Note sulla versione

Queste note sulla versione descrivono la versione iniziale di Payment Services e includono:

Nuovo Nuove funzioni
Problema risolto Correzioni e miglioramenti
Problema noto Problemi noti

Per le modifiche e le correzioni di funzionalità rilasciate al di fuori della normale versione di rilascio delle funzionalità, controlla Aggiornamenti dei servizi in hosting sezioni.

Ulteriori informazioni sulle prossime versioni, sul supporto del prodotto e sulle versioni di Adobe Commerce che supportano Payment Services , consulta Adobe Commerce Pianificazione della versione e Disponibilità del prodotto argomenti.

Aggiornamenti dei servizi in hosting

Queste note sulla versione descrivono le modifiche e le correzioni apportate alle funzioni e sono state rilasciate al di fuori delle normali versioni del servizio ospitato.

Aggiornamenti dei servizi in hosting

5 marzo 2024

Problema risolto Ora gli esercenti possono copiare i dati dalle griglie del dashboard selezionando il contenuto di una singola cella.

10 ottobre 2023

Nuovo problema Ora gli esercenti possono filtrare le transazioni con carta di credito e di debito in base alle ultime quattro cifre del numero della carta nel Rapporto Transazioni.

12 luglio 2023

Problema risolto Un problema introdotto in Payment Services È ora stata risolta la versione 2.1.0 che impediva i vuoti di autorizzazione inseriti da precedenti versioni dell’estensione. Commercianti che utilizzano qualsiasi versione di Payment Services può annullare le autorizzazioni.

9 giugno 2023

Nuovo Ora i commercianti possono configura solo Pulsanti di pagamento PayPal—e non utilizza l'opzione di pagamento con carta di credito PayPal. Questo consente agli esercenti di fornire varie opzioni di pagamento, tra cui i pulsanti di pagamento Venmo e PayPal, e di utilizzare un provider di carte di credito esistente invece dell'opzione di pagamento PayPal con carta di credito.

Nuovo È stato aggiunto un visualizzazione dati, visualizzato nella pagina Home del servizio di pagamento, per il rapporto Stato pagamento ordine.

Problema risolto In precedenza, il pulsante PayPal PayLater non veniva visualizzato nel pagamento per gli esercenti del Regno Unito. La questione è risolta.

Problema risolto Le visualizzazioni di visualizzazione dei dati dei rapporti sono ora visualizzate in Payment Services Home quandoPayment Services è disabilitato.

25 gennaio 2023

Problema noto Nuove installazioni di Payment Services non sono in grado di configurare Commerce Services, rendering Payment Services inutilizzabile. Per risolvere questo problema, aggiorna il Payment Services estensione alla versione 1.5.3.

12 settembre 2022

Nuovo Il increment_id è ora disponibile per l'utilizzo nella riconciliazione dei pagamenti nei sistemi ERP esterni. Viene propagato al custom_id e invoice_id, visibile sia nel webhook PayPal che nei dettagli dell'attività esercente per una vincita.

31 agosto 2022

Problema risolto Quando un nuovo commerciante accede al Payment Services Home per la prima volta, la pagina ora viene caricata immediatamente per visualizzare il contenuto invece di richiedere un aggiornamento della pagina.

9 agosto 2021

Nuovo Apple Pay è ora disponibile come Smart Button PayPal. Questo opzione di pagamento consente ai clienti di utilizzare la funzione Touch ID sul dispositivo iOS o macOS per selezionare Apple Pay. Apple Pay elabora il pagamento utilizzando le credenziali di pagamento della carta di credito e di debito memorizzate sul dispositivo.

28 giugno 2021

Nuovo Le controversie per gli ordini dei punti vendita sono ora disponibili in il rapporto Stato pagamento ordine. Puoi risolvere le controversie navigando direttamente al Centro di risoluzione PayPal da Payment Services.

Nuovo Miglioramenti all’esperienza utente da Payment Services Home includono la possibilità di modificare una configurazione al livello di ereditarietà corrente e miglioramenti alla visualizzazione dell’intestazione e della navigazione.

Nuovo Ora è possibile visualizzare avvisi quando si passa dalla modalità sandbox alla modalità di produzione e quando si tenta di uscire da una visualizzazione con aggiornamenti che non sono stati salvati.

Nuovo Ora puoi personalizzare i dati visualizzati nella sezione Rapporto stato pagamento ordine e Rapporto Pagamenti visualizzando o nascondendo le colonne tramite il controllo Impostazioni colonna.

v2.6.0

4 giugno 2024

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Ora, Payment Services supporta Funzionalità di determinazione prezzi L2/L3. Questa funzione è disponibile solo per Payment Services clienti con prezzo IC++ abilitato. Se si desidera utilizzare dati di elaborazione L2/L3 per Payment Services, contatta il Payment Services responsabile dell’account.

Correzione Payment Services consente di abilitare Apple Pay direttamente dall'estensione senza scaricare e ospitare il file di associazione dominio.

v2.5.0

23 aprile 2024

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Correzione Payment Services ora supporta Linee guida di Adobe Commerce per --db-prefix parametro per Adobe Commerce versione 2.4.7 e successive.

v2.4.3

16 aprile 2024

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Correzione È stato risolto un problema che inseriva erroneamente i totali dell'importo dell'ordine durante il pagamento tra PayPal e Adobe Commerce. Ora, i commercianti possono garantire che i totali dell'importo dell'ordine siano corretti quando si effettua un ordine.

v2.4.2

11 aprile 2024

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo È stato aggiunto il supporto per Adobe Commerce 2.4.7.

v2.4.1

4 aprile 2024

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Correzione È stato risolto un problema di compatibilità PCI con le versioni più recenti di Adobe Commerce. Ora, Payment Services è adattato ai requisiti di pagamento in Adobe Commerce come opzione di pagamento.

Correzione PayLater e Venmo sono visualizzati correttamente in Adobe Commerce. È stato corretto un errore che impediva all’amministratore di visualizzare le opzioni di attivazione/disattivazione di PayLater e Venmo.

v2.4.0

20 marzo 2024

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Gli esercenti possono configurare Google Pay durante l'intera esperienza di acquisto, simile ad altri pulsanti di pagamento inPayment Services tramite Admin.

Nuovo Servizi di pagamento supporta Google Pay tramite GraphQL consentire ai commercianti di avere un’esperienza Commerce headless con il metodo di pagamento Google Pay.

Nuovo Ora, il Payment Services la funzione di pagamento di base è disponibile in bundle per Adobe Commerce e gli esercenti di Magento Open Source.Payment Services è ora in grado di supportare i commercianti con attività in qualsiasi area geografica di 200 in tutto il mondo.Payment Services Il pagamento di base fornisce le opzioni di addebito/credito, PayPal, Venmo (se disponibile) e PayLater (se disponibile) in un onboarding self-service.

Correzione La ricezione della conferma di pagamento per alcune transazioni potrebbe subire ritardi. In questo caso, ora i commercianti possono ottenere uno stato di pagamento aggiornato per un ordine. Servizi di pagamento rileva lo stato in sospeso di un'operazione di pagamento in un ordine rilevando le transazioni in sospeso e monitorandole in modo proattivo e aggiornando quando lo stato in sospeso è stato acquisito.

v2.3.4

1 marzo 2024

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo È stata corretta la compatibilità dell’estrazione asincrona.

Correzione È stato corretto un errore a causa del quale un token di Vault non apparteneva a Payment Services impossibile eliminare.

v2.3.3

14 febbraio 2024

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Supporto per PHP 8.3

Correzione È stato corretto un errore relativo al is_deleted flag. Ora, gli ordini non falliscono a causa della Rejected Stato inviato dall'estensione.

v2.3.2

26 gennaio 2024

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Correzione Sono stati risolti i problemi relativi alle prestazioni di REST/GraphQL. Adesso, il pulsante della carta di credito viene riprodotto quando viene recuperato tramite l’API.

v2.3.1

7 dicembre 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Il marchio della carta di credito/debito o il tipo di metodo di pagamento è ora disponibile nelle seguenti posizioni:

  • la pagina ordine cliente nella vetrina
  • l’e-mail di conferma dell’ordine inviata all’acquirente
  • dal visualizzazione dettagli ordine in Commerce Admin.

v2.3.0

1 dicembre 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Payment Services ora supporta l'integrazione con GraphQL. Con il supporto GraphQL per i pulsanti di pagamento PayPal, i campi in hosting e Apple Pay,Payment Services ora supporta una configurazione di Commerce headless.

v2.2.1

27 settembre 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Problema risolto È stato risolto un problema che popolava erroneamente il nuovo attributo di intestazione in Storefront durante l'invio della versione dell'estensione con la versione più recente. In precedenza, con 1.3.0 del connettore Commerce Services, non è stato possibile estendere il User-Agent header dal Payment Services estensione.

v2.2.0

30 agosto 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo È stato aggiunto un integrazione con Signifyd, che fornisce servizi automatizzati di protezione dalle frodi.

Nuovo Promozione di Apple Pay a un'opzione di pagamento separata, al di fuori dei pulsanti di pagamento PayPal, per aumentare la visibilità dell'opzione di pagamento da parte dell'acquirente e consentire agli esercenti di controllare il posizionamento e lo stile di Apple Pay.

Nuovo È stata migliorata l’esperienza di utilizzo dei campi della carta di credito per il pagamento, inclusi miglioramenti di stile come l’aggiunta di icone di pagamento, per ridurre il carico cognitivo dell’acquirente e aumentare le conversioni.

Nuovo È stata aggiunta la funzionalità per consentire agli esercenti di ordinare l’ordine delle opzioni di pagamento per assegnare la priorità a determinate opzioni di pagamento. Questa funzionalità incoraggia un tasso di conversazione più elevato per il pagamento.

Nuovo I commercianti possono ora monitorare in modo efficiente lo stato dei loro negozi e identificare eventuali problemi di transazione utilizzando il nuovo Rapporto Transazioni disponibile daPayment Services Pagina principale amministrazione. Il rapporto presenta anche dati sui tassi di autorizzazione delle transazioni e sulle tendenze negative delle transazioni.

v2.1.0

9 giugno 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo È stato aggiunto il supporto per Adobe Commerce 2.4.7-beta1.

Nuovo Aggiunto disponibilità nei seguenti paesi e valute associate: Australia, Francia, Regno Unito.

Nuovo Aggiunto risorse espanse per i ruoli amministratore per garantire che gli utenti amministratori possano creare e gestire gli ordini per i clienti e possano visualizzarePayment Services nel menu Vendite.

Nuovo Aggiunto annullamento automatico per gli ordini che generano errori durante l'estrazione.

Nuovo Funzionalità creata per mostra il pulsante opzione di pagamento con carta di credito nella pagina di pagamento.

v2.0.0

10 marzo 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo È stato aggiunto il supporto per PHP 8.2 e Adobe Commerce 2.4.6. Non compatibile con PHP 7.x.

v1.6.1

10 marzo 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Correzione È stato risolto un problema che impediva la Payment Services agli esercenti di utilizzare il pagamento nell’Amministratore.Payment Services utilizzava in precedenza l’ID cliente Commerce, che non esiste per i nuovi clienti.

Correzione È stato risolto un problema che causava la sostituzione dello stato dell'indirizzo di spedizione specificato con lo stato nelle impostazioni di imposta predefinite durante il pagamento tramite Opzione PayPal. Ora i clienti possono far spedire i loro ordini in uno stato diverso da quello configurato come predefinito nelle impostazioni fiscali dell’esercente.

Correzione È stato risolto un problema che impediva ai clienti di utilizzare il vaulting delle carte di credito per completare un acquisto o eliminare un metodo di pagamento a scaffale per un negozio. utilizzando Authorize and Capture azione di pagamento. In precedenza, quando il cliente tentava di utilizzare o modificare le proprie carte di credito archiviate, veniva visualizzato l’errore "Provider Vault ID not found" (ID archivio provider non trovato).

v1.6.0

17 febbraio 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Aggiunto Funzione di conformità PCI 3DS per gli esercenti che effettuano transazioni nell'Unione europea (UE) e in Gran Bretagna. Questo ulteriore livello di sicurezza, che impone agli acquirenti di autenticarsi presso l’emittente della carta di credito, contribuisce a prevenire le frodi online ed è richiesto nell’ambito delle normative di conformità dell’Unione europea (UE).

Nuovo Aggiunta la possibilità di abilitare il vaulting delle schede in Amministrazione. Questo consente agli esercenti di creare un ordine per i clienti nell’Amministratore utilizzando i propri metodi di pagamento a scaffale.

v1.5.4

29 gennaio 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Problema risolto È stato risolto un problema che impediva agli acquirenti di effettuare un ordine utilizzando i pulsanti di pagamento sulla pagina del prodotto, sul mini carrello e sul carrello. Gli acquirenti ora possono completare gli ordini con successo.

v1.5.3

25 gennaio 2023

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Problema risolto È stata rilasciata una correzione a un problema noto non compatibile con le versioni precedenti. Questa versione blocca la versione dell’estensione Service ID all’ultima versione stabile, che riabilita la nuova Payment Services installazioni per configurare i servizi Commerce.

v1.5.2

22 dicembre 2022

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Problema risolto Fatturazione migliorata in Payment Services quando un metodo di pagamento viene rifiutato.

Problema risolto Payment Services ora visualizza correttamente i pulsanti di pagamento PayPal per gli esercenti che utilizzano Fire Checkout's modello personalizzato per la pagina di pagamento. In precedenza, i pulsanti venivano visualizzati in modo intermittente.

v1.5.1

23 novembre 2022

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Payment Services ora include il numero di versione nell’intestazione dell’agente utente in modo che le richieste possano tracciare, filtrare o dichiarare obsoleti gli endpoint non utilizzati.

Problema risolto Payment Services ora visualizza correttamente i dati dell'ordine quando un ordine viene effettuato dalla pagina del prodotto utilizzando i pulsanti di pagamento.

v1.5.0

18 novembre 2022

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Ora un acquirente può archivia (salva) le informazioni sulla carta di credito durante il pagamento da utilizzare in un acquisto successivo per lo stesso o un altro negozio all’interno dello stesso account esercente.

Nuovo Gli esercenti possono ora abilitare Funzione Instant Purchase Commerce per i loro negozi in modo che gli acquirenti possano (utilizzare informazioni su carta di credito archiviate) per accelerare il pagamento.

v1.4.1

14 ottobre 2022

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Correzione Quando il metodo di pagamento di un cliente viene rifiutato, il messaggio di errore visibile è più descrittivo. Consiglia al cliente di inserire nuovamente le informazioni di pagamento e riprovare, provare con un altro metodo di pagamento o contattare la banca per informazioni sulla transazione rifiutata.

v1.4.0

30 settembre 2022

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Payment Services ora include la possibilità di impostare un account esercente per utilizzare più account aziendali PayPal. Questo consente al commerciante di gestire i negozi in più paesi utilizzando valute diverse o di utilizzare Adobe Commerce per una parte della tua attività.

Nuovo I commercianti possono aggiungi un Soft Descriptor a siti web o a singole configurazioni di visualizzazioni store che vengono visualizzate nei rendiconti bancari delle transazioni dei clienti per delineare marchi, negozi o linee di prodotti.

Nuovo Attiva o disattiva i campi della carta di credito e i pulsanti di pagamento PayPal per il pagamento inPayment Services impostazioni.

Problema risolto Quando un cliente fa clic Edit cart, la pagina viene reindirizzata alla pagina del carrello e mostra gli elementi aggiornati anziché mostrare un carrello vuoto.

v1.3.1

6 settembre 2022

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Problema risolto Ora, quando un negozio di merchant acquisisce un ordine autorizzato con una valuta non globale, il processo di acquisizione viene completato e non viene visualizzato alcun errore.

v1.3.0

9 agosto 2022

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Versione con disponibilità generale:Payment Services è ora supportato da Adobe Commerce e Magento Open Source versioni da 2.4.0 a 2.4.5.

Problema risolto Apple Pay è ora compatibile con il browser Safari v15.5 su dispositivi mobili e desktop.

v1.2.0

29 giugno 2022

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Problema noto Apple Pay non è compatibile con il browser Safari v15.5 su dispositivi mobili e desktop. Con Safari versione 15.5 non puoi completare il pagamento con Apple Pay.

Problema risolto In precedenza, quando un utente connesso selezionava un indirizzo di fatturazione/spedizione diverso da quello predefinito per il proprio account, l’estrazione non riusciva. Ora l'indirizzo di fatturazione/spedizione selezionato viene inviato (invece dell'indirizzo salvato predefinito) e il pagamento viene completato correttamente.

Problema risolto Se disattivi i pulsanti di pagamento PayPal per il pagamento, non vengono visualizzati errori.

Problema risolto I pagamenti non hanno più esito negativo durante l'estrazione quando un utente ospite immette un numero di telefono che include trattini.

Problema risolto Quando le credenziali dei servizi Commerce non sono valide,Payment Services ora ti avvisa visualizzando un errore di credenziali dal Payment Services Home in Admin.

Problema noto Payment Services è incompatibile con commerce-data-export v101.20 e versioni successive, che la rendono incompatibile con Channel manager estensione.

v1.1.0

31 marzo 2022

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Versione con disponibilità generale:Payment Services è ora supportato da Adobe Commerce e Magento Open Source versioni da 2.4.0 a 2.4.4.

Nuovo Il Payment Services estensione per Adobe Commerce e Magento Open Source è ora disponibile per i commercianti canadesi. Gli esercenti possono visualizzare la configurazione dei pagamenti in Francese o Inglese.

Nuovo Payment Services supporta Dollaro canadese (CAD) per carte di credito e transazioni PayPal.

Nuovo I commercianti possono integrato Payment Services estensione in inglese o francese.

Nuovo Gli esercenti possono ora visualizzare i rapporti finanziari, sia Stato pagamento ordine e Rapporti Pagamenti, in dollari canadesi (CAD).

Problema risolto Payment Services è ora compatibile con PHP 8.1.

Problema risolto È stato migliorato l’avviso relativo alla modalità sandbox per visualizzare gli avvisi corretti con più store.

Problema risolto Ora puoi abilitare e disabilitare i metodi di pagamento disponibili, come Venmo, a livello di visualizzazione punto vendita. In precedenza era possibile configurare i metodi di pagamento solo per il sito Web.

Problema risolto Ora puoi selezionare abilita o disabilita singoli pulsanti di pagamento PayPal.

Problema risolto I prodotti precedentemente rimossi non vengono visualizzati nel carrello nella Ordine di revisione pagina.

Problema noto Verifica transazioni con carta di credito potrebbe non riuscire con PayPal durante l’elaborazione dei pagamenti in un ambiente sandbox.

v1.0.0

29 novembre 2021

[Supportato]{class="badge informative" title="Supportato"}

Nuovo Versione con disponibilità generale:Payment Services è ora supportato da Adobe Commerce e Magento Open Source versioni da 2.4.0 a 2.4.3-p1.

Nuovo Il Payment Services estensione per Adobe Commerce e Magento Open Source può essere installato per Adobe Commerce sull’infrastruttura cloud o On-premise istanze. Questi metodi richiedono l'utilizzo di un'interfaccia della riga di comando.

Nuovo Payment Services supporta un account sandbox che consente agli esercenti di valutare l’estensione in modalità di test.

Nuovo I commercianti possono configurare Payment Services estensione con comportamenti di pagamento di base, come l’utilizzo di Authorize and Capture passaggio tra ambienti sandbox o di produzione.

Nuovo Gli acquirenti possono effettuare il check-out con Payment Services o tramite creazione manuale degli ordini.

Nuovo Reporting completo, tramite Stato pagamento ordine e Rapporti Pagamenti, sono disponibili per Payment Services per avere una visione chiara degli ordini del tuo negozio e dei relativi pagamenti.

Nuovo Payment Services supporta prezzi flessibili su più livelli, basati sul volume totale di elaborazione, adattati a qualsiasi commerciante.

Nuovo Si può facilmente personalizzazione dell'aspetto dei pulsanti di pagamento PayPal e dei campi della carta di credito per Payment Services estensione.

Problema noto Utilizzo di chiavi di composizione non corrette durante l'installazione dell'estensione impedisce all'utente di autenticazione con il corretto MAGEID.

Problema noto Payment Services rapporti potrebbe non essere sincronizzato immediatamente.

Problema noto Il tuo Conto sandbox PayPal per Payment Services non può essere verificato se crei tale account durante l’onboarding.

recommendation-more-help
87189544-c8b9-4aef-af07-ed3578763c38