Genera varianti di risorse utilizzando Adobe Creative Cloud integrazione

Il componente aggiuntivo per l’automazione dei contenuti si integra Adobe Experience Manager Assets come Cloud Service e Adobe Creative Cloud API per elaborare in modo creativo le risorse su larga scala. Experience Manager utilizza basato su cloud microservizi per le risorse per utilizzare Adobe Creative Cloud e automatizza la creazione delle risorse e la gestione dei contenuti multimediali.

Per modificare le risorse in Adobe Photoshop e Adobe Lightroom, non è necessario scaricare risorse da Experience Manager Assets, modificali e caricali di nuovo. Puoi creare e configurare un profilo di elaborazione in Experience Manager, applica il profilo a una cartella e carica le risorse nella cartella . Le risorse caricate vengono rielaborate in base ai profili di elaborazione e ottieni varianti di tali risorse. L'elaborazione di massa continua e semplice consente di risparmiare lavoro manuale e di aumentare la velocità dei contenuti, anche senza la necessità di competenze creative eccezionali. Inoltre, gli sviluppatori e i partner possono estendere i microservizi per le risorse con accesso diretto a queste API e includere logica personalizzata.

Gli utenti possono creare profili di elaborazione per automatizzare le seguenti operazioni creative sulle risorse:

  • Tonalità automatica: Utilizza l'intelligenza artificiale per analizzare il contenuto dell'immagine e apporta in modo intelligente correzioni di luce e colore in base agli attributi unici dell'immagine.

  • Automatico verticale: Utilizza l'intelligenza artificiale per analizzare il contenuto dell'immagine e correggere la prospettiva distorta nelle immagini. Ad esempio, per creare orizzonti di livello.

    tono automatico

    Figura: L'ottimizzazione automatica delle tonalità e la raddrizzatura automatica possono migliorare le immagini distorte.

  • Predefiniti Lightroom: Applica un aspetto definito dall’utente alle immagini per ottenere un aspetto uniforme utilizzando i predefiniti personalizzati.

    Predefinito Lightroom

    Figura: Predefinito Adobe Lightroom per migliorare la qualità delle immagini in modo coerente per molte immagini.

  • Ritaglio immagine: Utilizza l'intelligenza artificiale per creare una selezione intorno agli oggetti principali e rimuovere lo sfondo con un singolo comando.

    Rimuovere lo sfondo e ritagliare un'immagine da una foto

  • Maschera immagine: Utilizza l'intelligenza artificiale per creare una maschera intorno agli oggetti più importanti con un singolo comando.

    Maschera un’immagine utilizzando l’intelligenza artificiale

  • Azioni Photoshop: Applica una serie di Adobe Photoshop attività a un file o a un batch di file.

    Azioni Photoshop

  • Sostituzione di oggetti avanzati: Esegue la personalizzazione su scala consentendo di scambiare le immagini mantenendo tutti gli effetti e le regolazioni applicati all’interno di un file PSD.

    Sostituire gli oggetti in modo intelligente

Abilita automazione dei contenuti per AEM programma as a Cloud Service

Per abilitare il componente aggiuntivo di automazione dei contenuti per AEM programma as a Cloud Service tramite Cloud Manager:

  1. Contatta il rappresentante commerciale di riferimento per richiedere la licenza del componente aggiuntivo Content Automation.
  2. Accedi a Cloud Manager e passa alla tua organizzazione utilizzando il selettore dell’organizzazione.
  3. Fai clic su Aggiungi programma e specificare un nome di programma.
  4. Fai clic su Continua.
  5. Espandi Risorse e seleziona Automazione dei contenuti.
  6. Fai clic su Crea.
  7. Esegui la pipeline in distribuire le modifiche a Cloud Manager.

Se devi aggiungere il componente aggiuntivo per l’automazione dei contenuti a un programma as a Cloud Service AEM esistente in Cloud Manager:

  1. Fai clic su … sulla scheda del programma.

  2. Seleziona Modifica programma quindi seleziona Soluzioni e componenti aggiuntivi scheda .

  3. Espandi Risorse e seleziona Automazione dei contenuti.

  4. Fai clic su Aggiorna.

  5. Esegui la pipeline in distribuire le modifiche a Cloud Manager.

Utilizzare un profilo di elaborazione per modificare in blocco le risorse creative

Per utilizzare i profili di elaborazione per creare automaticamente le varianti, effettua le seguenti operazioni:

  1. Passa a Strumenti > Risorse > Profili di elaborazione.

  2. Seleziona Crea e specifica un Nome.

  3. Seleziona la Creativo , specifica la cartella di output, seleziona Aggiungi nuovo per aggiungere una configurazione creativa.

  4. Fornire Nome rappresentazione (o nome di uscita), Estensione (o tipo di file), selezionare Qualità (o parametri di output), seleziona Include e Escludi Il tipo MIME elenca (o filtro risorse di input) e seleziona l’operazione creativa richiesta.

    Creativo scheda in Profilo di elaborazione

  5. Alcune operazioni richiedono parametri aggiuntivi (risorsa). Se necessario, fornisci valori per questi parametri aggiuntivi.

  6. Aggiungi più operazioni creative come parte dello stesso profilo di elaborazione o Salva il profilo.

  7. Applica il profilo di elaborazione a una cartella. In una cartella Proprietà pagina, seleziona Elaborazione delle risorse, quindi seleziona il profilo di elaborazione da applicare.

Dopo aver applicato il profilo di elaborazione a una cartella DAM, tutte le risorse caricate o aggiornate in questa cartella eseguono le operazioni definite in aggiunta all’elaborazione standard. Le sottocartelle ereditano gli stessi profili applicati alle cartelle principali. Gli utenti possono ignorare questa ereditarietà.

Per elaborare le risorse esistenti, selezionale Rielaborazione , quindi seleziona il profilo di elaborazione richiesto.

Suggerimenti e limitazioni

  • Experience Manager limita l’elaborazione delle risorse a 300 richieste al minuto per ambiente e a 700 richieste al minuto per organizzazione.
  • La dimensione del file è limitata a 4 GB per Adobe Photoshop Operazioni API e 1 GB per Adobe Lightroom operazioni.

In questa pagina