Importare ed esportare in blocco i metadati delle risorse

Adobe Experience Manager Assets consente di importare in blocco i metadati delle risorse utilizzando un file CSV. È possibile eseguire aggiornamenti in blocco per le risorse caricate di recente o per le risorse esistenti importando un file CSV. Puoi anche acquisire i metadati delle risorse in blocco da sistemi di terze parti in formato CSV.

Importare metadati

L’importazione dei metadati è asincrona e non ostacola le prestazioni del sistema. L’aggiornamento simultaneo dei metadati per più risorse può richiedere molte risorse, a causa dell’attività di write-back dei metadati tramite i microservizi per le risorse. L'Adobe consiglia di pianificare qualsiasi operazione in blocco durante l'utilizzo snello del server, in modo che le prestazioni per altri utenti non vengano influenzate.

NOTA

Per importare i metadati negli spazi dei nomi personalizzati, registra innanzitutto gli spazi dei nomi.

  1. Passa a Assets interfaccia utente, seleziona Crea dalla barra degli strumenti e seleziona Metadati dal menu.

  2. In Importazione metadati pagina, fai clic su Seleziona file. Scegli il file CSV con i metadati.

  3. Fornisci i seguenti parametri:

    Parametro Descrizione
    Dimensione batch Numero di risorse in un batch per cui devono essere importati i metadati. Il valore predefinito è 50. Il valore massimo è 100.
    Separatore di campi Il valore predefinito è , (una virgola). È possibile specificare qualsiasi altro carattere.
    Delimitatore multi valore Separatore dei valori dei metadati. Il valore predefinito è `
    Avvia flussi di lavoro False per impostazione predefinita. Quando è impostato su true e le impostazioni predefinite sono attive per il flusso di lavoro DAM Metadata WriteBack (che scrive metadati nei dati XMP binari). L'abilitazione dei flussi di lavoro rallenta il sistema.
    Nome colonna percorso risorsa Definisce il nome della colonna del file CSV con le risorse.
  4. Seleziona Importa dalla barra degli strumenti. Una volta importati i metadati, viene inviata una notifica alla casella in entrata delle notifiche. Passa alla pagina delle proprietà della risorsa e verifica se i valori dei metadati sono importati correttamente per le risorse.

  5. Per aggiungere data e marca temporale per importare i metadati, utilizza YYYY-MM-DDThh:mm:ss.fff-00:00 formato per data e ora. Data e ora sono separate da T, hh è in formato 24 ore, fff è nanosecondi, e -00:00 è l'offset del fuso orario. Ad esempio: 2020-03-26T11:26:00.000-07:00 è il 26 marzo 2020 alle 11:26:00.000 PST.

    • Il formato della data dipende dall’intestazione della colonna e dal formato in essa contenuto. Ad esempio, se la data è un reclamo con il formato yyyy-MM-dd'T'HH:mm:ssXXX quindi la rispettiva intestazione di colonna deve essere Date: DateFormat: yyyy-MM-dd'T'HH:mm:ssXXX.
    • Il formato predefinito della data è yyyy-MM-dd'T'HH:mm:ss.SSSXXX.

Esporta metadati

Puoi esportare i metadati per più risorse in un formato CSV. I metadati vengono esportati in modo asincrono e non influiscono sulle prestazioni del sistema. Per esportare i metadati, un Experience Manager attraversa le proprietà del nodo della risorsa jcr:content/metadata ed esporta le proprietà dei metadati in un file CSV.

Alcuni casi d'uso per esportare i metadati in blocco sono:

  • Importa i metadati in un sistema di terze parti durante la migrazione delle risorse.
  • Condividi i metadati delle risorse con un team di progetto più ampio.
  • Verifica o controlla i metadati per verificarne la conformità.
  • Esternalizzare i metadati per una localizzazione separata.
  1. Seleziona la cartella di risorse che contiene le risorse di cui desideri esportare i metadati. Dalla barra degli strumenti, seleziona Esportare i metadati.

  2. Nella finestra di dialogo Esportazione metadati , specifica un nome per il file CSV. Per esportare i metadati delle risorse nelle sottocartelle, seleziona Includere risorse nelle sottocartelle.

    Interfaccia e opzioni per l’esportazione dei metadati di tutte le risorse di una cartella

  3. Seleziona le opzioni desiderate. Fornire un nome file e, se necessario, una data.

  4. In Proprietà da esportare specificare se esportare tutte le proprietà o specifiche. Se scegli Proprietà selettive da esportare, aggiungi le proprietà desiderate.

  5. Dalla barra degli strumenti, tocca o fai clic su Esporta. Un messaggio conferma l’esportazione dei metadati. Chiudi il messaggio.

  6. Apri la notifica della casella in entrata del processo di esportazione. Seleziona il processo e fai clic su Apri nella barra degli strumenti. Per scaricare il file CSV con i metadati, tocca o fai clic su Scarica CSV nella barra degli strumenti. Fai clic su Chiudi.

    Finestra di dialogo per scaricare il file CSV contenente i metadati esportati in blocco

    Figura: Finestra di dialogo per scaricare il file CSV contenente i metadati esportati in blocco.

In questa pagina