Obiettivi personalizzati

Gli obiettivi personalizzati definiscono gli eventi di successo necessari a un inserzionista per raggiungere i suoi obiettivi aziendali. Ogni pacchetto che utilizza l’obiettivo di ottimizzazione "Highest Return on Ad Spend (ROAS)" o "Lowest Cost per Acquisition (CPA)" deve includere un obiettivo personalizzato per aiutare a raggiungere l’obiettivo di ottimizzazione generale. Puoi creare obiettivi personalizzati con obiettivi in Advertising Search, Social, & Commerce.

Ogni obiettivo personalizzato è costituito da una o più metriche di conversione e dai relativi pesi di tali metriche. Le metriche di conversione disponibili includono tutte le metriche tracciate utilizzando il pixel di conversione di Adobi Advertising e tramite Adobe Analytics.

Ad esempio, supponiamo che tre metriche di conversione siano pertinenti per un pacchetto specifico in una delle tue campagne: "Download PDF" con valore 20 USD, "Registrazione e-mail" con valore 30 USD e "Conferma ordine" con valore 40 USD. Se vuoi attribuire un peso in base al valore monetario una tantum dell’azione del cliente, i pesi relativi delle metriche sono 1, 1,5 e 2.

Una volta creare un obiettivo personalizzato, è possibile assegnarlo a un pacchetto per il reporting e l’ottimizzazione algoritmica tramite Adobe Sensei.

Creare un obiettivo personalizzato custom-goal-create

Per creare un obiettivo personalizzato, l’account DSP deve essere collegato a un Search, Social, & Commerce con lo stesso ID organizzazione Adobe Experience Cloud, dall'interno del Search, Social, & Commerce impostazioni client. Se il tuo account DSP non è collegato a un Search, Social, & Commerce , quindi contatta il tuo Account Team Adobe.

  1. Accedi a Advertising Search, Social, & Commerce at (utenti in Nord America) https://enterprise-na.efrontier.com o (tutti gli altri utenti) https://enterprise-intl.efrontier.com.

  2. Assicurati che le metriche da includere nell’obiettivo siano state tracciate, siano disponibili nel prodotto e includano un nome visualizzato:

    1. Nel menu principale, fai clic su Search> Admin >Conversions.

    2. Individua la metrica e assicurati che Show in UI and Reports è abilitato per la metrica.

      note note
      NOTE
      • Analytics gli eventi personalizzati seguono questa convenzione di denominazione: custom_event_[*event #*]_[*Analytics report suite ID*]. Esempio: custom_event_16_examplersid
    3. Se la metrica non ha un valore in Display Name , quindi fare clic nella cella, immettere il nome visualizzato e fare clic su Apply.

  3. Creare l’obiettivo personalizzato come obiettivo:

    1. Nel menu principale, fai clic su Search > Optimization>New Objectives Beta.

    2. Nella barra degli strumenti, fai clic su Crea .

    3. Immetti le impostazioni dell'obiettivo, incluse le metriche associate e il relativo peso numerico per dispositivi non mobili e dispositivi mobili, quindi salva l'obiettivo.

      Almeno una metrica deve avere il tipo di metrica Goal.

      note note
      NOTE
      • Analytics gli eventi personalizzati seguono questa convenzione di denominazione: custom_event_[*event #*]_[*Analytics report suite ID*]. Esempio: custom_event_16_examplersid
      • Analytics dimensioni e segmenti non sono disponibili per l’ottimizzazione di Adobi Advertising.
      note tip
      TIP
      Per prestazioni ottimali, le metriche combinate nell’obiettivo personalizzato (obiettivo) devono raggiungere un totale di almeno dieci conversioni al giorno. In caso contrario, la best practice prevede di aggiungere all’obiettivo ulteriori metriche di conversione di supporto, come pagine di prodotti o avvii dell’applicazione. Consulta Best practice per la creazione di un obiettivo personalizzato per le linee guida.

Nelle impostazioni del pacchetto DSP per i pacchetti che utilizzano l’obiettivo di ottimizzazione "Highest Return on Ad Spend (ROAS)" o "Lowest Cost per Acquisition (CPA)," il nome dell’obiettivo è ora incluso nel Custom Goals elenco. Quando selezioni l’obiettivo come obiettivo personalizzato per un pacchetto, il Conversion Metric L’elenco include tutte le metriche dell’obiettivo.

Best practice per la creazione di un obiettivo personalizzato custom-goal-best-practices

Obiettivi personalizzati con una singola metrica

Gli esempi seguenti mostrano come configurare obiettivi per il targeting di una singola metrica di conversione.

Esempio di una campagna con "Highest Return on Ad Spend (ROAS)" Obiettivo di ottimizzazione

Se l'obiettivo della campagna è il profitto (Highest Return on Ad Spend (ROAS)), e i ricavi da tutti i tipi di dispositivi sono ugualmente importanti per te, quindi includi il "Revenue" metrica con un peso non mobile (per conversioni da un dispositivo non mobile) di uno (1) e un peso mobile (per conversioni da un dispositivo mobile) di uno (1). Seleziona il tipo di metrica Goal.

NOTE
Un peso per dispositivi mobili o non mobili pari a uno (1) equivale a un valore di uno (1) per ogni $ 1 di ricavo tracciato.
Ad esempio, una conversione da 250 $ con un peso non mobile di uno (1) viene segnalata come 250 $ per le conversioni. Se alla metrica di conversione viene assegnato un peso non mobile di 0,5, la conversione di $ 250 da un dispositivo non mobile viene segnalata come $ 125 in Adobe Advertising (conversione $ 250 * 0,5 Non-mobile Weight = $125).

Esempio di una campagna con "Lowest Cost per Acquisition (CPA)" Obiettivo di ottimizzazione

Se l’obiettivo della campagna è il costo più basso per acquisizione (CPA) e richiede un solo evento di successo (ad esempio "Invio applicazione"), includi tale metrica e specifica il tipo di metrica come Goal. La best practice prevede di impostare sia il peso non mobile che il peso mobile come uno (1).

NOTE
Un peso mobile o non mobile di uno (1) equivale al valore di uno (1) per ogni conversione tracciata. Ad esempio, se vengono tracciate 10 conversioni di invio di applicazioni, vengono segnalate 10 conversioni di invio di applicazioni. Tuttavia, se alla metrica di conversione è assegnato un peso non mobile di 0,5, allora le 10 conversioni non mobili sono segnalate come cinque (5) nell’Adobe Advertising (10 conversioni * 0,5 Non-mobile Weight = 5).

Obiettivi personalizzati con più metriche

Esistono due scenari in cui puoi utilizzare più metriche in un obiettivo personalizzato:

  • L’obiettivo della campagna prevede più eventi di successo. Ad esempio, puoi promuovere più di un’azione nel sito (Download di PDF, Contattaci e Iscrizione e-mail) e tutte queste azioni contribuiscono al tuo obiettivo CPA. Se l’obiettivo include le tre metriche separate, ciascuna con un peso di una (1) non mobile e mobile, allora il Adobe Sensei L’algoritmo tratta ciascuno dei tipi di metriche e dispositivi utente con la stessa importanza. Se le diverse metriche e i diversi tipi di dispositivi hanno costi o importanza diversi, è necessario regolare di conseguenza i loro pesi relativi.

  • La singola metrica di conversione nell’obiettivo personalizzato non raggiunge il minimo di 10 conversioni al giorno necessarie per prestazioni ottimizzate. Ciò può verificarsi a causa di una spesa minima giornaliera per i pacchetti o di un numero limitato di conversioni naturali. L’aggiunta di metriche di supporto aggiuntive all’obiettivo personalizzato può aiutarti a raggiungere la soglia di 10 conversioni al giorno. Dieci eventi di supporto possono aiutare un pacchetto a raggiungere la soglia di 10/die, anche quando ciascuno dei loro pesi è inferiore a uno (1). Ma potresti non aver bisogno di aggiungere tanti eventi.

    Quando aggiungi metriche di supporto a un obiettivo personalizzato, ponderale in base alla loro importanza relativa per l’evento di successo principale e tieni presente la quantità di punti dati. Questo consente all’algoritmo Adobe Sensei di bilanciare più metriche e ottimizzarle per il raggiungimento dell’obiettivo.

    L’obiettivo dell’esempio seguente include tre metriche, ciascuna con un peso non mobile diverso: invio applicazione = 1, inizio applicazione = 0.1 e pagina di destinazione inserzionista = 0.01. Ciò significa che ogni conversione di invio applicazione da dispositivi non mobili ha lo stesso valore per la tua azienda come media di 10 conversioni di avvio applicazione da dispositivi non mobili e 100 conversioni di pagina di destinazione inserzionista da dispositivi non mobili.

Se, invece, hai ponderato le visite della pagina di destinazione allo stesso modo degli invii di applicazioni, allora la quantità naturalmente più elevata di visite della pagina di destinazione potrebbe sopraffare l’obiettivo e distorcere le visite della pagina di destinazione.

recommendation-more-help
9ff4800f-94be-45f0-a5bf-09d0d7e96baa