Creare e pubblicare pagine di destinazione create-lp

CAUTION
Per poter testare e pubblicare le pagine di destinazione, è necessario disporre del Pubblicare i messaggi autorizzazione.

Per indirizzare i clienti a una pagina web definita che desideri visualizzare quando fanno clic su un collegamento specifico, crea una pagina di destinazione in Journey Optimizer, configura la pagina principale e le eventuali pagine secondarie, testala e pubblicala.

CAUTION
Non puoi accedere alla pagina di destinazione semplicemente copiando e incollando in un browser l’URL definito quando creazione della pagina, anche se pubblicato. È invece possibile testarlo utilizzando la funzione di anteprima come descritto in questa sezione.

Accedere alle pagine di destinazione access-landing-pages

Per accedere all’elenco delle pagine di destinazione, seleziona Gestione percorso > Pagine di destinazione dal menu a sinistra.

Il Pagine di destinazione mostra tutti gli elementi creati. Puoi filtrarli in base al loro stato o alla data di modifica.

Da questo elenco, è possibile accedere a pagina di destinazione Live report o pagina di destinazione Global report per gli elementi pubblicati.

Puoi anche eliminare, duplicare e annullare la pubblicazione di una pagina di destinazione.

CAUTION
Se annulli la pubblicazione di una pagina di destinazione a cui viene fatto riferimento in un messaggio, il collegamento alla pagina di destinazione verrà interrotto e verrà visualizzata una pagina di errore.

Fai clic sui tre punti accanto a una pagina di destinazione per selezionare l’azione desiderata.

NOTE
Non è possibile eliminare un pubblicato pagina di destinazione. Per eliminarlo, devi prima annullarne la pubblicazione.

Creare una pagina di destinazione create-landing-page

I passaggi principali per creare pagine di destinazione sono i seguenti:

  1. Nell’elenco della pagina di destinazione, fai clic su Crea pagina di destinazione.

  2. Aggiungi un titolo. Se necessario, puoi aggiungere una descrizione.

  3. Per assegnare etichette di utilizzo dei dati personalizzate o di base alla pagina di destinazione, seleziona Gestisci accesso. Ulteriori informazioni su OLAC (Object Level Access Control)

  4. Seleziona o crea tag Adobe Experience Platform da Tag per categorizzare la pagina di destinazione e migliorare la ricerca. Ulteriori informazioni

  5. Seleziona un predefinito. Scopri come creare predefiniti per pagine di destinazione in questa sezione.

  6. Fai clic su Crea.

  7. Viene visualizzata la pagina principale e le relative proprietà. Scopri come configurare le impostazioni della pagina principale qui.

  8. Fai clic sull’icona + per aggiungere una pagina secondaria. Scopri come configurare le impostazioni delle pagine secondarie qui.

Dopo aver configurato e progettato pagina principalee pagine secondarie se presente, puoi test e pubblicare la pagina di destinazione.

CAUTION
Non puoi accedere alla pagina di destinazione semplicemente copiando e incollando l’URL definito in un browser web, anche se pubblicato. È invece possibile testarlo utilizzando la funzione di anteprima come descritto in questa sezione.

Configurare la pagina principale configure-primary-page

La pagina principale è quella che viene visualizzata immediatamente dagli utenti dopo che hanno fatto clic sul collegamento alla pagina di destinazione, ad esempio da un’e-mail o da un sito web.

Per definire le impostazioni della pagina principale, effettua le seguenti operazioni.

  1. Puoi modificare il nome della pagina, che è Pagina principale per impostazione predefinita.

  2. Modifica il contenuto della pagina utilizzando il designer contenuto. Scopri come definire il contenuto della pagina di destinazione qui.

  3. Definisci l’URL della pagina di destinazione. La prima parte dell’URL richiede la configurazione precedente di un sottodominio della pagina di destinazione come parte del predefinito hai selezionato. Ulteriori informazioni

    note caution
    CAUTION
    L’URL della pagina di destinazione deve essere univoco.
    Non puoi accedere alla pagina di destinazione semplicemente copiando e incollando questo URL in un browser web, anche se pubblicato. È invece possibile testarlo utilizzando la funzione di anteprima come descritto in questa sezione.

  4. Se desideri che la pagina di destinazione precarichi i dati del modulo già disponibili, seleziona la Campi modulo precompilati con informazioni sul profilo.

    Quando questa opzione è abilitata, se un profilo ha già acconsentito o è già stato aggiunto a un elenco di abbonamenti, le sue scelte si rifletteranno sulla visualizzazione della pagina di destinazione.

    Ad esempio, se un profilo ha acconsentito alla ricezione di comunicazioni su eventi futuri, la casella di controllo corrispondente sarà già selezionata la prossima volta che la pagina di destinazione viene visualizzata su tale profilo.

  5. Puoi definire una data di scadenza per la pagina. In tal caso, seleziona un’azione alla scadenza della pagina:

    • URL di reindirizzamento: immetti l’URL della pagina a cui verranno reindirizzati gli utenti alla scadenza della pagina.
    • Pagina personalizzata: Configurare una pagina secondaria e selezionala dall’elenco a discesa visualizzato.
    • Errore del browser: digita il testo dell’errore che verrà visualizzato al posto della pagina.

  6. In Dati aggiuntivi , definisci una o più chiavi e i corrispondenti valori dei parametri. Potrai sfruttare queste chiavi nel contenuto della pagina principale e delle pagine secondarie utilizzando editor di personalizzazione. Ulteriori informazioni in questa sezione.

  7. Se hai selezionato uno o più elenchi di abbonamenti quando progettazione della pagina principale, vengono visualizzati nel Elenco iscrizioni sezione.

  8. Dalla pagina di destinazione, puoi creare un percorso che invierà un messaggio di conferma agli utenti quando invieranno il modulo. Scopri come creare un percorso di questo tipo alla fine di questo caso d’uso.

    Clic Crea percorso da reindirizzare al Gestione percorso > Percorsi elenco.

Configurare le pagine secondarie configure-subpages

Puoi aggiungere fino a 2 pagine secondarie. Ad esempio, puoi creare una pagina di ringraziamento che verrà visualizzata dopo l’invio del modulo da parte degli utenti, e definire una pagina di errore che verrà chiamata se si verifica un problema con la pagina di destinazione.

Per definire le impostazioni delle pagine secondarie, effettuare le seguenti operazioni.

  1. Puoi modificare il nome della pagina, che è Pagina secondaria 1 per impostazione predefinita.

  2. Modifica il contenuto della pagina utilizzando il designer contenuto. Scopri come definire il contenuto della pagina di destinazione qui.

    note note
    NOTE
    Puoi inserire un collegamento alla pagina principale da qualsiasi pagina secondaria della stessa pagina di destinazione. Ad esempio, per reindirizzare gli utenti che hanno commesso un errore e desiderano effettuare nuovamente l’abbonamento, puoi aggiungere un collegamento dalla pagina secondaria di conferma alla pagina principale dell’abbonamento. Scopri come inserire collegamenti in questa sezione.
  3. Definisci l’URL della pagina di destinazione. La prima parte dell’URL richiede la configurazione precedente di un sottodominio della pagina di destinazione. Ulteriori informazioni

    note caution
    CAUTION
    L’URL della pagina di destinazione deve essere univoco.
    Non puoi accedere alla pagina secondaria semplicemente copiando e incollando questo URL in un browser web, anche se pubblicato. È invece possibile testarlo utilizzando la funzione di anteprima come descritto in questa sezione.

Verificare la pagina di destinazione test-landing-page

Una volta definiti le impostazioni e il contenuto della pagina di destinazione, puoi utilizzare i profili di test per visualizzarne l’anteprima. Se è stato inserito contenuti personalizzati, potrai controllare come vengono visualizzati questi contenuti nella pagina di destinazione utilizzando i dati del profilo di test.

CAUTION
Per poter testare le pagine di destinazione, è necessario disporre del Pubblicare i messaggi autorizzazione.
Per poter visualizzare in anteprima i messaggi e inviare le bozze, è necessario disporre di profili di test. Scopri come creare profili di test.
  1. Nell’interfaccia della pagina di destinazione, fai clic su Simula contenuto per accedere alla selezione del profilo di test.

    note note
    NOTE
    Il Simula contenuto è accessibile anche dal designer del contenuto.
  2. Dalla sezione Simula , seleziona uno o più profili di test.

    I passaggi per selezionare i profili di test sono gli stessi utilizzati per testare un messaggio. Sono descritte in dettaglio nella Gestione dei contenuti sezione.

  3. Seleziona Apri anteprima per verificare la pagina di destinazione.

  4. L’anteprima della pagina di destinazione viene visualizzata in una nuova scheda. Gli elementi personalizzati vengono sostituiti dai dati del profilo di test selezionati.

  5. Seleziona altri profili di test per visualizzare in anteprima il rendering per ogni variante della pagina di destinazione.

Controllare gli avvisi check-alerts

Durante la creazione della pagina di destinazione, gli avvisi ti avvisano quando devi eseguire azioni importanti prima di pubblicarla.

Gli avvisi vengono visualizzati in alto a destra dello schermo, come illustrato di seguito:

NOTE
Se questo pulsante non è visualizzato, non è stato rilevato alcun avviso.

Possono verificarsi due tipi di avvisi:

  • Avvisi consulta consigli e best practice.

  • Errori impedisci la pubblicazione della pagina di destinazione se non sono risolti. Ad esempio, se manca l’URL della pagina principale, verrà visualizzato un avviso.

CAUTION
È necessario risolvere tutti errore avvisi prima della pubblicazione.

Pubblicare la pagina di destinazione publish-landing-page

CAUTION
Per poter pubblicare le pagine di destinazione, devi disporre del Pubblicare i messaggi autorizzazione.

Una volta che la pagina di destinazione è pronta, puoi pubblicarla per renderla disponibile per l’utilizzo in un messaggio.

CAUTION
Prima di pubblicare, controlla e risolvi gli avvisi. Ulteriori informazioni

Una volta pubblicata, la pagina di destinazione viene aggiunta all’elenco delle pagine di destinazione con Pubblicato stato.

Ora è attivo e pronto per essere utilizzato in un Journey Optimizer messaggio che verrà inviato tramite un percorso.

NOTE
Non puoi accedere alla pagina di destinazione semplicemente copiando e incollando in un browser l’URL definito quando creazione della pagina, anche se pubblicato. È invece possibile testarlo utilizzando la funzione di anteprima come descritto in questa sezione.

Puoi monitorare l’impatto della pagina di destinazione tramite rapporti specifici. Ulteriori informazioni

recommendation-more-help
b22c9c5d-9208-48f4-b874-1cefb8df4d76