Retargeting fuori sede dei visitatori non autenticati

Ultimo aggiornamento: 2024-01-31
  • Creato per:
  • Admin
DISPONIBILITÀ

Questa funzionalità è disponibile per i clienti che dispongono di una licenza per Real-Time CDP (App Service), Adobe Experience Platform Activation, Real-Time CDP, Real-Time CDP Prime, Real-Time CDP Ultimate. Ulteriori informazioni su questi pacchetti sono disponibili nelle descrizioni dei prodotti. Contatta il tuo rappresentante Adobe per ulteriori informazioni.

Scopri come creare un pubblico di visitatori non autenticati ed effettuare il retargeting utilizzando gli ID duraturi forniti dai partner.

Un’infografica che mostra il flusso di dati dei partner dall’acquisizione in Adobe Experience Platform all’output tramite i tipi di pubblico in una destinazione a valle.

Perché considerare questo caso d’uso

Con la graduale eliminazione dei cookie di terze parti, gli esperti di marketing digitale devono ridefinire le proprie strategie per coinvolgere di nuovo i visitatori anonimi. I brand che scelgono di integrarsi con i fornitori di identità per il riconoscimento dei visitatori in tempo reale possono anche sfruttare gli identificatori duraturi forniti dai partner per il retargeting dei contenuti multimediali a pagamento fuori dal sito.

Nonostante l’elevato volume di traffico, molti marchi riscontrano un calo significativo nella fase di conversione. I visitatori possono interagire con i contenuti e le demo dei prodotti, ma se ne vanno senza registrarsi o effettuare un acquisto.

Non solo puoi creare tipi di pubblico basati sul coinvolgimento nel sito per personalizzare i messaggi di marketing, ma puoi anche utilizzare il supporto di Adobe per gli ID partner per coinvolgere di nuovo i visitatori su destinazioni di media a pagamento.

Prerequisiti e pianificazione

Quando pianifichi il retargeting di visitatori non autenticati, tieni presente i seguenti prerequisiti durante il processo di pianificazione:

  • Ho impostato gli ID partner con gli spazi dei nomi di identità corretti?

Inoltre, per implementare il caso d’uso, utilizzerai le seguenti funzionalità di Real-Time CDP ed elementi dell’interfaccia utente. Verificare di disporre delle autorizzazioni di controllo dell'accesso basate su attributi necessarie per tutte queste aree o richiedere all'amministratore di sistema di concedere le autorizzazioni necessarie.

Trasmettere i dati dei partner in Real-Time CDP

Per creare un pubblico di visitatori non autenticati, devi prima inserire i dati dei tuoi partner in Real-Time CDP.

Per informazioni su come importare in modo ottimale i dati in Real-Time CDP utilizzando Web SDK, leggi sezioni di gestione dati e raccolta dati di eventi del caso di utilizzo di personalizzazione nel sito.

Portare avanti gli ID forniti dal partner

Dopo aver importato gli ID forniti dal partner in un set di dati evento, devi inserire questi dati nei record del profilo. Per farlo, puoi utilizzare attributi calcolati.

Gli attributi calcolati consentono di convertire rapidamente i dati comportamentali del profilo in valori aggregati a livello di profilo. Di conseguenza, puoi utilizzare queste espressioni, ad esempio "totale degli acquisti per tutta la durata" nel profilo, consentendoti di utilizzare facilmente l’attributo calcolato all’interno dei tipi di pubblico. Ulteriori informazioni sugli attributi calcolati sono disponibili nella sezione panoramica degli attributi calcolati.

Per accedere agli attributi calcolati, seleziona Profili seguito da Attributi calcolati e Crea attributo calcolato.

Il Creare attributi calcolati viene evidenziato oltre al Attributi calcolati all'interno del Profili Workspace.

Il Crea attributo calcolato viene visualizzata. In questa pagina puoi utilizzare i componenti per creare l’attributo calcolato.

Viene visualizzata l’area di lavoro per la creazione di attributi calcolati.

NOTA

Per informazioni più dettagliate sulla creazione di attributi calcolati, consulta guida dell’interfaccia utente per attributi calcolati.

Per questo caso d’uso, puoi creare un attributo calcolato che, se esiste l’ID partner, ottiene il valore più recente dell’ID partner entro le ultime 24 ore.

Utilizzando la barra di ricerca, puoi individuare e aggiungere l’evento "Partner ID" che creato durante il caso di utilizzo della personalizzazione nel sito nell’area di lavoro degli attributi calcolati.

Il Eventi e la barra di ricerca.

Dopo aver aggiunto l’evento "Partner ID" alla definizione, imposta la condizione di filtro dell’evento su Esiste, imposta la condizione di filtro degli eventi su Più recente valore dell’ID partner aggiunto e con un periodo di lookback di 24 ore.

Viene evidenziata la definizione dell'attributo calcolato da creare.

Assegna all’attributo calcolato un nome appropriato (ad esempio "ID partner") e una descrizione, quindi seleziona Pubblica per completare il processo di creazione degli attributi calcolati.

Vengono evidenziate le informazioni di base dell'attributo calcolato che si desidera creare.

Creare un pubblico utilizzando l’attributo calcolato

Dopo aver creato l’attributo calcolato, puoi utilizzarlo per creare un pubblico. In questo esempio, creerai un pubblico composto da visitatori che hanno visitato il tuo sito web più di 5 volte nel corso del mese ma che non si sono ancora iscritti.

Per creare un pubblico, seleziona Tipi di pubblico, seguito da Creare un pubblico.

Il Creare un pubblico viene evidenziato.

Viene visualizzata una finestra di dialogo in cui viene richiesto di scegliere tra Componi pubblico e Genera regola. Seleziona Genera regola seguito da Crea.

Il Genera regola viene evidenziato.

Viene visualizzata la pagina Generatore di segmenti. In questa pagina puoi utilizzare i componenti per creare il pubblico.

Viene visualizzato il Generatore di segmenti.

NOTA

Per informazioni più dettagliate sull’utilizzo del Generatore di segmenti, consulta la sezione Guida dell’interfaccia utente di Segment Builder.

Per raggiungere l’obiettivo di trovare questi visitatori, devi prima aggiungere una Visualizzazione pagina al pubblico. Seleziona la Eventi scheda in Campi, quindi trascina e rilascia la Visualizzazione pagina e aggiungerlo all’area di lavoro della sezione eventi.

Il Eventi scheda in Campi viene evidenziata durante la visualizzazione della sezione Visualizzazione paginaevento.

Seleziona la nuova aggiunta Visualizzazione pagina evento. Modifica il periodo di lookback da In qualsiasi momento a Questo mese e modificare la regola dell'evento in modo da includere Almeno 5.

Dettagli del Visualizzazione pagina vengono visualizzati.

Dopo aver aggiunto l’evento, devi aggiungere un attributo. Poiché stai lavorando con visitatori non autenticati, puoi aggiungere l’attributo calcolato appena creato. Questo attributo calcolato appena creato consente di collegare gli ID partner a un pubblico.

Per aggiungere l’attributo calcolato, in Attributi, seleziona Profilo individuale XDM, seguito da ID tenant della tua organizzazione., SystemComputedAttributes, e PartnerID. Aggiungi ora il Valore dell’attributo calcolato alla sezione attributes dell’area di lavoro.

Viene visualizzato il percorso della cartella per accedere all’attributo calcolato.

Inoltre, cerca E-mail personale e aggiungi Indirizzo attributo sottostante PartnerID nella sezione attributi dell’area di lavoro.

Il PartnerID attributo calcolato e Indirizzo e-mail personale nell’area di lavoro del Generatore di segmenti.

Dopo aver aggiunto gli attributi, è necessario impostare i relativi criteri di valutazione. Per PartnerID, imposta il criterio su esiste, e per Indirizzo, imposta il criterio su non esiste.

Vengono evidenziati i valori corretti degli attributi.

Hai creato correttamente un pubblico che cerca visitatori ad alta intensità che dispongono di un ID fornito dal partner ma che non si sono ancora iscritti al tuo sito. Denomina il pubblico "Retargeting di utenti non autenticati" e seleziona Salva per completare la creazione del pubblico.

Vengono evidenziate le proprietà del pubblico.

Attiva il pubblico

Dopo aver creato correttamente il pubblico, ora puoi attivarlo nelle destinazioni a valle. Seleziona Tipi di pubblico nella barra di navigazione a sinistra, cerca il pubblico appena creato, seleziona l’icona con i puntini di sospensione, quindi seleziona Attiva nella destinazione.

Il Attiva nella destinazione viene evidenziato.

NOTA

Tutti i tipi di destinazione, comprese le destinazioni basate su file, supportano l’attivazione del pubblico con gli ID partner.

Per ulteriori informazioni sull’attivazione di tipi di pubblico su una destinazione, consulta la sezione panoramica sull’attivazione.

Il Attiva destinazione viene visualizzata. In questa pagina puoi selezionare la destinazione in cui desideri attivare la destinazione. Dopo aver selezionato la destinazione desiderata, seleziona Successivo.

Viene evidenziata la destinazione a cui desideri attivare il pubblico.

Il Pianificazione viene visualizzata. In questa pagina puoi creare una pianificazione che determina la frequenza con cui desideri attivare il pubblico. Seleziona Crea pianificazione per creare una pianificazione per l’attivazione del pubblico.

Il Crea pianificazione viene evidenziato.

Il Pianificazione viene visualizzato popover. In questa pagina puoi creare la pianificazione per l’attivazione del pubblico. Dopo aver configurato la pianificazione, seleziona Crea per continuare.

Viene visualizzato il popover di configurazione della pianificazione.

Dopo aver confermato i dettagli della pianificazione, seleziona Successivo.

Vengono visualizzati i dettagli della pianificazione.

Il Seleziona attributi viene visualizzata. In questa pagina puoi selezionare gli attributi da esportare insieme al pubblico attivato. Come minimo, includi l’ID partner, in quanto ti consentirà di identificare i visitatori di cui intendi effettuare il retargeting. Seleziona Aggiungi nuova mappatura e cerca l’attributo calcolato. Dopo aver aggiunto gli attributi necessari, seleziona Successivo.

Entrambe Aggiungi nuova mappatura e l'attributo calcolato.

Il Revisione viene visualizzata. In questa pagina puoi rivedere i dettagli dell’attivazione del pubblico. Se sei soddisfatto dei dettagli forniti, seleziona Fine.

Il Revisione viene visualizzata una pagina che mostra i dettagli dell’attivazione del pubblico.

Ora hai attivato un pubblico di utenti non autenticati su una destinazione a valle per un ulteriore retargeting.

Altri casi d’uso

Puoi esplorare altri casi d’uso abilitati tramite il supporto dei dati dei partner in Real-Time CDP:

In questa pagina