Scaricare risorse da Adobe Experience Manager

Puoi scaricare le risorse, compresi i rendering statici e dinamici. In alternativa, puoi inviare e-mail con collegamenti alle risorse direttamente da Adobe Experience Manager Assets. Le risorse scaricate sono raggruppate in un file ZIP.

NOTA

I destinatari delle e-mail devono essere membri del gruppo dam-users per accedere al collegamento di download ZIP nel messaggio e-mail. Per poter scaricare le risorse, i membri devono disporre delle autorizzazioni per avviare flussi di lavoro che attivano il download delle risorse.

Non è possibile scaricare i tipi di risorse Set immagini, Set 360 gradi, Set di file multimediali diversi e Set carosello.

Per scaricare le risorse di Experience Manager, utilizza i seguenti metodi:

Scaricare le risorse utilizzando l’interfaccia Experience Manager

Il servizio di download asincrono fornisce un framework per il download senza soluzione di continuità delle risorse di grandi dimensioni. I file più piccoli vengono scaricati dall’interfaccia utente in tempo reale. Experience Manager non archivia i download di singole risorse in cui viene scaricato il file originale. Questa funzionalità consente download più veloci. I file di grandi dimensioni vengono scaricati in modo asincrono e Experience Manager notifica il completamento tramite notifiche nella casella in entrata. Consultare Comprendere Experience Manager Casella in entrata.

Notifica di download

Figura: Scarica la notifica tramite Experience Manager Casella in entrata.

I download asincroni vengono attivati in uno dei seguenti casi:

  • Se sono presenti più di 10 risorse o più di 100 MB da scaricare.
  • Se il download richiede più di 30 secondi per la preparazione.

Per scaricare le risorse, effettua le seguenti operazioni:

  1. Nell'interfaccia utente Experience Manager fai clic su Risorse > File.

  2. Passa alle risorse da scaricare. Seleziona la cartella o seleziona una o più risorse all’interno della cartella. Sulla barra degli strumenti, fai clic su Scarica.

    Opzioni disponibili durante il download delle risorse da  Experience Manager Assets

    Figura: Opzioni della finestra di dialogo Scarica.

  3. Nella finestra di dialogo scarica selezionare le opzioni di download desiderate.

    Opzione di download Descrizione
    Crea una cartella separata per ogni risorsa Seleziona questa opzione per includere ogni risorsa scaricata, incluse le risorse in cartelle secondarie nidificate sotto la cartella padre della risorsa, in un’unica cartella sul computer locale. Quando questa opzione è not , seleziona, per impostazione predefinita, la gerarchia delle cartelle viene ignorata e tutte le risorse vengono scaricate in una cartella del computer locale.
    E-mail Seleziona questa opzione per far sì che al destinatario venga inviata una notifica e-mail. I modelli e-mail standard sono disponibili nelle seguenti posizioni:
    • /libs/settings/dam/workflow/notification/email/downloadasset.
    • /libs/settings/dam/workflow/notification/email/transientworkflowcompleted.
    I modelli personalizzati durante la distribuzione sono disponibili nelle seguenti posizioni:
    • /apps/settings/dam/workflow/notification/email/downloadasset.
    • /apps/settings/dam/workflow/notification/email/transientworkflowcompleted.
    È possibile archiviare modelli personalizzati specifici per il tenant nelle seguenti posizioni:
    • /conf/<tenant_specific_config_root>/settings/dam/workflow/notification/email/downloadasset.
    • /conf/<tenant_specific_config_root>/settings/dam/workflow/notification/email/transientworkflowcompleted.
    Risorsa/e Seleziona questa opzione per scaricare la risorsa nel modulo originale senza rendering.
    L’opzione Risorse secondarie è disponibile se la risorsa originale include risorse secondarie.
    Rappresentazione/i Rappresentazione binaria di una risorsa. Le risorse hanno una rappresentazione principale, ossia quella del file caricato. Possono avere diverse rappresentazioni.
    Con questa opzione, puoi selezionare le rappresentazioni da scaricare. Le rappresentazioni disponibili dipendono dalla risorsa selezionata.
    Ritagli avanzati Seleziona questa opzione per scaricare tutte le rappresentazioni di ritaglio avanzato della risorsa selezionata dall’interno di Experience Manager. Viene creato e scaricato nel computer locale un file zip con le rappresentazioni di ritaglio avanzato.
    Rappresentazioni dinamiche Seleziona questa opzione per generare una serie di rappresentazioni alternative in tempo reale. Quando selezioni questa opzione, selezioni anche i rendering che desideri creare in modo dinamico selezionando dall'elenco Predefinito immagine.
    È inoltre possibile selezionare le dimensioni e l'unità di misura, il formato, lo spazio colore, la risoluzione e qualsiasi modificatore di immagine opzionale, ad esempio l'inversione dell'immagine. L’opzione è disponibile solo se è stato abilitato Dynamic Media .
  4. Nella finestra di dialogo, fai clic su Scarica.

NOTA

Questa funzionalità è disponibile nel canale prerelease di Experience Manager.

La condivisione di risorse tramite un collegamento è un modo conveniente per renderle disponibili alle persone interessate senza che queste debbano prima accedere a Assets. Per generare un URL per la condivisione delle risorse, utilizza la funzionalità Condivisione collegamenti.

Quando gli utenti scaricano le risorse dai collegamenti condivisi, Assets utilizza un servizio asincrono che offre download più rapidi e ininterrotti. Le risorse da scaricare vengono messe in coda in background in una casella in entrata in archivi ZIP di dimensioni file gestibili. Per i download di grandi dimensioni, il download viene suddiviso in file di dimensioni pari a 100 GB.

Nella casella in entrata viene visualizzato lo stato di elaborazione di ciascun archivio. Una volta completata l’elaborazione, puoi scaricare gli archivi dalla casella in entrata.

Scarica casella in entrata

Abilita il servlet di download delle risorse

Il servlet predefinito in Experience Manager consente agli utenti autenticati di emettere richieste di download simultanee di grandi dimensioni arbitrarie per creare file ZIP di risorse. La preparazione del download può avere implicazioni di prestazioni o può anche sovraccaricare il server e la rete. Per attenuare i rischi simili a DoS causati da questa funzione, il componente AssetDownloadServlet OSGi è disabilitato per le istanze di pubblicazione. Se non hai bisogno della funzione di download sulle istanze dell'autore, disattiva il servlet sull'autore.

Per consentire il download delle risorse dal tuo DAM, ad esempio quando utilizzi qualcosa come Asset Share Commons o un’altra implementazione simile a un portale, abilita manualmente il servlet tramite una configurazione OSGi. L’Adobe consiglia di impostare la dimensione del download consentito il più possibile bassa senza influire sui requisiti di download giornalieri. Un valore elevato può influire sulle prestazioni.

  1. Crea una cartella con una convenzione di denominazione che esegue il targeting della modalità di esecuzione di pubblicazione, ovvero config.publish:

    /apps/<your-app-name>/config.publish

  2. Nella cartella di configurazione, crea un nuovo file di tipo nt:file denominato com.day.cq.dam.core.impl.servlet.AssetDownloadServlet.config.

  3. Compila com.day.cq.dam.core.impl.servlet.AssetDownloadServlet.config con quanto segue. Imposta una dimensione massima (in byte) per il download come valore di asset.download.prezip.maxcontentsize. L'esempio seguente configura la dimensione massima del download ZIP in modo che non superi 100 kB.

    enabled=B"true"
    asset.download.prezip.maxcontentsize=I"102400"
    

Disattiva il servlet di download delle risorse

Se non hai bisogno della funzionalità di download, disattiva il servlet per evitare rischi simili a quelli di DoS. È possibile disabilitare Asset Download Servlet in un’istanza di authoring e pubblicazione Experience Manager aggiornando la configurazione del dispatcher per bloccare eventuali richieste di download delle risorse. Il servlet può anche essere disabilitato manualmente tramite la console OSGi direttamente.

  1. Per bloccare le richieste di download delle risorse tramite una configurazione del dispatcher, modifica la configurazione dispatcher.any e aggiungi una nuova regola alla sezione filtro.

    /0100 { /type "deny" /url "*.assetdownload.zip/assets.zip*" }

In questa pagina