Utilizzare Adobe Journey Optimizer per inviare un messaggio e-mail per carrello abbandonato

Scopri come inviare un’e-mail o una notifica di ricoinvolgimento personalizzata se una sessione del carrello o del browser è stata abbandonata. In questo articolo, puoi utilizzare dati generati da clienti che hanno visualizzato una serie di prodotti e categorie, che sono coinvolti in un prodotto o che hanno trascorso del tempo su una pagina.

Quali dati devo prendere in considerazione per l’utilizzo?

Crea un carrello abbandonato, sfoglia le e-mail o notifica utilizzando i dati provenienti da eventi di vetrina e di back office.

Tipi di dati
Dati storefront (eventi comportamentali)
Dati di back office (eventi lato server)
Definizione
Clic o azioni eseguite dai clienti sul sito.
Informazioni sul ciclo di vita e dettagli di ciascun ordine (passato e corrente).
Eventi acquisiti da Adobe Commerce
pageView
productPageView
addToCart
openCart
startCheckout
completeCheckout
orderPlaced
Cronologia ordini

Quali sono stati i risultati ottenuti dagli altri clienti?

Adobe Commerce i clienti hanno raggiunto impatti aziendali significativi implementando campagne di abbandono personalizzate utilizzando Adobe Commerce, ADOBE Journey Optimizer, e ADOBE Real-Time CDP.

Un rivenditore di abbigliamento globale e multimarca ha raggiunto:

  • Conversione 1.9x al clic delle nuove campagne
  • Aumento del 57% dei ricavi derivanti dai percorsi di abbandono omni-channel
  • Aumento del 41% del tasso di conversione delle campagne di ricoinvolgimento
  • Più di 1000 nuovi acquirenti impegnati a settimana

Un'azienda di bevande globale ha ottenuto:

  • Il 36% dei tassi di apertura delle e-mail di ricoinvolgimento
  • Incremento del 21% nelle percentuali di clickthrough
  • Aumento dell'8,5% nel tasso di conversione
  • L'89% degli abbandoni reimpiegati si converte

Iniziamo

Questo caso d’uso particolare si concentra sulla creazione di un’e-mail del carrello abbandonata utilizzando i dati provenienti dai Commerce e inviarlo all'Adobe Journey Optimizer.

Cos’è Adobe Journey Optimizer?

Adobe Journey Optimizer ti consente di personalizzare l’esperienza di e-commerce per i tuoi acquirenti. Ad esempio, puoi utilizzare Journey Optimizer per creare e distribuire campagne di marketing pianificate, come le promozioni settimanali di un negozio al dettaglio, o generare un’e-mail abbandonato nel carrello se un cliente ha aggiunto un prodotto a un carrello ma non lo ha completato.

In questo argomento, imparerai a creare un’e-mail del carrello abbandonata ascoltando un checkout evento generato dal tuo Commerce e rispondere a tale evento in Journey Optimizer.

IMPORTANT
A scopo dimostrativo, utilizza Commerce ambiente sandbox per non diluire i dati dell’evento di produzione con i dati dell’evento di vetrina e di back office che invii ad Experienci Platform.

Prerequisiti

Prima di iniziare con questi passaggi, assicurati:

  • È stato effettuato il provisioning per utilizzare Adobe Journey Optimizer. In caso di dubbi, rivolgiti all’integratore di sistemi o al team di sviluppo che gestisce progetti e ambienti.
  • Tu installato e configurato il Data Connection estensione in Commerce.
  • Tu confermato che il tuo Commerce i dati dell’evento stanno arrivando al server edge di Experienci Platform.

Passaggio 1: creare un utente nel Commerce ambiente sandbox

Crea un utente nell’ambiente sandbox e verifica che le informazioni sull’account utente siano visualizzate in Experience Platform. Verifica che l’e-mail specificata sia valida, poiché verrà utilizzata più avanti in questa sezione per inviare l’e-mail del carrello abbandonato.

  1. Accedi o crea un account nel tuo Commerce ambiente sandbox.

    Accedi al tuo account di prova {width="700" modal="regular"}

    Con il Data Connection installata e configurata, queste informazioni sull’account vengono inviate all’Experience Platform come profilo.

  2. Conferma che le informazioni sull’account utente vengano visualizzate nel Profile Experience Platform.

    Vai a Profiles in Adobe Experience Platform. Clic Detail nel profilo per visualizzare il profilo creato.

    Conferma profilo {width="700" modal="regular"}

Passaggio 2: visualizzare gli eventi in Journey Optimizer

Nel tuo Commerce ambiente sandbox, attiva gli eventi nella vetrina visualizzando le pagine dei prodotti, aggiungendo elementi al carrello e completando varie altre attività eseguite da un acquirente. Quindi, verifica che questi eventi vengano trasmessi a Journey Optimizer.

  1. Launch Adobe Journey Optimizer.

  2. Seleziona Profiles.

  3. Imposta Identity namespace a Email.

  4. Imposta il Identity value al tuo indirizzo e-mail.

  5. Seleziona il tuo profilo, quindi fai clic su Events scheda.

    Controlla dettagli evento {width="700" modal="regular"}

    Cerca commerce.checkouts ed esaminare il payload dell’evento:

    code language-json
    "personID": "84281643067178465783746543501073369488",
    "eventType": "commerce.checkouts",
    "_id": "4b41703f-e42e-485b-8d63-7001e3580856-0",
    "commerce": {
        "cart": {},
        "checkouts": {
            "value": 1
        }
    

    Come puoi vedere, il payload completo dell’evento contiene dati dettagliati sull’evento. Nella sezione successiva, configurerai gli eventi in Journey Optimizer per l’ascolto e la risposta al commerce.checkouts evento generato dal tuo Commerce vetrina.

Passaggio 3: configurare gli eventi in Journey Optimizer

Configura due eventi in Journey Optimizer: un evento è in ascolto del commerce.checkouts Commerce l’altro è un evento di timeout di base che attende un periodo di tempo specifico prima di attivare un’e-mail del carrello abbandonata.

Creare un evento listener

  1. Launch Adobe Journey Optimizer.

  2. Clic Configurations sotto Administration sezione del riquadro sinistro.

  3. In Events riquadro, fai clic su Manage.

    Configurazione evento Journey Optimizer {width="700" modal="regular"}

  4. Il giorno Events pagina, fai clic su Create Event.

  5. Nella navigazione corretta, imposta l’evento come segue:

    1. Imposta il Name a: firstname_lastname_checkout.

    2. Imposta Type a Unitary.

    3. Imposta Event id type a Rule based.

    4. Imposta Schema al tuo Commerce schema.

    5. Seleziona Fields per aprire Fields pagina. Quindi, seleziona i campi utili per questo evento. Ad esempio, seleziona tutti i campi sotto il Product list items, Commerce, eventType, e Web.

    6. Clic OK per salvare i campi selezionati.

    7. Fai clic all’interno del Event id condition campo. Quindi, crea una condizione: eventType è uguale a commerce.checkouts E personalEmail.address è uguale all’indirizzo e-mail utilizzato al momento della creazione del profilo nella sezione precedente.

      Imposta condizione Journey Optimizer {width="700" modal="regular"}

    8. Clic OK.

    9. Clic Save per salvare l’evento.

Creare un evento di timeout

  1. Crea un evento in Journey Optimizer come hai fatto in precedenza.

  2. Nella navigazione corretta, imposta l’evento come segue:

    1. Imposta il Name a: firstname_lastname_timeout.
    2. Imposta Type a Unitary.
    3. Imposta Event id type a Rule based.
    4. Imposta Schema al tuo Commerce schema.
    5. Imposta il Schema, Fields, e Event id condition come sopra.
    6. Clic Save per salvare l’evento.

Con questi due eventi configurati, crea un percorso che invia un’e-mail del carrello abbandonata.

Passaggio 4: creare un percorso di pagamento

Creare un percorso che ascolti commerce.checkouts e invia un’e-mail del carrello abbandonato dopo un determinato periodo di tempo.

  1. In Journey Optimizer, seleziona Journeys in JOURNEY MANAGEMENT.

  2. Clic Create Journey.

  3. Specifica il nome del percorso.

  4. Clic OK per salvare il percorso.

  5. Nella barra di navigazione a sinistra sotto EVENTS , cerca l’evento di estrazione creato in precedenza: firstname_lastname_checkout e trascinalo sull’area di lavoro.

    note tip
    TIP
    Facendo doppio clic sull’evento, questo viene aggiunto automaticamente all’area di lavoro.
  6. Cerca l’evento timeout e aggiungilo all’area di lavoro.

  7. Fare doppio clic sull'evento di timeout.

    1. In Timeout , seleziona la sezione Define the event time casella di controllo.
    2. In Wait for immissione campo 1 e Minute.
    3. Seleziona la Set a timeout path casella di controllo.

    Con questa configurazione di timeout, un acquirente che esegue un pagamento ma non completa l’ordine entro un minuto attiva questo ramo di timeout. In un ambiente di produzione effettivo, imposterai questo valore per un periodo più lungo, ad esempio 24 ore.

  8. Nella barra di navigazione a sinistra sotto ACTIONS, aggiungi Email azione al ramo timeout. Il percorso deve essere simile al seguente:

    Area di lavoro Journey Optimizer {width="700" modal="regular"}

Creare un messaggio e-mail per carrello abbandonato

Crea un’e-mail carrello abbandonata che viene inviata quando viene rilevato un carrello abbandonato.

  1. Nel percorso creato in precedenza, fare doppio clic su Email nell’area di lavoro.

  2. Segui le passaggi nella guida di Journey Optimizer per creare l’e-mail del carrello abbandonato.

Ora disponi di un percorso in Journey Optimizer che ascolta commerce.checkouts evento dal tuo Commerce store e un’e-mail del carrello abbandonata, inviata dopo un certo periodo di tempo. Nella sezione successiva viene illustrato come verificare il funzionamento del percorso.

Passaggio 5: attivare l’evento di pagamento in tempo reale

In questa sezione l’evento viene testato in tempo reale.

  1. In Journey Optimizer, attiva la modalità di test.

    Abilita modalità di test {width="700" modal="regular"}

  2. Per eseguire il test del percorso in tempo reale, apri un'altra scheda del browser e passa al Commerce del sito web nell’ambiente sandbox.

    1. Aggiungi un prodotto al carrello.

    2. Passa alla pagina di pagamento.

    3. Dalla pagina di pagamento, abbandona il carrello tornando alla pagina principale o chiudendo la scheda.

      Il percorso è ora attivato. Per confermare, apri la scheda con il percorso in Journey Optimizer. Dovresti trovare una freccia verde che mostra il percorso attraversato dall’utente.

  3. Controlla la casella in entrata dell’e-mail.

recommendation-more-help
6bf243c8-c8c6-4074-826f-546af445e840