Tracciare i segnali di dati per generare valore nel ciclo di vita del cliente

Puoi utilizzare Real-time Customer Data Platform per tenere traccia del valore del ciclo di vita del cliente (CLV, Customer Lifetime Value) e visualizzare tale metrica con dashboard definite dall’utente. Utilizzando Data Distiller e dashboard definiti dall’utente, puoi misurare il valore di un cliente per la tua azienda in tutta la relazione. La conoscenza di CLV consente di sviluppare strategie aziendali per acquisire nuovi clienti mantenendo quelli esistenti e mantenendo i margini di profitto.

L’infografica seguente illustra il ciclo di raccolta, manipolazione, analisi e attuazione dei dati che genera dati ad alte prestazioni per migliorare le campagne di marketing.

L’infografica di andata e ritorno dei dati dall’osservazione all’analisi all’azione.

Questo caso d’uso end-to-end illustra come acquisire e modificare i segnali di dati per calcolare l’attributo derivato del valore del ciclo di vita del cliente. Questi attributi derivati possono quindi essere applicati ai dati del profilo Real-Time CDP e sono disponibili per l’utilizzo con dashboard definiti dall’utente per creare una dashboard per l’analisi approfondita. Tramite Data Distiller, puoi estendere il modello dati di Real-Time CDP Insights e utilizzare l’attributo derivato da CLV e le informazioni della dashboard per creare un nuovo pubblico e attivarlo nella destinazione desiderata. Questi tipi di pubblico ad alte prestazioni possono quindi essere utilizzati per sviluppare la tua prossima campagna di marketing.

Questa guida è stata progettata per aiutarti a comprendere meglio la customer experience misurando i segnali di dati tra i punti di contatto chiave che guidano CLV e implementando un caso d’uso simile nell’ambiente. L’intero processo è riassunto nell’immagine seguente.

Un’infografica dei passaggi generali necessari per utilizzare il valore del ciclo di vita del cliente.

Introduzione

Questa guida richiede una buona conoscenza dei seguenti componenti di Adobe Experience Platform:

  • Servizio query: fornisce un’interfaccia utente e un’API RESTful in cui è possibile utilizzare query SQL per analizzare e arricchire i dati.
  • Servizio di segmentazione: consente di generare tipi di pubblico dai dati Profilo cliente in tempo reale.

Prerequisiti

Questa guida richiede di avere Data Distiller SKU come parte dell’offerta del pacchetto. In caso di dubbi, contatta il rappresentante del servizio Adobe.

Creare un attributo derivato

Il primo passo per stabilire il CLV consiste nel creare un attributo derivato dai segnali di dati acquisiti dalle azioni utente. Questo caso d’uso particolare è trattato in un documento separato relativo a uno schema di fidelizzazione di una compagnia aerea. Consulta la guida per scoprire come utilizzare Query Service per creare attributi derivati basati su decile da utilizzare con i dati del profilo. Il documento contiene esempi e spiegazioni completi che illustrano i seguenti passaggi:

  • Crea uno schema per consentire il bucket decile.
  • Utilizza Query Service per creare decili.
  • Genera set di dati decili.
  • Abilita lo schema per l’utilizzo in Real-Time Customer Profile.
  • Crea uno spazio dei nomi delle identità e contrassegnalo come identificatore primario.
  • Crea una query per calcolare i decili in un periodo di lookback.

Estendere il modello dati di insights e pianificare gli aggiornamenti

Successivamente, devi creare un modello dati personalizzato o estendere un modello dati Adobe Real-Time CDP esistente per interagire con le informazioni di reporting di CLV. Consulta la documentazione per scoprire come creare un modello dati per le informazioni di reporting tramite Query Service da utilizzare con dati di archivio accelerati e dashboard definiti dall’utente. Il tutorial illustra i seguenti passaggi:

  • Crea un modello per la generazione di rapporti di approfondimenti con Data Distiller.
  • Crea tabelle, relazioni e popola i dati.
  • Eseguire una query sul modello dati di reporting insight.
  • Estendi il modello dati con il modello dati di Real-Time CDP Insights.
  • Crea tabelle dimensione per estendere il modello di reporting insights.
  • Eseguire una query sul modello dati Exaccelerated Store Reporting Insights

Per informazioni su come utilizzare questa funzione, consulta la documentazione del modello dati di Real-time Customer Data Platform Insights. personalizza i modelli di query SQL per creare rapporti di Real-Time CDP per i casi d’uso degli indicatori prestazioni chiave (KPI, Key Performance Indicator) di marketing.

Assicurati di impostare una pianificazione per aggiornare il modello dati personalizzato a intervalli regolari. In questo modo i dati vengono reinseriti come parte della pipeline di acquisizione in base alle esigenze e popolano le dashboard definite dall’utente. Consulta la guida alla pianificazione delle query per scoprire come impostare la pianificazione.

Creare un dashboard per acquisire informazioni

Dopo aver creato il modello dati personalizzato, puoi visualizzare i dati con query personalizzate e dashboard definiti dall’utente. Per istruzioni complete su come eseguire questa operazione, consulta la panoramica delle dashboard definite dall’utente. creare un dashboard personalizzato. La guida dell’interfaccia utente include informazioni su:

  • Come creare un widget.
  • Come utilizzare il compositore widget.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di widget CLV personalizzati che utilizzano contenitori decile.

Raccolta di widget CLTV personalizzati basati su decile.

Creare e attivare tipi di pubblico ad alte prestazioni

Il passaggio successivo consiste nel creare una definizione di segmento e generare tipi di pubblico dai dati dei profili cliente in tempo reale. Per informazioni su come effettuare le seguenti operazioni, consulta la guida dell’interfaccia utente di Segment Builder creare e attivare tipi di pubblico in Platform. La guida fornisce sezioni su come:

  • Crea definizioni di segmenti utilizzando una combinazione di attributi, eventi e tipi di pubblico esistenti come blocchi predefiniti.
  • Utilizza l’area di lavoro e i contenitori del generatore di regole per controllare l’ordine in cui vengono eseguite le regole di segmentazione.
  • Visualizza le stime del tuo pubblico potenziale, consentendoti di regolare le definizioni dei segmenti in base alle esigenze.
  • Abilita tutte le definizioni dei segmenti per la segmentazione pianificata.
  • Abilita le definizioni di segmenti specificate per la segmentazione in streaming.

In alternativa, è possibile tutorial video sul generatore di segmenti disponibile per ulteriori informazioni.

Attivare il pubblico per una campagna e-mail

Una volta creato il pubblico, puoi attivarlo in una destinazione. Platform supporta diversi provider di servizi e-mail (ESP) che consentono di gestire le attività di marketing e-mail, ad esempio l’invio di campagne e-mail promozionali.

Controlla la panoramica delle destinazioni di e-mail marketing per un elenco delle destinazioni supportate in cui desideri esportare i dati (ad esempio Eloqua Oracle page).

Visualizzare i dati di analisi restituiti dalla campagna

I dati provenienti dalle origini ora possono essere elaborato in modo incrementale come parte di un aggiornamento pianificato del modello dati nell’archivio dati accelerato. Eventuali eventi di risposta dai clienti possono essere acquisiti in Adobe Experience Platform così come si verificano o in batch. Il modello dati può essere aggiornato una o più volte al giorno, a seconda delle impostazioni o dei connettori di origine. Consulta la panoramica dell’API per l’acquisizione batch o panoramica sull’acquisizione in streaming per ulteriori informazioni.

Una volta aggiornato il modello dati, i widget del dashboard personalizzati forniscono segnali significativi che consentono di misurare e visualizzare il valore del ciclo di vita del cliente.

Un widget personalizzato per mostrare il numero di e-mail aperte in base al pubblico e alla campagna e-mail.

Sono disponibili diverse opzioni di visualizzazione per l’analisi personalizzata.

L’e-mail aperta dal widget dei bucket della campagna.

Queste informazioni possono a loro volta aiutarti a sviluppare le tue strategie aziendali per le campagne successive.

Una raccolta di quattro widget personalizzati che descrivono i risultati della campagna e-mail.

Passaggi successivi

La lettura di questo documento consente di comprendere meglio come utilizzare Real-time Customer Data Platform per monitorare e visualizzare la metrica CLV (Customer Lifetime Value). Per ulteriori informazioni sui molti casi d’uso aziendali risolti tramite Query Service e l’Experience Platform, si consiglia di leggere i seguenti documenti:

In questa pagina