Microsoft Bing connection

Panoramica

La destinazione Microsoft Bing ti aiuta a inviare i dati del profilo a Microsoft Display Advertising.

Per inviare i dati del profilo a Microsoft Bing, è necessario prima connettersi alla destinazione.

Casi d’uso

In qualità di addetto al marketing, voglio essere in grado di utilizzare segmenti generati da Microsoft Advertising IDs per indirizzare gli utenti tramite pubblicità display tra Microsoft Advertising canali.

Identità supportate

Microsoft Bing supporta l’attivazione delle identità descritte nella tabella seguente. Ulteriori informazioni su identità.

Identità di destinazione Descrizione
MAID ID pubblicità Microsoft

Tipo di esportazione

Segment Export - stai esportando tutti i membri di un segmento (pubblico) nella Microsoft Bing destinazione.

Prerequisiti

Se stai cercando di creare la tua prima destinazione con Microsoft Bing e non hai abilitato in passato la funzionalità di sincronizzazione ID nel servizio ID di Experience Cloud (con Adobe Audience Manager o altre applicazioni), contatta la Consulenza Adobe o l’Assistenza clienti per abilitare le sincronizzazioni degli ID. Se in precedenza avevi impostato le integrazioni Microsoft Bing in Audience Manager, le sincronizzazioni ID che avevi configurato riportano a Platform.

Durante la configurazione della destinazione, devi fornire le seguenti informazioni:

  • ID account: questo è il Bing Ads CID, in formato intero.

Connetti alla destinazione

In Connessioni > Destinazioni, selezionare Microsoft Bing e selezionare Configura.

Configurare la destinazione Microsoft Bing

Se esiste già una connessione con questa destinazione, è possibile visualizzare un pulsante Attiva sulla scheda di destinazione. Per ulteriori informazioni sulla differenza tra Attiva e Configura, consulta la sezione Catalogo della documentazione dell'area di lavoro di destinazione.

Attiva destinazione Bing Microsoft

Passaggio di autenticazione

Nel passaggio Autenticazione, è necessario immettere i dettagli di connessione di destinazione:

  • Nome: Nome con cui riconoscerai questa destinazione in futuro.
  • Descrizione: Una descrizione che ti aiuterà a identificare questa destinazione in futuro.
  • ID account: Il tuo Bing Ads CID.
  • Azione di marketing: Le azioni di marketing indicano l’intento per il quale i dati verranno esportati nella destinazione. Puoi scegliere tra azioni di marketing definite da Adobi o creare una tua azione di marketing. Per ulteriori informazioni sulle azioni di marketing, consulta la pagina Governance dei dati in Adobe Experience Platform . Per informazioni sulle singole azioni di marketing definite da Adobe, consulta la Panoramica sui criteri di utilizzo dei dati.

Autenticazione destinazione Microsoft Bing

Fai clic su Crea destinazione. La destinazione viene ora creata. Puoi fare clic su Salva e esci se desideri attivare i segmenti in un secondo momento, oppure puoi fare clic su Avanti per continuare il flusso di lavoro e selezionare i segmenti da attivare. In entrambi i casi, consulta la sezione successiva Attiva segmenti, per il resto del flusso di lavoro.

Attiva segmenti

Per informazioni sul flusso di lavoro di attivazione dei segmenti, consulta Attivare profili e segmenti su una destinazione .

Nel passaggio Pianificazione segmento , devi mappare manualmente i segmenti sul loro ID o nome descrittivo corrispondente nella destinazione.

Durante la mappatura dei segmenti, è consigliabile utilizzare il nome del segmento Platform o una sua forma più breve, per facilitarne l’utilizzo. Tuttavia, l'ID o il nome del segmento nella destinazione non deve necessariamente corrispondere a quello nel tuo account Platform . Qualsiasi valore inserito nel campo di mappatura verrà riflesso dalla destinazione.

ID mappatura segmento

Dati esportati

Per verificare se i dati sono stati esportati correttamente nella destinazione Microsoft Bing, controlla il tuo account Microsoft Bing Ads. Se l'attivazione ha avuto successo, i tipi di pubblico vengono compilati nel tuo account.

In questa pagina