Panoramica sulle destinazioni di e-mail marketing

I provider di servizi e-mail (ESP) consentono di gestire le attività di marketing relative alle e-mail, ad esempio l’invio di campagne e-mail promozionali. Adobe Experience Platform si integra con ESP e consente di attivare segmenti nelle destinazioni di marketing via e-mail.

Per inviare segmenti alle destinazioni di marketing e-mail per le campagne, Platform deve prima connettersi alla destinazione.

La connessione alle destinazioni di marketing e-mail è un processo in tre fasi (configura destinazione, attiva segmenti, importa dati dalla posizione di archiviazione nella destinazione). Ciascuno dei passaggi è descritto più avanti in questa pagina.

Nel flusso di destinazione di connessione, descritto nella sezione seguente, connettersi a Amazon S3 o SFTP. Platform esporta i segmenti come file .csv e li distribuisce nella posizione desiderata. Pianifica l’importazione dei dati nella tua piattaforma di marketing e-mail dal percorso di archiviazione abilitato in Platform. Il processo di importazione dei dati varia a seconda del partner. Leggi gli articoli sulle singole destinazioni per ulteriori informazioni.

Configurare la destinazione

In Connessioni > Destinazioni, seleziona la destinazione di marketing e-mail a cui desideri connetterti, quindi seleziona Configura.

Connetti alla destinazione

Nel passaggio Account, se in precedenza hai impostato una connessione alla destinazione di marketing e-mail, seleziona Account esistente e seleziona la connessione esistente. In alternativa, puoi selezionare Nuovo account per impostare una nuova connessione alla destinazione di e-mail marketing. Nel selettore Tipo di connessione, puoi selezionare tra Amazon S3, Azure Blob, SFTP con password o SFTP con chiave SSH. Compila le informazioni seguenti, a seconda del tipo di connessione, quindi seleziona Connetti.

  • Per S3 connections, devi fornire il tuo ID chiave di accesso Amazon e la chiave di accesso segreto.
  • Per le connessioni SFTP con password, devi fornire dominio, porta, nome utente e password per il server SFTP.
  • Per le connessioni SFTP con chiave SSH, devi fornire Dominio, Porta, Nome utente e Chiave SSH per il server SFTP.

Facoltativamente, puoi allegare la chiave pubblica in formato RSA per aggiungere la crittografia ai file esportati nella sezione Chiave . La chiave pubblica deve essere scritta come stringa codificata Base64.

Nel passaggio Autenticazione, immetti un nome e una descrizione per la nuova destinazione e il formato del file per i file esportati.

Se hai selezionato Amazon S3 come opzione di archiviazione nel passaggio precedente, inserisci il nome del bucket e il percorso della cartella nella destinazione di archiviazione cloud in cui verranno consegnati i file. Per l’opzione di archiviazione SFTP, inserisci il percorso della cartella in cui verranno consegnati i file.

A questo passaggio, puoi anche selezionare qualsiasi azione Marketing da applicare a questa destinazione. Le azioni di marketing indicano l’intento per il quale i dati verranno esportati nella destinazione. Puoi scegliere tra azioni di marketing definite da Adobi o creare una tua azione di marketing. Per ulteriori informazioni sulle azioni di marketing, consulta la Panoramica sui criteri di utilizzo dei dati.

Passaggio di configurazione e-mail

Selezionare i membri del segmento da includere nelle esportazioni di destinazione

Nella pagina Seleziona segmenti , seleziona i segmenti da inviare alla destinazione. Per ulteriori informazioni sui campi, consulta le sezioni seguenti.

Selezionare segmenti

Configurare i nomi dei file

Per informazioni sulla pianificazione dei segmenti e sulle opzioni di modifica dei nomi dei file, fai riferimento al passaggio Configura nell'esercitazione di attivazione delle destinazioni .

Selezionare gli attributi - Selezionare i campi dello schema da utilizzare come attributi di destinazione nei file esportati

In questo passaggio, selezioni quali campi esportare nelle destinazioni di marketing e-mail e contrassegni quali campi sono obbligatori.
Per informazioni su questo passaggio, fai riferimento al passaggio Seleziona attributi nell'esercitazione di attivazione delle destinazioni .

Identità

Adobe consiglia di selezionare un identificatore univoco dal schema di unione. Questo è il campo di cui si distinguono le identità utente. Nella maggior parte dei casi, questo campo è l’indirizzo e-mail, ma può anche essere un ID programma fedeltà o un numero di telefono. Fai riferimento alla tabella seguente per gli identificatori univoci più comuni e il relativo campo XDM nello schema.

Identificatore univoco Campo XDM nello schema unificato
Indirizzo e-mail personalEmail.address
Telefono mobilePhone.number
ID programma fedeltà Customer-defined XDM field

Altri attributi di destinazione

Nel selettore del campo Schema, scegli gli altri campi da esportare nella destinazione e-mail. Alcune opzioni consigliate sono:

Schema Campo XDM
Nome person.name.firstName
Cognome person.name.lastName
Telefono mobilePhone.number
Città indirizzo homeAddress.city
Stato indirizzo homeAddress.stateProvince
Indirizzo Codice postale homeAddress.postalCode
Compleanno person.birthDayAndMonth
Iscrizione al segmento segmentMembership.status

Importa dati dalla posizione di archiviazione nella destinazione

Leggi i singoli articoli di destinazione marketing e-mail per scoprire come importare dati dalla posizione di archiviazione nelle destinazioni:

Attivare i segmenti nelle destinazioni di marketing via e-mail

Per istruzioni su come attivare i segmenti nelle destinazioni di marketing e-mail, consulta Attivare profili e segmenti in una destinazione.

Risorse aggiuntive

In questa pagina