Azure Blob connection

Passaggio alla destinazione

IMPORTANTE

Con la versione beta della funzionalità dei set di dati per l’esportazione e la funzionalità di esportazione dei file migliorata, ora potrebbero essere disponibili due Azure Blob nel catalogo delle destinazioni.

  • Se si esportano già i file in BLOB di Azure destinazione: Crea nuovi flussi di dati per il nuovo Azure Blob beta destinazione.
  • Se non hai ancora creato alcun flusso di dati per il BLOB di Azure destinazione, utilizzare il nuovo Azure Blob beta scheda per esportare i file in BLOB di Azure.

Immagine delle due schede di destinazione BLOB di Azure in visualizzazione affiancata.

Miglioramenti nel nuovo Azure Blob la scheda di destinazione include:

Panoramica

Azure Blob (di seguito denominati Blob) è la soluzione di archiviazione oggetti di Microsoft per il cloud. Questa esercitazione fornisce i passaggi per la creazione di un Blob la destinazione che utilizza Platform interfaccia utente.

Introduzione

Questa esercitazione richiede una buona comprensione dei seguenti componenti di Adobe Experience Platform:

Se disponi già di una Blob destinazione, puoi saltare il resto del documento e procedere all'esercitazione su attivazione dei segmenti sulla destinazione.

Tipo e frequenza di esportazione

Per informazioni sul tipo e sulla frequenza di esportazione della destinazione, fare riferimento alla tabella seguente.

Elemento Tipo Note
Tipo di esportazione Basato su profilo Stai esportando tutti i membri di un segmento, insieme ai campi dello schema desiderati (ad esempio: indirizzo e-mail, numero di telefono, cognome), come scelto nella schermata seleziona attributi profilo del flusso di lavoro di attivazione della destinazione.
Frequenza delle esportazioni Batch Le destinazioni batch esportano file su piattaforme downstream con incrementi di tre, sei, otto, dodici o ventiquattro ore. Ulteriori informazioni destinazioni batch basate su file.

Formati di file supportati

Experience Platform supporta il seguente formato di file da esportare in Azure Blob:

  • Valori separati da virgole (CSV): Il supporto per i file di dati esportati è attualmente limitato ai valori separati da virgole.

Collegati alla destinazione

IMPORTANTE

Per connettersi alla destinazione, è necessario Gestire le destinazioni autorizzazione controllo accessi. Leggi la sezione panoramica sul controllo degli accessi oppure contatta l’amministratore del prodotto per ottenere le autorizzazioni richieste.

Per connettersi a questa destinazione, segui i passaggi descritti in esercitazione sulla configurazione della destinazione. Nel flusso di lavoro di configurazione della destinazione, compila i campi elencati nelle due sezioni seguenti.

Autentica a destinazione

Per eseguire l’autenticazione nella destinazione, compila i campi richiesti e seleziona Connetti alla destinazione.

  • Stringa di connessione: la stringa di connessione è necessaria per accedere ai dati nell’archivio Blob. La Blob il pattern della stringa di connessione inizia con: DefaultEndpointsProtocol=https;AccountName={ACCOUNT_NAME};AccountKey={ACCOUNT_KEY}.

  • Chiave di crittografia: Facoltativamente, puoi allegare la chiave pubblica in formato RSA per aggiungere la crittografia ai file esportati. Visualizza un esempio di chiave di crittografia formattata correttamente nell’immagine seguente.

    Immagine che mostra un esempio di chiave PGP formattata correttamente nell’interfaccia utente

Compila i dettagli della destinazione

Per configurare i dettagli della destinazione, compila i campi obbligatori e facoltativi riportati di seguito. Un asterisco accanto a un campo nell’interfaccia utente indica che il campo è obbligatorio.

  • Nome: immetti un nome che ti aiuterà a identificare questa destinazione.
  • Descrizione: immettere una descrizione della destinazione.
  • Percorso cartella: immetti il percorso della cartella di destinazione che ospiterà i file esportati.
  • Contenitore: immetti il nome della Azure Blob Storage contenitore utilizzato da questa destinazione.

Abilitare gli avvisi

Puoi abilitare gli avvisi per ricevere notifiche sullo stato del flusso di dati nella tua destinazione. Seleziona un avviso dall’elenco per abbonarti e ricevere le notifiche sullo stato del flusso di dati. Per ulteriori informazioni sugli avvisi, consulta la guida su iscrizione agli avvisi sulle destinazioni tramite l’interfaccia utente.

Una volta completati i dettagli della connessione di destinazione, seleziona Successivo.

Attiva i segmenti in questa destinazione

IMPORTANTE

Per attivare i dati, è necessario Gestire le destinazioni, Attivare le destinazioni, Visualizza profili e Visualizzare i segmenti autorizzazioni di controllo accessi. Leggi la sezione panoramica sul controllo degli accessi oppure contatta l’amministratore del prodotto per ottenere le autorizzazioni richieste.

Vedi Attivare i dati del pubblico nelle destinazioni di esportazione del profilo batch per istruzioni su come attivare i segmenti di pubblico a questa destinazione.

(Beta) Esportare i set di dati

Questa destinazione supporta le esportazioni di set di dati. Per informazioni complete su come impostare le esportazioni dei set di dati, consulta la sezione esercitazione sui set di dati di esportazione.

Dati esportati

Per Azure Blob Storage destinazioni, Platform crea un .csv nel percorso di archiviazione fornito. Per ulteriori informazioni sui file, vedi Attivare i dati del pubblico nelle destinazioni di esportazione del profilo batch nell’esercitazione sull’attivazione dei segmenti.

In questa pagina