Blackfire rimozione dell’accesso per Adobe Commerce sull’infrastruttura cloud

A partire dall’11 aprile 2020, l’accesso gratuito al monitoraggio delle prestazioni Blackfire non sarà più incluso in Adobe Commerce on cloud infrastructure Pro plan architecture o Adobe Commerce on cloud infrastructure Starter plan architecture subscriptions.  Non potrai più accedere al tuo account di Blackfire. È possibile continuare a utilizzare Blackfire anche dopo l'11 aprile acquistando una licenza direttamente tramite Blackfire.io. I commercianti Adobe Commerce che non hanno acquistato licenze direttamente da Blackfire entro tale data avranno le loro licenze Blackfire gratuite fornite dall’Adobe disattivate. Inoltre, la funzionalità di creazione di nuovi rapporti tramite lo strumento Profiler verrà disabilitata. I clienti che utilizzano l’architettura Pro ospitata su un’infrastruttura cloud possono ancora ricevere il monitoraggio gratuito delle prestazioni dell’infrastruttura tramite l’infrastruttura New Relic.

Se desideri continuare a utilizzare Blackfire:

  1. È necessario acquistare una licenza direttamente con Blackfire.
  2. Quindi impostare la Blackfire utilizzando questi passaggi.
  3. In caso di problemi con l'installazione, è possibile: invia un ticket di supporto per richiedere assistenza. Per domande specifiche sulle Blackfire, contatta il supporto Blackfire direttamente all’indirizzo support@blackfire.io.

In caso di errori durante l’esecuzione di una distribuzione:

Se durante l’esecuzione di una distribuzione si verificano errori correlati alle Blackfire, effettua le seguenti operazioni:

  1. Rimuovi Blackfire dalla configurazione. Modifica il .magento.app.yaml file e rimuovere Blackfire dalla sezione runtime:

    code language-yaml
    ...
    # Enable extensions required by Magento 2
    runtime:
      extensions:
      - redis
      - xsl
      - json
      -**blackfire**
       - imap
    ...
    
  2. Completa l’operazione nell’ambiente di sviluppo locale e passa al cloud.

Solo invia un ticket di supporto se dopo l’esecuzione di una distribuzione viene visualizzato il seguente errore:

Avviso PHP: avvio PHP: impossibile caricare la libreria dinamica 'blackfire.so' (tentativo: /usr/lib/php/20180731-zts/blackfire.so (https://experienceleague.adobe.com/usr/lib/php/20180731-zts/blackfire.so:%20impossibile%20aprire%20il%20file%20di%20oggetti%20condivisi:%20nessun%20file%20o%20directory%20di%20questo%20tipo?lang=it), /usr/lib/php/20180731-zts/blackfire.so.so (https://experienceleague.adobe.com/usr/lib/php/20180731-zts/blackfire.so.so:%20impossibile%20aprire%20il%20file%20di%20oggetti%20condivisi:%20nessun%20file%20o%20directory%20di%20questo%20tipo?lang=it)) in Sconosciuto alla riga 0

Questo errore indica che è necessario aggiornare il plug-in Blackfire e interromperne il caricamento.

Se si desidera utilizzare New Relic Infrastructure:

Per informazioni su come accedere all'infrastruttura New Relic, vedere Accedere a New Relic nella nostra knowledge base di supporto.

recommendation-more-help
8bd06ef0-b3d5-4137-b74e-d7b00485808a