Tassi di mantenimento

Il Retention rates visualizza misura il modo in cui gli utenti continuano a utilizzare il prodotto nel tempo, per comprenderne meglio l’adeguatezza al mercato. L’analisi conta gli utenti in base a due eventi importanti:

  • Evento iniziale: evento utilizzato per qualificare gli utenti per l’inclusione nell’analisi.
  • Evento di ritorno: uno o più eventi con cui un utente deve interagire per essere considerato un utente di ritorno nell’analisi.

In questa vista, l’asse x del grafico rappresenta il tempo trascorso dall’evento iniziale di un utente e l’asse y rappresenta la percentuale di utenti che interagiscono con uno o più eventi di ritorno. È possibile visualizzare sia la fidelizzazione che l’abbandono tra le diverse durate, e le durate visualizzate possono essere personalizzate tramite le impostazioni della query. Sotto il grafico, una tabella fornisce dati aggregati con l'opzione di mostrare le singole coorti, che sono un gruppo di persone che hanno fatto l'evento iniziale nella stessa data.

Casi d’uso

I casi di utilizzo per questo tipo di visualizzazione includono:

  • Analisi per coorte: raggruppa gli utenti in coorti basate sulle azioni da loro intraprese, ad esempio iscrizioni o acquisti. Puoi confrontare il livello di mantenimento di questi gruppi e determinare come affrontare il miglioramento dell’esperienza utente di ciascun gruppo.
  • Adattabilità al mercato del prodotto: misura l’utilizzo regolare del prodotto e visualizzalo come curve di fidelizzazione. Una maggiore fidelizzazione significa una maggiore aderenza al mercato del prodotto e la posizione in cui la curva si appiattisce indica quanto tempo è necessario per raggiungere l’adesione. Puoi visualizzare questa analisi a livello generale o suddividerla per singole funzioni del prodotto, per ottenere informazioni più approfondite.
  • Analisi del servizio di abbonamento: se il tuo prodotto utilizza un abbonamento o un altro tipo di modello di ricavo ricorrente, puoi vedere la percentuale di utenti che stanno sfruttando al meglio il tuo prodotto. Puoi identificare alcune qualità e comportamenti che questi utenti mostrano.
  • Coinvolgimento degli utenti: valuta il modo in cui alcuni tipi di utenti interagiscono con il prodotto e confronta insieme la frequenza con cui ritornano. Un dato segmento con una fidelizzazione inferiore rispetto ad altri può fornirti informazioni sul miglioramento di potenziali esperienze secondarie che potrebbero avere.

Barra delle query

La barra delle query consente di configurare i seguenti componenti:

  • Start event: i criteri dell’evento con cui un utente deve interagire per qualificarsi per l’inclusione nell’analisi. Gli utenti che interagiscono con l’evento di inizio vengono conteggiati nella colonna "Utenti" della tabella. Questo evento funge da denominatore per i tassi di fidelizzazione visualizzati. È supportato un evento e puoi applicare i filtri di proprietà in base alle esigenze. Per impostazione predefinita, l’evento di inizio e l’evento di ritorno sono collegati, il che significa che l’utente deve eseguire l’evento selezionato una volta per essere incluso nella coorte e quindi di nuovo per essere conteggiato come utente di ritorno. Nel menu Altro, puoi scollegare gli eventi di inizio e di ritorno se desideri che l’azione di ritorno sia diversa dall’azione di inclusione.

  • Return events: i criteri dell’evento con cui un utente deve interagire per essere conteggiato come utenti ritornati nei bucket di durata. Puoi selezionare fino a tre eventi di ritorno per confrontare la conservazione tra.

  • Counted as: metodo di conteggio che desideri applicare agli utenti mantenuti. Le opzioni includono:

    • Metric: mostra il numero di Users o Percentage of users ha mantenuto. Il denominatore per la percentuale di utenti mantenuti è rappresentato dagli utenti inclusi nella coorte ed è lo stesso per tutti i bucket di durata.

    • Returning: ti consente di controllare il conteggio degli utenti di ritorno. Le opzioni includono:

      • On or after: spesso definita conservazione "non limitata", questa opzione conta un utente se questi ritorna nella durata specificata o dopo di essa. Ad esempio, il giorno 7 o in qualsiasi momento dopo il giorno 7. Questa opzione è utile per mostrare in che modo gli utenti continuano a interagire e genera di conseguenza una curva di fidelizzazione più uniforme.
      • On exactly: spesso definita conservazione "limitata", questa opzione conta un utente se questi ritorna esattamente alla durata specificata. Ad esempio, esattamente il giorno 7. Questa opzione è utile per mostrare in che modo gli utenti ritornano entro intervalli di tempo specifici e genera una curva di fidelizzazione con conseguente maggiore ondulazione. Nota: l’analisi per coorte in Analysis Workspace utilizza il conteggio "esattamente" come base per l’analisi.
    • Each: il periodo di tempo desiderato per ogni bucket di durata. Le opzioni includono:

      • Day/Week/Month: le opzioni disponibili dipendono dall’intervallo di date selezionato. Queste opzioni sono identiche a Interval quando si seleziona l’intervallo di date, che viene aggiornato automaticamente.
      • Custom brackets: questa opzione è disponibile solo per l’impostazione "Su ogni". Consente di contare gli utenti in un arco temporale più ampio, ad esempio Giorno 7-10, anziché solo Giorno 7.
    • Duration settings: ti consente di controllare i bucket di durata visualizzati sul grafico e sulla tabella. Una durata è il periodo di tempo successivo all'evento di inizio in cui si è verificato l'evento di ritorno. Nota: gli utenti idonei per i periodi fissi di durata si basano sul tempo trascorso e non sui giorni del calendario. Ad esempio, se un utente si qualifica per un evento alle 23:55 del 6 settembre e poi per un evento di ritorno alle 00:05 del 7 settembre, non verrà visualizzato nel bucket di durata di 1 giorno. Devono trascorrere 24 ore prima che l’utente possa qualificarsi per il periodo fisso di durata di 1 giorno. I periodi fissi di durata disponibili dipendono dall’intervallo di date impostato.

      • Auto durations definisce automaticamente i periodi fissi di durata in base alla lunghezza dell’intervallo di date e alla vicinanza al giorno corrente in cui si trova l’intervallo di date.
      • Custom durations consente di personalizzare i quattro bucket di durata visualizzati nel grafico e nella tabella.
  • Segments: i segmenti che desideri misurare. Ogni segmento selezionato aggiunge una riga alla tabella coorte. Puoi includere fino a tre segmenti.

Impostazioni grafico

Il Retention rates visualizza offre le seguenti impostazioni del grafico, che possono essere regolate nel menu sopra il grafico:

  • Chart type: tipo di visualizzazione che desideri utilizzare. Le opzioni includono Bar e Line.

Intervallo date

L’intervallo di date desiderato per l’analisi. Questa impostazione è composta da due componenti:

  • Interval: granularità della data in base alla quale visualizzare i dati di conservazione. Le opzioni valide includono Giornaliero, Settimanale e Mensile. Lo stesso intervallo di date può avere intervalli diversi, che influiscono sulle opzioni del periodo fisso di durata.
  • Date: data di inizio e fine. Sono disponibili predefiniti per intervalli di date continui e intervalli personalizzati salvati in precedenza, oppure puoi utilizzare il selettore calendario per scegliere un intervallo di date fisso.

Se selezioni un intervallo di date vicino al giorno corrente, gli utenti che inizialmente si impegnano troppo vicino al giorno corrente non vengono inclusi. Questa analisi offre sempre a tutti gli utenti la possibilità di essere inclusi in tutti i bucket di durata. Un messaggio sotto la selezione del calendario fornisce informazioni sull'intervallo di date in cui gli utenti interagiscono e sull'intervallo riservato solo agli utenti di ritorno:

  • Analyzing users who did the start event in [Date interval]: se un utente interagisce con l’evento all’interno di questo intervallo di date, viene incluso nell’analisi. Questo intervallo di date garantisce a tutti gli utenti un tempo sufficiente per qualificarsi per tutti i periodi fissi di durata. Questo intervallo di date può essere diverso dalla selezione se è vicino al giorno corrente.
  • Data from [Date interval] is reserved to complete the analysis: se un utente si impegna per la prima volta in questo periodo, non inclusi nell’analisi. Per gli intervalli di date recenti, questi utenti non avrebbero l’opportunità di qualificarsi per tutti i periodi fissi di durata. Per gli intervalli di date passati, questi utenti erano attivi al di fuori dell’intervallo di date selezionato.
recommendation-more-help
080e5213-7aa2-40d6-9dba-18945e892f79