(API) Salesforce Marketing Cloud connessione

Panoramica overview

(API) Salesforce Marketing Cloud (precedentemente noto come ExactTarget) è una suite di marketing digitale che consente di creare e personalizzare percorsi per consentire a visitatori e clienti di personalizzare la propria esperienza.

IMPORTANT
Nota la differenza tra questa connessione e l'altra Salesforce Marketing Cloud connessione che esiste nella sezione del catalogo di e-mail marketing. L’altra connessione di Marketing Cloud Salesforce consente di esportare i file in una posizione di archiviazione specifica, mentre si tratta di una connessione in streaming basata su API.

Confrontato con Salesforce Marketing Cloud Account Engagement che è più orientato verso B2B marketing, (API) Salesforce Marketing Cloud la destinazione è ideale per B2C casi d’uso con cicli decisionali transazionali più brevi. Puoi consolidare set di dati più grandi che rappresentano il comportamento del pubblico di destinazione per regolare e migliorare le campagne di marketing assegnando priorità e segmentando i contatti, in particolare da set di dati esterni Salesforce. Experienci Platform dispone anche di una connessione per Salesforce Marketing Cloud Account Engagement.

Questo Adobe Experience Platform destinazione utilizza Salesforce Marketing Cloud aggiorna contatti API, che consente di: aggiungere contatti e aggiornare i dati dei contatti per le esigenze aziendali dopo averle attivate in una nuova Salesforce Marketing Cloud segmento.

Salesforce Marketing Cloud utilizza OAuth 2 con credenziali client come meccanismo di autenticazione per comunicare con Salesforce Marketing Cloud API. Istruzioni per l’autenticazione Salesforce Marketing Cloud sono riportati di seguito, nella Autentica nella destinazione sezione.

Casi d’uso use-cases

Per aiutarti a capire meglio come e quando utilizzare il (API) Salesforce Marketing Cloud destinazione: ecco un caso d’uso di esempio che i clienti di Adobe Experience Platform possono risolvere utilizzando questa destinazione.

Invia e-mail ai contatti per campagne di marketing use-case-send-emails

Il reparto vendite di una piattaforma di noleggio a domicilio desidera inviare un’e-mail di marketing a un pubblico di clienti mirato. Il team marketing della piattaforma può aggiungere nuovi contatti o aggiornare quelli esistenti (e i loro indirizzi e-mail) tramite Adobe Experience Platform, crea tipi di pubblico dai propri dati offline e inviali a Salesforce Marketing Cloud, che può quindi essere utilizzato per inviare l’e-mail della campagna di marketing.

Prerequisiti prerequisites

Prerequisiti in Experienci Platform prerequisites-in-experience-platform

Prima di attivare i dati in (API) Salesforce Marketing Cloud destinazione, è necessario disporre di un schema, a set di dati, e segmenti creato in Experience Platform.

Prerequisiti in (API) Salesforce Marketing Cloud prerequisites-destination

Prendi nota dei seguenti prerequisiti per esportare i dati da Platform al tuo Salesforce Marketing Cloud account:

Devi avere un Salesforce Marketing Cloud account prerequisites-account

A Salesforce Marketing Cloud account con un abbonamento a Marketing Cloud Engagement prodotto è obbligatorio per procedere.

Contatta in Salesforce Supporto se non ha un Salesforce Marketing Cloud o il tuo account non dispone del Marketing Cloud Engagement abbonamento al prodotto.

Creare attributi in Salesforce Marketing Cloud prerequisites-attribute

Quando si attivano i tipi di pubblico in (API) Salesforce Marketing Cloud destinazione, è necessario immettere un valore nella ID mappatura per ogni pubblico attivato, nel Pianificazione del pubblico passaggio.

Salesforce richiede questo valore per leggere e interpretare correttamente i tipi di pubblico provenienti da Experienci Platform e per aggiornare il loro stato di pubblico in Salesforce Marketing Cloud. Consulta la documentazione dell’Experience Platform per Gruppo di campi schema Dettagli appartenenza pubblico per informazioni sugli stati del pubblico.

Per ogni pubblico che attivi da Platform a Salesforce, è necessario disporre di un attributo di tipo Text collegato al Email Demographics estensione dati in Salesforce Marketing Cloud. Utilizza il Salesforce Marketing Cloud Contact Builder per creare attributi. Consulta la sezione Salesforce Marketing Cloud documentazione per creare attributi per informazioni sulla creazione di attributi.

I nomi dei campi attributo vengono utilizzati per (API) Salesforce Marketing Cloud campo di destinazione durante il Mappatura passaggio. Puoi definire il carattere del campo con un massimo di 4000 caratteri, in base ai requisiti aziendali. Consulta la Salesforce Marketing Cloud Tipi di dati delle estensioni dati per ulteriori informazioni sui tipi di attributi.

Un esempio della schermata di progettazione dati in Salesforce Marketing Cloud, in cui si aggiunge l'attributo è mostrato di seguito:
Progettazione dati dell’interfaccia utente del Marketing Cloud Salesforce.

Una visualizzazione di un Salesforce Marketing Cloud Email Data gruppo di attributi con attributi corrispondenti allo stato del pubblico all’interno del Email Demographics di seguito è illustrata l'estensione dei dati:
Gruppo di attributi e-mail dell’interfaccia utente del Marketing Cloud Salesforce.

Il (API) Salesforce Marketing Cloud la destinazione utilizza Salesforce Marketing Cloud Search Attribute-Set Definitions REST API per recuperare in modo dinamico le estensioni di dati e gli attributi collegati definiti in Salesforce Marketing Cloud.

Questi vengono visualizzati nel Campo di destinazione finestra di selezione quando si imposta mappatura nel flusso di lavoro a attivare i tipi di pubblico nella destinazione.

IMPORTANT
Entro Salesforce Marketing Cloud, è necessario creare attributi con NOME CAMPO che corrisponde esattamente al valore specificato in ID mappatura per ogni segmento di Platform attivato. Ad esempio, la schermata seguente mostra un attributo denominato salesforce_mc_segment_1. Quando attivi un pubblico in questa destinazione, aggiungi salesforce_mc_segment_1 as ID mappatura per popolare i tipi di pubblico da Experienci Platform in questo attributo.

Esempio di creazione di attributi in Salesforce Marketing Cloud, è mostrato di seguito:
La schermata dell’interfaccia utente del Marketing Cloud Salesforce mostra un attributo.

TIP
  • Durante la creazione dell’attributo, non includere spazi nel nome del campo. Utilizza invece il carattere di sottolineatura (_) come separatore.
  • Per distinguere tra gli attributi utilizzati per i tipi di pubblico di Platform e altri attributi all’interno di Salesforce Marketing Cloud, è possibile includere un prefisso o un suffisso riconoscibile per gli attributi utilizzati per i segmenti di Adobe. Ad esempio, invece di test_segment, utilizza Adobe_test_segment o test_segment_Adobe.
  • Se hai già creato altri attributi in Salesforce Marketing Cloud, puoi utilizzare lo stesso nome del segmento Platform, per identificare facilmente il pubblico in Salesforce Marketing Cloud.

Assegnare ruoli utente e autorizzazioni in Salesforce Marketing Cloud prerequisites-roles-permissions

As Salesforce Marketing Cloud supporta ruoli personalizzati a seconda del caso d’uso, all’utente devono essere assegnati i ruoli pertinenti per aggiornare gli attributi in Salesforce Marketing Cloud. Di seguito è riportato un esempio di ruoli assegnati a un utente:
Interfaccia utente Marketing Cloud Salesforce per un utente selezionato, con i ruoli assegnati.

A seconda dei ruoli Salesforce Marketing Cloud utente è stato assegnato, è inoltre necessario assegnare le autorizzazioni al Salesforce Marketing Cloud estensione dati collegata ai campi che desideri aggiornare.

Poiché questa destinazione richiede l’accesso a data extension, è necessario consentirli. Ad esempio, per Email data extension devi consentire come mostrato di seguito:

L’interfaccia utente del Marketing Cloud Salesforce mostra l’estensione dei dati e-mail con le autorizzazioni consentite.

Per limitare il livello di accesso, è inoltre possibile sostituire l'accesso individuale utilizzando privilegi granulari.
L’interfaccia utente del Marketing Cloud Salesforce mostra l’estensione dei dati e-mail con autorizzazioni granulari.

Consulta la sezione Marketing Cloud Roles e Marketing Cloud Roles and Permissions pagine per istruzioni dettagliate.

Raccogli Salesforce Marketing Cloud credenziali gather-credentials

Annota gli elementi riportati di seguito prima di eseguire l’autenticazione in (API) Salesforce Marketing Cloud destinazione.

Credenziali
Descrizione
Esempio
Subdomain
Consulta Salesforce Marketing Cloud domain prefix per scoprire come ottenere questo valore da Salesforce Marketing Cloud di rete.
Se il Salesforce Marketing Cloud il dominio è
mcq4jrssqdlyc4lph19nnqgzzs84.login.exacttarget.com,
devi fornire mcq4jrssqdlyc4lph19nnqgzzs84 come valore.
ID client
Consulta la Salesforce Marketing Cloud documentazione per scoprire come ottenere questo valore da Salesforce Marketing Cloud di rete.
r23kxxxxxxxx0z05xxxxxx
Segreto client
Consulta la Salesforce Marketing Cloud documentazione per scoprire come ottenere questo valore da Salesforce Marketing Cloud di rete.
ipxxxxxxxxT4xxxxxxxxxx

Guardrail guardrails

  • Salesforce impone alcuni limiti di tariffa.

    • Consulta la sezione Salesforce Marketing Cloud documentazione per risolvere eventuali limiti probabili riscontrati e ridurre gli errori durante l'esecuzione.
    • Consulta la sezione Salesforce Marketing Cloud Prezzi di coinvolgimento pagina a Scarica il grafico di confronto dell'edizione completa in un pdf che descrive i limiti imposti dal piano.
    • Il Panoramica API limiti aggiuntivi per i dettagli della pagina.
    • Fai riferimento a qui per una pagina che raccoglie questi dettagli.
  • Il conteggio di campi personalizzati consentiti per oggetto varia a seconda della versione di Salesforce.

    • Consulta la sezione Salesforce documentazione per ulteriori informazioni.

    • Se hai raggiunto il limite definito per campi personalizzati consentiti per oggetto entro Salesforce Marketing Cloud sarà necessario

      • Rimuovi gli attributi precedenti prima di aggiungere nuovi attributi in Salesforce Marketing Cloud.
      • Aggiorna o rimuovi eventuali tipi di pubblico attivati nelle destinazioni Platform che utilizzano questi nomi di attributi precedenti come valore fornito per ID mappatura durante il pianificazione del pubblico passaggio.

Identità supportate supported-identities

(API) Salesforce Marketing Cloud supporta l’attivazione delle identità descritte nella tabella seguente. Ulteriori informazioni su identità.

Identità di destinazione
Descrizione
Considerazioni
contactKey
Salesforce Marketing Cloud Chiave contatto. Consulta la sezione Salesforce Marketing Cloud documentazione se ha bisogno di ulteriore assistenza.
Obbligatorio

Tipi di pubblico supportati supported-audiences

Questa sezione descrive quali tipi di pubblico puoi esportare in questa destinazione.

Origine pubblico
Supportati
Descrizione
Segmentation Service
Tipi di pubblico generati dall’Experience Platform Servizio di segmentazione.
Caricamenti personalizzati
X
Tipi di pubblico importato in Experienci Platform da file CSV.

Tipo e frequenza di esportazione export-type-frequency

Per informazioni sul tipo e sulla frequenza di esportazione della destinazione, consulta la tabella seguente.

Elemento
Tipo
Note
Tipo di esportazione
Basato su profilo
  • Stai esportando tutti i membri di un segmento, insieme ai campi schema desiderati ad esempio: indirizzo e-mail, numero di telefono, cognome, in base alla mappatura del campo.
  • Ogni stato del segmento in Salesforce Marketing Cloud viene aggiornato con il corrispondente stato del pubblico da Platform, in base al ID mappatura valore fornito durante il pianificazione del pubblico passaggio.
Frequenza di esportazione
Streaming
Le destinazioni di streaming sono connessioni "sempre attive" basate su API. Non appena un profilo viene aggiornato in Experienci Platform in base alla valutazione del pubblico, il connettore invia l’aggiornamento a valle alla piattaforma di destinazione. Ulteriori informazioni su destinazioni di streaming.

Connettersi alla destinazione connect

IMPORTANT
Per connettersi alla destinazione, è necessario Gestire le destinazioni autorizzazione per il controllo degli accessi. Leggi le panoramica sul controllo degli accessi oppure contatta l’amministratore del prodotto per ottenere le autorizzazioni necessarie.

Per connettersi a questa destinazione, seguire i passaggi descritti in esercitazione sulla configurazione della destinazione. Nel flusso di lavoro di configurazione della destinazione, compila i campi elencati nelle due sezioni seguenti.

Entro Destinazioni > Catalogo, cerca (API) Salesforce Marketing Cloud. In alternativa, è possibile posizionarlo sotto il E-mail marketing categoria.

Autenticarsi nella destinazione authenticate

Per eseguire l’autenticazione nella destinazione, compila i campi richiesti di seguito e seleziona Connetti alla destinazione. Consulta la sezione Raccogli Salesforce Marketing Cloud credenziali sezione per eventuali indicazioni.

(API) Salesforce Marketing Cloud destinazione
Salesforce Marketing Cloud
Sottodominio
Il tuo Salesforce Marketing Cloud prefisso del dominio.
Ad esempio, se il dominio è
mcq4jrssqdlyc4lph19nnqgzzs84.login.exacttarget.com,
devi fornire mcq4jrssqdlyc4lph19nnqgzzs84 come valore.
ID client
Il tuo Salesforce Marketing Cloud Client ID.
Segreto client
Il tuo Salesforce Marketing Cloud Client Secret.

Schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra come eseguire l’autenticazione al Marketing Cloud Salesforce.

Se i dettagli forniti sono validi, nell’interfaccia utente viene visualizzato un Connesso con un segno di spunta verde, puoi quindi procedere al passaggio successivo.

Inserire i dettagli della destinazione destination-details

Per configurare i dettagli per la destinazione, compila i campi obbligatori e facoltativi seguenti. Un asterisco accanto a un campo nell’interfaccia utente indica che il campo è obbligatorio.
Schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra i dettagli della destinazione.

  • Nome: nome con cui riconoscerai questa destinazione in futuro.
  • Descrizione: descrizione che ti aiuterà a identificare questa destinazione in futuro.

Abilita avvisi enable-alerts

Puoi abilitare gli avvisi per ricevere notifiche sullo stato del flusso di dati verso la tua destinazione. Seleziona un avviso dall’elenco per abbonarti e ricevere notifiche sullo stato del flusso di dati. Per ulteriori informazioni sugli avvisi, consulta la guida su abbonamento agli avvisi sulle destinazioni tramite l’interfaccia utente.

Una volta completate le informazioni sulla connessione di destinazione, seleziona Successivo.

Attivare tipi di pubblico in questa destinazione activate

IMPORTANT

Letto Attiva profili e tipi di pubblico nelle destinazioni di esportazione del pubblico in streaming per istruzioni sull’attivazione dei tipi di pubblico in questa destinazione.

Considerazioni sulla mappatura ed esempio mapping-considerations-example

Per inviare correttamente i dati sul pubblico da Adobe Experience Platform a (API) Salesforce Marketing Cloud destinazione, devi passare attraverso il passaggio di mappatura dei campi. La mappatura consiste nella creazione di un collegamento tra i campi dello schema Experience Data Model (XDM) nell’account Platform e i corrispondenti equivalenti dalla destinazione.

Per mappare correttamente i campi XDM su (API) Salesforce Marketing Cloud campi di destinazione, segui i passaggi indicati di seguito.

IMPORTANT
  • Anche se i nomi degli attributi sono come da Salesforce Marketing Cloud account, le mappature per entrambi contactKey e personalEmail.address sono obbligatori.

  • L'integrazione con Salesforce Marketing Cloud L’API è soggetta a un limite di impaginazione del numero di attributi che gli Experienci Platform possono recuperare da Salesforce. Ciò significa che durante il Mappatura fase, lo schema del campo di destinazione può visualizzare un massimo di 2000 attributi dal tuo account Salesforce.

  1. In Mappatura passaggio, seleziona Aggiungi nuova mappatura. Viene visualizzata una nuova riga di mappatura.
    Esempio di schermata dell’interfaccia utente di Platform per Aggiungere una nuova mappatura.

  2. In Seleziona campo di origine finestra, scegli la Seleziona attributi e selezionare l'attributo XDM o scegliere il Seleziona lo spazio dei nomi dell’identità e seleziona un’identità.

  3. In Seleziona campo di destinazione finestra, scegli la Seleziona lo spazio dei nomi dell’identità e seleziona un’identità o scegli Seleziona attributi e seleziona un attributo dalle estensioni di dati visualizzate, in base alle esigenze. Il (API) Salesforce Marketing Cloud la destinazione utilizza Salesforce Marketing Cloud Search Attribute-Set Definitions REST API per recuperare in modo dinamico le estensioni di dati e gli attributi collegati definiti in Salesforce Marketing Cloud. Questi vengono visualizzati nel Campo di destinazione popup quando si imposta mappatura nel attiva flusso di lavoro tipi di pubblico.

    • Ripeti questi passaggi per aggiungere le seguenti mappature tra lo schema del profilo XDM e (API) Salesforce Marketing Cloud:

      table 0-row-3 1-row-3 2-row-3 3-row-3
      Campo di origine Campo di destinazione Obbligatorio
      IdentityMap: contactKey Identity: salesforceContactKey Mandatory
      xdm: personalEmail.address Attribute: Email Address dal Salesforce Marketing Cloud Email Addresses estensione dati. Mandatory, quando si aggiungono nuovi contatti.
      xdm: person.name.firstName Attribute: First Name dal desiderato Salesforce Marketing Cloud estensione dati. -
    • Di seguito è riportato un esempio che utilizza queste mappature:

      Esempio di schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra le mappature di Target.

Una volta completate le mappature per la connessione di destinazione, seleziona Successivo.

Esempio di esportazione e pianificazione di un pubblico schedule-segment-export-example

Durante l'esecuzione di Pianificare l’esportazione del pubblico , devi mappare manualmente i tipi di pubblico di Platform su attributi in Salesforce Marketing Cloud.

A questo scopo, seleziona ogni segmento, quindi inserisci il nome dell’attributo da Salesforce Marketing Cloud nel (API) Salesforce Marketing Cloud ID mappatura campo. Consulta la sezione Crea attributo in Salesforce Marketing Cloud sezione per indicazioni e best practice sulla creazione di attributi in Salesforce Marketing Cloud.

Ad esempio, se Salesforce Marketing Cloud l'attributo è salesforce_mc_segment_1, specifica questo valore in (API) Salesforce Marketing Cloud ID mappatura per popolare i tipi di pubblico da Experienci Platform in questo attributo.

Un attributo di esempio da Salesforce Marketing Cloud è mostrato di seguito:
La schermata dell’interfaccia utente del Marketing Cloud Salesforce mostra un attributo.

Un esempio che indica la posizione del (API) Salesforce Marketing Cloud ID mappatura è mostrato di seguito:
Esempio di schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra l’esportazione pianificata del pubblico.

Come mostrato nella (API) Salesforce Marketing Cloud ID mappatura deve corrispondere esattamente al valore specificato in Salesforce Marketing Cloud NOME CAMPO.

Ripeti questa sezione per ogni segmento di Platform attivato.

Un esempio tipico basato sull’immagine mostrata sopra potrebbe essere.
| (API) Salesforce Marketing Cloud nome segmento | Salesforce Marketing Cloud NOME CAMPO | (API) Salesforce Marketing Cloud ID mappatura | | — | — | — | | pubblico mc salesforce 1 | salesforce_mc_segment_1 | salesforce_mc_segment_1 | | pubblico mc salesforce 2 | salesforce_mc_segment_2 | salesforce_mc_segment_2 |

Convalidare l’esportazione dei dati exported-data

Per verificare di aver impostato correttamente la destinazione, segui i passaggi seguenti:

  1. Seleziona Destinazioni > Sfoglia per passare all’elenco delle destinazioni.
    Schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra le destinazioni di navigazione.

  2. Seleziona la destinazione e verifica che lo stato sia abilitato.
    Schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra l’esecuzione del flusso di dati delle destinazioni.

  3. Passa a Activation data , quindi seleziona un nome per il pubblico.
    Esempio di schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra i dati di attivazione delle destinazioni.

  4. Controlla il riepilogo del pubblico e assicurati che il conteggio dei profili corrisponda al conteggio creato all’interno del segmento.
    Esempio di schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra il segmento.

  5. Accedi a Salesforce Marketing Cloud sito Web. Quindi vai al Audience Builder > Contact Builder > All contacts > Email e verificare se i profili del pubblico sono stati aggiunti.
    La schermata dell’interfaccia utente del Marketing Cloud Salesforce mostra la pagina Contatti con i profili utilizzati nel segmento.

  6. Per verificare se i profili sono stati aggiornati, passa alla E-mail e verificare se i valori degli attributi per il profilo dal pubblico sono stati aggiornati. In caso di esito positivo, puoi vedere che ogni stato del pubblico in Salesforce Marketing Cloud è stato aggiornato con il corrispondente stato del pubblico da Platform, in base al ID mappatura valore fornito nella pianificazione del pubblico passaggio.
    La schermata dell’interfaccia utente del Marketing Cloud Salesforce mostra la pagina Contatti selezionati e-mail con stati del pubblico aggiornati.

Utilizzo dei dati e governance data-usage-governance

Tutti Adobe Experience Platform le destinazioni sono conformi ai criteri di utilizzo dei dati durante la gestione dei dati. Per informazioni dettagliate su come Adobe Experience Platform applica la governance dei dati, consulta la sezione Panoramica sulla governance dei dati.

Errori e risoluzione problemi errors-and-troubleshooting

Sono stati riscontrati errori sconosciuti durante la trasmissione degli eventi al Marketing Cloud Salesforce unknown-errors

  • Durante il controllo di un’esecuzione del flusso di dati, è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore: Unknown errors encountered while pushing events to the destination. Please contact the administrator and try again.
    La schermata dell’interfaccia utente di Platform mostra l’errore.

    • Per correggere questo errore, verifica che ID mappatura che hai fornito nel flusso di lavoro di attivazione a (API) Salesforce Marketing Cloud La destinazione corrisponde esattamente al nome dell'attributo creato in Salesforce Marketing Cloud. Consulta la sezione Crea attributo in Salesforce Marketing Cloud sezione di orientamento.
  • Quando attivi un segmento, potresti ricevere un messaggio di errore: The client's IP address is unauthorized for this account. Allowlist the client's IP address...

Risorse aggiuntive additional-resources

  • Salesforce Marketing Cloud API
  • Salesforce Marketing Cloud documentazione spiegazione di come i contatti vengono aggiornati con le informazioni specificate.

Changelog changelog

Questa sezione acquisisce le funzionalità e i significativi aggiornamenti alla documentazione apportati al connettore di destinazione.

Visualizza changelog
table 0-row-3 1-row-3 2-row-3 3-row-3 4-row-3 5-row-3 6-row-3 layout-auto
Mese di rilascio Tipo di aggiornamento Descrizione
Ottobre 2023 Aggiornamento della documentazione
  • Abbiamo aggiornato il Prerequisiti nel Marketing Cloud Salesforce (API) e in generale, sono stati rimossi i riferimenti non necessari ai gruppi di attributi all’interno del documento.
  • È stata aggiornata la documentazione per indicare che gli attributi per gli stati dei tipi di pubblico devono essere creati in Salesforce Marketing Cloud all'interno del Email Demographics solo estensione dati.
  • È stata aggiornata la tabella di mappatura all’interno di Considerazioni sulla mappatura ed esempio , la mappatura per Email Address all'interno del Email Addresses l'estensione dei dati è contrassegnata come obbligatoria; questo requisito è menzionato nella didascalia contrassegnata come IMPORTANTE ma è stato omesso dalla tabella.
Aprile 2023 Aggiornamento della documentazione
  • Abbiamo corretto un'istruzione e un collegamento di riferimento in Prerequisiti nel Marketing Cloud Salesforce (API) sezione per richiamarlo Salesforce Marketing Cloud Engagement è un abbonamento obbligatorio per utilizzare questa destinazione. La sezione in precedenza diceva erroneamente che gli utenti necessitavano di un abbonamento al Marketing Cloud Account Coinvolgimento per procedere.
  • Abbiamo aggiunto una sezione in prerequisiti per ruoli e autorizzazioni da assegnare al Salesforce affinché questa destinazione funzioni. (PLATIR-26299)
Febbraio 2023 Aggiornamento della documentazione Abbiamo aggiornato il Prerequisiti nel Marketing Cloud Salesforce (API) sezione per includere un collegamento di riferimento che richiami Salesforce Marketing Cloud Engagement è un abbonamento obbligatorio per utilizzare questa destinazione.
Febbraio 2023 Aggiornamento della funzionalità È stato risolto un problema che causava l’invio a Salesforce di un JSON non valido a causa di una configurazione errata nella destinazione. Questo causava la mancata attivazione di un numero elevato di identità da parte di alcuni utenti. (PLATIR-26299)
Gennaio 2023 Aggiornamento della documentazione
  • Abbiamo aggiornato il Prerequisiti in Salesforce sezione per richiamare che gli attributi devono essere creati sul Salesforce lato. Questa sezione ora include istruzioni dettagliate su come farlo e best practice per la denominazione degli attributi in Salesforce. (PLATIR-25602)
  • Abbiamo aggiunto istruzioni chiare su come utilizzare l’ID mappatura per ogni pubblico attivato nel pianificazione del pubblico passaggio. (PLATIR-25602)
Ottobre 2022 Versione iniziale Versione di destinazione iniziale e pubblicazione della documentazione.
recommendation-more-help
7f4d1967-bf93-4dba-9789-bb6b505339d6