Salesforce connettore

Adobe Experience Platform consente di acquisire dati da sorgenti esterne e allo stesso tempo di strutturare, etichettare e migliorare i dati in arrivo tramite i servizi Platform. È possibile acquisire dati da diverse sorgenti, come applicazioni di Adobe, archiviazione basata su cloud, database e molti altri.

Experience Platform fornisce il supporto per l’acquisizione di dati da un sistema CRM di terze parti. Il supporto per i provider di gestione delle relazioni con i clienti include Salesforce.

ELENCO CONSENTITI di indirizzo IP

Prima di utilizzare i connettori sorgente, è necessario aggiungere a un elenco consentiti un elenco di indirizzi IP. Se l’utente non aggiunge all’elenco consentiti gli indirizzi IP specifici per l’area geografica, potrebbero verificarsi errori o prestazioni non soddisfacenti durante l’utilizzo delle origini. Consulta la sezione ELENCO CONSENTITI di indirizzo IP per ulteriori informazioni.

Mappatura del campo da Salesforce a XDM

Per stabilire una connessione sorgente tra Salesforce e la piattaforma Salesforce i campi dei dati di origine devono essere mappati sui campi XDM di destinazione appropriati prima di essere acquisiti in Platform.

Per informazioni dettagliate sulle regole di mappatura dei campi tra Salesforce set di dati e piattaforma:

Imposta la Salesforce utilità di generazione automatica dello spazio dei nomi e dello schema

Per utilizzare Salesforce come parte di B2B-CDP, devi prima impostare un Postman utilità per generare automaticamente il tuo Salesforce namespace e schemi. La seguente documentazione fornisce informazioni aggiuntive sulla configurazione del Postman utilità:

Con una console per sviluppatori Platform e Postman è ora possibile iniziare ad applicare i valori di ambiente appropriati al Postman ambiente.

La tabella seguente contiene valori di esempio e informazioni aggiuntive sulla compilazione Postman ambiente:

Variable Descrizione Esempio
CLIENT_SECRET Un identificatore univoco utilizzato per generare il {ACCESS_TOKEN}. Guarda l’esercitazione su autenticazione e accesso alle API di Experience Platform per informazioni su come recuperare {CLIENT_SECRET}. {CLIENT_SECRET}
JWT_TOKEN Il JSON Web Token (JWT) è una credenziale di autenticazione utilizzata per generare il tuo {ACCESS_TOKEN}. Guarda l’esercitazione su autenticazione e accesso alle API di Experience Platform per informazioni su come generare il {JWT_TOKEN}. {JWT_TOKEN}
API_KEY Identificatore univoco utilizzato per autenticare le chiamate alle API di Experience Platform. Guarda l’esercitazione su autenticazione e accesso alle API di Experience Platform per informazioni su come recuperare {API_KEY}. c8d9a2f5c1e03789bd22e8efdd1bdc1b
ACCESS_TOKEN Token di autorizzazione necessario per completare le chiamate alle API di Experience Platform. Guarda l’esercitazione su autenticazione e accesso alle API di Experience Platform per informazioni su come recuperare {ACCESS_TOKEN}. Bearer {ACCESS_TOKEN}
META_SCOPE Per quanto riguarda Marketo, questo valore è fisso e viene sempre impostato su: ent_dataservices_sdk. ent_dataservices_sdk
CONTAINER_ID La global Il contenitore contiene tutte le classi standard fornite dal partner di Adobe e Experience Platform, i gruppi di campi di schema, i tipi di dati e gli schemi. Per quanto riguarda Marketo, questo valore è fisso e viene sempre impostato su global. global
PRIVATE_KEY Credenziale utilizzata per autenticare il Postman istanza alle API di Experience Platform. Consulta l’esercitazione sulla configurazione di Developer Console e configurazione di Developer Console e Postman per istruzioni su come recuperare il tuo {PRIVATE_KEY}. {PRIVATE_KEY}
TECHNICAL_ACCOUNT_ID Credenziale utilizzata per l’integrazione con Adobe I/O. D42AEVJZTTJC6LZADUBVPA15@techacct.adobe.com
IMS Il sistema Identity Management (IMS) fornisce il framework per l’autenticazione ai servizi Adobe. Per quanto riguarda Marketo, questo valore è fisso e viene sempre impostato su: ims-na1.adobelogin.com. ims-na1.adobelogin.com
IMS_ORG Un'entità aziendale che può possedere o concedere in licenza prodotti e servizi e consentire l'accesso ai propri membri. Guarda l’esercitazione su configurazione di Developer Console e Postman per istruzioni su come recuperare {IMS_ORG} informazioni. ABCEH0D9KX6A7WA7ATQE0TE@adobeOrg
SANDBOX_NAME Nome della partizione sandbox virtuale in uso. prod
TENANT_ID Un ID utilizzato per garantire che le risorse create siano spaccate correttamente e contenute all’interno dell’organizzazione IMS. b2bcdpproductiontest
PLATFORM_URL L'endpoint URL a cui si effettua la chiamata API. Questo valore è fisso e viene sempre impostato su: http://platform.adobe.io/. http://platform.adobe.io/
munchkinId L'ID univoco per il tuo Marketo conto. Guarda l’esercitazione su autenticazione Marketo istanza per informazioni su come recuperare munchkinId. 123-ABC-456
sfdc_org_id ID organizzazione per Salesforce conto. Vedi quanto segue Salesforce guida per ulteriori informazioni sull'acquisizione di Salesforce ID organizzazione. 00D4W000000FgYJUA0
has_abm Un valore booleano che indica se sei abbonato a Marketo Account-Based Marketing. false
has_msi Un valore booleano che indica se sei abbonato a Marketo Sales Insight. false

Esecuzione degli script

Con il tuo Postman insieme e configurazione dell'ambiente, ora puoi eseguire lo script tramite Postman interfaccia.

In Postman interfaccia, selezionare la cartella principale dell'utilità di generazione automatica e quindi selezionare Run dall’intestazione superiore.

cartella principale

La Runner viene visualizzata l'interfaccia. Da qui, accertati che tutte le caselle di controllo siano selezionate, quindi seleziona Run Namespaces and Schemas Autogeneration Utility.

generatore di corrente

Una richiesta corretta crea i namespace e gli schemi B2B in base alle specifiche beta.

Connetti Salesforce su Platform tramite API

La documentazione seguente fornisce informazioni su come connettersi Salesforce su Platform utilizzando le API o l’interfaccia utente:

Connetti Salesforce su Platform tramite l’interfaccia utente

In questa pagina