Condividere e distribuire le risorse gestite in Experience Manager share-assets-from-aem

Versione
Collegamento articolo
AEM 6.5
Fai clic qui
AEM as a Cloud Service
Questo articolo

Adobe Experience Manager Assets consente di condividere risorse, cartelle e raccolte con i membri dell’organizzazione e con entità esterne, inclusi partner e fornitori. Per condividere le risorse da, utilizza i seguenti metodi Experience Manager Assets as a Cloud Service:

Prerequisiti prerequisites

È necessario disporre dei privilegi di amministratore per configurare le impostazioni per la condivisione delle risorse come collegamento.

Experience Manager Assets consente di configurare le impostazioni predefinite della condivisione di collegamenti.

  1. Fai clic su Experience Manager e quindi passare a Strumenti > Risorse > Configurazione risorse > Condivisione collegamenti.

  2. Impostazioni iniziali:

    • Includi originali:

      • Seleziona Select Include Originals per selezionare Include Originals per impostazione predefinita, nella finestra di dialogo condivisione collegamento.
      • Seleziona la modalità di Include Originals viene visualizzata nella finestra di dialogo Condivisione collegamenti. Modificabile consente all’utente di modificare le impostazioni qui definite nelle Impostazioni iniziali. Con Read-only l’impostazione viene visualizzata ma non può essere modificata. Hidden nasconde l’impostazione e utilizza il valore configurato qui nelle impostazioni iniziali.
    • Includi rappresentazioni:

      • Seleziona Select Include Renditions opzione per selezionare Include Renditions per impostazione predefinita, nella finestra di dialogo condivisione collegamento.
      • Seleziona la modalità di Include Renditions viene visualizzata nella finestra di dialogo Condivisione collegamenti. Modificabile consente all’utente di modificare le impostazioni qui definite nelle Impostazioni iniziali. Con Read-only l’impostazione viene visualizzata ma non può essere modificata. Hidden nasconde l’impostazione e utilizza il valore configurato qui nelle impostazioni iniziali.
  3. Specifica il periodo di validità predefinito per il collegamento nel Validity Period campo in Expiration date sezione.

  4. Condivisione collegamento nella barra delle azioni:

    • Tutti gli utenti con jcr:modifyAccessControl Le autorizzazioni di possono visualizzare Condivisione collegamento opzione. Per impostazione predefinita, è visibile a tutti gli amministratori. Il Condivisione collegamento è visibile a tutti, per impostazione predefinita. È possibile configurare per visualizzare questa opzione solo per i gruppi definiti oppure negarla a gruppi specifici. Seleziona Allow only for groups per consentire a gruppi specifici di visualizzare Share Link opzione. Seleziona Deny from groups per negare Share Link da gruppi specifici. Dopo aver selezionato una di queste opzioni, specificate i nomi dei gruppi utilizzando Select Groups per aggiungere i nomi dei gruppi da consentire o negare.

Per le impostazioni relative alla configurazione e-mail, visita Documentazione del servizio e-mail

Configura servizio e-mail

La condivisione delle risorse tramite un collegamento è un modo pratico per renderle disponibili a parti esterne, addetti al marketing e altri Experience Manager utenti. Questa funzionalità consente agli utenti anonimi di accedere e scaricare le risorse condivise con loro. Quando si scaricano risorse da un collegamento condiviso, Experience Manager Assets utilizza un servizio asincrono che offre un download più rapido e ininterrotto. Le risorse da scaricare vengono accodate in background in archivi ZIP di dimensioni file gestibili. Per i download di grandi dimensioni, il download è raggruppato in più file di 100 GB per file di dimensioni.

NOTE
  • È necessario disporre dell’autorizzazione Modifica ACL per la cartella o la risorsa da condividere come collegamento.
  • Abilita e-mail in uscita prima di condividere un collegamento con gli utenti.

Esistono due modi per condividere le risorse utilizzando la funzionalità di condivisione dei collegamenti:

  1. Generare un collegamento condiviso, copia e condividi il collegamento della risorsa con altri utenti.

  2. Generare un collegamento condiviso e condividere il collegamento della risorsa tramite e-mail. Puoi modificare i valori predefiniti, ad esempio data e ora di scadenza, e consentire di scaricare le risorse originali e le relative rappresentazioni. Puoi inviare e-mail a più utenti aggiungendo i loro indirizzi e-mail.

    Finestra di dialogo Condivisione collegamenti

In entrambi i casi, puoi modificare i valori predefiniti, ad esempio data e ora di scadenza, e consentire il download delle risorse originali e delle relative rappresentazioni.

Per condividere le risorse come URL pubblico:

  1. Accedi a Experience Manager Assets e passa a File.
  2. Seleziona le risorse o la cartella contenente le risorse. Dalla barra degli strumenti, fai clic su Condividi collegamento.
  3. Il Condivisione collegamenti viene visualizzata una finestra di dialogo che contiene un collegamento di risorsa generato automaticamente Condividi collegamento campo.
  4. Imposta la data di scadenza del collegamento condiviso come richiesto.
  5. Sotto Impostazioni collegamento, selezionare o deselezionare Include Originals o Include Renditions per includere o escludere uno dei due. È obbligatorio scegliere almeno l’opzione.
  6. I nomi delle risorse selezionate vengono visualizzati nella colonna di destra della Share Link .
  7. Copia il collegamento della risorsa e condividilo con gli utenti.

Per condividere le risorse tramite e-mail:

  1. Seleziona le risorse o la cartella contenente le risorse. Dalla barra degli strumenti, fai clic su Condividi collegamento.

  2. Il Condivisione collegamenti viene visualizzata una finestra di dialogo che contiene un collegamento di risorsa generato automaticamente Condividi collegamento campo.

    • Nella casella dell’indirizzo e-mail digita l’indirizzo e-mail dell’utente con cui vuoi condividere il collegamento. Puoi condividere il collegamento con più utenti. Se l’utente è membro dell’organizzazione, seleziona il proprio indirizzo e-mail dai suggerimenti visualizzati nell’elenco a discesa. Nel campo di testo dell’indirizzo e-mail, digita l’indirizzo e-mail dell’utente con cui vuoi condividere il collegamento e fai clic su Invio. Puoi condividere il collegamento con più utenti.

    • In Oggetto , digita un oggetto per specificare lo scopo delle risorse condivise.

    • In Messaggio digitare un messaggio, se necessario.

    • In Scade , utilizza il selettore data per specificare una data e un’ora di scadenza per il collegamento.

    • Abilita Consenti download del file originale per consentire ai destinatari di scaricare la rappresentazione originale.

  3. Clic Condividi. Un messaggio conferma che il collegamento è condiviso con gli utenti. Gli utenti ricevono un messaggio e-mail contenente il collegamento condiviso.

    E-mail Condivisione collegamenti

Personalizza modello e-mail customize-email-template

Un modello ben progettato trasmette professionalità e competenza, migliorando la credibilità del messaggio e della tua organizzazione. Il Adobe Experience Manager consente di personalizzare il modello e-mail, che viene inviato ai destinatari che ricevono l’e-mail contenente il collegamento condiviso. Inoltre, i modelli e-mail personalizzati consentono di personalizzare il contenuto delle e-mail rivolgendosi ai destinatari con il nome e facendo riferimento a dettagli specifici pertinenti. Questo contatto personale può far sentire apprezzato il destinatario e aumentarne il coinvolgimento. Inoltre, un modello personalizzato garantisce che le e-mail siano coerenti con la tua identità del brand, inclusi logo, colori e font. La coerenza rafforza il riconoscimento del brand e la fiducia tra i destinatari.

Formato di un modello e-mail personalizzato format-of-custom-email-template

Il modello e-mail può essere personalizzato utilizzando testo normale o HTML. Il collegamento predefinito al modello modificabile si trova in /libs/settings/dam/adhocassetshare/en.txt. Potete sostituire il modello creando il file /apps/settings/dam/adhocassetshare/en.txt. Puoi modificare il modello e-mail il numero di volte necessario.

Segnaposto
Descrizione
${emailSubject}
Oggetto di un messaggio e-mail
${emailInitiator}
ID e-mail dell’utente che ha creato l’e-mail
${emailMessage}
Corpo dell’e-mail
${pagePath}
URL del collegamento condiviso
${linkExpiry}
Data di scadenza del collegamento condiviso

Esempio di modello e-mail personalizzato custom-email-template-example

subject: ${emailSubject}

<!DOCTYPE html>
<html><body>
<p><strong>${emailInitiator}</strong> invited you to review assets.</p>
<p>${emailMessage}</p>
<p>The shared link will be available until ${linkExpiry}.
<p>
    <a href="${pagePath}" target="_blank"><strong>Open</strong></a>
</p>

</body></html>

Qualsiasi utente che abbia accesso al collegamento della risorsa condivisa può scaricare le risorse incluse in una cartella zip. Il processo di download è lo stesso, sia che un utente acceda al collegamento della risorsa copiato, sia che utilizzi il collegamento della risorsa condiviso tramite l’e-mail.

  • Fai clic sul collegamento della risorsa o incolla l’URL nel browser. Il Condivisione collegamenti viene visualizzata l'interfaccia in cui è possibile passare alla Vista a schede o Vista a elenco.

  • In Vista a schede, puoi passare il cursore del mouse sulla cartella delle risorse condivise o delle risorse condivise per selezionare le risorse o metterle in coda per il download.

  • Per impostazione predefinita, l’interfaccia utente mostra Casella in entrata download opzione. Riflette l’elenco di tutte le risorse o cartelle condivise che sono in coda per il download e il loro stato.

  • Quando selezioni le risorse o la cartella, viene Download coda sullo schermo. Fai clic su Download coda per avviare il processo di download.

    Download coda

  • Durante la preparazione del file di download, fare clic su Casella in entrata download per visualizzare lo stato del download. Per i download di grandi dimensioni, fai clic su Aggiorna per aggiornare lo stato.

    Casella in entrata download

  • Al termine dell’elaborazione, fai clic su Scarica per scaricare il file zip.

NOTE
Se una risorsa condivisa viene spostata in una posizione diversa, il relativo collegamento non funziona più. Ricrea il collegamento e condividilo nuovamente con gli utenti.

Scaricare le risorse e condividerle separatamente download-and-share-assets

Gli utenti possono scaricare le risorse richieste e condividerle al di fuori di Experience Manager. Per ulteriori informazioni, consulta come cercare le risorse, come scaricare le risorse, e come scaricare le raccolte

Condividere risorse con i professionisti della creatività share-with-creatives

Gli addetti al marketing e gli utenti del settore possono condividere con facilità le risorse approvate con i loro creativi utilizzando,

  • app desktop Experience Manager: l’app funziona su Windows e Mac. Consulta panoramica dell’app desktop. Per sapere come qualsiasi utente desktop autorizzato può accedere facilmente alle risorse condivise, consulta sfogliare, cercare e visualizzare in anteprima le risorse. Gli utenti desktop possono creare risorse e condividerle nuovamente con gli altri utenti Experienci Manager, ad esempio caricando nuove immagini. Consulta caricare risorse tramite un’app desktop.

  • Adobe collegamento risorsa: i professionisti della creatività possono cercare e utilizzare le risorse direttamente dall’interno di Adobe InDesign, Adobe Illustrator, e Adobe Photoshop.

Configurare la condivisione delle risorse configure-sharing

Le diverse opzioni per la condivisione delle risorse richiedono una configurazione specifica e prerequisiti specifici.

Per generare l’URL per le risorse da condividere con gli utenti, utilizza la finestra di dialogo Condivisione collegamenti. Utenti con privilegi di amministratore o con autorizzazioni di lettura all’indirizzo /var/dam/share in cui sono in grado di visualizzare i collegamenti condivisi. La condivisione delle risorse tramite un collegamento rappresenta un modo pratico per rendere le risorse disponibili a terzi senza dover prima accedere a Assets.

NOTE
Se desideri condividere i collegamenti dall’istanza di authoring alle entità esterne, accertati di esporre solo i seguenti URL per GET richieste. Blocca altri URL per garantire la protezione dell’istanza di authoring.
  • [aem_server]:[port]/linkshare.html
  • [aem_server]:[port]/linksharepreview.html
  • [aem_server]:[port]/linkexpired.html

Abilita le azioni desktop da utilizzare con l’app desktop desktop-actions

Dall'interno del Assets interfaccia utente in un browser, puoi esplorare i percorsi delle risorse o estrarle e aprire la risorsa per la modifica nell’applicazione desktop. Queste opzioni sono denominate azioni desktop e per abilitarle, vedi abilitare le azioni desktop in Assets interfaccia web.

Abilita le azioni desktop da utilizzare come collegamento quando si lavora con l’app desktop

Adobe Asset Link semplifica la collaborazione tra creativi e professionisti del marketing nel processo di creazione dei contenuti. Si connette Adobe Experience Manager Assets con Creative Cloud app desktop, Adobe InDesign, Adobe Photoshop, e Adobe Illustrator. Il Adobe Asset Link consente ai creativi di accedere e modificare i contenuti archiviati in Assets senza uscire dalle app creative che sono più familiari.

Consulta come configurare Assets per utilizzarlo con Adobe Asset Link.

Best practice e risoluzione dei problemi bestpractices

  • Le cartelle o le raccolte di risorse il cui nome contiene uno spazio vuoto potrebbero non essere condivise.
  • Se gli utenti non riescono a scaricare le risorse condivise, rivolgiti al tuo amministratore di Experience Manager per sapere quali sono i limiti di download. Il valore predefinito è 100 MB.
  • Per consentire a un utente di visualizzare in anteprima un video condiviso tramite la condivisione di collegamenti, è necessario che nel video sia disponibile una rappresentazione video statica all’indirizzo /jcr:content/renditions posizione nel nodo del video nell’archivio. L’anteprima non dipende dalla disponibilità di un Dynamic Media rendering.
  • Quando si scarica una risorsa video tramite la condivisione di collegamenti, Dynamic Media le rappresentazioni non sono incluse nell’archivio scaricato.

Consulta anche

recommendation-more-help
fbcff2a9-b6fe-4574-b04a-21e75df764ab