Prerequisiti e informazioni chiave per l’implementazione Analytics for Advertising

Inserzionisti con Advertising DSP eAdvertising Search, Social, & Commerce

Leggi le seguenti informazioni prima di integrare Adobi Advertising con Adobe Analytics.

Requisiti per la generazione di rapporti sui dati di Adobe Advertising in Analytics

  • una delle seguenti situazioni:

    • Adobe Experience Platform Web SDK: alloy.js
    • Servizio Experience Cloud Identity: visitorAPI.js versione 2.0 o successiva
  • Qualsiasi versione di Adobe Analytics (incluso Prime, Premium, o Ultimate)

  • Adobe Analytics: appMeasurement.js versione 2.1 o successiva

  • (Advertising per i clienti DSP) Frammento JavaScript per Advertising DSP implementato nelle pagine web per tenere traccia delle visite view-through.

TIP
Per migliorare la fedeltà dei dati, utilizza la versione più recente di ciascuna libreria.

Requisiti per la condivisione dei segmenti di Analytics con Adobi Advertising

  • Servizio Experience Cloud Identity: visitorAPI.js versione 2.1 o successiva
  • Adobe Analytics: appMeasurement.js versione 1.8 o successiva

Requisiti per la comunicazione Analytics Dati in Adobe Advertising

Fornisci al team di implementazione di Adobe Advertising quanto segue:

  • Il Analytics ID suite di rapporti che verrà utilizzato per generare rapporti sull’attività dei media a pagamento e per alimentare l’attività del sito ai fini di ottimizzazione e reporting in Adobi Advertising
  • L’ID organizzazione Experience Cloud (ID organizzazione) della società.

Puoi trovare entrambi questi ID sulla Scheda Riepilogo di Adobe Experience Cloud Debugger.

Schermata Riepilogo Experience Cloud Debugger

Analytics Dati in Adobe Advertising lookback-a4adc

Perché Analytics I dati vengono inviati ad Adobi Advertising per il reporting e l’ottimizzazione, e sono soggetti alle regole di attribuzione, inclusi gli intervalli di lookback di impression e clic, configurati per l’inserzionista in Adobi Advertising.

impostazioni dell’intervallo di lookback a livello di inserzionista in Adobi Advertising

  • Adobe Advertising di intervallo di lookback su clic di attribuzione: numero di giorni dopo il primo clic in cui il clic può essere attribuito a una conversione. Per impostazione predefinita, questo valore è 60 giorni; il massimo è 90 giorni

  • Intervallo di lookback delle impression di attribuzione di Adobe Advertising: numero di giorni dopo i quali si verifica un’impression pubblicitaria, in cui l’impression può essere attribuita a una conversione. Per impostazione predefinita, questo valore è 14 giorni; il massimo è 30 giorni

    note note
    NOTE
    L’intervallo di lookback dell’impression è specifico per Adobi Advertising, non Analytics for Advertising, reporting.

Il Analytics for Advertising JavaScript utilizza queste impostazioni per determinare quanto indietro nel tempo considera valida una voce view-through o una voce click-through nel sito. Per ulteriori informazioni su come vengono determinate le visite e i click-through, vedi "ID Adobe Advertising utilizzati da Analytics."

Adobe Advertising di dati in Analytics

Analytics imposta gli ID Adobe Advertising (AMO ID) all’interno dell’hit Analytics, in base al eVar l’impostazione di persistenza, che si applica sia ai click-through che alle view-through. L’impostazione di persistenza è configurata sul back-end Adobe Advertising e il team dell’account Adobe può modificarla.

  • Analytics for Advertising eVar scadenza: 60 giorni per impostazione predefinita per gli AMO ID
NOTE
Per segmentare i dati per un arco temporale diverso, puoi impostare segmenti personalizzati con diversi intervalli di lookback all’interno di Analysis Workspace.

Ambienti pubblicitari supportati

  • Ricerca
  • Visualizzazione
  • Video
  • Video online
  • Nativa

Contatta il tuo account team di Adobi per conoscere gli ambienti di annunci supportati più di recente in ciascun canale.

Aspetti da considerare prima dell’implementazione

  • Il team di implementazione di Adobi Advertising configurerà l’integrazione.

  • Questa integrazione non comporta costi aggiuntivi e le chiamate al server non generano costi aggiuntivi Analytics o di Adobe Advertising.

  • Analytics for Advertising è indipendente dal server di annunci: è possibile che si verifichi un view-through o un click-through da qualsiasi server di annunci e che gli ID appropriati vengano generati all’ingresso del sito.

  • Solo i passaggi dell’integrazione Analytics eventi standard e personalizzati da Adobe Advertising per ottimizzare le offerte dei media a pagamento e delle attività pubblicitarie successive. Non passa Analytics segmenti, metriche calcolate e eVars all'Adobe Advertising per l'ottimizzazione delle offerte.

  • L’Adobe Advertising crea ID persistenti in Analytics in base all’ultimo annuncio pubblicitario fatto clic o visualizzato prima che l’utente entri nel sito, in base al finestre di lookback click-through e view-through configurato in Adobi Advertising. Se nel profilo di un visitatore del sito sono presenti entrambi i tipi di interazioni di accesso al sito e il clic rientra nel periodo di lookback, l’ID di click-through del visitatore prevale sull’ID di view-through per i rapporti sul sito.

  • Analytics for Advertising il tracciamento delle conversioni in Adobe Analytics utilizza un intervallo di lookback configurabile (60 giorni per impostazione predefinita). I rapporti di Adobe Advertising riflettono le conversioni e il coinvolgimento del sito fino alla fine di questo intervallo di lookback di tracciamento.

  • Sono supportati tutti i tipi di annunci. Tuttavia, non tutti gli ambienti di annunci sono supportati.

    Ad esempio, gli annunci TV connessi (CTV) non vengono tracciati perché non si verificano clic in CTV e non possono verificarsi conversioni sullo stesso dispositivo. Tuttavia, se l’annuncio viene visualizzato in un ambiente desktop, è possibile tenere traccia di alcuni dati di accesso al sito view-through.

  • Analytics le conversioni sono attualmente tracciate e attribuite solo a un visitatore sullo stesso dispositivo.

  • Analytics for Advertising non supporta le conversioni view-through in-app.

  • Il tracciamento view-through non è supportato per gli inserzionisti che utilizzano un’implementazione lato server di Analytics.

ID supplementare

Una volta implementato il servizio Experience Cloud Identity per un sito, gli hit che contengono i dati di Analytics o un Adobe Advertising contengono un ID supplementare.

Esempio: sdid=2F3C18E511F618CC-45F83E994AEE93A0

Per un’integrazione accurata dei dati, tutte le chiamate di Adobe Advertising utilizzate da un Analytics for Advertising attività per consegnare contenuti o registrare la metrica di obiettivo deve avere un valore Analytics hit che condivide lo stesso ID supplementare.

Durante la risoluzione dei problemi in Analytics, assicurati di confermare che l’ID supplementare sia presente per Analytics hit. In Adobe Experience Cloud Debugger, puoi visualizzare questo ID nella scheda Adobe Advertising come sdid parametro.

NOTE
Questa implementazione funziona in modo simile al Analytics for Target integrazione.
recommendation-more-help
fbbdcc36-f208-41e5-b715-a077abaec5c3