Novità

Le seguenti funzioni sono nuove o modificate di recente.

Data
Funzionalità
Descrizione
Per Ulteriori Informazioni
19 giugno 2024
Campaigns, Packages, Placements

In Campaigns, Packages, e Placements visualizzazioni:

  • I grafici delle tendenze possono ora includere le metriche facoltative seguenti:
    • Andamento giornaliero: Mostra la tendenza della metrica "Andamento di ieri" nel tempo.
    • Andamento del volo avanti/indietro: Mostra la tendenza del ritmo cumulativo (relativo al tempo trascorso) nel tempo. Nuove metriche di andamento Le tabelle di dati possono facoltativamente includere nuove colonne di metriche relative alla velocità:
    • Spesa richiesta di ieri: L'importo che avrebbe dovuto essere speso ieri per la distribuzione uniforme del budget rimanente attraverso il resto del volo.
    • Andamento di ieri: La spesa di ieri in percentuale della spesa richiesta ieri. Questa è una versione migliorata di "OTS odierno", che è ora obsoleta. Quando il ritmo di oggi è costantemente inferiore al 100%, il pacchetto o il posizionamento è in difficoltà con la sua consegna di budget.
    • Spesa oggi richiesta: L'importo che dovrebbe essere speso oggi per la distribuzione uniforme del bilancio rimanente per il resto del volo.
    • Andamento odierno: La spesa attuale espressa come percentuale della spesa richiesta di oggi; il valore viene aggiornato ogni 30 minuti. Questa è una versione migliorata di "Yesterday's OTS", che ora è obsoleta. Quando il ritmo di ieri è costantemente inferiore al 100%, il pacchetto o il posizionamento è in difficoltà con la sua consegna di budget. Nelle tabelle dati, le colonne "Obiettivo di ieri" e "Obiettivo di oggi" sono rinominate "Spesa target di ieri" e "Spesa target di oggi".
Consulta "Creare una vista a colonne personalizzata" e "Modificare una vista a colonne personalizzata."
10 giugno 2024
Audiences
(Funzione beta) Ora puoi convertire i segmenti di prime parti dalla sezione Amperity e Optimizely piattaforme dati cliente in segmenti composti da [LiveRamp RampIDs] o Unified ID 2.0 (UID2.0) ID. Nelle impostazioni di posizionamento per Targeting pubblico, i segmenti condivisi sono disponibili nell’elenco Segmenti di prime parti.
Consulta "Converti ID utente da Amperity agli ID universali," "Converti ID utente da Optimizely agli ID universali," e "Supporto per l’attivazione di ID universali."
È disponibile la documentazione sulle funzioni DSP beta per gli ID universali basati su persone per il targeting senza cookie.
Consulta "Supporto per l’attivazione di ID universali."
5 giugno 2024
Posizionamenti
Ora puoi gestire i moltiplicatori di offerte per più posizionamenti alla volta utilizzando un foglio di calcolo.
Consulta "Gestire i moltiplicatori delle offerte per i posizionamenti."
Sorgenti del pubblico
Ora puoi modificare i tipi di ID universali in cui viene tradotto il pubblico di origine e visualizzare un registro delle modifiche.
Consulta "Gestire le origini del pubblico per attivare i tipi di pubblico con ID universale."
22 maggio 2024
Ottimizzazione, annunci TV collegati
Nei pacchetti con gli obiettivi di ottimizzazione "CPA più bassi" e "ROAS più elevati", i modelli di prestazioni per gli annunci TV connessi ora utilizzano dati provenienti da più punti di contatto nel percorso di conversione per un apprendimento automatico più rapido e robusto. I pacchetti esistenti vengono aggiornati per utilizzare l’ottimizzazione multi-touch e non è richiesta alcuna azione.
20 maggio 2024
Annunci TV, pixel e segmenti di retargeting collegati

(Beta aperta; disponibile solo negli Stati Uniti e in Australia) È ora possibile eseguire il retargeting dei segmenti di pubblico esposti a una campagna TV connessa con annunci aggiuntivi per migliorare la pubblicità cross-channel:

  1. Imposta un segmento di esposizione dell’annuncio e copia il tag di tracciamento delle impression sul posizionamento TV o sull’annuncio desiderato per iniziare a tracciare il segmento.
  2. Nel posizionamento del retargeting, selezionare il segmento di esposizione TV collegato nel Audience Targeting sezione.
Consulta "Creare e implementare un segmento personalizzato" e "Impostazioni di posizionamento."
2 maggio 2024
Annunci, Pixel
Puoi scaricare le impostazioni degli annunci e le associazioni di posizionamento per tutti gli annunci in una campagna in formato XLSX (foglio di calcolo Excel) per la revisione da Ad Tools visualizzazione.
Consulta "Rivedere I Dettagli Dell’Annuncio Utilizzando I Fogli Di Calcolo."
Il Ad Tools visualizza > Attach Pixels Questa scheda mostra i pixel di tracciamento di terze parti allegati agli annunci e fornisce un nuovo flusso di lavoro per allegare i pixel a uno o più annunci e staccare i pixel esistenti.
Consulta "Allega annunci ai posizionamenti."
Posizionamenti, tipi di pubblico
Ora puoi escludere singoli segmenti di pubblico o tipi di pubblico non riutilizzabili dai posizionamenti tramite strumenti di modifica in blocco o l’editor di posizionamento.
Consulta "Modifica posizionamenti" e "Impostazioni di posizionamento."
18 aprile 2024
Posizionamenti
Ora puoi creare e gestire modificatori di offerte, per i quali un’offerta viene moltiplicata per aumentare o diminuire l’offerta, per tipi di destinazione specifici per un posizionamento. Il modificatore di offerta predefinito è 1,00, che significa nessun aumento o diminuzione; i valori possono essere compresi tra 0,10 e 10,00. Ad esempio, un modificatore di offerta di 0,50 diminuisce un'offerta di 6 dollari a 3 dollari (0,50 x 6). Quando un'asta è idonea per più modificatori di offerta, tutti i modificatori di offerta applicabili vengono moltiplicati. I modificatori di offerta non aumentano mai l’offerta oltre l’offerta massima.
Consulta "Gestire i moltiplicatori delle offerte per i posizionamenti."
3 aprile 2024
Partner di inventario
Adobe Advertising di seggio UE per Google Authorized Buyers è stato unito al seggio APAC esistente.
Consulta "Partner SSP."
Ottimizzazione

Nuovo CPA (costo per acquisizione) e ROAS (ritorno sulla spesa pubblicitaria) le metriche nel pacchetto, nel posizionamento e nelle tabelle correlate forniscono un tracciamento delle prestazioni più preciso per pacchetti e posizionamenti con obiettivi correlati. La nuova metrica CPA considera solo l’evento di conversione finale (come le iscrizioni) per calcolare il costo per acquisizione, il che offre un’immagine più precisa della CPA effettiva rispetto alla metrica obiettivo personalizzata legacy, che include anche eventi upper funnel calcolo (come visite di pagina e aggiunte al carrello). Allo stesso modo, la nuova metrica ROAS considera solo l’evento di ricavo finale (come i valori di acquisto e di acquisto), che è più affidabile della metrica di obiettivo personalizzata precedente per il tracciamento delle prestazioni.

Ora, quando imposti un pacchetto con un obiettivo di ottimizzazione basato su CPA o ROAS, devi specificare l’evento di conversione o di ricavo finale, nonché un obiettivo personalizzato che includa l’evento di conversione o di ricavo; l’obiettivo personalizzato può facoltativamente includere eventi aggiuntivi dell’imbuto superiore ponderato (come visite alla pagina e aggiunte al carrello) da utilizzare in aggiunta alla metrica CPA o ROAS per l’ottimizzazione del pacchetto.

Inoltre, gli obiettivi di ottimizzazione incentrati sulle prestazioni sono stati combinati per semplicità:

  • Il nuovo"Highest Return on Ad Spend (ROAS)"L’obiettivo sostituisce il precedente"Highest ROAS - Custom Goal" e Highest ROAS (click focused) - Custom Goal," con opzioni che consentono di ottenere entrambi gli scenari precedenti.
  • Il nuovo"Lowest Cost per Acquisition (CPA)"L’obiettivo sostituisce il precedente"Lowest CPA - Custom Goal" e Lowest CPA (click focused) - Custom Goal," con opzioni che consentono di ottenere entrambi gli scenari precedenti.

I pacchetti esistenti che utilizzavano gli obiettivi legacy venivano migrati automaticamente ai nuovi obiettivi con le relative impostazioni e non è necessario aggiornare nulla manualmente.

Consulta "Obiettivi di ottimizzazione e modalità di utilizzo," "Impostazioni pacchetto," e "Best practice per l’impostazione di campagne sulle prestazioni."
20 marzo 2024
Motivi di posizionamento non di offerta
Tutti i motivi non di offerta utilizzabili (NBR, non-bid reason), che sono punti di dati chiave che aiutano a risolvere i problemi di sottoutilizzo, sono ora disponibili per i clienti self-service. In precedenza, gli utenti self-service avevano solo un accesso parziale agli NBR e dovevano fare affidamento su account manager o analisti di trading (che avevano accesso come amministratore) per aiutare a risolvere i problemi.
Consulta la Non Bids sezione del rapporto diagnostica posizionamento.
20 marzo 2024
Planner
Il nuovo strumento di pianificazione non è più in modalità beta.
Consulta "Informazioni sullo strumento DSP Planner."
21 febbraio 2024
Alerts per Campaigns, Packages, Placements, Ads, e Deals
A Pulse Panel icona in Campaigns, Packages e i dettagli dei colli, Placements, e Ads visualizzazioni indica se sono disponibili avvisi per gli elementi all'interno della visualizzazione. Puoi aprire il pannello per visualizzare ogni avviso e, facoltativamente, aprire la vista applicabile (ad esempio, Placements visualizzare con il posizionamento applicabile elencato) in modo da poter modificare le impostazioni in base alle esigenze per risolvere il problema. Facoltativamente, puoi anche ignorare qualsiasi avviso.

Inoltre, la Campaigns, Packages, Placements, e Ads le visualizzazioni includono un "Alerts" che indica quando un elemento o uno dei suoi componenti presenta un problema.

Gli avvisi sono disponibili a livello di campagna, pacchetto, posizionamento, annuncio e offerta.
Consulta "Visualizza avvisi e notifiche."
Placements

Le nuove impostazioni di posizionamento consentono di specificare a) un budget di posizionamento minimo per sostituire l'allocazione del budget a livello di pacchetto ogni volta che è disponibile un budget sufficiente e b) sostituire l'algoritmo del prezzo dell'offerta per offrire almeno i prezzi fissi e minimi per le offerte:

  • Nelle impostazioni per i posizionamenti che appartengono a pacchetti, ora puoi specificare un budget minimo come percentuale del budget del pacchetto. Per utilizzare la feature, selezionate l'opzione di finanziamento del posizionamento in "Set a Fixed Minimum or Maximum Budget" (precedentemente "Set a fixed budget cap"). È comunque possibile immettere un Maximum Budget in USD (come in precedenza per il tetto del budget), e puoi anche immettere un valore Minimum Budget come percentuale del budget del pacchetto. Per i posizionamenti esistenti, le impostazioni esistenti vengono mantenute utilizzando i nuovi nomi di campo.
  • In Inventory Targeting , una nuova opzione per On Demand l’inventario e l’inventario privato ti consentono di "Ensure Fixed or Floor Price for the bid."
Consulta "Impostazioni di posizionamento."
7 febbraio 2024
Placements e Ads
Il Ads Tool ora dispone di un filtro pacchetto.
Consulta "Allega annunci ai posizionamenti."
24 gennaio 2024
Placements e Ads
Il flusso di lavoro per l’associazione di annunci ai posizionamenti è stato riprogettato.
Consulta "Allega annunci ai posizionamenti."
10 gennaio 2024
Placements

Ora puoi personalizzare rapidamente la pianificazione degli annunci per più posizionamenti utilizzando un foglio di calcolo:

  • Puoi scaricare un modello di pianificazione pubblicitaria per i posizionamenti. Puoi modificare le date dei voli e la rotazione degli annunci nel file scaricato, in base alle esigenze.
  • Puoi quindi caricare il modello modificato di pianificazione degli annunci.
Consulta "Modificare gli Schedules degli annunci per i posizionamenti."
21 dicembre 2023
Audiences
La documentazione di è ora disponibile per la condivisione di dati di prime parti da Tealium piattaforma dati cliente con DSP che utilizza Amazon Web Services. Puoi indirizzare i posizionamenti DSP ai segmenti utilizzando RampIDs. All’interno delle impostazioni di posizionamento per Audience Targeting, i segmenti condivisi sono disponibili nel First Party Segments elenco.
Consulta "Informazioni sull’attivazione di segmenti autenticati da origini pubblico" e "Flusso di lavoro per l'utilizzo dell'integrazione DSP con Tealium."
6 dicembre 2023
Planner
(Funzione beta) Il nuovo strumento di pianificazione consente di prevedere la portata unica a livello domestico dei posizionamenti di televisori connessi (CTV) in base al budget e ai criteri di targeting specificati. Dopo aver valutato più piani, puoi implementare pacchetti e posizionamenti che si allineano al meglio ai risultati desiderati.
Consulta "Informazioni sullo strumento DSP Planner."
Ottimizzazione
Sono disponibili due nuovi obiettivi di ottimizzazione basati su clic per tutti gli utenti: Highest ROAS (click focused) - Custom Goal e Lowest CPA (click focused) - Custom Goal.
Consulta "Obiettivi di ottimizzazione e modalità di utilizzo" e "Best practice per l’impostazione di campagne sulle prestazioni."
27 settembre 2023
Ottimizzazione
Due nuovi obiettivi di ottimizzazione basati sul REACH: Always Max Bid and Maximize Reach e Lowest Cost per Reach, ti aiuta a raggiungere quante più famiglie possibili utilizzando lo stesso livello di impression o spesa, rispettivamente. Entrambi gli obiettivi sono disponibili sia a livello di pacchetto che a livello di posizionamento.
Consulta "Obiettivi di ottimizzazione e modalità di utilizzo."
23 agosto 2023
Placements
Il nuovo strumento di previsione del posizionamento mostra il numero previsto di impression, la spesa e l’offerta massima ottimale per una particolare strategia di targeting. La previsione viene calcolata in base al magazzino complessivo disponibile con il posizionamento e gli utenti univoci disponibili.
Consulta "Visualizza il rapporto Previsione posizionamento."
Ora puoi associare rapidamente più annunci ai posizionamenti scaricando un file del foglio di calcolo per una campagna o per uno o più posizionamenti, modificando il file per includere valori nella nuova "Attached Ad ID" e quindi caricare il file modificato. Utilizzate la colonna per aggiungere annunci al posizionamento ma non per rimuoverli.

Per scaricare un elenco di nomi di annunci e Ad IDs, vai a Ads creazione di una visualizzazione personalizzata che includa ID e quindi esportare i dati.
Consulta "Revisione e modifica delle impostazioni di posizionamento in un foglio di calcolo."

Vedi anche "Esportare dati da una vista Campaign Management."
Custom Reports
I rapporti personalizzati ora dispongono di un End Date, che può essere fino a quattro mesi. Per i rapporti esistenti, la data di scadenza è il 24 settembre 2023.

Prima della scadenza di un rapporto, tutti i destinatari e-mail specificati ricevono un avviso e-mail sette giorni e un giorno prima della data di scadenza. Per mantenere il rapporto più a lungo, modifica la data di scadenza nelle impostazioni del rapporto.
Consulta "Modificare un rapporto personalizzato" e "Impostazioni report personalizzati."
19 luglio 2023
Inventario
È ora possibile eseguire annunci gestiti da editore per offerte programmatiche garantite con Google Authorized Buyers SSP. Ospitando i tuoi annunci direttamente con l’editore, invece che in DSP, puoi sfruttare i formati di annunci rich media personalizzati. I formati di annunci personalizzati vengono in genere eseguiti tramite prenotazioni dirette, pertanto la possibilità di selezionare annunci gestiti dall’editore in DSP consente anche di spostare i budget di prenotazione diretta all’ecosistema programmatico.
Consulta "Informazioni sulle offerte garantite programmatiche" e "Imposta un'offerta programmatica garantita."
19 luglio 2023
Generazione rapporti
Il nuovo Household Conversions Report mostra le conversioni view-through a livello di famiglia in base all’indirizzo IP, anziché a livello di dispositivo/cookie.
Consulta "Informazioni sui report" e "Domande frequenti sui rapporti sulle famiglie."
29 maggio 2023
Campaigns
Ora puoi mettere in pausa o attivare campagne, pacchetti e annunci. È già possibile sospendere e attivare i posizionamenti.
Consulta "Sospendere o attivare una campagna," "Sospendere o attivare un pacchetto," e "Sospendere o attivare un annuncio."
24 maggio 2023
Campaigns
I posizionamenti video e gli annunci universali sono ora generalmente disponibili.
Consulta "Domande frequenti su Universal Video," "Impostazioni annuncio video universale," e "Creare un annuncio."
Marzo 2023
Reports
Una nuova Household Report mostra impression, portata e frequenza tra varie dimensioni a livello di famiglia in base all’indirizzo IP, anziché a livello di dispositivo/cookie. Il rapporto include nove dimensioni: Campaign, Package, Placement, Site/Apps, Media Type, Device, Audience, Creative Length, e create dall'utente Tags.
Consulta "Informazioni sui report," "Impostazioni dei rapporti," e "Domande frequenti sui rapporti sulle famiglie."
20 marzo 2023
Campaigns
Ulteriori informazioni sui posizionamenti e sugli annunci video universali, che sono una funzione open beta.
Consulta "Domande frequenti su Universal Video."
15 febbraio 2023
Campaigns
Le opzioni per visualizzare i registri delle modifiche in formato grafico e aggiungere note a qualsiasi voce non sono più in versione beta.
Consulta "Visualizzare il registro delle modifiche per una campagna," Vedere "Visualizzare il registro delle modifiche di un pacchetto," e Vedere "Visualizzare il log delle modifiche per un posizionamento."
3 febbraio 2023
Campaigns
(Funzioni beta) È ora possibile visualizzare i registri di modifica in formato grafico e aggiungere note a qualsiasi voce.
Consulta "Visualizzare il registro delle modifiche per una campagna," Vedere "Visualizzare il registro delle modifiche di un pacchetto," e Vedere "Visualizzare il log delle modifiche per un posizionamento."
25 gennaio 2023
Deals
Una nuova colonna di spesa "Impression PG" nella vista Inventario > Offerte riporta l’andamento delle offerte garantite.
Consulta "Modificare una vista a colonne personalizzata."
4 gennaio 2023
Campaigns
Ora per ogni campagna è disponibile un registro delle modifiche che mostra le modifiche apportate durante l’intervallo di date selezionato. I registri di modifica erano già disponibili per pacchetti e posizionamenti.
Consulta "Visualizzare il registro delle modifiche per una campagna"."
14 dicembre 2022
Posizionamenti, annunci
(Funzione beta aperta) Nuovo "Universal Video"I posizionamenti e gli annunci consentono di eseguire il targeting di ambienti con più dispositivi per l’inventario VPAID e VAST utilizzando un singolo posizionamento video.

I posizionamenti universali di video includono un’impostazione "Ambiente dispositivo" per specificare le destinazioni del tipo di dispositivo (Desktop, Mobile, e Connected TV). Gli annunci video universali possono essere collegati solo ai posizionamenti video universali.

I rapporti personalizzati includono la nuova dimensione di posizionamento "Ambiente dispositivo".
Consulta "Impostazioni di posizionamento" e "Colonne report disponibili."

Vedi anche "Impostazioni annuncio video universale" e "Creare un annuncio."
23 novembre 2022
Offerte
Il Inventory > Deals la visualizzazione ora include un "Deal Health", che indica lo stato di salute di ogni operazione privata: "Success," "Warning," "Critical," o "Unavailable." Puoi fare clic sullo stato per visualizzare ulteriori dettagli, tra cui il motivo per cui un’offerta non funziona o sta generando spese come previsto e i passaggi per la risoluzione dei potenziali problemi.
27 ottobre 2022
Campaigns
Ora per ogni pacchetto e posizionamento è disponibile un registro delle modifiche che mostra le modifiche apportate durante l’intervallo di date selezionato.
Consulta "Visualizzare il registro delle modifiche di un pacchetto" e "Visualizzare il log delle modifiche per un posizionamento."
Ora puoi modificare il Intraday Pacing impostazione per più posizionamenti contemporaneamente.
Consulta "Modifica posizionamenti" e "Impostazioni di posizionamento."
Un "Intraday PacingLa colonna " è disponibile nei fogli di calcolo del controllo qualità di Excel.
Consulta "Colonne nei fogli di calcolo scaricati/caricati."
Un "Intraday PacingLa colonna " è disponibile nelle visualizzazioni Campagne.
Consulta "Creare una vista a colonne personalizzata" e "Modificare una vista a colonne personalizzata."
È possibile filtrare le visualizzazioni Pacchetti e Posizionamenti in base al Intraday Pacing impostazione.
Consulta "Filtrare i dati della campagna."
6 ottobre 2022
Campagne
Sono disponibili nuove colonne di metriche relative alla velocità per le visualizzazioni delle Campagne: "OTS di ieri" (sulla spesa prevista), "consegna di ieri", "obiettivo di ieri", "OTS di oggi" (sulla spesa prevista), "consegna di oggi" e "obiettivo di oggi".
Consulta "Creare una vista a colonne personalizzata" e "Modificare una vista a colonne personalizzata."
12 settembre 2022
Ritmo di collocazione e collocazione

Sono ora disponibili controlli di andamento separati per l’andamento dei voli e l’andamento infragiornaliero. In precedenza, una singola strategia controllava entrambi. Le impostazioni per i pacchetti e i posizionamenti esistenti sono state mappate come segue:

  • Legacy Pacing fill strategy=Even — Ora configurato come Flight pacing=Even e Intraday pacing=Even
  • Legacy Pacing fill strategy=Slightly Ahead — Ora configurato come Flight pacing=Slightly Ahead e Intraday pacing=Even
  • Legacy Pacing fill strategy=Frontload — Ora configurato come Flight pacing=Frontload e Intraday pacing=ASAP
  • Legacy Pacing fill strategy=Aggressive Frontload — Ora configurato come Flight pacing=Aggressive Frontload e Intraday pacing=ASAP
Consulta "Impostazioni pacchetto" e "Impostazioni di posizionamento."
27 luglio 2022
Inventario
Auction Insights è un nuovo strumento per la risoluzione dei problemi che ti consente di analizzare la composizione delle offerte private garantite e non garantite. Utilizzando le visualizzazioni dati, questo strumento mostra la tendenza e le proporzioni relative dei valori ricevuti per gli attributi dell’asta chiave in un periodo di tempo specifico.

La trasparenza dei dati delle richieste di offerta da parte degli editori consente di evitare lunghe procedure di risoluzione dei problemi.
Consulta "Visualizza informazioni sulle aste per un'offerta privata."
29 giugno 2022
Inventario
Il nuovo Inventory > Deals include le stesse funzionalità di personalizzazione dei dati della Campaigns viste, inclusi filtri aggiuntivi, personalizzazione delle colonne e opzione di salvataggio delle viste personalizzate, ordinamento delle colonne e visualizzazione dei dati (grafico). È possibile aprire un menu di comandi in ogni riga facendo clic su … dopo il nome dell’offerta.
Consulta "Panoramica delle funzioni di magazzino."
Inventario Inspector
Il Inventory scheda del posizionamento Inspector ora include grafici di visualizzazione dei dati personalizzabili e metriche delle prestazioni espanse, come Viewability Rate, Clicks, e Yesterday’s CPM.
Consulta "Visualizzare i siti, gli annunci, la frequenza e i dettagli di inventario per un posizionamento."
31 maggio 2022
Sorgenti del pubblico
(Funzione beta) Advertising DSP può ora inserire segmenti proprietari composti da segnali autenticati incorporati in una piattaforma di dati cliente (CDP).
Consulta "Informazioni sull’attivazione di segmenti autenticati da origini pubblico."
25 maggio 2022
Obiettivi di ottimizzazione
È ora possibile includere video e posizionamenti nativi nei pacchetti con gli obiettivi personalizzati ROAS più elevati e CPA più inferiori.
Consulta "Obiettivi di ottimizzazione e modalità di utilizzo."
12 aprile 2022
Campaign Management
Le specifiche dell’annuncio sono state aggiornate per riflettere il supporto corrente.
Consulta "Specifiche per i tipi di annunci supportati."
17 febbraio 2022
Tutorial video
È disponibile un nuovo video su "Come creare un posizionamento display standard".
Consulta Tutorials Adobe Advertising.
31 gennaio 2022
Aiuto
Informazioni aggiuntive su Deal IDs e Simple Ad Serving è ora disponibile.
Vedere il sottocapitolo Inventario > Inventario privato.
10 dicembre 2021
Tutorial video
Sono disponibili nuovi tutorial video: "Introduzione ad Advertising DSP", "Struttura dell’account e interfaccia utente", "Come creare un pacchetto", "Come caricare in blocco tag di annunci di terze parti" e "Come modificare i posizionamenti utilizzando gli strumenti di modifica in blocco".
Consulta "Tutorials Adobe Advertising."
12 novembre 2021
Deal IDs
In Deal ID impostazioni, "Rubicon" è stato modificato in "Magnite DV+," dove DV+ sta per display, video e altri formati come l’audio. Questa denominazione riflette il nuovo branding per Magnite SSP Nota: Magnite DV+ è ancora elencato come "Rubicon" in Deal ID Inbox.
Consulta "Partner SSP."
27 ottobre 2021
Rapporti personalizzati
Ora puoi creare e gestire Amazon S3 e diversi tipi di posizioni di consegna FTP, denominate report destinations, per i rapporti personalizzati. Dopo aver configurato le destinazioni dei rapporti, puoi impostare ciascuno dei nuovi rapporti personalizzati da consegnare a una o più posizioni di un singolo tipo di destinazione o a destinatari e-mail. Aggiornamenti al tuo Amazon S3 e le credenziali FTP non interrompono la consegna del rapporto.

I rapporti esistenti vengono comunque inviati ai destinatari e-mail specificati. Per configurare la consegna a una diversa destinazione di rapporto, crea un rapporto con la nuova destinazione.
Consulta "Informazioni su Report Destinations," "Creare un Report Destination," "Report Destination Impostazioni," e "Impostazioni report personalizzati."
Packages, Placements, e Ads visualizzazioni
Quando si visualizzano i dati per un singolo giorno, i grafici di tendenza ora includono i dati orari. Posizionare il cursore su un punto qualsiasi per visualizzare i dati relativi a quell'ora.
Consulta "Reporting per singola campagna."
Placements
Il posizionamento Inspector ora include un Inventory , che mostra tutte le offerte e le relative metriche associate al posizionamento. Utilizza le informazioni per apportare regolazioni rapide o risolvere eventuali problemi senza generare un rapporto personalizzato.
Consulta "Posizione Inspector."
Ads
(Utenti autorizzati a includere Clearcast numeri di orologio nei loro annunci) DSP non mostra più un errore se si utilizza un numero di orologio che è collegato a un altro annuncio. Nota: La best practice prevede l’utilizzo di un numero di orologio univoco per ogni annuncio video. In caso contrario, l’editore non approverà tutti gli annunci.
Deal IDs

Il Deal ID e altre posizioni nell’interfaccia utente riflettono il nuovo branding per Magnite SSP:

  • La SSP "Tremor" (Telaria) è ora "Magnite CTV."
  • Nelle prossime settimane, Rubicon" cambierà in "Magnite DV+," dove DV+ sta per display, video e altri formati come l’audio.
Consulta "Partner SSP."
Freewheel Offerte garantite programmatiche
Ora puoi inviare annunci e controllare lo stato degli annunci per Freewheel offerte garantite programmatiche dalla Ads visualizzazione. In precedenza, era possibile eseguire entrambe le operazioni solo dal Deals visualizzazione.
Consulta "Inviare un annuncio per un'offerta programmatica garantita a Freewheel" and "Check the Status of Ads for Freewheel Offerte garantite programmatiche."
7 ottobre 2021
Aiuto
Tutti Documentazione dell’DSP e di altri Adobi Advertising il Experience League è ora tradotto automaticamente in tutte le lingue disponibili. Per modificare la lingua visualizzata, utilizzare il menu "Cambia lingua" in basso a sinistra di qualsiasi pagina.
Cambia lingua
recommendation-more-help
9ff4800f-94be-45f0-a5bf-09d0d7e96baa