Note sulla versione di Adobe Experience Platform

Data di rilascio: 12 agosto 2020

Aggiornamenti alle funzioni esistenti in Adobe Experience Platform:

Data Science Workspace

Data Science Workspace utilizza l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale per trarre informazioni dai tuoi dati. integrata in Adobe Experience Platform, Data Science Workspace consente di effettuare previsioni utilizzando il contenuto e le risorse di dati nelle soluzioni Adobe.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Miglioramenti delle VM in JupyterLab Miglioramento della stabilità del lungo periodo JupyterLab notebook macchine virtuali.

Per ulteriori informazioni su JupyterLab, vedi JupyterLab guida utente.

Destinazioni

In Real-time Customer Data Platform, le destinazioni sono integrazioni predefinite con piattaforme di destinazione che attivano i dati per tali partner in modo semplice.

Nuove destinazioni

Sono disponibili nuove destinazioni per l’attivazione dei dati Adobe Experience Platform. Vedi sotto per i dettagli:

Destinazione Descrizione
Google Customer Match Customer Match di Google consente di utilizzare i dati online e offline per raggiungere e coinvolgere nuovamente i clienti su proprietà possedute e gestite da Google, ad esempio: Search, Shopping, Gmail e YouTube.

Visita il Google Customer Match page nel catalogo delle destinazioni per ulteriori informazioni sulla destinazione e su come configurarla in Real-time CDP.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Editor nome file personalizzato Aggiornamento al flusso di lavoro di attivazione dei dati per le destinazioni di marketing e-mail e di archiviazione cloud che consente di modificare il nome dei file esportati. Per ulteriori informazioni, consulta la Configura passaggio nel flusso di lavoro di attivazione.
Attributi consigliati Aggiornamento al flusso di lavoro di attivazione dei dati per le destinazioni di marketing e-mail e di archiviazione cloud, che visualizza gli attributi consigliati da aggiungere ai file esportati. Per ulteriori informazioni, consulta la Passaggio Seleziona attributi nel flusso di lavoro di attivazione.

Real-time Customer Data Platform

Basato su Experience Platform, Real-time Customer Data Platform (Real-time CDP) consente alle aziende di unire dati noti e sconosciuti per attivare i profili dei clienti con decisioni intelligenti in tutto il percorso di clienti. Real-time CDP combina più origini dati aziendali per creare profili cliente in tempo reale. I segmenti generati da questi profili possono quindi essere inviati a destinazioni downstream per fornire esperienze cliente personalizzate uno-a-uno su tutti i canali e dispositivi.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Supporto IAB TCF 2.0 Real-time CDP è ora un fornitore registrato per la versione 2.0 di Transparency & Consent Framework (TCF), come indicato dal Interactive Advertising Bureau (IAB). Puoi configurare le operazioni sui dati e gli schemi di profilo per accettare i dati di consenso dei clienti generati da una CMP e applicare le preferenze di consenso dei clienti quando attivi i segmenti sulle destinazioni a valle.

Per ulteriori informazioni su Real-time CDP, vedi Real-time CDP panoramica.

Origini

Adobe Experience Platform può acquisire dati da sorgenti esterne e allo stesso tempo strutturare, etichettare e migliorare tali dati utilizzando Platform servizi. È possibile acquisire dati da diverse sorgenti, come applicazioni di Adobe, archiviazione basata su cloud, software di terze parti e il sistema CRM in uso.

Experience Platform fornisce un’API RESTful e un’interfaccia utente interattiva che consente di impostare facilmente le connessioni sorgente per vari provider di dati. Queste connessioni di origine ti consentono di autenticare e connettersi a sistemi di archiviazione esterni e servizi CRM, impostare i tempi di esecuzione dell’acquisizione e gestire il throughput di inserimento dei dati.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Monitoraggio dell’esecuzione del flusso Gli utenti possono monitorare tutte le esecuzioni del flusso e visualizzare una visualizzazione dettagliata di ciascuna esecuzione, tra cui lo stato di completamento, la durata dell’esecuzione, l’elenco dei file elaborati, gli errori e le metriche. Consulta la sezione monitoraggio dei flussi di dati per ulteriori informazioni.
Notifiche di esecuzione del flusso Gli utenti possono iscriversi agli eventi e registrare i webhook per ricevere notifiche in tempo reale sullo stato, le metriche e gli errori relativi alle esecuzioni dei flussi.
Miglioramenti al catalogo dell’interfaccia utente Aggiornamenti alla schermata del catalogo sorgente per consentire un accesso più semplice alle azioni principali degli oggetti selezionati.

Per ulteriori informazioni sulle sorgenti, consulta la sezione panoramica di origini.

In questa pagina