Configurare il canale di notifica push

Journey Optimizer consente di creare i percorsi e inviare messaggi a un pubblico di destinazione. Prima di iniziare a inviare notifiche push con Journey Optimizer, è necessario assicurarsi che le configurazioni e le integrazioni siano presenti nell’app mobile e per i tag in Adobe Experience Platform. Per comprendere il flusso di dati delle notifiche push in Adobe Journey Optimizer fare riferimento a questa pagina.

Prima di iniziare

Impostare le autorizzazioni

Prima di creare un’app mobile, è necessario assicurarsi di disporre o assegnare le autorizzazioni utente corrette per i tag in Adobe Experience Platform. Ulteriori informazioni in Documentazione sui tag.

ATTENZIONE

La configurazione push deve essere eseguita da un utente esperto. A seconda del modello di implementazione e degli utenti tipo coinvolti in questa implementazione, potrebbe essere necessario assegnare l’intero set di autorizzazioni a un singolo profilo di prodotto o condividere le autorizzazioni tra lo sviluppatore dell’app e l’ Adobe Journey Optimizer amministratore. Ulteriori informazioni Tag autorizzazioni in questa documentazione.

Per assegnare Proprietà e Azienda diritti, segui i passaggi seguenti:

  1. Accedere al Admin Console.

  2. Da Prodotti seleziona la scheda Raccolta dati Adobe Experience Platform il Card.

  3. Seleziona un Profilo prodotto o creane uno nuovo con il Nuovo profilo pulsante . Scopri come creare un nuovo Nuovo profilo in Documentazione di Admin Console.

  4. Da Autorizzazioni scheda , seleziona Diritti di proprietà.

  5. Fai clic su Aggiungi tutto. Questo aggiungerà il seguente diritto al tuo profilo di prodotto:

    • Approvazione
    • Sviluppa
    • Gestire gli ambienti
    • Gestire le estensioni
    • Pubblica

    Queste autorizzazioni sono necessarie per installare e pubblicare l'estensione Adobe Journey Optimizer e pubblicare la proprietà dell'app nell'SDK di Adobe Experience Platform Mobile.

  6. Quindi, seleziona Diritti aziendali nel menu a sinistra.

  7. Aggiungi i seguenti diritti:

    • Gestire le configurazioni dell’app
    • Gestisci proprietà

    Queste autorizzazioni sono necessarie affinché lo sviluppatore di app mobili possa impostare le credenziali push in Raccolta dati Adobe Experience Platform e definisci le superfici del canale di notifica push (ad esempio i predefiniti per messaggi) in Adobe Journey Optimizer.

  8. Fai clic su Salva.

Per assegnare questo Profilo di prodotto per gli utenti, segui i passaggi seguenti:

  1. Accedere al Admin Console.

  2. Da Prodotti seleziona la scheda Raccolta dati Adobe Experience Platform il Card.

  3. Seleziona la configurazione Profilo di prodotto.

  4. Da Utenti scheda , fai clic su Aggiungi utente.

  5. Digita il nome o l’indirizzo e-mail dell’utente e seleziona l’utente. Quindi, fai clic su Salva.

    NOTA

    Se l’utente non è stato creato in precedenza in Admin Console, consulta la Aggiungere la documentazione degli utenti.

Configurare l’app

La configurazione tecnica prevede una stretta collaborazione tra lo sviluppatore dell’app e l’amministratore aziendale. Prima di iniziare a inviare notifiche push con Journey Optimizer, è necessario definire le impostazioni in Adobe Experience Platform Data Collection e integra la tua app mobile con gli SDK di Adobe Experience Platform Mobile.

Segui i passaggi di implementazione descritti nei collegamenti seguenti:

Integrare la tua app mobile con l’SDK di Adobe Experience Platform

L’SDK di Adobe Experience Platform Mobile fornisce API di integrazione lato client per i dispositivi mobili tramite SDK compatibili con Android e iOS. Segui Documentazione di Adobe Experience Platform Mobile SDK per ottenere la configurazione con gli SDK Adobe Experience Platform Mobile nella tua app.

Alla fine di questo, avresti dovuto anche creare e configurare una proprietà mobile in Adobe Experience Platform Data Collection. In genere creerai una proprietà mobile per ogni app mobile che desideri gestire. Scopri come creare e configurare una proprietà mobile in Documentazione di Adobe Experience Platform Mobile SDK.

Passaggio 1: Aggiungere le credenziali push dell'app nella raccolta dati di Adobe Experience Platform

Dopo aver concesso le autorizzazioni utente corrette, ora devi aggiungere le credenziali push dell’app mobile in Adobe Experience Platform Data Collection.

La registrazione delle credenziali push dell’app mobile è necessaria per autorizzare l’Adobe a inviare notifiche push per tuo conto. Fai riferimento ai passaggi descritti di seguito:

  1. Da Adobe Experience Platform Data Collection, seleziona Superfici app nel pannello a sinistra.

  2. Fai clic su Crea superficie dell'app per creare una nuova configurazione.

  3. Inserisci un Nome per la configurazione.

  4. Da Configurazione di applicazioni mobili, selezionare il sistema operativo:

    • Per iOS

      1. Immetti l’app mobile Id Bundle in ID app (iOS Bundle ID) campo . L’ID bundle dell’app si trova nella sezione Generale scheda del target principale in XCode.

      2. Acceso il Credenziali push per aggiungere le credenziali.

      3. Trascina e rilascia il file .p8 Apple Push Notification Authentication Key . Questa chiave può essere acquisita dalla Certificati, Identificatori e Profili pagina.

      4. Fornisci ID chiave. Si tratta di una stringa di 10 caratteri assegnata durante la creazione della chiave di autenticazione p8. Si trova in Chiavi scheda in Certificati, Identificatori e Profili pagina.

      5. Fornisci ID team. Questo è un valore di stringa che si trova nella scheda Appartenenza.

    • Per Android

      1. Fornisci ID app (nome del pacchetto Android): in genere il nome del pacchetto è l'ID app nel tuo build.gradle file.

      2. Acceso il Credenziali push per aggiungere le credenziali.

      3. Trascina e rilascia le credenziali push FCM. Per ulteriori dettagli su come ottenere le credenziali push, consulta Documentazione di Google.

  5. Fai clic su Salva per creare la configurazione dell’app.

Passaggio 2: Configura estensione Adobe Journey Optimizer nella tua proprietà mobile

La Estensione Adobe Journey Optimizer per gli SDK di Adobe Experience Platform Mobile puoi abilitare le notifiche push per le tue app mobili e aiutarti a raccogliere i token push degli utenti e a gestire la misurazione delle interazioni con Adobe Experience Platform Services.

Scopri come impostare l’estensione Journey Optimizer in Documentazione di Adobe Experience Platform Mobile SDK.

Passaggio 3: Testare l’app mobile con un evento

Dopo aver configurato l’app mobile sia in Adobe Experience Platform che in Adobe Experience Platform Data Collection, ora puoi testarlo prima di inviare notifiche push ai profili. In questo caso d’uso, creiamo un percorso per eseguire il targeting della nostra app mobile e imposta un evento che attiva la notifica push.

Affinché questo percorso funzioni, è necessario creare uno schema XDM. Per ulteriori informazioni, consulta Documentazione di XDM.

  1. Nel menu a sinistra, cerca Schemi.

  2. Fai clic su Creare uno schema quindi seleziona ExperienceEvent XDM.

  3. Seleziona Crea un nuovo gruppo di campi.

  4. Inserisci un Nome visualizzato e Descrizione. Fai clic su Aggiungi gruppi di campi al termine. Per ulteriori informazioni su come creare gruppi di campi, consulta Documentazione del sistema XDM.

  5. Sul lato sinistro, seleziona lo schema. Nel riquadro a destra, immetti il nome dello schema e della descrizione. Abilita questo schema per Profilo.

  6. Sul lato sinistro, seleziona il gruppo di campi, quindi fai clic sull’icona + per creare un nuovo campo. In Proprietà dei gruppi di campi, a destra, digita un Nome campo, Nome visualizzato e seleziona Stringa come Tipo.

  7. Controlla Obbligatorio e fai clic su Applica.

  8. Fai clic su Salva. Lo schema viene ora creato e può essere utilizzato in un evento.

È quindi necessario impostare un evento.

  1. Dal menu a sinistra della home page, in AMMINISTRAZIONE, selezionare Configurazioni. Fai clic su Gestisci in Eventi per creare il nuovo evento.

  2. Fai clic su Crea evento, il riquadro di configurazione dell’evento si apre sul lato destro dello schermo.

  3. Inserisci il nome dell’evento. Puoi anche aggiungere una descrizione.

  4. In Tipo ID evento campo , seleziona Basato su regole.

  5. In Parametri, seleziona lo schema creato in precedenza.

  6. Nell’elenco dei campi, verifica che il campo creato nel gruppo di campi dello schema sia selezionato.

  7. Fai clic su Modifica in Condizione ID evento campo . Trascina e rilascia il campo aggiunto in precedenza per definire la condizione che verrà utilizzata dal sistema per identificare gli eventi che attivano il percorso.

  8. Digita la sintassi da utilizzare per attivare la notifica push nell’app di prova, in questo esempio conferma dell'ordine.

  9. Seleziona ECID come Namespace.

  10. Fai clic su Ok then Salva.

L’evento viene ora creato e può essere utilizzato in un percorso.

  1. Nel menu a sinistra, fai clic su Percorsi.

  2. Fai clic su Crea Percorso per creare un nuovo percorso.

  3. Modifica le proprietà del percorso nel riquadro di configurazione visualizzato sul lato destro. Ulteriori informazioni sezione.

  4. Inizia trascinando l’evento creato nei passaggi precedenti dalla Eventi a discesa.

  5. Da Azioni a discesa, trascina e rilascia una Push attività nel tuo percorso.

  6. Configura la notifica push. Per ulteriori informazioni su come creare le notifiche push, consulta questo page.

  7. Fai clic sul pulsante Test per iniziare a testare le notifiche push e fai clic su Attiva un evento.

  8. Inserisci il tuo ECID nel Chiave quindi digitare in conferma dell'ordine nel secondo campo.

  9. Fai clic su Invia.

L’evento verrà attivato e riceverai la notifica push all’app mobile.

Passaggio 4: Creare una superficie del canale per la pressione

Una volta che l’app mobile è stata configurata in Adobe Experience Platform Data Collection, devi creare una superficie per poter inviare notifiche push da Journey Optimizer.

Scopri come creare e configurare una superficie del canale in questa sezione.

Ora puoi inviare notifiche push con Journey Optimizer.

In questa pagina