Informazioni sulle origini dati

La configurazione dell’origine dati consente di definire una connessione a un sistema per il recupero di informazioni aggiuntive, le quali verranno utilizzate nei percorsi e consentiranno di ottenere:

➡️ Scopri questa funzione nel video

Questa configurazione non è necessaria se i percorsi sfruttano solo i dati locali provenienti da un payload di eventi. Ad esempio, se il percorso è composto da un evento seguito da un’attività azione canale che utilizza solo i dati dell’evento, non è necessario configurare un’origine dati.

Esistono due tipi di origini dati:

  • L’origine dati preconfigurata di Adobe Experience Platform che definisce la connessione al servizio Profilo del cliente in tempo reale, che costituisce un’origine dati incorporata. Consulta questa pagina.
  • Le origini dati esterne che consentono di definire una connessione ai sistemi esterni, ovvero quelle che puoi creare. Consulta questa pagina.

Per ciascuna origine dati è possibile definire le informazioni da recuperare utilizzando i gruppi di campi. I gruppi di campi costituiscono insiemi di campi che possono essere recuperati da un’origine dati. Consulta questa pagina.

NOTA

Le relazioni di schema non sono supportate per le origini dati.

Per ulteriori informazioni su come configurare un’origine dati Adobe Experience Platform e un’origine dati esterna, nonché su come individuare e utilizzare i dati in un percorso, consulta questo articolo video tutorial.

Video introduttivo

Scopri cos’è un’origine dati e come configurare le origini dati esterne e di Experience Platform.

In questa pagina