Integrare il modulo adattivo AEM con il flusso di lavoro AEM: semplificazione dei processi aziendali

Il Richiama un flusso di lavoro AEM Azione di invio associa un modulo adattivo a un flusso di lavoro AEM. Quando un modulo viene inviato, il flusso di lavoro associato viene avviato automaticamente nell’istanza Autore. Puoi salvare i file di dati, gli allegati e il documento di record nella posizione di payload del flusso di lavoro o in una variabile. Se il flusso di lavoro è contrassegnato per l’archiviazione dati esterna e configurato per un’archiviazione dati esterna, è disponibile solo l’opzione della variabile. Puoi effettuare una selezione dall’elenco di variabili disponibili per il modello di flusso di lavoro. Se il flusso di lavoro è contrassegnato per l’archiviazione di dati esterni in una fase successiva e non al momento della creazione del flusso di lavoro, assicurati che siano presenti le configurazioni di variabili richieste.

NOTE
Scopri come creare un modello di flusso di lavoro per definire la serie di passaggi eseguiti all’avvio del flusso di lavoro da parte di un utente. Puoi anche definire le proprietà del modello, ad esempio se il flusso di lavoro è transitorio o utilizza più risorse.

AEM as a Cloud Service offre diverse azioni di invio pronte all’uso per la gestione delle richieste di moduli. Per ulteriori informazioni su queste opzioni, consulta Azione di invio modulo adattivo articolo.

Vantaggi

Alcuni dei vantaggi dell’integrazione del flusso di lavoro AEM con Adaptive Forms sono:

  • L’integrazione del flusso di lavoro AEM consente di automatizzare processi aziendali complessi che richiedono l’invio di moduli.
  • Il flusso di lavoro dell’AEM supporta la logica condizionale, consentendo così decisioni dinamiche basate su dati modulo o fattori esterni.
  • Flusso di lavoro AEM indirizza le attività in base a regole e condizioni predefinite, garantendo che le attività vengano assegnate ai singoli utenti o ai gruppi appropriati.

Integrare il flusso di lavoro AEM con Adaptive Forms steps-to-integrate-workflow-with-af

Per impostare il processo automatizzato con Flusso di lavoro AEM per un modulo adattivo, effettua le seguenti operazioni:

  1. Apri il browser Contenuto e seleziona la Contenitore guida componente del modulo adattivo.

  2. Fai clic sulle proprietà Contenitore guida Proprietà guida icona. Viene visualizzata la finestra di dialogo Contenitore modulo adattivo (Adaptive Form Container).

  3. Fai clic su Invio scheda.

  4. Dalla sezione Azione di invio elenco a discesa, seleziona Richiama un flusso di lavoro AEM .
    Configurazione dell’azione Invia e-mail

  5. Seleziona modello flusso di lavoro da Modello flusso di lavoro elenco a discesa.

  6. Seleziona l’opzione dalla sezione Archivia file di dati tramite elenco a discesa.

    File di dati: contiene i dati inviati al modulo adattivo. È possibile utilizzare Percorso file di dati per specificare il nome del file e il percorso del file relativo al payload. Ad esempio, il /addresschange/data.xml percorso crea una cartella denominata addresschange e lo posiziona in relazione al payload. È inoltre possibile specificare solo data.xml per inviare solo i dati inviati senza creare una gerarchia di cartelle. Se il flusso di lavoro è contrassegnato per l’archiviazione di dati esterni, utilizza l’opzione della variabile e seleziona la variabile dall’elenco di variabili disponibili per il modello di flusso di lavoro.

  7. Seleziona l’opzione dalla sezione Memorizza allegati tramite elenco a discesa.

    Allegati: puoi utilizzare la Percorso allegato per specificare il nome della cartella in cui archiviare gli allegati caricati nel modulo adattivo. La cartella viene creata in relazione al payload. Se il flusso di lavoro è contrassegnato per l’archiviazione di dati esterni, utilizza l’opzione della variabile e seleziona la variabile dall’elenco di variabili disponibili per il modello di flusso di lavoro.

  8. Seleziona l’opzione dalla sezione Documenti di record che utilizzano elenco a discesa.

    Documento record: contiene il documento di record generato per il modulo adattivo. È possibile utilizzare Percorso del documento record per specificare il nome del file del documento di record e il percorso del file relativo al payload. Ad esempio, il /addresschange/DoR.pdf percorso crea una cartella denominata addresschange relativo al payload e posiziona il DoR.pdf relativo al payload. È inoltre possibile specificare solo DoR.pdf per salvare solo un documento di record senza creare una gerarchia di cartelle. Se il flusso di lavoro è contrassegnato per l’archiviazione di dati esterni, utilizza l’opzione della variabile e seleziona la variabile dall’elenco di variabili disponibili per il modello di flusso di lavoro.

  9. Clic Fine.

Articoli correlati

recommendation-more-help
fbcff2a9-b6fe-4574-b04a-21e75df764ab