Note sulla versione di Adobe Experience Platform

Data di rilascio: 15 luglio 2020

Aggiornamenti alle funzioni esistenti in Adobe Experience Platform:

Governance dei dati

La governance dei dati di Adobe Experience Platform è una serie di strategie e tecnologie utilizzate per gestire i dati dei clienti e garantire la conformità a normative, restrizioni e criteri applicabili all’utilizzo dei dati. svolge un ruolo chiave all'interno di Experience Platform a vari livelli, tra cui catalogazione, derivazione dei dati, etichettatura dell’utilizzo dei dati, criteri di accesso ai dati e controllo dell’accesso ai dati per le azioni di marketing.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Applicazione automatica delle regole in Real-time Customer Data Platform I criteri di utilizzo dei dati vengono ora applicati automaticamente in Real-time CDP quando si verificano violazioni, incluso l’attivazione di segmenti sulle destinazioni. Quando viene attivata una violazione di criteri, gli utenti ricevono una visibilità in tempo reale delle restrizioni di utilizzo all’interno del flusso di lavoro di attivazione, indicando quali dati non possono utilizzare e perché.
Integrazione Adobe Audience Manager Qualsiasi segmento condiviso con Audience Manager da Platform eredita tutte le etichette di utilizzo dei dati applicate come Data Export Controlse viceversa. Consulta la sezione Audience Manager documentazione specifica mappature tra etichette di utilizzo e controlli di esportazione dei dati.
Etichette di utilizzo dati personalizzate È ora possibile creare etichette di utilizzo dati personalizzate utilizzando l’API del servizio criteri o nell’interfaccia utente. Consulta la sezione panoramica delle etichette per ulteriori informazioni.

Consulta la sezione Panoramica sulla governance dei dati per ulteriori informazioni sul servizio.

Real-time Customer Profile

Adobe Experience Platform ti consente di fornire ai clienti esperienze coordinate, coerenti e pertinenti, indipendentemente da dove e quando interagiscono con il tuo marchio. Con Real-time Customer Profile, puoi visualizzare una visualizzazione olistica di ogni singolo cliente che combina dati provenienti da più canali, inclusi dati online, offline, CRM e di terze parti. Profile consente di consolidare i diversi dati dei clienti in una visualizzazione unificata che offre un account actionable e timestamp di ogni interazione con il cliente.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Applicazione dei criteri di utilizzo dei dati In Real-time Customer Data Platform, le violazioni dei criteri di utilizzo dei dati vengono automaticamente rilevate quando un’azione di violazione nel Profilo tentativo di workspace. Consulta la sezione note sulla versione per la governance dei dati per ulteriori informazioni sull'applicazione automatica dei criteri.

Segmentation Service

Il servizio di segmentazione di Adobe Experience Platform fornisce un’interfaccia utente e un’API RESTful che consente di creare segmenti e generare tipi di pubblico dal proprio Real-time Customer Profile dati. Questi segmenti sono configurati e mantenuti a livello centrale su Platform, rendendoli facilmente accessibili da qualsiasi applicazione di Adobe.

Segmentation Service definisce un particolare sottoinsieme di profili descrivendo i criteri che distinguono un gruppo di persone commerciabili all’interno della base cliente. I segmenti possono essere basati su dati di record (come informazioni demografiche) o su eventi di serie temporali che rappresentano le interazioni dei clienti con il tuo marchio.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Segmentazione streaming La segmentazione in streaming può ora qualificarsi come utente in un segmento quando i dati entrano in Platform, riducendo notevolmente i tempi di qualificazione dei segmenti. La segmentazione in streaming riduce anche la necessità di eseguire manualmente i processi di segmentazione.
Applicazione dei criteri di utilizzo dei dati In Real-time Customer Data Platform, le violazioni dei criteri di utilizzo dei dati vengono automaticamente rilevate quando un’azione di violazione nel Segmenti tentativo di workspace. Consulta la sezione note sulla versione per la governance dei dati per ulteriori informazioni sull'applicazione automatica dei criteri.

Per ulteriori informazioni su Segmentation Service, vedi Panoramica sulla segmentazione

Origini

Adobe Experience Platform può acquisire dati da sorgenti esterne e allo stesso tempo strutturare, etichettare e migliorare tali dati utilizzando Platform servizi. È possibile acquisire dati da diverse sorgenti, come applicazioni di Adobe, archiviazione basata su cloud, software di terze parti e il sistema CRM in uso.

Experience Platform fornisce un’API RESTful e un’interfaccia utente interattiva che consente di impostare facilmente le connessioni sorgente per vari provider di dati. Queste connessioni di origine ti consentono di autenticare e connettersi a sistemi di archiviazione esterni e servizi CRM, impostare i tempi di esecuzione dell’acquisizione e gestire il throughput di inserimento dei dati.

Nuove funzioni

Funzione Descrizione
Supporto dell’interfaccia utente per l’eliminazione dei flussi di dati I flussi di dati che sono stati creati con errori o che non sono più necessari possono ora essere eliminati tramite l’interfaccia utente.
Supporto API e interfaccia utente per l’acquisizione una tantum È ora possibile eseguire l’acquisizione una tantum per i flussi di dati, in cui viene fornita solo la data di inizio e non è pianificata alcuna acquisizione futura, tramite API o utilizzando l’interfaccia utente.

Per ulteriori informazioni sulle sorgenti, consulta la sezione panoramica di origini.

In questa pagina