(Beta) Google Ad Manager 360 connessione

IMPORTANT
Google sta rilasciando modifiche al API di Google Ads, Customer Matche API Display & Video 360 al fine di garantire la conformità e i requisiti relativi al consenso definiti Legge sui mercati digitali (DMA) nell'Unione europea (Politica di consenso degli utenti UE). L’applicazione di queste modifiche ai requisiti di consenso è attiva dal 6 marzo 2024.


Per aderire alla politica di consenso degli utenti dell’UE e continuare a creare elenchi di pubblico per gli utenti dello Spazio economico europeo (SEE), gli inserzionisti e i partner devono assicurarsi di trasmettere il consenso degli utenti finali durante il caricamento dei dati sul pubblico. In qualità di partner Google, Adobe fornisce gli strumenti necessari per soddisfare i requisiti di consenso ai sensi dell’accordo DMA nell’Unione Europea.


Clienti che hanno acquistato Adobe Privacy & Security Shield e hanno configurato un criterio di consenso per filtrare i profili non autorizzati non è necessario eseguire alcuna azione.


I clienti che non hanno acquistato Adobe Privacy & Security Shield devono utilizzare definizione del segmento funzionalità di Generatore di segmenti per filtrare i profili non autorizzati, in modo da continuare a utilizzare senza interruzioni le destinazioni Real-Time CDP Google esistenti.

Il Google Ad Manager 360 la connessione abilita il caricamento batch per publisher provided identifiers (PPID) in Google Ad Manager 360, tramite Google Cloud Storage.

Per ulteriori dettagli sul funzionamento degli identificatori forniti da Publisher in Google Ad Manager 360, vedi documentazione ufficiale di Google.

IMPORTANT
Questa destinazione è attualmente in versione beta ed è disponibile solo per un numero limitato di clienti. Per richiedere l’accesso a Google Ad Manager 360 connessione, contatta il tuo rappresentante di Adobe e fornisci organization ID.

Il Google Ad Manager 360 esportazioni di destinazione CSV file nel tuo Google Cloud Storage secchio. Dopo aver esportato CSV file, è necessario importarli nel file Google Ad Manager 360 account.

Specifiche della destinazione specifics

Tieni presente i seguenti dettagli specifici di Google Ad Manager 360 destinazioni.

  • I tipi di pubblico attivati vengono creati a livello di programmazione nella piattaforma Google e popolati nel file CSV.

Identità supportate supported-identities

This integration supporta l’attivazione delle identità descritte nella tabella seguente.

Identità di destinazione
Descrizione
Considerazioni
PPID
Publisher provided ID
Seleziona questa identità di destinazione a cui inviare i tipi di pubblico Google Ad Manager 360

Tipi di pubblico supportati supported-audiences

Questa sezione descrive quali tipi di pubblico puoi esportare in questa destinazione.

Origine pubblico
Supportati
Descrizione
Segmentation Service
Tipi di pubblico generati dall’Experience Platform Servizio di segmentazione.
Caricamenti personalizzati
Tipi di pubblico importato in Experienci Platform da file CSV.

Tipo e frequenza di esportazione export-type-frequency

Per informazioni sul tipo e sulla frequenza di esportazione della destinazione, consulta la tabella seguente.

Elemento
Tipo
Note
Tipo di esportazione
Basato su profilo
Stai esportando tutti i membri di un segmento, insieme ai campi dello schema applicabili (ad esempio il tuo PPID), come scelto nella schermata seleziona attributi profilo del flusso di lavoro di attivazione della destinazione.
Frequenza di esportazione
Batch
Le destinazioni batch esportano i file sulle piattaforme a valle con incrementi di tre, sei, otto, dodici o ventiquattro ore. Ulteriori informazioni su destinazioni basate su file batch.

Prerequisiti prerequisites

Inserimento nell’elenco Consentiti allow-listing

L’inserimento nell’elenco Consentiti è obbligatorio prima di impostare la prima Google Ad Manager 360 in Platform. Prima di creare la destinazione, assicurati di completare il processo di inserimento nell’elenco Consentiti descritto di seguito.

NOTE
L'eccezione a questa regola è per esistente Audience Manager clienti. Se hai già creato una connessione a questa destinazione Google in Audienci Manager, non è necessario ripetere nuovamente la procedura di inserimento nell’elenco Consentiti e puoi procedere ai passaggi successivi.
  1. Segui i passaggi descritti in Documentazione di Google Ad Manager per aggiungere un Adobe come DMP (Data Management Platform) collegato.
  2. In Google Ad Manager , vai a Amministratore > Impostazioni globali > Impostazioni di rete, e abilita Accesso API cursore.

Connettersi alla destinazione connect

IMPORTANT
Per connettersi alla destinazione, è necessario Visualizza destinazioni e Gestire le destinazioni autorizzazioni di controllo degli accessi. Leggi le panoramica sul controllo degli accessi oppure contatta l’amministratore del prodotto per ottenere le autorizzazioni necessarie.

Per connettersi a questa destinazione, seguire i passaggi descritti in esercitazione sulla configurazione della destinazione. Nel flusso di lavoro di configurazione della destinazione, compila i campi elencati nelle due sezioni seguenti.

Autenticarsi nella destinazione authenticate

Per autenticare nella destinazione, compila i campi obbligatori e seleziona Connetti alla destinazione.

  • ID chiave di accesso: stringa alfanumerica di 61 caratteri utilizzata per autenticare il Google Cloud Storage da un account a Platform.
  • Chiave di accesso segreta: stringa con codifica base64 di 40 caratteri utilizzata per autenticare il Google Cloud Storage da un account a Platform.

Per ulteriori informazioni su questi valori, vedere Chiavi HMAC di Google Cloud Storage guida. Per i passaggi su come generare il proprio ID chiave di accesso e la propria chiave di accesso segreta, consulta Google Cloud Storage panoramica dell’origine.

Inserire i dettagli della destinazione destination-details

Per configurare i dettagli per la destinazione, compila i campi obbligatori e facoltativi seguenti. Un asterisco accanto a un campo nell’interfaccia utente indica che il campo è obbligatorio.

  • Nome: inserisci il nome preferito per questa destinazione.

  • Descrizione: facoltativo. Ad esempio, puoi indicare per quale campagna stai utilizzando questa destinazione.

  • Percorso cartella: immetti il percorso della cartella di destinazione che ospiterà i file esportati.

  • Nome bucket: immetti il nome del Google Cloud Storage bucket da utilizzare per questa destinazione.

  • ID account: immetti il Audience Link ID dal tuo Google account. Questo è un identificatore specifico associato al tuo Google Ad Manager rete (non la tua Network code). Puoi trovarlo in Admin > Global settings (Amministrazione > Impostazioni globali) nel Google Ad Manager di rete.

  • Tipo di account: seleziona un’opzione, a seconda del Google account:

    • Utilizzare AdX buyer per Google AdX
    • Utilizzare DFP by Google per DoubleClick per editori
  • Aggiungi ID pubblico al nome del pubblico: seleziona questa opzione affinché il nome del pubblico in Google Ad Manager 360 includa l’ID del pubblico di un Experience Platform, come segue: Audience Name (Audience ID).

Abilita avvisi enable-alerts

Puoi abilitare gli avvisi per ricevere notifiche sullo stato del flusso di dati verso la tua destinazione. Seleziona un avviso dall’elenco per abbonarti e ricevere notifiche sullo stato del flusso di dati. Per ulteriori informazioni sugli avvisi, consulta la guida su abbonamento agli avvisi sulle destinazioni tramite l’interfaccia utente.

Una volta completate le informazioni sulla connessione di destinazione, seleziona Successivo.

Attivare tipi di pubblico in questa destinazione activate

IMPORTANT

Consulta Attivare i dati del pubblico nelle destinazioni di esportazione del profilo batch per istruzioni sull’attivazione dei tipi di pubblico in questa destinazione.

Nel passaggio di mappatura identità puoi visualizzare le seguenti mappature precompilate:

Mappatura precompilata
Descrizione
ECID -> ppid
Questa è l’unica mappatura precompilata modificabile dall’utente. Puoi selezionare uno qualsiasi degli attributi o degli spazi dei nomi delle identità da Platform e mapparli su ppid.
metadata.segment.alias -> list_id
Mappa i nomi degli Experienci Platform di pubblico agli ID del pubblico nella piattaforma Google.
iif(${segmentMembership.ups.seg_id.status}=="exited", "1","0") -> delete
Indica alla piattaforma Google quando rimuovere gli utenti non qualificati dai segmenti.

Queste mappature sono richieste da Google Ad Manager 360 e vengono creati automaticamente da Adobe Experience Platform per tutti Google Ad Manager 360 connessioni.

Immagine dell’interfaccia utente che mostra il passaggio di mappatura per Google Ad Manager 360.

Dati esportati exported-data

Per verificare se i dati sono stati esportati correttamente, controlla Google Cloud Storage e assicurati che i file esportati contengano le popolazioni di profilo previste.

Risoluzione dei problemi troubleshooting

Nel caso in cui si verifichino errori durante l’utilizzo di questa destinazione e si debba contattare Adobe o Google, tieni a portata di mano i seguenti ID.

Questi sono gli ID account Google di Adobe:

  • ID account: 87933855
  • ID cliente: 89690775
recommendation-more-help
7f4d1967-bf93-4dba-9789-bb6b505339d6