namespace e schemi B2B

Questo documento fornisce informazioni sull'impostazione sottostante per i namespace e gli schemi da utilizzare con le origini B2B. Questo documento fornisce anche dettagli sull'impostazione dell'utility di automazione Postman necessaria per generare spazi dei nomi e schemi B2B.

IMPORTANTE

Devi avere accesso a Real-time Customer Data Platform B2B Edition affinché gli schemi B2B partecipino Profilo cliente in tempo reale.

Imposta spazi dei nomi B2B e utilità di generazione automatica dello schema

Il primo passaggio nell’utilizzo dello spazio dei nomi B2B e dell’utility di generazione automatica dello schema è quello di configurare la console per sviluppatori di Platform e Postman ambiente.

Con una console per sviluppatori Platform e Postman è ora possibile iniziare ad applicare i valori di ambiente appropriati al Postman ambiente.

La tabella seguente contiene valori di esempio e informazioni aggiuntive sulla compilazione Postman ambiente:

Variable Descrizione Esempio
CLIENT_SECRET Un identificatore univoco utilizzato per generare il {ACCESS_TOKEN}. Guarda l’esercitazione su autenticazione e accesso alle API di Experience Platform per informazioni su come recuperare {CLIENT_SECRET}. {CLIENT_SECRET}
JWT_TOKEN Il JSON Web Token (JWT) è una credenziale di autenticazione utilizzata per generare il tuo {ACCESS_TOKEN}. Guarda l’esercitazione su autenticazione e accesso alle API di Experience Platform per informazioni su come generare il {JWT_TOKEN}. {JWT_TOKEN}
API_KEY Identificatore univoco utilizzato per autenticare le chiamate alle API di Experience Platform. Guarda l’esercitazione su autenticazione e accesso alle API di Experience Platform per informazioni su come recuperare {API_KEY}. c8d9a2f5c1e03789bd22e8efdd1bdc1b
ACCESS_TOKEN Token di autorizzazione necessario per completare le chiamate alle API di Experience Platform. Guarda l’esercitazione su autenticazione e accesso alle API di Experience Platform per informazioni su come recuperare {ACCESS_TOKEN}. Bearer {ACCESS_TOKEN}
META_SCOPE Per quanto riguarda Marketo, questo valore è fisso e viene sempre impostato su: ent_dataservices_sdk. ent_dataservices_sdk
CONTAINER_ID La global Il contenitore contiene tutte le classi standard fornite dal partner di Adobe e Experience Platform, i gruppi di campi di schema, i tipi di dati e gli schemi. Per quanto riguarda Marketo, questo valore è fisso e viene sempre impostato su global. global
PRIVATE_KEY Credenziale utilizzata per autenticare il Postman istanza alle API di Experience Platform. Consulta l’esercitazione sulla configurazione di Developer Console e configurazione di Developer Console e Postman per istruzioni su come recuperare il tuo {PRIVATE_KEY}. {PRIVATE_KEY}
TECHNICAL_ACCOUNT_ID Credenziale utilizzata per l’integrazione con Adobe I/O. D42AEVJZTTJC6LZADUBVPA15@techacct.adobe.com
IMS Il sistema Identity Management (IMS) fornisce il framework per l’autenticazione ai servizi Adobe. Per quanto riguarda Marketo, questo valore è fisso e viene sempre impostato su: ims-na1.adobelogin.com. ims-na1.adobelogin.com
IMS_ORG Un'entità aziendale che può possedere o concedere in licenza prodotti e servizi e consentire l'accesso ai propri membri. Guarda l’esercitazione su configurazione di Developer Console e Postman per istruzioni su come recuperare {IMS_ORG} informazioni. ABCEH0D9KX6A7WA7ATQE0TE@adobeOrg
SANDBOX_NAME Nome della partizione sandbox virtuale in uso. prod
TENANT_ID Un ID utilizzato per garantire che le risorse create siano spaccate correttamente e contenute all’interno dell’organizzazione IMS. b2bcdpproductiontest
PLATFORM_URL L'endpoint URL a cui si effettua la chiamata API. Questo valore è fisso e viene sempre impostato su: http://platform.adobe.io/. http://platform.adobe.io/

Esecuzione degli script

Con il tuo Postman insieme e configurazione dell'ambiente, ora puoi eseguire lo script tramite Postman interfaccia.

In Postman interfaccia, selezionare la cartella principale dell'utilità di generazione automatica e quindi selezionare Run dall’intestazione superiore.

cartella principale

La Runner viene visualizzata l'interfaccia. Da qui, accertati che tutte le caselle di controllo siano selezionate, quindi seleziona Run Namespaces and Schemas Autogeneration Utility.

generatore di corrente

Una richiesta corretta crea i namespace e gli schemi richiesti per B2B.

namespace B2B

Gli spazi dei nomi di identità sono un componente di Identity Service che servono a distinguere il contesto o il tipo di identità. Un'identità completa include un valore ID e uno spazio dei nomi. Consulta la sezione panoramica dei namespace per ulteriori informazioni.

I namespace B2B sono utilizzati nell’identità principale dell’entità.

La tabella seguente contiene informazioni sull’impostazione sottostante per i namespace B2B.

NOTA

Scorri verso sinistra/destra per visualizzare il contenuto completo della tabella.

Nome visualizzato Simbolo di identità Tipo di identità
B2B Persona b2b_person CROSS_DEVICE
Conto B2B b2b_account B2B_ACCOUNT
Opportunità B2B b2b_opportunity B2B_OPPORTUNITY
Relazione personale opportunità B2B b2b_opportunity_person_relation B2B_OPPORTUNITY_PERSON
Campagna B2B b2b_campaign B2B_CAMPAIGN
Membro della campagna B2B b2b_campaign_member B2B_CAMPAIGN_MEMBER
Elenco di marketing B2B b2b_marketing_list B2B_MARKETING_LIST
Membro della lista di marketing B2B b2b_marketing_list_member B2B_MARKETING_LIST_MEMBER
Relazione personale conto B2B b2b_account_person_relation B2B_ACCOUNT_PERSON

Schemi B2B

Experience Platform utilizza gli schemi per descrivere la struttura dei dati in modo coerente e riutilizzabile. Definendo i dati in modo coerente tra i diversi sistemi, diventa più facile mantenere il significato e quindi ottenere valore dai dati.

Prima di poter acquisire i dati in Platform, è necessario comporre uno schema per descrivere la struttura dei dati e fornire vincoli al tipo di dati che può essere contenuto all’interno di ciascun campo. Gli schemi sono costituiti da una classe base e da zero o più gruppi di campi dello schema.

Per ulteriori informazioni sul modello di composizione dello schema, inclusi i principi di progettazione e le best practice, consulta la sezione nozioni di base sulla composizione dello schema.

La tabella seguente contiene informazioni sulla configurazione sottostante degli schemi B2B.

NOTA

Scorri verso sinistra/destra per visualizzare il contenuto completo della tabella.

Nome dello schema Classe base Gruppi di campi Profile in Schema Identità principale Spazio dei nomi identità principale Identità secondaria Spazio dei nomi identità secondario Relazione Note
Conto B2B Account aziendale XDM Dettagli account aziendale XDM Abilitata accountKey.sourceKey nella classe base Conto B2B extSourceSystemAudit.externalKey.sourceKey nella classe base Conto B2B
  • accountParentKey.sourceKey nel gruppo di campi Dettagli account business XDM
  • Proprietà di destinazione: /accountKey/sourceKey
  • Tipo: uno a uno
  • Schema di riferimento: Conto B2B
  • Namespace: Conto B2B
B2B Persona Profilo individuale XDM
  • Dettagli sulle persone aziendali XDM
  • Componenti per Business Person XDM
  • IdentityMap
  • Dettagli su consenso e preferenza
Abilitata b2b.personKey.sourceKey nel gruppo di campi Dettagli persona commerciale XDM B2B Persona
  1. extSourceSystemAudit.externalKey.sourceKey Gruppo di campi Dettagli persona commerciale XDM
  2. workEmail.address Gruppo di campi Dettagli persona commerciale XDM
  1. B2B Persona
  2. E-mail
  • personComponents.sourceAccountKey.sourceKey Gruppo di campi Componenti Business Person XDM
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: Conto B2B
  • Namespace: Conto B2B
  • Proprietà di destinazione: accountKey.sourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Account
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Persone
Opportunità B2B Opportunità aziendali XDM Dettagli opportunità di business XDM Abilitata opportunityKey.sourceKey nella classe base Opportunità B2B extSourceSystemAudit.externalKey.sourceKey nella classe base Opportunità B2B
  • accountKey.sourceKey nella classe base
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: Conto B2B
  • Namespace: Conto B2B
  • Proprietà di destinazione: accountKey.sourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Account
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Opportunità
Relazione personale opportunità B2B Relazione personale opportunità di business XDM Nessuna Abilitata opportunityPersonKey.sourceKey nella classe base Relazione personale opportunità B2B extSourceSystemAudit.externalKey.sourceKey nella classe base Relazione personale opportunità B2B Prima relazione
  • personKey.sourceKey nella classe base
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: B2B Persona
  • Namespace: B2B Persona
  • Proprietà di destinazione: b2b.personKey.sourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Persona
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Opportunità
Seconda relazione
  • opportunityKey.sourceKey nella classe base
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: Opportunità B2B
  • Namespace: Opportunità B2B
  • Proprietà di destinazione: opportunityKey.sourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Opportunità
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Persone
Campagna B2B Campagna aziendale XDM Dettagli della campagna aziendale XDM Abilitata campaignKey.sourceKey nella classe base Campagna B2B extSourceSystemAudit.externalKey.sourceKey nella classe base Campagna B2B
Membro della campagna B2B Membri di una campagna aziendale XDM Dettagli membri della campagna aziendale XDM Abilitata ccampaignMemberKey.sourceKey nella classe base Membro della campagna B2B extSourceSystemAudit.externalKey.sourceKey nella classe base Membro della campagna B2B Prima relazione
  • personKey.sourceKey nella classe base
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: B2B Persona
  • Namespace: B2B Persona
  • Proprietà di destinazione: b2b.personKey.sourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Persona
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Campagne
Seconda relazione
  • campaignKey.sourceKey nella classe base
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: Campagna B2B
  • Namespace: Campagna B2B
  • Proprietà di destinazione: campaignKey.sourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Campaign
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Persone
Elenco di marketing B2B Elenco di marketing aziendale XDM Nessuna Abilitata marketingListKey.sourceKey nella classe base Elenco di marketing B2B Nessuna Nessuna Nessuna Elenco statico non sincronizzato da Salesforce e quindi non ha un'identità secondaria.
Membro della lista di marketing B2B Membri elenco marketing commerciale XDM Nessuna Abilitata marketingListMemberKey.sourceKey nella classe base Membro della lista di marketing B2B Nessuna Nessuna Prima relazione
  • PersonKey.sourceKey nella classe base
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: B2B Persona
  • Namespace: B2B Persona
  • Proprietà di destinazione: b2b.personKey.sourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Persona
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Elenchi di marketing
Seconda relazione
  • marketingListKey.sourceKey nella classe base
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: Elenco di marketing B2B
  • Namespace: Elenco di marketing B2B
  • Proprietà di destinazione: marketingListKey.sourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Elenco marketing
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Persone
Il membro dell'elenco statico non è sincronizzato da Salesforce e quindi non ha un'identità secondaria.
Attività B2B ExperienceEvent XDM
  • Visita WebPage
  • Nuovo lead
  • Converti lead
  • Aggiungi all’elenco
  • Rimuovi da elenco
  • Aggiungi a opportunità
  • Rimuovi da opportunità
  • Modulo compilato
  • Clic sui collegamenti
  • E-mail consegnata
  • E-mail aperta
  • E-mail selezionata
  • E-mail rimbalzata
  • E-mail - Soft rimbalzato
  • E-mail annullata
  • Punteggio modificato
  • Opportunità aggiornata
  • Stato in progressione campagna modificato
  • Identificatore persona
  • URL web Marketo
  • Momento interessante
Abilitata personKey.sourceKey del gruppo di campi ID persona B2B Persona Nessuna Nessuna Prima relazione
  • listOperations.listKey.sourceKey o in un altro campo
  • Tipo: uno a uno
  • Schema di riferimento: Elenco di marketing B2B
  • Namespace: Elenco di marketing B2B
Seconda relazione
  • opportunityEvent.opportunityKey.sourceKey o in un altro campo
  • Tipo: uno a uno
  • Schema di riferimento: Opportunità B2B
  • Namespace: Opportunità B2B
Terza relazione
  • leadOperation.campaignProgression.campaignKey.sourceKey o in un altro campo
  • Tipo: uno a uno
  • Schema di riferimento: Campagna B2B
  • Namespace: Campagna B2B
ExperienceEvent è diverso dalle entità. L’identità dell’evento di esperienza è la persona che ha eseguito l’attività.
Relazione personale conto B2B Relazione personale account aziendale XDM Mappa delle identità Abilitata accountPersonKey.sourceKey nella classe base Relazione personale conto B2B Nessuna Nessuna Prima relazione
  • personKey.sourceKey nella classe base
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: B2B Persona
  • Namespace: B2B Persona
  • Proprietà di destinazione: b2b.personKey.SourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Persone
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Account
Seconda relazione
  • accountKey.sourceKey nella classe base
  • Tipo: Many-to-one (Da molti a uno)
  • Schema di riferimento: Conto B2B
  • Namespace: Conto B2B
  • Proprietà di destinazione: accountKey.sourceKey
  • Nome di relazione dallo schema corrente: Account
  • Nome di relazione dallo schema di riferimento: Persone

Passaggi successivi

Per scoprire come collegare le Marketo dati a Platform, consulta l’esercitazione su creazione di un connettore sorgente Marketo nell’interfaccia utente.

In questa pagina