Twitter Custom Audiences connection

Panoramica

Esegui il targeting dei tuoi follower e clienti esistenti in Twitter e crea campagne di ricommercializzazione pertinenti attivando i tuoi tipi di pubblico generati in Adobe Experience Platform.

Prerequisiti

Prima di configurare il Twitter Custom Audiences controlla i seguenti prerequisiti Twitter da soddisfare.

  1. Le Twitter Ads l'account deve essere idoneo per la pubblicità. Nuovo Twitter Ads gli account non sono ammessi alla pubblicità nelle prime due settimane dalla loro creazione.
  2. Il tuo account utente Twitter per il quale hai autorizzato l'accesso in Twitter Audience Manager devono avere Partner Audience Manager autorizzazione abilitata.

Identità supportate

Twitter Custom Audiences supporta l’attivazione delle identità descritte nella tabella seguente. Ulteriori informazioni identità.

Identità di destinazione Descrizione Considerazioni
device_id IDFA/AdID/Android ID Google Advertising ID (GAID) e Apple ID per gli inserzionisti (IDFA) sono supportati in Adobe Experience Platform. Mappa di conseguenza questi namespace e/o attributi dallo schema di origine nel fase di mappatura del flusso di lavoro di attivazione della destinazione.
e-mail Indirizzi e-mail per l’utente Mappa in questo campo gli indirizzi e-mail con hash SHA256 e gli indirizzi e-mail con testo normale. Quando il campo di origine contiene attributi senza hash, seleziona la Applica trasformazione opzione, per avere Platform hash automaticamente i dati all’attivazione. Se invii un hash agli indirizzi e-mail del cliente prima di caricarli su Adobe Experience Platform, tieni presente che queste identità devono essere hashing utilizzando SHA256, senza un sale.

Tipo e frequenza di esportazione

Per informazioni sul tipo e sulla frequenza di esportazione della destinazione, fare riferimento alla tabella seguente.

Elemento Tipo Note
Tipo di esportazione Esportazione del segmento Stai esportando tutti i membri di un segmento (pubblico) con gli identificatori utilizzati nella destinazione Pubblico personalizzato di Twitter.
Frequenza delle esportazioni Streaming Le destinazioni di streaming sono connessioni basate su API "sempre attive". Non appena un profilo viene aggiornato in Experience Platform in base alla valutazione del segmento, il connettore invia l’aggiornamento a valle alla piattaforma di destinazione. Ulteriori informazioni destinazioni di streaming.

Casi di utilizzo

Per aiutarti a capire meglio come e quando utilizzare la Twitter Custom Audiences destinazione : di seguito sono riportati alcuni esempi di casi d’uso che i clienti Adobe Experience Platform possono risolvere utilizzando questa destinazione.

Caso d'uso n. 1

Esegui il targeting dei tuoi follower e clienti esistenti in Twitter e crea campagne di ricommercializzazione pertinenti attivando i tuoi tipi di pubblico generati in Adobe Experience Platform as List Custom Audiences in Twitter.

Connetti alla destinazione

IMPORTANTE

Per connettersi alla destinazione, è necessario Gestire le destinazioni autorizzazione controllo accessi. Leggi la sezione panoramica sul controllo degli accessi oppure contatta l’amministratore del prodotto per ottenere le autorizzazioni richieste.

Per connettersi a questa destinazione, segui i passaggi descritti in esercitazione sulla configurazione della destinazione. Nel flusso di lavoro di configurazione della destinazione , compila i campi elencati nelle due sezioni seguenti.

Autentica a destinazione

  1. Trova il Twitter Custom Audiences destinazione nel catalogo di destinazione e selezionare Configurazione.
  2. Seleziona Connetti alla destinazione.
    Autenticazione in LinkedIn
  3. Immetti le tue credenziali Twitter e seleziona Accesso.

Compila i dettagli della destinazione

Per configurare i dettagli della destinazione, compila i campi obbligatori e facoltativi riportati di seguito. Un asterisco accanto a un campo nell’interfaccia utente indica che il campo è obbligatorio.

  • Nome: Nome con cui riconoscerai questa destinazione in futuro.
  • Descrizione: Una descrizione che ti aiuterà a identificare questa destinazione in futuro.
  • ID account: Le Twitter Ads ID account. Questo si trova nella Twitter Ads impostazioni.

Abilitare gli avvisi

Puoi abilitare gli avvisi per ricevere notifiche sullo stato del flusso di dati nella tua destinazione. Seleziona un avviso dall’elenco per abbonarti e ricevere le notifiche sullo stato del flusso di dati. Per ulteriori informazioni sugli avvisi, consulta la guida su iscrizione agli avvisi sulle destinazioni tramite l’interfaccia utente.

Una volta completati i dettagli della connessione di destinazione, seleziona Successivo.

Attiva i segmenti in questa destinazione

IMPORTANTE

Per attivare i dati, è necessario Gestire le destinazioni, Attivare le destinazioni, Visualizza profili e Visualizzare i segmenti autorizzazioni di controllo accessi. Leggi la sezione panoramica sul controllo degli accessi oppure contatta l’amministratore del prodotto per ottenere le autorizzazioni richieste.

Leggi Attivare profili e segmenti nelle destinazioni di esportazione dei segmenti in streaming per istruzioni su come attivare i segmenti di pubblico a questa destinazione.

Utilizzo e governance dei dati

Tutto Adobe Experience Platform le destinazioni sono conformi ai criteri di utilizzo dei dati durante la gestione dei dati. Per informazioni dettagliate su come Adobe Experience Platform applica la governance dei dati, vedi Panoramica sulla governance dei dati.

Risorse aggiuntive

Quando mappi segmenti di pubblico su Twitter, assicurati di soddisfare i seguenti requisiti di denominazione dei segmenti:

  1. Fornisci nomi di mappatura dei segmenti leggibili dall’utente. È consigliabile utilizzare lo stesso nome utilizzato per i segmenti di Experience Platform.
  2. Non utilizzare caratteri speciali (+ & , % : ; @ / = ? $) nei nomi di mappatura dei segmenti e dei segmenti. Se il nome del segmento di Experience Platform contiene questi caratteri, rimuovili prima di mappare il segmento a una destinazione Twitter.

Ulteriori informazioni List Custom Audiences in Twitter si trova nella Documentazione di twitter.

In questa pagina