Note sulla versione di Adobe Experience Platform

Data di rilascio: giugno 2024

TIP
Assistente AI nell’Experience Platform è ora disponibile. Utilizza l’Assistente AI per accelerare i flussi di lavoro nelle applicazioni Adobe. Ulteriori informazioni sulle nuove funzionalità.

Nuove funzioni di Adobe Experience Platform:

Assistente IA ai-assistant

L’Assistente AI in Adobe Experience Platform è un’esperienza di conversazione che puoi utilizzare per accelerare i flussi di lavoro nelle applicazioni Adobe. È possibile utilizzare l’Assistente AI per comprendere meglio la conoscenza del prodotto, risolvere i problemi o eseguire ricerche attraverso le informazioni e trovare informazioni operative. L’Assistente AI supporta Experienci Platform, Real-time Customer Data Platform, Adobe Journey Optimizer e Customer Journey Analytics.

Nuova funzionalità

Funzione
Descrizione
Assistente AI nell’Experience Platform
Ora puoi utilizzare l’Assistente AI in Experienci Platform. L’Assistente AI supporta Experienci Platform, Real-time Customer Data Platform, Adobe Journey Optimizer e Customer Journey Analytics.
Assistente AI in Experience Platform. {width="100" modal="regular"}
Per ulteriori informazioni su questa funzione, leggere Guida all’interfaccia utente di Assistente IA.
Supporto per le domande relative alla conoscenza del prodotto

Conoscenza del prodotto sono concetti e argomenti basati sulla documentazione di Experience League e possono essere utilizzati per l’apprendimento mirato, l’individuazione aperta e la risoluzione dei problemi. Puoi porre domande sulla conoscenza del prodotto di AI Assistant come:

  • Cosa sono i tipi di pubblico simili?
  • Come viene calcolata la ricchezza del profilo?
  • Posso eliminare uno schema abilitato per il profilo dopo l’acquisizione dei dati?
[Beta]{class="badge informative"}Supporto {type=Informative} per domande di approfondimenti operativi

Informazioni operative sono le risposte che l’Assistente AI genera sugli oggetti di metadati, inclusi i conteggi, le ricerche e l’impatto sulla derivazione. Gli approfondimenti operativi non esaminano alcun dato all’interno della sandbox. Puoi porre all’Assistente AI domande di approfondimenti operativi come:

  • Quali destinazioni sono in uno stato attivo?
  • Quanti set di dati ho?
  • Elencare i tipi di pubblico utilizzati nei percorsi live.

Le informazioni operative sono supportate nei seguenti domini: attributi, tipi di pubblico, flussi di dati, set di dati, destinazioni, percorsi, schemi e origini.

Accedi all’Assistente di AI
Per accedere all’Assistente all’intelligenza artificiale, ad Experience Platform Real-Time CDP e Journey Optimizer, devi essere aggiunto a un ruolo che includa Abilita Assistente IA e Visualizza informazioni operative autorizzazioni. Per ulteriori informazioni, leggere guida all’accesso alle funzioni. Utilizza l’Admin Console per accesso nel Customer Journey Analytics.

Per ulteriori informazioni sull'Assistente di intelligenza artificiale, leggere Panoramica dell’Assistente AI.

Autenticazione per le API di Experience Platform authentication-platform-apis

Il metodo JWT per ottenere i token di accesso è ora obsoleto per le nuove integrazioni e sostituito da un metodo di autenticazione server-to-server OAuth più semplice.

Quello evidenziato è il nuovo metodo di autenticazione OAuth per ottenere i token di accesso. {width="100" modal="regular"}

Anche se le integrazioni API esistenti che utilizzano il metodo di autenticazione JWT continueranno a funzionare fino al 1° gennaio 2025, Adobe consiglia vivamente di migrare le integrazioni esistenti al nuovo metodo server-to-server OAuth prima di tale data. Leggi la guida sulla migrazione dalle credenziali dell’account di servizio (JWT) alle credenziali server-to-server OAuth.

Preparazione dei dati data-prep

Utilizza la preparazione dati per mappare, trasformare e convalidare i dati da e verso Experience Data Model (XDM).

Funzioni nuove o aggiornate

Funzione
Descrizione
Aggiunte all'elenco delle parole chiave riservate

Le parole seguenti sono state aggiunte all’elenco delle parole chiave riservate della preparazione dati:

  • do
  • empty
  • function
  • size

Per ulteriori informazioni, leggere la guida alle funzioni di preparazione dei dati.

Per ulteriori informazioni sulla preparazione dati, consulta Panoramica sulla preparazione dati.

Destinazioni destinations

Destinations sono integrazioni predefinite con piattaforme di destinazione che consentono l’attivazione diretta dei dati da Adobe Experience Platform. Puoi utilizzare le destinazioni per attivare i dati noti e sconosciuti per campagne di marketing cross-channel, campagne e-mail, pubblicità mirata e molti altri casi d’uso.

Funzionalità nuove o aggiornate

Funzionalità
Descrizione
Miglioramento dell’API di esportazione ad hoc per esportare pubblici esterni
Ora puoi utilizzare l’API di esportazione ad hoc per esportare i tipi di pubblico esterni (caricamento personalizzato). Ulteriori informazioni .
(Beta) Funzioni aggiuntive supportate nella fase beta del supporto dell'array di esportazione
In precedenza, quando si attivavano i tipi di pubblico su destinazioni basate su file e si selezionava Usa campo calcolato, era limitato all’utilizzo di un sottoinsieme dei tipi di pubblico disponibili tramite la preparazione dati. Tale limite è stato ora rimosso e i clienti hanno accesso a tutte le funzioni disponibili tramite la preparazione dati quando esportano tipi di pubblico in destinazioni basate su file. Ulteriori informazioni.
Mostra solo i campi con dati nel passaggio di mappatura
Quando mappi gli attributi del profilo alle destinazioni, ora puoi alternare tra tutti gli attributi del profilo o solo quelli che contengono dati. Per impostazione predefinita, vengono visualizzati solo i campi con i dati. Consulta le guide all’attivazione per batch e streaming destinazioni per ulteriori dettagli.

Per informazioni più generali sulle destinazioni, consulta la panoramica sulle destinazioni.

Identity Service identity-service

Utilizza il servizio Adobe Experience Platform Identity per creare una visione completa dei clienti e dei loro comportamenti, collegando le identità tra dispositivi e sistemi e consentendo di fornire esperienze digitali personali e di impatto in tempo reale.

Funzioni future

Funzione
Descrizione
[Beta]{class="badge informative"} regole di collegamento del grafico delle identità

I partecipanti al programma beta possono utilizzare le regole di collegamento del grafico delle identità per garantire la rappresentazione delle entità persona nel sistema impedendo "dispositivi condivisi" e altri scenari di compressione del grafico. Per raggiungere questo obiettivo, i partecipanti al programma beta avranno accesso a tre funzioni in un ambiente sandbox di sviluppo:

  • Strumento di simulazione del grafico per comprendere il funzionamento dell'algoritmo del grafico.
  • La schermata delle impostazioni di identità per configurare spazi dei nomi univoci e priorità degli spazi dei nomi.
  • Un dashboard delle identità per ottenere informazioni approfondite sui grafici acquisiti.

Inoltre, il programma beta includerà miglioramenti nella stabilità del comportamento del profilo. Per ulteriori informazioni, leggere regole di collegamento del grafo delle identità documentazione.

Per ulteriori informazioni sul servizio Identity, consulta Panoramica del servizio Identity.

Privacy Service privacy

Diverse normative legali e organizzative danno agli utenti il diritto di accedere ai propri dati personali o di cancellarli dagli archivi di dati su richiesta. Adobe Experience Platform Privacy Service fornisce un’API RESTful e un’interfaccia utente che consentono di gestire le richieste di dati dei clienti. Con Privacy Service, puoi inviare richieste di accesso e cancellazione di dati privati o personali dei clienti dalle applicazioni Adobe Experience Cloud, facilitando la conformità automatica alle normative legali e organizzative sulla privacy.

Nuove funzioni

Funzione
Descrizione
Supporto Privacy Service per Adobe Journey Optimizer
Le funzionalità di Privacy Service sono ora compatibili con i protocolli Adobe Journey Optimizer per l’elaborazione delle richieste di eliminazione. Consulta la Documentazione sulle richieste di privacy di Adobe Journey Optimizer per ulteriori informazioni, o la documentazione di Experience Platform per un elenco di Applicazioni di Experience Cloud integrate con Privacy Service.

Consulta la Panoramica di Privacy Service per ulteriori informazioni sul servizio.

Servizio di segmentazione segmentation

Segmentation Service definisce un particolare sottoinsieme di profili descrivendo i criteri che distinguono un gruppo di persone commerciabile all’interno della tua clientela. I segmenti possono essere basati su dati dei record (ad esempio informazioni demografiche) o su eventi della serie temporale che rappresentano le interazioni della clientela con il tuo marchio.

Funzioni nuove o aggiornate

Funzione
Descrizione
Aggiornamento dei vincoli di tempo
Il comportamento per "Questo mese" e "Quest’anno" è stato aggiornato e ora rappresentano rispettivamente "il mese corrente" e "l’anno corrente". Per ulteriori informazioni su questa modifica, leggere Guida al Generatore di segmenti.

Per ulteriori informazioni su Segmentation Service, consulta la Panoramica sulla segmentazione.

Usare i playbook sui casi d’uso use-case-playbooks

Use Case Playbooks sono disponibili senza costi aggiuntivi per tutti i clienti Adobe Experience Platform. Per accedere a una raccolta completa di playbook di casi d’uso nell’interfaccia utente di Experienci Platform, ora puoi selezionare Playbook dal menu di navigazione a sinistra.

Use Case Playbooks sono progettati per aiutare a superare le sfide quando si inizia con Real-time Customer Data Platform o Adobe Journey Optimizer. Offrono indicazioni e generano varie risorse che puoi testare e importare negli ambienti di produzione quando sei pronto, anche se non sei sicuro su dove iniziare o su come produrre le risorse corrette per i casi d’uso previsti.

Per iniziare, leggi Panoramica sui playbook di casi d’uso, che fornisce una panoramica delle funzionalità dei playbook, del loro scopo e una dimostrazione end-to-end, tra cui come creare istanze e importare risorse generate in altri ambienti sandbox.

Per scoprire come accedere e impostare una sandbox ispiratrice per sperimentare ed esplorare vari playbook di casi d’uso, consulta Passa a Playbook casi d’uso documento.

Per ulteriori informazioni su Use Case Playbooks, leggi le seguenti pagine della documentazione:

recommendation-more-help
76ad3ef1-9c0e-417b-8891-a4c7034d8bac