Zendesk connessione

Ultimo aggiornamento: 2024-01-25
  • Argomenti:
  • Destinations
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Developer
    User
    Admin
    Leader

Zendesk è una soluzione di assistenza clienti e uno strumento di vendita.

Questo Adobe Experience Platform destinazione sfrutta Zendesk API Contatti, a creare e aggiornare le identità all’interno di un pubblico come contatti in Zendesk.

Zendesk utilizza token Bearer come meccanismo di autenticazione per comunicare con Zendesk API Contatti. Istruzioni per l’autenticazione Zendesk sono riportati di seguito, nella Autentica nella destinazione sezione.

Casi d’uso

Il reparto di assistenza clienti di una piattaforma B2C multicanale desidera garantire ai propri clienti un’esperienza personalizzata senza soluzione di continuità. Il reparto può creare tipi di pubblico dai propri dati offline per creare nuovi profili utente o aggiornare le informazioni di profilo esistenti da interazioni diverse (ad esempio acquisti, restituzioni, ecc.) e invia questi tipi di pubblico da Adobe Experience Platform a Zendesk. Visualizzare le informazioni aggiornate in Zendesk garantisce che l'agente del servizio clienti disponga immediatamente delle informazioni recenti del cliente, consentendo risposte e risoluzioni più rapide.

Prerequisiti

Experience Platform prerequisiti

Prima di attivare i dati in Zendesk destinazione, è necessario disporre di un schema, a set di dati, e segmenti creato in Experience Platform.

Consulta la documentazione di Experienci Platform per Gruppo di campi schema Dettagli appartenenza pubblico per informazioni sugli stati del pubblico.

Zendesk prerequisiti

Per esportare i dati da Platform al tuo Zendesk account necessario disporre di Zendesk account.

Raccogli Zendesk credenziali

Annota gli elementi riportati di seguito prima di eseguire l’autenticazione in Zendesk destinazione:

Credenziali Descrizione Esempio
Bearer token Il token di accesso generato nel Zendesk account.
Segui la documentazione per generare un Zendesk token di accesso se non ne hai uno.
a0b1c2d3e4...v20w21x22y23z

Guardrail

Il Prezzi e limiti di tasso dettagli pagina Zendesk Limiti API associati al tuo account. Assicurati che i dati e il payload rientrino in questi vincoli.

Identità supportate

Zendesk supporta l’aggiornamento delle identità descritte nella tabella seguente. Ulteriori informazioni su identità.

Identità di destinazione Esempio Descrizione Obbligatorio
email test@test.com Indirizzo e-mail del contatto.

Tipo e frequenza di esportazione

Per informazioni sul tipo e sulla frequenza di esportazione della destinazione, consulta la tabella seguente.

Elemento Tipo Note
Tipo di esportazione Basato su profilo
  • Stai esportando tutti i membri di un segmento, insieme ai campi schema desiderati ad esempio: indirizzo e-mail, numero di telefono, cognome, in base alla mappatura del campo.
  • Ogni stato del segmento in Zendesk viene aggiornato con il corrispondente stato del pubblico da Platform, in base al ID mappatura valore fornito durante il pianificazione del pubblico passaggio.
Frequenza di esportazione Streaming
  • Le destinazioni di streaming sono connessioni "sempre attive" basate su API. Non appena un profilo viene aggiornato in Experienci Platform in base alla valutazione del pubblico, il connettore invia l’aggiornamento a valle alla piattaforma di destinazione. Ulteriori informazioni su destinazioni di streaming.

Connettersi alla destinazione

IMPORTANTE

Per connettersi alla destinazione, è necessario Visualizza destinazioni e Gestire le destinazioni autorizzazioni di controllo degli accessi. Leggi le panoramica sul controllo degli accessi oppure contatta l’amministratore del prodotto per ottenere le autorizzazioni necessarie.

Per connettersi a questa destinazione, seguire i passaggi descritti in esercitazione sulla configurazione della destinazione. Nel flusso di lavoro di configurazione della destinazione, compila i campi elencati nelle due sezioni seguenti.

Entro Destinazioni > Catalogo cerca Zendesk. In alternativa, è possibile posizionarlo sotto il CRM categoria.

Autenticarsi nella destinazione

Compila i campi obbligatori di seguito. Consulta la sezione Raccogli Zendesk credenziali sezione per eventuali indicazioni.

  • Token Bearer: il token di accesso generato nel Zendesk account.

Per eseguire l’autenticazione nella destinazione, seleziona Connetti alla destinazione.
Schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra come eseguire l’autenticazione.

Se i dettagli forniti sono validi, nell’interfaccia utente viene visualizzato un Connesso con un segno di spunta verde. A questo punto è possibile procedere al passaggio successivo.

Inserire i dettagli della destinazione

Per configurare i dettagli per la destinazione, compila i campi obbligatori e facoltativi seguenti. Un asterisco accanto a un campo nell’interfaccia utente indica che il campo è obbligatorio.
Schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra i dettagli della destinazione.

  • Nome: nome con cui riconoscerai questa destinazione in futuro.
  • Descrizione: descrizione che ti aiuterà a identificare questa destinazione in futuro.

Abilita avvisi

Puoi abilitare gli avvisi per ricevere notifiche sullo stato del flusso di dati verso la tua destinazione. Seleziona un avviso dall’elenco per abbonarti e ricevere notifiche sullo stato del flusso di dati. Per ulteriori informazioni sugli avvisi, consulta la guida su abbonamento agli avvisi sulle destinazioni tramite l’interfaccia utente.

Una volta completate le informazioni sulla connessione di destinazione, seleziona Successivo.

Attivare tipi di pubblico in questa destinazione

IMPORTANTE

Letto Attiva profili e tipi di pubblico nelle destinazioni di esportazione del pubblico in streaming per istruzioni sull’attivazione dei tipi di pubblico in questa destinazione.

Considerazioni sulla mappatura ed esempio

Per inviare correttamente i dati sul pubblico da Adobe Experience Platform a Zendesk destinazione, devi passare attraverso il passaggio di mappatura dei campi. La mappatura consiste nella creazione di un collegamento tra i campi dello schema Experience Data Model (XDM) nell’account Platform e i corrispondenti equivalenti dalla destinazione.

Attributi specificati in Campo di destinazione devono essere denominati esattamente come descritto nella tabella delle mappature degli attributi, in quanto questi attributi formeranno il corpo della richiesta.

Attributi specificati in Campo di origine non seguire tali restrizioni. Puoi mapparlo in base alle tue esigenze, ma se il formato dei dati non è corretto quando viene inviato a Zendesk si verificherà un errore.

Per mappare correttamente i campi XDM su Zendesk campi di destinazione, effettua le seguenti operazioni:

  1. In Mappatura passaggio, seleziona Aggiungi nuova mappatura. Viene visualizzata una nuova riga di mappatura.
  2. In Seleziona campo di origine finestra, scegli la Seleziona attributi e selezionare l'attributo XDM o scegliere il Seleziona lo spazio dei nomi dell’identità e seleziona un’identità.
  3. In Seleziona campo di destinazione finestra, scegli la Seleziona lo spazio dei nomi dell’identità e selezionare un’identità di destinazione, oppure scegli la Seleziona attributi e seleziona uno degli attributi di schema supportati.
    • Ripeti questi passaggi per aggiungere le seguenti mappature obbligatorie, puoi anche aggiungere qualsiasi altro attributo che desideri aggiornare tra lo schema di profilo XDM e il Zendesk istanza: Campo di origine|Campo di destinazione| Obbligatorio |—|—|—| |xdm: person.name.lastName|xdm: last_name| Sì | |IdentityMap: Email|Identity: email| Sì | |xdm: person.name.firstName|xdm: first_name| |

    • Di seguito è riportato un esempio che utilizza queste mappature:

      Esempio di schermata dell’interfaccia utente di Platform con mappature di attributi.

IMPORTANTE

Il Attribute: last_name e Identity: email le mappature di destinazione sono obbligatorie per questa destinazione. Se mancano queste mappature, tutte le altre mappature vengono ignorate e non inviate a Zendesk.

Una volta completate le mappature per la connessione di destinazione, seleziona Successivo.

Esempio di esportazione e pianificazione di un pubblico

In Pianificare l’esportazione del pubblico passaggio del flusso di lavoro di attivazione, devi mappare manualmente i tipi di pubblico di Platform all’attributo del campo personalizzato in Zendesk.

A questo scopo, seleziona ogni segmento, quindi inserisci l’attributo del campo personalizzato corrispondente da Zendesk nel ID mappatura campo.

Di seguito è riportato un esempio:
Esempio di schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra l’esportazione pianificata del pubblico.

Convalidare l’esportazione dei dati

Per verificare di aver impostato correttamente la destinazione, segui i passaggi seguenti:

  1. Seleziona Destinazioni > Sfoglia e passa all’elenco delle destinazioni.

  2. Quindi, seleziona la destinazione e passa al Dati di attivazione , quindi seleziona un nome per il pubblico.
    Esempio di schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra i dati di attivazione delle destinazioni.

  3. Controlla il riepilogo del pubblico e assicurati che il conteggio dei profili corrisponda al conteggio all’interno del segmento.
    Esempio di schermata dell’interfaccia utente di Platform che mostra il segmento.

  4. Accedi a Zendesk , quindi passare al Contatti per verificare se i profili del pubblico sono stati aggiunti. Questo elenco può essere configurato in modo da visualizzare le colonne per i campi aggiuntivi creati con il pubblico​ID mappaturaStati di ​ e pubblico.
    Schermata dell’interfaccia utente di Zendesk che mostra la pagina Contatti con i campi aggiuntivi creati con il nome del pubblico.

  5. In alternativa, puoi eseguire un drill-down in un singolo Persona e controllare la Campi aggiuntivi sezione che mostra il nome e lo stato del pubblico.
    Schermata dell’interfaccia utente di Zendesk che mostra la pagina Persona con la sezione dei campi aggiuntivi che mostra il nome del pubblico e gli stati del pubblico.

Utilizzo dei dati e governance

Tutti Adobe Experience Platform le destinazioni sono conformi ai criteri di utilizzo dei dati durante la gestione dei dati. Per informazioni dettagliate su come Adobe Experience Platform applica la governance dei dati, consulta la sezione Panoramica sulla governance dei dati.

Risorse aggiuntive

Ulteriori informazioni utili da Zendesk la documentazione è riportata di seguito:

Changelog

Questa sezione acquisisce le funzionalità e i significativi aggiornamenti alla documentazione apportati al connettore di destinazione.

 Visualizza changelog
Mese di rilascio Tipo di aggiornamento Descrizione
Aprile 2023 Aggiornamento della documentazione
  • Abbiamo aggiornato il casi d’uso sezione con un esempio più chiaro di quando i clienti trarrebbero vantaggio dall’utilizzo di questa destinazione.
  • Abbiamo aggiornato il mappatura per riflettere le mappature richieste corrette. Il Attribute: last_name e Identity: email le mappature di destinazione sono obbligatorie per questa destinazione. Se mancano queste mappature, tutte le altre mappature vengono ignorate e non inviate a Zendesk.
  • Abbiamo aggiornato il mappatura sezione con chiari esempi di mappature obbligatorie e facoltative.
Marzo 2023 Versione iniziale Versione di destinazione iniziale e pubblicazione della documentazione.

In questa pagina