Note sulla versione di Adobe Experience Cloud - aprile 2021

Banner

Le soluzioni e i servizi di Experience Cloud vengono aggiornati mensilmente. Su questa pagina puoi trovare gli aggiornamenti, la documentazione e i tutorial per la versione più recente di Experience Cloud ed Experience Platform. Ci trovi inoltre possibile la nuova documentazione di Creative Cloud for Enterprise e Document Cloud.

NOTA

Iscriviti ad Adobe Priority Product Update per ricevere notifiche mensili via e-mail sugli aggiornamenti a questa pagina. Questa pagina viene aggiornata nell’arco di tutto il mese, quindi controlla regolarmente se ci sono aggiornamenti sui prodotti enterprise di Adobe e sulla documentazione Experience League.

Ultimo aggiornamento: 29 aprile 2021

Hai bisogno di aiuto? Visita Adobe Experience League per trovare documentazione tecnica e dei prodotti, corsi curati da Adobe, esercitazioni video, risposte rapide, approfondimenti sulla community e corsi di formazione condotti da istruttori.

Icona Stato del sistema di Adobe

Stato del sistema di Adobe fornisce informazioni dettagliate, aggiornamenti sullo stato e notifiche e-mail relative agli eventi di sospensione, interruzione e manutenzione di prodotti e servizi cloud di Adobe. Consulta status.adobe.com.

Per gli ultimi aggiornamenti sullo stato dei sistemi Adobe, visita la pagina Stato dei sistemi Adobe - 21 maggio 2020.

Icona Componenti dell’interfaccia utente, servizi e amministrazione di Experience Cloud

Funzione Data Descrizione
Mobile SDK: SDK per iOS v4.21.2 13 aprile 2021 Servizio ID visitatore: è stato risolto un problema a causa del quale identificatori pubblicitari vuoti venivano sincronizzati nel servizio ID visitatore.

Icona Adobe Experience Platform

Include informazioni sull’aggiornamento di Experience Platform e Experience Platform Launch.

Tutorial e corsi su Experience Platform

Nuovi video, esercitazioni o corsi pubblicati per Experience Platform e Services.

Data di pubblicazione Nome Tipo Descrizione
Aprile 2021 Importare dati di esempio in Adobe Experience Platform - Tutorial Articolo Utilizza un ambiente sandbox in quanto fornisce un ambiente isolato in cui provare le funzionalità senza mescolare risorse e dati con l’ambiente di produzione.
Aprile 2021 Come configurare una destinazione Social Video In questo video, segui la configurazione di una destinazione Social in Platform, inclusa l’autenticazione, l’assegnazione dei segmenti, la mappatura degli ID e così via.

Icona Journey Orchestration

Utilizza Adobe Experience Platform per orchestrare il percorso di un cliente in maniera scalabile tra i canali di esperienza, anticipando in modo intelligente le esigenze di ogni singolo cliente in tempo reale.

Ultime versioni dei prodotti

Scopri di più sulle funzionalità, i miglioramenti e le correzioni più recenti nelle Note sulla versione di Journey Orchestration.

Risorse aggiuntive per Journey Orchestration

Documentazione - Note sulla versione - Video tutorial

Icona Offer Decisioning

Offer Decisioning è un servizio applicativo integrato con Adobe Experience Platform. Utilizza Offer decisioning per offrire ai clienti l’offerta e l’esperienza migliore al momento giusto, in tutti i punti di contatto.

Ultime versioni dei prodotti

Versione di febbraio 2021 - Scopri le funzionalità più recenti nelle Note sulla versione di Offer Decisioning.

Altre risorse per Offer Decisioning

Documentazione - Video dimostrativi

Icona Adobe Analytics

Data di rilascio: 22 aprile 2021

Nuove funzioni di Adobe Analytics

Funzione Disponibilità generale - data di Target Descrizione
Dashboard di Analytics: intervalli di date personalizzati 22 aprile 2021 Consente agli utenti dell’app Analytics Mobile di applicare intervalli di date personalizzati alle proprie scorecard, oltre agli intervalli di date predefiniti attualmente disponibili.
Workspace: versioni precedenti del progetto 13 maggio 2021 Consente di caricare le versioni precedenti di un progetto Workspace per annullare le modifiche indesiderate o per ripristinare una versione precedente.

Nuove funzioni in Customer Journey Analytics

Funzione Disponibilità generale - data di Target Descrizione
Visualizzazioni dati CJA migliorate 22 aprile 2021 Le viste dati ottimizzate offrono maggiore flessibilità nella creazione di metriche e dimensioni dai campi dello schema XDM. Puoi utilizzare un campo stringa come metrica. Puoi utilizzare un campo numerico come dimensione, creare più metriche dallo stesso campo con diversi modelli di attribuzione e intervalli di lookback. Inoltre, puoi rendere le metriche e le dimensioni compatibili tra le diverse viste di dati, omettere un componente dalla reportistica e includere/escludere valori, utilizzare contenitori e molto altro. Ulteriori informazioni
Workspace: supporto per rapporti pianificati 7 aprile 2021 I rapporti pianificati sono ora supportati in CJA.
Dashboard di Analytics: intervalli di date personalizzati 22 aprile 2021 Consente agli utenti dell’app Analytics Mobile di applicare intervalli di date personalizzati alle proprie scorecard, oltre agli intervalli di date predefiniti attualmente disponibili.
Workspace: versioni precedenti del progetto 13 maggio 2021 Consente di caricare le versioni precedenti di un progetto Workspace per annullare le modifiche indesiderate o per ripristinare una versione precedente.

Problemi risolti in Adobe Analytics

  • Sono stati risolti i problemi relativi alla latenza e al rendering dei pannelli di Workspace. (AN-254560, AN-251303)
  • Sono stati risolti i problemi di accesso per Activity Map e Report Builder. (AN-254189)
  • È stato risolto un problema a causa del quale alcune variabili del set di dati di classificazione cambiavano nell’account FTP dopo il salvataggio. (AN-254366)
  • Sono stati risolti i problemi relativi a risultati di ricerca errati nella ricerca dei componenti di Workspace. (AN-254306, AN-253937)
  • È stato risolto un problema relativo all’intervallo di date predefinito nell’app dashboard di Analytics. (AN-253955)

Ulteriori correzioni di Adobe Analytics

AN-248451; AN-250461; AN-251157; AN-251481; AN-251756; AN-252604; AN-252822; AN-252941; AN-253005; AN-253008; AN-253246; AN-253366; AN-254089; AN-254375; AN-254485; AN-254503; AN-254724; AN-254545; AN-254611; AN-254754; AN-254757; AN-254785; AN-254870; AN-255066

Avvisi importanti per Analytics amministratori

Avviso Data di aggiunta o aggiornamento Descrizione
Fine del ciclo vita delle origini dati a elaborazione completa 12 aprile 2021 Adobe prevede di rendere obsolete le origini dati con elaborazione completa il 31 luglio 2021. A partire dal 25 marzo 2021 non sarà più possibile creare nuove importazioni di questo tipo. Per importare questo tipo di dati, utilizza l’API per l’inserimento di dati in blocco.
Accedi all'aggiornamento di Report Builder 9 aprile 2021 Il 14 gennaio 2021, l’accesso a Report Builder è stato aggiornato con la rimozione delle dipendenze da tecnologie obsolete, allineando il processo di accesso con Experience Cloud. Experience Cloud utilizza l’Enterprise ID (e-mail e password). Per garantire un accesso ininterrotto a Report Builder, aggiorna il componente aggiuntivo Report Builder alla versione 5.6.47 o successiva entro il 22 luglio 2021. A partire dalla versione 5.6.47, Report Builder supporta solo l’accesso Experience Cloud e non supporta più il single sign-on.
Modifiche agli indirizzi IP del feed di dati e Data Warehouse 6 aprile 2021 A partire dal 17 giugno, il sistema di consegna dei feed di dati e delle Date Warehouse verrà spostato all’interno dei data center di Adobe e può quindi causare un cambiamento degli indirizzi IP esterni visibili all’utente. L’Adobe consiglia di confermare che tutti i blocchi CIDR IP per il centro dati in cui sono originati i rapporti e i feed sono presenti nei firewall per i sistemi di destinazione controllati. Elenco completo degli intervalli di indirizzi IP da inserire negli elenchi consentiti del firewall.
Modifiche imminenti al menu di Analytics 24 marzo 2021 Il 22 aprile 2021, Adobe ha aggiornato i menu a discesa Componenti, Strumenti e Amministratore per ottenere alcuni miglioramenti delle prestazioni. Queste pagine saranno ancora disponibili mediante i collegamenti Tutti i componenti, Tutti gli strumenti e Tutti gli amministratori: verranno rimosse dal menu a discesa. Di seguito sono elencate le voci di menu che verranno rimosse dal menu a discesa e posizionate sulla rispettiva pagina di collegamento:

Componenti
  • Segnalibri
  • Dashboard
  • Target
  • Eventi calendario
  • Rapporti programmati
  • Impostazioni dei rapporti
Strumenti di
  • Recommendations Classic
  • Search&Promote
Amministrazione
  • Gestione utente
  • Importatore di classificazione
  • Generatore regole di classificazione
  • Origini dati
  • Data Connectors
  • Impostazioni aziendali
  • Registri
  • Dynamic Tag Management
  • Gestore codici
  • Escludi per indirizzo IP
  • Gestione traffico
Elaborazione VISTA Same-as-SiteCatalyst ON 17 marzo 2021 Il 17 giugno 2021 tutte le suite di rapporti verranno aggiornate in modo che l’impostazione Elaborazione VISTA Same-as-SiteCatalyst sia impostata su ON. Questa modifica influisce sui rapporti di Data Warehouse elaborando i dati in modo che corrispondano alle regole di elaborazione. Per domande o chiarimenti, contatta l’Assistenza clienti.
Opzioni della pagina di destinazione di Reports & Analytics 19 febbraio 2021 Il 25 marzo 2021 sono state rimosse le opzioni per impostare nuovi dashboard di Reports & Analytics o altro contenuto come pagina di destinazione personale di Adobe Analytics. Se in precedenza avevi impostato una pagina Reports & Analytics come pagina di destinazione personalizzata, questa rimane funzionante fino a quando la pagina di destinazione non viene modificata in Preferenze utente.
Fine del ciclo di vita per tre servizi API di Analytics 6 gennaio 2021 Il 30 aprile 2021, i seguenti servizi API legacy di Analytics sono destinati a raggiungere la data di fine del ciclo di vita e verranno chiusi. In tale data tutte le integrazioni correnti create utilizzando questi servizi cesseranno di funzionare.
  • API di Analytics 1.3
  • API di Analytics SOAP 1.4
  • Autenticazione per la versione precedente di OAuth (OAuth e JWT)
Abbiamo messo a disposizione delle Domande frequenti sulla fine del ciclo di vita delle API legacy per rispondere alle domande e fornire indicazioni su come procedere. Le integrazioni API che utilizzano questi servizi possono eseguire la migrazione alle API REST di Analytics 1.4 o alle API di Analytics 2.0. I precedenti account OAuth possono migrare a un account di integrazione Adobe I/O Analytics, che può essere utilizzato per accedere sia alle API di Analytics 1.4 che alle API di Analytics 2.0.
Fine del ciclo di vita di Adobe Data Connectors 13 luglio 2020 Adobe Data Connectors si basano su una tecnologia legacy, che non è più disponibile o supportata. Un nuovo standard è disponibile in Adobe Exchange Partner Program. Puoi utilizzare questo standard per continuare a offrire e supportare qualsiasi integrazione. La data ufficiale di fine del ciclo di vita è il 1° agosto 2021. Ulteriori informazioni…

AppMeasurement

Per gli ultimi aggiornamenti sulle versioni di AppMeasurement, fare riferimento alle note sulla versione di AppMeasurement per JavaScript.

Corsi ed esercitazioni di Analytics

Nuovi corsi, esercitazioni e articoli in Analytics e Customer Journey Analytics.

Data di pubblicazione Nome Tipo Descrizione
Aprile 2021 Configurazione di base per le visualizzazioni dati in Customer Journey Analytics Video Dopo aver creato una connessione in Customer Journey Analytics ai set di dati in Adobe Experience Platform, è necessario creare una visualizzazione dati per tale connessione, in modo da poter utilizzare i dati in Analysis Workspace su Platform. Questo video illustra la configurazione di base di una Visualizzazione dati.
Aprile 2021 Preferenze utente in Adobe Analytics Video La pagina Componenti - Preferenze utente consente di gestire le impostazioni di Analysis Workspace e dei relativi componenti a livello di utente. Ad esempio, puoi scegliere una suite di rapporti e una palette di colori predefinite. Le Preferenze utente sono applicabili a tutti i nuovi progetti e pannelli.
Aprile 2021 Menu a discesa dei componenti in Workspace Video I menu a discesa dei componenti consentono di scegliere da un elenco di componenti compatibili per generare l’analisi. Puoi anche creare componenti direttamente dal menu a discesa se non trovi ciò che ti serve. Se hai un caso d’uso più avanzato, questi spazi continuano a funzionare anche come zone di rilascio.
Aprile 2021 Come inserire dati nelle visualizzazioni  Video A seconda del tipo di visualizzazione che aggiungi in Analysis Workspace, puoi inserirvi i dati in diversi modi. Questo video illustra tali metodi.
Aprile 2021 Applicare intervalli di date personalizzati ai progetti di scorecard per dispositivi mobili Video Questo video mostra come gestire le diverse opzioni per gli intervalli di date durante la configurazione dei progetti di analisi per dispositivi mobili. Questa configurazione include la scelta degli intervalli predefiniti da visualizzare e la creazione di intervalli di date personalizzati.
Aprile 2021 Configurazione delle impostazioni account generali Video Durante la configurazione di Adobe Analytics, le impostazioni possono influenzare il modo in cui i dati vengono raccolti e memorizzati. Questo video illustra alcune delle impostazioni generali. Puoi anche modificare queste impostazioni dopo l’implementazione, in quanto non è mai troppo tardi per rendere i dati più corretti.

Risorse dell’Aiuto di Analytics

Icona Adobe Audience Manager

Correzioni e miglioramenti in Audience Manager.

Correzioni e miglioramenti

  • È stato risolto un problema in Rapporti generali a causa del quale, se l’utente selezionava una data nel controllo For Dates Through (Per date fino a), i dati del rapporto risultavano spostati di un giorno. (AAM-57702)
  • È stato risolto un problema in Amministrazione > Gruppi a causa del quale gli utenti ricevevano un errore di tipo Il gruppo è stato salvato correttamente, ma si è verificato un errore durante il salvataggio delle autorizzazioni del gruppo a causa di timeout. (AAM-57406, AAM-57411)

Corsi ed esercitazioni di Audience Manager

Nuovi video, esercitazioni o corsi pubblicati per Audience Manager.

Data di pubblicazione Nome Tipo Descrizione
Aprile 2021 Real-time CDP per gli utenti di Audience Manager Corso I clienti di Audience Manager stanno trasformando la gestione dei contenuti passando ad Adobe Real-time Customer Data Platform (Real-time CDP). Con un approccio concetto per concetto, questo corso aiuta gli utenti di Audience Manager a comprendere come tali concetti vengono gestiti in Real-time CDP.
Aprile 2021 Destinazioni in Real-time CDP per gli utenti di Audience Manager Video Nel passaggio da Audience Manager a Real-time Customer Data Platform (Real-time CDP), è fondamentale conoscere le destinazioni, in modo da sapere come attivare i segmenti di pubblico per i partner di destinazione. Questo video illustra i diversi tipi di destinazione e dove si trovano in Real-time CDP.
Aprile 2021 Governance dei dati in Real-time CDP per gli utenti di Audience Manager Video Questo video illustra agli utenti di Audience Manager la funzionalità di governance dei dati in Real-time Customer Data Platform, confrontandola con la funzionalità che era disponibile in Audience Manager. Descrive il framework Data Usage and Labeling Enforcement (DULE) e dove può essere applicato in Platform.
Aprile 2021 Un racconto di due percezioni: marchi e consumatori - Evento Articolo Oggi, gli esperti di marketing sono sommersi da informazioni dedicate alle procedure sull’identità. Secondo un recente studio condotto da Adobe e Advanis, solo il 37% dei professionisti del marketing si sente pronto per un futuro senza cookie. In questo webinar, Adobe svela il livello di preparazione degli inserzionisti e degli editori a un futuro senza cookie, l’impatto sui loro casi d’uso e la percezione dell’ecosistema in generale.
Aprile 2021 10 considerazioni sulla gestione responsabile dei dati dei clienti - Evento Articolo Le forze di mercato in forte oscillazione e i diversi requisiti in materia di privacy dei consumatori possono presentare scenari complessi per l’addetto al marketing digitale. Per essere certi che le campagne rispettino i vari regolamenti, i team di marketing devono poter contare su un processo IT semplificato per il corretto svolgimento del processo di governance dei dati, per le esigenze attuali e future. Questo processo dovrebbe consentire a tutti di seguire e applicare le regole sull'uso responsabile dei dati dei consumatori. Ascolta le interessanti considerazioni di Adobe e di Scotiabank Digital sulla gestione responsabile dei dati.
Aprile 2021 Il futuro della gestione dei dati e l’ambiente in evoluzione - Evento Articolo Le forze di mercato apportano cambiamenti al nostro panorama digitale, e le aziende devono adattarsi a una nuova realtà in materia di governance dei dati, risoluzione delle identità, e coinvolgimento con contenuti significativi di visitatori potenziali e pseudonimi.

Icona Adobe Experience Manager

Nuove funzioni, correzioni e aggiornamenti di Experience Manager. Ai clienti con implementazioni on-premise, Adobe consiglia di implementare le ultime patch in modo da garantire stabilità, protezione e prestazioni migliori.

NOTA

Per restare aggiornati sulle varie versioni, visita regolarmente la pagina Aggiornamenti e roadmap delle versioni di Experience Manager.

Rilasci di prodotti

  • Adobe Experience Manager as a Cloud Service

    Quali sono le novità di Experience Manager as a Cloud Service?

    • Experience Manager Sites as a Cloud Service

      • È ora possibile abilitare a livello di progetto, tramite una semplice configurazione, la versione per web app progressiva (PWA) di un sito.
      • Estensioni del modello per frammenti di contenuto: ora è possibile definire tipi di dati di testo con più righe come elenchi a più campi.
      • Miglioramenti dell’interfaccia utente dell’Editor frammenti di contenuto: i frammenti secondari nidificati vengono ora visualizzati nella breadcrumb ed è stata migliorata la visualizzazione delle azioni Pubblica, Salva e Salva/Esci.
    • Experience Manager Assets as a Cloud Service

    • Experience Manager Forms as a Cloud Service

      Nel corso degli anni, Experience Manager Forms ha aiutato molte organizzazioni a fornire esperienze straordinarie di onboarding e registrazione. Queste esperienze hanno contribuito a convertire i lead in vendite, a elaborare i dati dei clienti acquisiti, a fornire esperienze dinamiche in base al profilo di pubblico e molto altro. Ora Experience Manager Forms è disponibile come Cloud Service.

      È possibile utilizzare Experience Manager Forms as a Cloud Service per creare moduli digitali e collegare i moduli a origini dati esistenti. È inoltre possibile integrare i moduli con Adobe Sign per aggiungere firme elettroniche e generare documenti di record (DoR) per l’archiviazione dei moduli inviati come file PDF. Il servizio può anche convertire i moduli PDF esistenti in moduli digitali. Oltre alle funzioni standard di AEM Forms, il servizio offre diverse funzionalità native per il cloud, come adeguamento automatico in base alle esigenze, nessuna interruzione durante gli aggiornamenti e ambiente di sviluppo nativo per il cloud. Per informazioni sulle caratteristiche e le funzionalità questo servizio, leggi l’articolo su Experience Manager Forms as a Cloud Service nel nostro blog.

      Per una demo o per registrarti al servizio, rivolgiti al tuo rappresentante Adobe.

    • Experience Manager Commerce as a Cloud Service

      • Supporto per Magento 2.4.2.
      • Il componente Dettagli prodotto ora può essere utilizzato e configurato in qualsiasi pagina di contenuto.
      • È stato rilasciato il sito di riferimento CIF Venia (25.03.2021), che include la versione più recente dei Componenti Core CIF 1.9.0. Per maggiori informazioni, consulta il sito di riferimento CIF Venia 25.03.2021.
      • È stata rilasciata la versione 1.9.0 dei componenti core CIF. Per ulteriori informazioni, consulta CIF Core Components 1.9.0.
    • Cloud Manager

      • È stata aggiornata l’interfaccia utente dei flussi di lavoro Aggiungi e Modifica programma, per renderla più intuitiva.
      • Un utente con le autorizzazioni necessarie ora può inviare l’endpoint di commerce tramite l’interfaccia utente.
      • Ora è possibile indirizzare le variabili di ambiente a un servizio specifico, sia per l’authoring che per la pubblicazione. Richiede Experience Manager 2021.03.5104.20210328T185548Z o versione successiva.
      • Il pulsante Manage Git (Gestisci Git) viene visualizzato sulla scheda delle pipeline anche quando non è stata configurata alcuna pipeline.
      • La versione dell’archetipo di progetto Experience Manager utilizzato da Cloud Manager è stata aggiornata alla versione 27.
      • I progetti nella Console per sviluppatori Adobe I/O creati da Cloud Manager non possono più essere modificati o eliminati accidentalmente.
      • Quando un utente aggiunge un ambiente, viene informato che l’ambiente, dopo la creazione, non può essere spostato in un’area diversa.
      • Ora è possibile indirizzare le variabili di ambiente a un servizio specifico, sia per l’authoring che per la pubblicazione. Richiede Experience Manager 2021.03.5104.20210328T185548Z o versione successiva.
      • Il messaggio di errore visualizzato all’avvio di una pipeline in seguito all’eliminazione di un ambiente è stato riformulato per renderlo più chiaro.
      • I bundle OSGi forniti dai progetti Eclipse ora sono esclusi dalla regola CQBP-84--dependencies.

Community

  • Adobe Developers Live 2021 | Elenco completo delle sessioni

    Qui trovi l’elenco di tutte le sessioni su Experience Manager presentate ad Adobe Developers Live.

  • Adobe Summit 2021 | Elenco delle sessioni su Experience Manager

    Qui trovi l’elenco di tutte le sessioni su Experience Manager di Adobe Summit 2021.

Informazioni sulla versione di Experience Manager

Nelle pagine seguenti trovi tutte le note sulla versione di Experience Manager:

Nuovi corsi ed esercitazioni di Experience Manager

Nuovi video, esercitazioni e corsi pubblicati nell’ultimo mese.

Data di pubblicazione Nome Tipo Descrizione
Aprile 2021 Installazione di 32 ma librerie per l'installazione di AEM Forms Linux Articolo Scopri come installare librerie a 32 bit per AEM Forms per lavorare sull’installazione Linux.
Aprile 2021 Creare la configurazione di Cloud Services Adobe Sign Articolo Crea la configurazione dei servizi cloud Adobe Sign da integrare con Adobe Sign utilizzando l’applicazione API Adobe Sign.
Aprile 2021 SPA Editor e SPA remoto - Panoramica - Tutorial Tutorial Scopri come è possibile aggiornare un SPA remoto o un SPA in esecuzione al di fuori del contesto di AEM per utilizzare e distribuire contenuti creati in AEM. Questa esercitazione si basa sull’app WKND GraphQL, un’app React che consuma AEM contenuto di frammenti di contenuto rispetto alle API GraphQL di AEM.
Aprile 2021 Nozioni di base sulla modellazione GraphQL Video Scopri come definire e utilizzare Frammenti di contenuto in Adobe Experience Manager (AEM) per l’utilizzo con GraphQL.
Aprile 2021 Modellazione avanzata per GraphQL Video Scopri come creare relazioni tra i modelli di frammenti di contenuto in Adobe Experience Manager (AEM) e come sfruttare queste relazioni nelle query GraphQL.
Aprile 2021 Creazione di query GraphQL Video Scopri come creare query GraphQL per restituire contenuto da Adobe Experience Manager (AEM) e come utilizzare lo strumento GraphiQL per testare, perfezionare ed eseguire il debug rapido delle query.
Aprile 2021 Creare il primo modulo adattivo Video Scopri come creare un primo modulo adattivo.
Aprile 2021 Testare la creazione di un lead in Salesforce per l’evento clic di un pulsante Video Crea un oggetto Lead richiamando l’operazione POST del modello dati modulo per l’evento clic di un pulsante.
Aprile 2021 Integrare AEM Forms con Salesforce Video Video introduttivo del corso sull’integrazione Forms + Salesforce.
Aprile 2021 Indici con proprietà Ordered obsoleti Articolo Il progetto legacy presenta tipi di prorpietà indice Ordered non supportati. Come suggeriscono le limitazioni attuali, la gestione degli indici su AEM come Cloud Service è supportata solo per gli indici di tipo lucene.
Aprile 2021 Testare la creazione di un lead in Salesforce all’invio di un modulo Video Crea un modulo adattivo basato sul modello dati del modulo. Verifica che, quando si invia il modulo, venga creato un oggetto Lead nel database Salesforce.
Aprile 2021 INST: artefatti di terze parti installati Riferimenti Il progetto legacy si basa su un pacchetto o un connettore di terze parti e lo installa come parte del progetto o tramite Gestione pacchetti.
Aprile 2021 Configurazione della modalità di esecuzione non supportata Riferimenti Come rendere le configurazioni runmode conformi con Experience Manager as a Cloud Service, in quanto ora solo Author e Publish sono runmodes.

Altre risorse di assistenza per Experience Manager

Icona Adobe Campaign

Adobe Campaign offre un modo intuitivo e automatico di inviare messaggi a singoli utenti tra canali di marketing online e offline. Ora è possibile prevedere cosa vogliono i clienti, mediante esperienze determinate dalle loro abitudini e preferenze.

Ultime versioni dei prodotti

Scopri le funzionalità, i miglioramenti e le correzioni più recenti:

Nuovi corsi e tutorial su Campaign

Nuovi video, esercitazioni e corsi pubblicati nell’ultimo mese.

Data di pubblicazione Nome Soluzione Descrizione
12 aprile 2021 Monitorare il successo delle consegne in Analytics Campaign Standard Scopri come configurare l’integrazione di Campaign Standard e Analytics. Scopri come creare un rapporto in Analytics utilizzando i dati ricevuti da Campaign Standard, e quali KPI sono disponibili.
12 aprile 2021 Configurare i messaggi transazionali utilizzando i dati evento in tempo reale Campaign Standard Scopri come configurare i messaggi transazionali utilizzando i dati evento in tempo reale provenienti dagli attivatori.
12 aprile 2021 Creare un evento trigger in Campaign Standard Campaign Standard Scopri come creare in Campaign Standard un evento trigger collegato a un trigger Experience Cloud esistente.
12 aprile 2021 Creare un trigger in Experience Cloud Campaign Standard Scopri come configurare i trigger nell’Experience Cloud.
12 aprile 2021 Utilizzo dei trigger per i messaggi transazionali Campaign Standard Scopri come utilizzare i trigger per i messaggi transazionali.

Risorse di supporto

Icona Advertising Cloud

Note sulla versione di Adobe Advertising Cloud.

Nuove funzioni in Advertising Cloud DSP

Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2020

Funzione Descrizione
Nuova guida La guida legacy è stata sostituita da pagine aggiornate (rilascio del 28 ottobre). La Guida è disponibile dal collegamento Aiuto nel menu principale DSP è sempre disponibile all'indirizzo https://experienceleague.adobe.com/docs/advertising-cloud/dsp/home.html?lang=it
Campagne (Data di rilascio: 28 ottobre) Le precedenti viste Campagne (beta) ora sono diventate le viste Campagne predefinite che forniscono dati più rapidamente, flussi di lavoro semplificati e viste personalizzate.
Inventario privato (Data di rilascio: 15 ottobre) Ora tutti gli utenti possono impostare e modificare i dettagli dell’ID offerta utilizzando un nuovo modulo ID offerta, una versione semplificata del modulo legacy Smart Ad Serving. Per impostare i dettagli del nuovo ID offerta, vai a Inventario > Offerte > Crea, poi fai clic su ID offerta beta.
Previsione del posizionamento (Data di rilascio: 15 ottobre) Per i posizionamenti con velocità a livello di posizionamento, la sezione Previsione delle impostazioni di posizionamento include la nuova sezione Massimi stimati, che indica la capacità disponibile con la configurazione di targeting corrente.

Ultimo aggiornamento: 14 aprile 2021, per la versione del 17 aprile

Funzione Descrizione
Rapporti
portfolio
campagne
Advertising Cloud Search ora sincronizza automaticamente i dati di conversione tracciati da Google Ads per le campagne sulle reti di ricerca e shopping di Google Ads in Advertising Cloud Search per il reporting e l’ottimizzazione. In precedenza era necessario acconsentire a questa funzione.
Approfondimenti sulla pubblicità Sono disponibili due nuovi Insight sulla pubblicità:
  • Analisi attribuzione: indica quando un modello di attribuzione diverso può migliorare i modelli di ricavo e l’ottimizzazione per un singolo portfolio.
  • Quota impression perduta: indica se il budget di un portfolio ha limitato la quota di impression per le campagne Google Ads e consiglia di modificare di conseguenza il budget e l’impostazione per più campagne.
  • Analisi dell’ora del giorno: (applicabile solo ai portfolio con campagne di ricerca, visualizzazione o acquisto Google Ads) suggerisce modificatori di offerte a livello di campagna Google Ads per diversi orari del giorno, per un singolo portfolio.

Tutorial e corsi su Advertising Cloud

Aggiornato il 23 febbraio 2021

Tutorial Descrizione
Introduzione a Workspace e Generazione rapporti Scopri come utilizzare i dati Advertising Cloud per creare rapporti visivi in Adobe Analytics Analysis Workspace.

Icona Magento

Per informazioni sull’ultima versione, consulta le note sulla versione di Magento Commerce e Open Source.

Icona Target

Per informazioni sempre aggiornate, consulta le Target note sulla versione.

Icona Marketo Engage

Marketo Engage è un’applicazione completa per chi si occupa di lead management e B2B e intende trasformare le esperienze dei clienti coinvolgendoli in ogni fase di complessi percorsi d’acquisto.

Aggiornamenti principali di Marketo Engage

Consulta le note sulla versione di Marketo Engage per informazioni aggiornate.

Funzionalità in arrivo

Nel corso del trimestre verranno presentate le seguenti funzionalità:

Funzione Descrizione
Bizible
  • Nuova segmentazione basata sugli account
  • Possibilità di salvare filtri specifici per dashboard
  • Esportazione dashboard Bizible in formato PDF
Sales Connect Aggiornamenti/miglioramenti relativi a finestre di composizione e centri di comando

Funzionalità deprecate

  • Parametro “_method” di Asset API: dopo settembre 2020, gli endpoint di Asset API non accetteranno più _method per trasmettere i parametri di query nel corpo di un POST per aggirare le limitazioni relative alla lunghezza degli URI.
  • Supporto in Internet Explorer: a partire dalla versione di luglio del 31 luglio 2020, Internet Explorer non supporterà più l’interfaccia utente di Marketo Engage.

Icona Document Cloud

Nuovi video, tutorial o corsi pubblicati per Adobe Document Cloud.

Tutorial di Adobe Sign

Data di pubblicazione Nome Tipo Descrizione
Aprile 2021 [Adobe Sign] Inviare promemoria tramite Adobe Sign per Salesforce e Marketo - Video sulle funzioni Video Scopri come inviare un promemoria e-mail da Marketo quando un contratto rimane senza firma dopo un periodo di tempo. Questa integrazione utilizza Adobe Sign per Salesforce, Marketo e la sincronizzazione di Marketo con Salesforce.

Tutorial su Document Cloud

Data di pubblicazione Nome Soluzione Descrizione
Aprile 2021 Gestione dei flussi di lavoro per documenti finanziari con le API di Adobe Document Services in Java Tutorial Scopri come utilizzare le API di Adobe Document Services per le applicazioni Java Spring Boot e come creare un’app Model-view-Controller (MVC) che estrae contenuti dai documenti PDF, li converte in altri formati di dati come Excel, combina più PDF e protegge le risorse tramite password.
Aprile 2021 Controllare l’esperienza PDF online e raccogliere dati analitici Articolo La tua organizzazione pubblica i PDF sul sito web? Scopri come utilizzare l’API per l’incorporamento di Adobe PDF, per controllare l’aspetto, abilitare la collaborazione e raccogliere dati analitici sull’interazione dell’utente con i PDF, quali il tempo trascorso su una pagina e le ricerche.
Aprile 2021 Gestione dei flussi di lavoro per documenti finanziari con le API di Adobe Document Services in Java™ Articolo Scopri come utilizzare le API di Adobe Document Services per le applicazioni Java™ Spring Boot. Crea un'app MVC (Model-view-Controller) che estrae contenuti dai documenti PDF, li converte in altri formati di dati come Excel, combina più PDF e protegge le risorse tramite password.
Aprile 2021 Flusso di lavoro per documenti HR con le API di Adobe Document Services in Java™ Tutorial Molte aziende richiedono diversi documenti per una nuova assunzione, come accordi sul posto di lavoro per i dipendenti che lavorano da casa. In passato, le aziende gestivano questi documenti in modalità cartacea, con moduli difficili da gestire e archiviare. Per passare a documenti elettronici, i file PDF sono la scelta ideale perché sono più sicuri e meno modificabili rispetto ad altri tipi di file. Inoltre, supportano anche le firme digitali.
Aprile 2021 Flussi di lavoro per contratti con le API di Adobe Document Services in Node.js Tutorial Molte applicazioni e processi aziendali richiedono documentazione come proposte e accordi. I documenti PDF rendono tali file più protetti e meno modificabili. Inoltre, forniscono supporto per la firma digitale che consente ai clienti di completare i documenti in modo rapido e semplice. Le API di Adobe Document Services consentono di incorporare facilmente le funzionalità PDF nelle applicazioni web.
Aprile 2021 Impostazione di contenuti condizionali Video In questo video, scopri come impostare facilmente le sezioni nei modelli di Microsoft® Word utilizzando Adobe Document Generation Tagger per includere o escludere in modo dinamico sezioni di un documento basate sui dati utilizzando Adobe Document Generation API.
Aprile 2021 [Servizi documentali] Impostazione dei tag di calcolo numerico - Video sulle funzioni Video Scopri come impostare facilmente i tag di calcolo numerici nei modelli di Microsoft® Word utilizzando il Campione di generazione documenti di Adobe per calcolare aggregazioni o aritmetici di valori di dati utilizzando l’API di generazione documenti di Adobe.
Aprile 2021 Aggiunta di tabelle e tag elenco Video Scopri come aggiungere facilmente tabelle ed elenchi ai modelli di Microsoft® Word utilizzando Adobe Document Generation Tagger per aggiungere in modo dinamico righe di tabella o di elenco basate sui dati utilizzando Adobe Document Generation API.
Aprile 2021 Aggiungere tag immagine Video Scopri come aggiungere facilmente tag immagine ai modelli di Microsoft® Word utilizzando Adobe Document Generation Tagger per spingere dinamicamente le immagini nei documenti utilizzando Adobe Document Generation API.
Aprile 2021 Aggiungere tag di testo Video Scopri come aggiungere facilmente tag ai modelli Microsoft® Word utilizzando Adobe Document Generation Tagger per l’utilizzo con Adobe Document Generation API.
Aprile 2021 Panoramica di Adobe Document Generation Tagger Video Scopri come assegnare tag ai modelli Word utilizzando Adobe Document Generation Tagger per l’utilizzo con Adobe Document Generation API.

Per Document Cloud, vedi:

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now