Macro di comando

Le macro di comando forniscono collegamenti denominati per set di comandi. Le macro sono definite in file di definizione macro separati, che possono essere allegati ai cataloghi di immagini o al catalogo predefinito.

$ *name*$

name

Nome della macro.

*I nomi * non sono sensibili all’uso di maiuscole e minuscole e possono essere costituiti da qualsiasi combinazione di lettere ASCII, numeri, '-', '_' e '.' caratteri.

Le macro possono essere richiamate in qualsiasi punto di una richiesta dopo '?', nonché in qualsiasi punto all'interno di un campo catalog::Modifier o catalog::PostModifier. Le macro possono rappresentare solo uno o più comandi Image Serving completi e devono essere separate da altri comandi con i separatori '&'.

Le chiamate macro vengono sostituite dalle relative stringhe di sostituzione all'inizio dell'analisi. I comandi all’interno delle macro sostituiranno gli stessi comandi nella richiesta se si verificano prima della chiamata della macro nella richiesta. Questo è diverso da catalog::Modifier, dove i comandi nella stringa di richiesta sovrascrivono sempre i comandi nella stringa catalog::Modifier, indipendentemente dalla posizione nella richiesta.

Le macro dei comandi non possono avere valori di argomento, ma è possibile utilizzare variabili personalizzate per passare i valori dalla richiesta alla macro.

Le macro possono essere nidificate con le seguenti limitazioni: È possibile richiamare una macro solo se è già definita al momento dell'analisi della definizione della macro, visualizzandola in precedenza nello stesso file di definizione della macro oppure inserendo la definizione di tale macro incorporata nel file di definizione della macro predefinita.

Esempio

Le macro possono essere utili se gli stessi attributi devono essere applicati a immagini diverse.

http://server/cat/1345?wid=240&fmt=jpeg&qlt=85&op_usm=5,2&bgc=200,200,200&align=-1,-1 http://server/cat/1435?wid=240&fmt=jpeg&qlt=85&op_usm=5,2&bgc=200,200,200&align=-1,-1 http://server/cat/8243?wid=480&fmt=jpeg&qlt=85&op_usm=5,2&bgc=200,200,200&align=-1,-1

È possibile definire una macro per gli attributi comuni:

view wid=240&fmt=jpeg&qlt=85&op_usm=5,2&bgc=200,200,200&align=-1,-1

La macro viene utilizzata come segue:

http://server/cat/1345?$view$ http://server/cat/1435?$view$ http://server/cat/8243?$view$&wid=480

Poiché wid= è diverso per la terza richiesta, sovrascriviamo semplicemente il valore dopo la macro viene richiamata (specificare wid=prima $view$ non avrebbe alcun effetto).

Consultate anche

catalogo::MacroFile , catalogo::Modificatore, Riferimento definizione macro

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now