Connettersi a destinazioni batch e attivare i dati utilizzando l’API del servizio di flusso

IMPORTANTE

Per connettersi a una destinazione, è necessario Gestire le destinazioni autorizzazione controllo accessi.

Per attivare i dati, è necessario Gestire le destinazioni, Attivare le destinazioni, Visualizza profili e Visualizzare i segmenti autorizzazioni di controllo accessi.

Leggi la sezione panoramica sul controllo degli accessi oppure contatta l’amministratore del prodotto per ottenere le autorizzazioni richieste.

Questa esercitazione illustra come utilizzare l’API del servizio di flusso per creare un batch archiviazione cloud o destinazione di e-mail marketing, crea un flusso di dati per la destinazione appena creata ed esporta i dati per la destinazione appena creata tramite file CSV.

Questa esercitazione utilizza la funzione Adobe Campaign in tutti gli esempi, ma i passaggi sono identici per tutte le destinazioni di archiviazione cloud batch e marketing via e-mail.

Panoramica : i passaggi per creare una destinazione e attivare i segmenti

Se preferisci utilizzare l’interfaccia utente di Platform per connettersi a una destinazione e attivare i dati, consulta la Collegare una destinazione e Attivare i dati del pubblico nelle destinazioni di esportazione del profilo batch esercitazioni.

Introduzione

Questa guida richiede una buona comprensione dei seguenti componenti di Adobe Experience Platform:

  • Experience Data Model (XDM) System: Il quadro standardizzato Experience Platform organizza i dati sulla customer experience.
  • Segmentation Service: Adobe Experience Platform Segmentation Service consente di generare segmenti e generare tipi di pubblico in Adobe Experience Platform dal Real-time Customer Profile dati.
  • Sandboxes: Experience Platform fornisce sandbox virtuali che suddividono un singolo Platform in ambienti virtuali separati per sviluppare e sviluppare applicazioni di esperienza digitale.

Le sezioni seguenti forniscono informazioni aggiuntive che è necessario conoscere per attivare i dati nelle destinazioni batch in Platform.

Raccogli credenziali richieste

Per completare i passaggi descritti in questa esercitazione, devi disporre delle seguenti credenziali, a seconda del tipo di destinazione a cui stai connettendo e attivando i segmenti.

  • Per Amazon S3 connessioni: accessId, secretKey
  • Per Amazon S3 collegamenti a Adobe Campaign: accessId, secretKey
  • Per le connessioni SFTP: domain, port, username, password o sshKey (a seconda del metodo di connessione alla posizione FTP)
  • Per Azure Blob connessioni: connectionString
NOTA

Le credenziali accessId, secretKey per Amazon S3 collegamenti e accessId, secretKey per Amazon S3 collegamenti a Adobe Campaign sono identici.

Lettura di chiamate API di esempio

Questa esercitazione fornisce esempi di chiamate API per dimostrare come formattare le richieste. Questi includono percorsi, intestazioni richieste e payload di richiesta formattati correttamente. Viene inoltre fornito un esempio di codice JSON restituito nelle risposte API. Per informazioni sulle convenzioni utilizzate nella documentazione per le chiamate API di esempio, consulta la sezione sulle come leggere le chiamate API di esempio in Experience Platform guida alla risoluzione dei problemi.

Raccogli i valori delle intestazioni richieste e facoltative

Per effettuare chiamate a Platform API, devi prima completare l’ esercitazione sull'autenticazione. Il completamento dell’esercitazione sull’autenticazione fornisce i valori per ciascuna delle intestazioni richieste in tutte le Experience Platform Chiamate API, come mostrato di seguito:

  • Autorizzazione: Portatore {ACCESS_TOKEN}
  • x-api-key: {API_KEY}
  • x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}

Risorse in Experience Platform possono essere isolate in sandbox virtuali specifiche. Nelle richieste a Platform API, puoi specificare il nome e l’ID della sandbox in cui avrà luogo l’operazione. Si tratta di parametri facoltativi.

  • x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}
NOTA

Per ulteriori informazioni sulle sandbox in Experience Platform, vedi documentazione panoramica su sandbox.

Tutte le richieste che contengono un payload (POST, PUT, PATCH) richiedono un’intestazione di tipo multimediale aggiuntiva:

  • Content-Type: application/json

Documentazione di riferimento API

Questa esercitazione contiene la documentazione di riferimento associata a tutte le operazioni API. Fai riferimento a Documentazione API del servizio di flusso sull’Adobe I/O. È consigliabile utilizzare questa esercitazione e la documentazione di riferimento API in parallelo.

Ottieni l’elenco delle destinazioni disponibili

Passaggio 1: panoramica dei passaggi di destinazione

Come primo passo, devi decidere a quale destinazione attivare i dati. Per iniziare, esegui una chiamata per richiedere un elenco di destinazioni disponibili a cui puoi collegare e attivare i segmenti. Esegui la seguente richiesta di GET al connectionSpecs per restituire un elenco di destinazioni disponibili:

Formato API

GET /connectionSpecs

Richiesta

curl --location --request GET 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connectionSpecs' \
--header 'accept: application/json' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}'

Risposta

Una risposta corretta contiene un elenco delle destinazioni disponibili e dei relativi identificatori univoci (id). Memorizza il valore della destinazione che intendi utilizzare, come sarà necessario in ulteriori passaggi. Ad esempio, se desideri collegare e distribuire segmenti a Adobe Campaign, cerca il seguente frammento nella risposta:

{
    "id": "0b23e41a-cb4a-4321-a78f-3b654f5d7d97",
  "name": "Adobe Campaign",
  ...
  ...
}

Per riferimento, la tabella seguente contiene gli ID delle specifiche di connessione per le destinazioni batch di uso comune:

Destinazione ID della specifica di connessione
Adobe Campaign 0b23e41a-cb4a-4321-a78f-3b654f5d7d97
Amazon S3 4890fc95-5a1f-4983-94bb-e060c08e3f81
Azure Blob e258278b-a4cf-43ac-b158-4fa0ca0d948b
Oracle Eloqua c1e44b6b-e7c8-404b-9031-58f0ef760604
Oracle Responsys a5e28ddf-e265-426e-83a1-9d03a3a6822b
Salesforce Marketing Cloud f599a5b3-60a7-4951-950a-cc4115c7ea27
SFTP 64ef4b8b-a6e0-41b5-9677-3805d1ee5dd0

Collegati al tuo Experience Platform dati

Passaggio 2: panoramica dei passaggi di destinazione

Successivamente, è necessario connettersi al Experience Platform in modo da esportare i dati del profilo e attivarli nella destinazione desiderata. Si tratta di due sottoregimi descritti di seguito.

  1. Innanzitutto, devi eseguire una chiamata per autorizzare l’accesso ai tuoi dati in Experience Platform, impostando una connessione di base.
  2. Quindi, utilizzando l'ID di connessione di base, esegui un'altra chiamata in cui crei un connessione sorgente, che stabilisce la connessione al tuo Experience Platform dati.

Autorizzare l’accesso ai dati in Experience Platform

Formato API

POST /connections

Richiesta

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
            "name": "Base connection to Experience Platform",
            "description": "This call establishes the connection to Experience Platform data",
            "connectionSpec": {
                "id": "{CONNECTION_SPEC_ID}",
                "version": "1.0"
            }
}'
Proprietà Descrizione
name Specifica un nome per la connessione di base all'Experience Platform Profile Store.
description Facoltativamente, è possibile fornire una descrizione per la connessione di base.
connectionSpec.id Utilizza l’ID delle specifiche di connessione per Experience Platform Profile Store - 8a9c3494-9708-43d7-ae3f-cda01e5030e1.

Risposta

Una risposta corretta contiene l'identificatore univoco della connessione di base (id). Memorizza questo valore come necessario nel passaggio successivo per creare la connessione sorgente.

{
    "id": "1ed86558-59b5-42f7-9865-5859b552f7f4"
}

Collegati al tuo Experience Platform dati

Formato API

POST /sourceConnections

Richiesta

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/sourceConnections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
            "name": "Connecting to Profile Store",
            "description": "Optional",
            "connectionSpec": {
                "id": "{CONNECTION_SPEC_ID}",
                "version": "1.0"
            },
            "baseConnectionId": "{BASE_CONNECTION_ID}",
            "data": {
                "format": "CSV",
                "schema": null
            },
            "params" : {}
}'
Proprietà Descrizione
name Specifica un nome per la connessione di origine all'Experience Platform Profile Store.
description Facoltativamente, puoi fornire una descrizione per la connessione di origine.
connectionSpec.id Utilizza l’ID delle specifiche di connessione per Experience Platform Profile Store - 8a9c3494-9708-43d7-ae3f-cda01e5030e1.
baseConnectionId Utilizza l'ID di connessione di base ottenuto nel passaggio precedente.
data.format CSV è attualmente l’unico formato supportato per l’esportazione di file.

Risposta

Una risposta corretta restituisce l'identificatore univoco (id) per la nuova connessione sorgente a Profile Store. Ciò conferma che la connessione al Experience Platform dati. Memorizza questo valore come richiesto in un passaggio successivo.

{
    "id": "ed48ae9b-c774-4b6e-88ae-9bc7748b6e97"
}

Connetti a destinazione batch

Passaggi di destinazione: passaggio 3

In questo passaggio, stai configurando una connessione alla destinazione di archiviazione cloud batch o di marketing e-mail desiderata. Si tratta di due sottoregimi descritti di seguito.

  1. Innanzitutto, devi eseguire una chiamata per autorizzare l’accesso alla piattaforma di destinazione, impostando una connessione di base.
  2. Quindi, utilizzando l'ID di connessione di base, effettuerai un'altra chiamata in cui crei un connessione di destinazione, che specifica la posizione nell’account di archiviazione in cui verranno inviati i file di dati esportati, nonché il formato dei dati da esportare.

Autorizzare l'accesso alla destinazione batch

Formato API

POST /connections

Richiesta

La richiesta seguente stabilisce una connessione di base a Adobe Campaign destinazioni. A seconda del percorso di archiviazione in cui si desidera esportare i file in (Amazon S3, SFTP, Azure Blob), conserva le auth specificare ed eliminare gli altri.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "S3 Connection for Adobe Campaign",
    "description": "summer advertising campaign",
    "connectionSpec": {
        "id": "0b23e41a-cb4a-4321-a78f-3b654f5d7d97",
        "version": "1.0"
    },
    "auth": {
        "specName": "S3",
        "params": {
            "accessId": "{ACCESS_ID}",
            "secretKey": "{SECRET_KEY}"
        }
    }
    "auth": {
        "specName": "SFTP with Password",
        "params": {
            "domain": "{DOMAIN}",
            "host": "{HOST}",
            "username": "{USERNAME}",
            "password": "{PASSWORD}"
        }
    }
    "auth": {
        "specName": "SFTP with SSH Key",
        "params": {
            "domain": "{DOMAIN}",
            "host": "{HOST}",
            "username": "{USERNAME}",
            "sshKey": "{SSH_KEY}"
        }
    }
    "auth": {
        "specName": "Azure Blob",
        "params": {
            "connectionString": "{AZURE_BLOB_CONNECTION_STRING}"
        }
    }
}'

Vedi gli esempi di richieste riportati di seguito per connetterti ad altre destinazioni di marketing e archiviazione di batch cloud supportate.

 Esempio di richiesta di connessione a Amazon S3 destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione di base a Amazon S3 destinazioni.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "Connect to Amazon S3",
    "description": "summer advertising campaign",
    "connectionSpec": {
        "id": "4890fc95-5a1f-4983-94bb-e060c08e3f81",
        "version": "1.0"
    },
    "auth": {
        "specName": "Access Key",
        "params": {
            "s3AccessKey": "{AMAZON_S3_ACCESS_KEY}",
            "s3SecretKey": "{AMAZON_S3_SECRET_KEY}"
        }
    }
}'
 Esempio di richiesta di connessione a Azure Blob destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione di base a Azure Blob destinazioni.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "Connect to Azure Blob",
    "description": "Summer advertising campaign",
    "connectionSpec": {
        "id": "e258278b-a4cf-43ac-b158-4fa0ca0d948b",
        "version": "1.0"
    },
    "auth": {
        "specName": "ConnectionString",
        "params": {
            "connectionString": "{AZURE_BLOB_CONNECTION_STRING}"
        }
    }
}'
 Esempio di richiesta di connessione a Oracle Eloqua destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione di base a Oracle Eloqua destinazioni. A seconda del percorso di archiviazione in cui si desidera esportare i file, mantenere il auth specificare ed eliminare gli altri.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "Connect to Eloqua destination",
    "description": "summer advertising campaign",
    "connectionSpec": {
        "id": "c1e44b6b-e7c8-404b-9031-58f0ef760604",
        "version": "1.0"
    },
    "auth": {
        "specName": "SFTP with Password",
        "params": {
            "domain": "{DOMAIN}",
            "host": "{HOST}",
            "username": "{USERNAME}",
            "password": "{PASSWORD}"
        }
    }
    "auth": {
        "specName": "SFTP with SSH Key",
        "params": {
            "domain": "{DOMAIN}",
            "host": "{HOST}",
            "username": "{USERNAME}",
            "sshKey": "{SSH_KEY}"
        }
    }
}'
 Esempio di richiesta di connessione a Oracle Responsys destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione di base a Oracle Responsys destinazioni. A seconda del percorso di archiviazione in cui si desidera esportare i file, mantenere il auth specificare ed eliminare gli altri.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "Connect to Responsys destination",
    "description": "summer advertising campaign",
    "connectionSpec": {
        "id": "a5e28ddf-e265-426e-83a1-9d03a3a6822b",
        "version": "1.0"
    },
    "auth": {
        "specName": "SFTP with Password",
        "params": {
            "domain": "{DOMAIN}",
            "host": "{HOST}",
            "username": "{USERNAME}",
            "password": "{PASSWORD}"
        }
    }
    "auth": {
        "specName": "SFTP with SSH Key",
        "params": {
            "domain": "{DOMAIN}",
            "host": "{HOST}",
            "username": "{USERNAME}",
            "sshKey": "{SSH_KEY}"
        }
    }
}'
 Esempio di richiesta di connessione a Salesforce Marketing Cloud destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione di base a Salesforce Marketing Cloud destinazioni. A seconda del percorso di archiviazione in cui si desidera esportare i file, mantenere il auth specificare ed eliminare gli altri.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "Connect to Salesforce Marketing Cloud",
    "description": "summer advertising campaign",
    "connectionSpec": {
        "id": "f599a5b3-60a7-4951-950a-cc4115c7ea27",
        "version": "1.0"
    },
    "auth": {
        "specName": "SFTP with Password",
        "params": {
            "domain": "{DOMAIN}",
            "host": "{HOST}",
            "username": "{USERNAME}",
            "password": "{PASSWORD}"
        }
    }
    "auth": {
        "specName": "SFTP with SSH Key",
        "params": {
            "domain": "{DOMAIN}",
            "host": "{HOST}",
            "username": "{USERNAME}",
            "sshKey": "{SSH_KEY}"
        }
    }
}'
 Esempio di richiesta per la connessione a SFTP con destinazioni password

La richiesta seguente stabilisce una connessione di base alle destinazioni SFTP.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/connections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "Connect to SFTP with password",
    "description": "summer advertising campaign",
    "connectionSpec": {
        "id": "64ef4b8b-a6e0-41b5-9677-3805d1ee5dd0",
        "version": "1.0"
    },
    "auth": {
        "specName": "Basic Authentication for sftp",
        "params": {
            "host": "{HOST}",
            "username": "{USERNAME}",
            "password": "{PASSWORD}"
        }
    }
}'
Proprietà Descrizione
name Specificare un nome per la connessione di base alla destinazione del batch.
description Facoltativamente, è possibile fornire una descrizione per la connessione di base.
connectionSpec.id Utilizza l'ID delle specifiche di connessione per la destinazione batch desiderata. Hai ottenuto questo ID nel passaggio Ottieni l’elenco delle destinazioni disponibili.
auth.specname Indica il formato di autenticazione per la destinazione. Per scoprire il specName della destinazione, esegui una Chiamata GET all'endpoint delle specifiche di connessione, fornendo le specifiche di connessione della destinazione desiderata. Cerca il parametro authSpec.name nella risposta.
Ad esempio, per le destinazioni Adobe Campaign, puoi utilizzare uno qualsiasi dei S3, SFTP with Passwordoppure SFTP with SSH Key.
params A seconda della destinazione di connessione, è necessario fornire diversi parametri di autenticazione richiesti. Per le connessioni Amazon S3, devi fornire il tuo ID di accesso e la chiave segreta al tuo percorso di archiviazione Amazon S3.
Per scoprire i parametri richiesti per la destinazione, esegui una Chiamata GET all'endpoint delle specifiche di connessione, fornendo le specifiche di connessione della destinazione desiderata. Cerca il parametro authSpec.spec.required nella risposta.

Risposta

Una risposta corretta contiene l'identificatore univoco della connessione di base (id). Memorizza questo valore come necessario nel passaggio successivo per creare una connessione di destinazione.

{
    "id": "1ed86558-59b5-42f7-9865-5859b552f7f4"
}

Specificare il percorso di archiviazione e il formato dei dati

Adobe Experience Platform esporta i dati per le destinazioni di marketing e archiviazione cloud in batch, sotto forma di CSV file. In questo passaggio, è possibile determinare il percorso nel percorso di archiviazione in cui verranno esportati i file.

IMPORTANTE

Adobe Experience Platform divide automaticamente i file di esportazione a 5 milioni di record (righe) per file. Ogni riga rappresenta un profilo.

I nomi dei file divisi vengono aggiunti con un numero che indica che il file fa parte di un’esportazione più grande, in quanto tale: filename.csv, filename_2.csv, filename_3.csv.

Formato API

POST /targetConnections

Richiesta

La richiesta seguente stabilisce una connessione target a Adobe Campaign le destinazioni, per determinare dove verranno inviati i file esportati nel percorso di archiviazione. A seconda del percorso di archiviazione in cui si desidera esportare i file, mantenere il params specificare ed eliminare gli altri.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/targetConnections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "TargetConnection for Adobe Campaign",
    "description": "Connection to Adobe Campaign",
    "baseConnectionId": "{BASE_CONNECTION_ID}",
    "connectionSpec": {
        "id": "0b23e41a-cb4a-4321-a78f-3b654f5d7d97",
        "version": "1.0"
    },
    "data": {
        "format": "json",
        "schema": {
            "id": "1.0",
            "version": "1.0"
        }
    },
    "params": {
        "mode": "S3",
        "bucketName": "{BUCKET_NAME}",
        "path": "{FILEPATH}",
        "format": "CSV"
    }
    "params": {
        "mode": "AZURE_BLOB",
        "container": "{CONTAINER}",
        "path": "{FILEPATH}",
        "format": "CSV"
    }
    "params": {
        "mode": "FTP",
        "remotePath": "{REMOTE_PATH}",
        "format": "CSV"
    }
}'

Vedi gli esempi di richieste riportati di seguito per impostare un percorso di archiviazione per altre destinazioni di marketing e di archiviazione di batch cloud supportate.

 Esempio di richiesta per impostare un percorso di archiviazione per Amazon S3 destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione target a Amazon S3 le destinazioni, per determinare dove verranno inviati i file esportati nel percorso di archiviazione.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/targetConnections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "TargetConnection for Amazon S3",
    "description": "Connection to Amazon S3",
    "baseConnectionId": "{BASE_CONNECTION_ID}",
    "connectionSpec": {
        "id": "4890fc95-5a1f-4983-94bb-e060c08e3f81",
        "version": "1.0"
    },
    "data": {
        "format": "json",
        "schema": {
            "id": "1.0",
            "version": "1.0"
        }
    },
    "params": {
        "mode": "S3",
        "bucketName": "{BUCKET_NAME}",
        "path": "{FILEPATH}",
        "format": "CSV"
    }
}'
 Esempio di richiesta per impostare un percorso di archiviazione per Azure Blob destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione target a Azure Blob le destinazioni, per determinare dove verranno inviati i file esportati nel percorso di archiviazione.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/targetConnections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "TargetConnection for Azure Blob",
    "description": "Connection to Azure Blob",
    "baseConnectionId": "{BASE_CONNECTION_ID}",
    "connectionSpec": {
        "id": "e258278b-a4cf-43ac-b158-4fa0ca0d948b",
        "version": "1.0"
    },
    "data": {
        "format": "json",
        "schema": {
            "id": "1.0",
            "version": "1.0"
        }
    },
    "params": {
        "mode": "AZURE_BLOB",
        "container": "{CONTAINER}",
        "path": "{FILEPATH}",
        "format": "CSV"
    }
}'
 Esempio di richiesta per impostare un percorso di archiviazione per Oracle Eloqua destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione target a Oracle Eloqua le destinazioni, per determinare dove verranno inviati i file esportati nel percorso di archiviazione. A seconda del percorso di archiviazione in cui si desidera esportare i file, mantenere il params specificare ed eliminare gli altri.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/targetConnections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "TargetConnection for Oracle Eloqua",
    "description": "Connection to Oracle Eloqua",
    "baseConnectionId": "{BASE_CONNECTION_ID}",
    "connectionSpec": {
        "id": "c1e44b6b-e7c8-404b-9031-58f0ef760604",
        "version": "1.0"
    },
    "data": {
        "format": "json",
        "schema": {
            "id": "1.0",
            "version": "1.0"
        }
    },
    "params": {
        "mode": "S3",
        "bucketName": "{BUCKET_NAME}",
        "path": "{FILEPATH}",
        "format": "CSV"
    }
    "params": {
        "mode": "FTP",
        "remotePath": "{REMOTE_PATH}",
        "format": "CSV"
    }
}'
 Esempio di richiesta per impostare un percorso di archiviazione per Oracle Responsys destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione target a Oracle Responsys le destinazioni, per determinare dove verranno inviati i file esportati nel percorso di archiviazione. A seconda del percorso di archiviazione in cui si desidera esportare i file, mantenere il params specificare ed eliminare gli altri.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/targetConnections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "TargetConnection for Oracle Responsys",
    "description": "Connection to Oracle Responsys",
    "baseConnectionId": "{BASE_CONNECTION_ID}",
    "connectionSpec": {
        "id": "a5e28ddf-e265-426e-83a1-9d03a3a6822b",
        "version": "1.0"
    },
    "data": {
        "format": "json",
        "schema": {
            "id": "1.0",
            "version": "1.0"
        }
    },
    "params": {
        "mode": "S3",
        "bucketName": "{BUCKET_NAME}",
        "path": "{FILEPATH}",
        "format": "CSV"
    }
    "params": {
        "mode": "FTP",
        "remotePath": "{REMOTE_PATH}",
        "format": "CSV"
    }
}'
 Esempio di richiesta per impostare un percorso di archiviazione per Salesforce Marketing Cloud destinazioni

La richiesta seguente stabilisce una connessione target a Salesforce Marketing Cloud le destinazioni, per determinare dove verranno inviati i file esportati nel percorso di archiviazione. A seconda del percorso di archiviazione in cui si desidera esportare i file, mantenere il params specificare ed eliminare gli altri.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/targetConnections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "TargetConnection for Salesforce Marketing Cloud",
    "description": "Connection to Salesforce Marketing Cloud",
    "baseConnectionId": "{BASE_CONNECTION_ID}",
    "connectionSpec": {
        "id": "f599a5b3-60a7-4951-950a-cc4115c7ea27",
        "version": "1.0"
    },
    "data": {
        "format": "json",
        "schema": {
            "id": "1.0",
            "version": "1.0"
        }
    },
    "params": {
        "mode": "S3",
        "bucketName": "{BUCKET_NAME}",
        "path": "{FILEPATH}",
        "format": "CSV"
    }
    "params": {
        "mode": "FTP",
        "remotePath": "{REMOTE_PATH}",
        "format": "CSV"
    }
}'
 Esempio di richiesta per impostare un percorso di archiviazione per le destinazioni SFTP

La richiesta seguente stabilisce una connessione di destinazione alle destinazioni SFTP, per determinare dove arriveranno i file esportati nella posizione di archiviazione.

curl --location --request POST 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/targetConnections' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--data-raw '{
    "name": "TargetConnection for SFTP",
    "description": "Connection to SFTP",
    "baseConnectionId": "{BASE_CONNECTION_ID}",
    "connectionSpec": {
        "id": "64ef4b8b-a6e0-41b5-9677-3805d1ee5dd0",
        "version": "1.0"
    },
    "data": {
        "format": "json",
        "schema": {
            "id": "1.0",
            "version": "1.0"
        }
    },
    "params": {
        "mode": "FTP",
        "remotePath": "{REMOTE_PATH}",
    }
}'
Proprietà Descrizione
name Specifica un nome per la connessione di destinazione alla destinazione del batch.
description Facoltativamente, puoi fornire una descrizione per la connessione di destinazione.
baseConnectionId Utilizza l'ID della connessione di base creata nel passaggio precedente.
connectionSpec.id Utilizza l'ID delle specifiche di connessione per la destinazione batch desiderata. Hai ottenuto questo ID nel passaggio Ottieni l’elenco delle destinazioni disponibili.
params A seconda della destinazione a cui ci si connette, è necessario fornire diversi parametri richiesti alla posizione di archiviazione. Per le connessioni Amazon S3, devi fornire il tuo ID di accesso e la chiave segreta al tuo percorso di archiviazione Amazon S3.
Per scoprire i parametri richiesti per la destinazione, esegui una Chiamata GET all'endpoint delle specifiche di connessione, fornendo le specifiche di connessione della destinazione desiderata. Cerca il parametro targetSpec.spec.required nella risposta.
params.mode A seconda della modalità supportata per la destinazione, è necessario fornire un valore diverso in questo caso. Per scoprire i parametri richiesti per la destinazione, esegui una Chiamata GET all'endpoint delle specifiche di connessione, fornendo le specifiche di connessione della destinazione desiderata. Cerca il parametro targetSpec.spec.properties.mode.enum nella risposta e seleziona la modalità desiderata.
params.bucketName Per le connessioni S3, specifica il nome del bucket in cui verranno esportati i file.
params.path Per le connessioni S3, fornire il percorso file nel percorso di archiviazione in cui verranno esportati i file.
params.format CSV è attualmente l’unico tipo di esportazione file supportato.

Risposta

Una risposta corretta restituisce l'identificatore univoco (id) per la nuova connessione di destinazione alla destinazione batch. Memorizza questo valore come richiesto nei passaggi successivi.

{
    "id": "12ab90c7-519c-4291-bd20-d64186b62da8"
}

Creare un flusso di dati

Passaggi di destinazione: passaggio 4

Utilizzando le specifiche di flusso, la connessione sorgente e gli ID di connessione di destinazione ottenuti nei passaggi precedenti, ora puoi creare un flusso di dati tra le Experience Platform i dati e la destinazione in cui verranno esportati i file di dati. Considera questo passaggio come la costruzione della pipeline attraverso la quale i dati scorreranno successivamente tra Experience Platform e la destinazione desiderata.

Per creare un flusso di dati, esegui una richiesta POST come mostrato di seguito, fornendo al tempo stesso i valori indicati di seguito all’interno del payload.

Formato API

POST /flows

Richiesta

curl -X POST \
'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/flows' \
-H 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
-H 'x-api-key: {API_KEY}' \
-H 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
-H 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
-H 'Content-Type: application/json' \
-d  '{

        "name": "Activate segments to Adobe Campaign",
        "description": "This operation creates a dataflow which we will later use to activate segments to Adobe Campaign",
        "flowSpec": {
            "id": "{FLOW_SPEC_ID}",
            "version": "1.0"
        },
        "sourceConnectionIds": [
            "{SOURCE_CONNECTION_ID}"
        ],
        "targetConnectionIds": [
            "{TARGET_CONNECTION_ID}"
        ],
        "transformations": [
            {
                "name": "GeneralTransform",
                "params": {
                    "segmentSelectors": {
                        "selectors": []
                    },
                    "profileSelectors": {
                        "selectors": []
                    }
                }
            }
        ]
    }
Proprietà Descrizione
name Specifica un nome per il flusso di dati che stai creando.
description Facoltativamente, puoi fornire una descrizione per il flusso di dati.
flowSpec.Id Utilizza l'ID delle specifiche di flusso per la destinazione batch a cui desideri connetterti. Per recuperare l’ID della specifica di flusso, esegui un’operazione di GET sul flowspecs come mostrato nella documentazione di riferimento API per le specifiche di flusso. Nella risposta , cerca upsTo e copia l'ID corrispondente della destinazione batch a cui desideri connetterti. Ad esempio, per Adobe Campaign, cerca upsToCampaign e copia il id parametro .
sourceConnectionIds Utilizza l’ID di connessione sorgente ottenuto nel passaggio Connettersi ai dati di Experience Platform.
targetConnectionIds Utilizza l’ID di connessione di destinazione ottenuto nel passaggio Connetti a destinazione batch.
transformations Nel passaggio successivo, popolerai questa sezione con i segmenti e gli attributi di profilo da attivare.

Per riferimento, la tabella seguente contiene gli ID delle specifiche di flusso per le destinazioni batch di uso comune:

Destinazione ID delle specifiche di flusso
Tutte le destinazioni di archiviazione cloud (Amazon S3, SFTP, Azure Blob) e Oracle Eloqua 71471eba-b620-49e4-90fd-23f1fa0174d8
Oracle Responsys 51d675ce-e270-408d-91fc-22717bdf2148
Salesforce Marketing Cloud 493b2bd6-26e4-4167-ab3b-5e910bba44f0

Risposta

Una risposta corretta restituisce l'ID (id) del flusso di dati appena creato e un etag. Prendi nota di entrambi i valori secondo le tue esigenze nel passaggio successivo, per attivare segmenti ed esportare file di dati.

{
    "id": "8256cfb4-17e6-432c-a469-6aedafb16cd5",
    "etag": "8256cfb4-17e6-432c-a469-6aedafb16cd5"
}

Attiva i dati nella nuova destinazione

Passaggi di destinazione: passaggio 5

Dopo aver creato tutte le connessioni e il flusso di dati, ora puoi attivare i dati del profilo sulla piattaforma di destinazione. In questo passaggio, seleziona quali segmenti e quali attributi di profilo esportare nella destinazione.

È inoltre possibile determinare il formato di denominazione dei file esportati e quali attributi devono essere utilizzati come chiavi di deduplicazione o attributi obbligatori. In questo passaggio, puoi anche determinare la pianificazione per l’invio di dati alla destinazione.

Per attivare i segmenti nella nuova destinazione, è necessario eseguire un’operazione JSON PATCH, simile all’esempio seguente. Puoi attivare più segmenti e attributi di profilo in una sola chiamata. Per ulteriori informazioni su JSON PATCH, consulta la sezione Specifica RFC.

Formato API

PATCH /flows

Richiesta

curl --location --request PATCH 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/flows/{DATAFLOW_ID}' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--header 'x-sandbox-name: {SANDBOX_NAME}' \
--header 'If-Match: "{ETAG}"' \
--data-raw '[
    {
        "op": "add",
        "path": "/transformations/0/params/segmentSelectors/selectors/-",
        "value": {
            "type": "PLATFORM_SEGMENT",
            "value": {
                "name": "Name of the segment that you are activating",
                "description": "Description of the segment that you are activating",
                "id": "{SEGMENT_ID}",
                "filenameTemplate": "%DESTINATION_NAME%_%SEGMENT_ID%_%DATETIME(YYYYMMdd_HHmmss)%",
                "exportMode": "DAILY_FULL_EXPORT",
                "schedule": {
                    "frequency": "ONCE",
                    "startDate": "2021-12-20",
                    "startTime": "17:00"
                }
            }
        }
    },
{
        "op": "add",
        "path": "/transformations/0/params/segmentSelectors/selectors/-",
        "value": {
            "type": "PLATFORM_SEGMENT",
            "value": {
                "name": "Name of the segment that you are activating",
                "description": "Description of the segment that you are activating",
                "id": "{SEGMENT_ID}",
                "filenameTemplate": "%DESTINATION_NAME%_%SEGMENT_ID%_%DATETIME(YYYYMMdd_HHmmss)%",
                "exportMode": "DAILY_FULL_EXPORT",
                "schedule": {
                    "frequency": "ONCE",
                    "triggerType": "SCHEDULED",
                    "startDate": "2021-12-20",
                    "startTime": "17:00"
                },
            }
        }
    },
{
        "op": "add",
        "path": "/transformations/0/params/profileSelectors/selectors/-",
        "value": {
            "type": "JSON_PATH",
            "value": {
                "path": "{PROFILE_ATTRIBUTE}"
            }
        }
    }
]
Proprietà Descrizione
{DATAFLOW_ID} Nell’URL, utilizza l’ID del flusso di dati creato nel passaggio precedente.
{ETAG} Ottieni il {ETAG} dalla risposta nel passaggio precedente, Creare un flusso di dati. Il formato di risposta nel passaggio precedente è evitato dalle virgolette. È necessario utilizzare i valori non preceduti nell’intestazione della richiesta. Vedi l’esempio seguente:
  • Esempio di risposta: "etag":""7400453a-0000-1a00-0000-62b1c7a90000""
  • Valore da utilizzare nella richiesta: "etag": "7400453a-0000-1a00-0000-62b1c7a90000"

Il valore etag viene aggiornato con ogni aggiornamento corretto di un flusso di dati.
{SEGMENT_ID} Fornisci l’ID del segmento da esportare a questa destinazione. Per recuperare gli ID dei segmenti per i segmenti che desideri attivare, vedi recuperare una definizione di segmento nel riferimento API di Experience Platform.
{PROFILE_ATTRIBUTE} Ad esempio, "person.lastName"
op La chiamata dell’operazione utilizzata per definire l’azione necessaria per aggiornare il flusso di dati. Le operazioni includono: add, replacee remove. Per aggiungere un segmento a un flusso di dati, utilizza il add funzionamento.
path Definisce la parte del flusso da aggiornare. Quando aggiungi un segmento a un flusso di dati, utilizza il percorso specificato nell’esempio.
value Il nuovo valore con cui si desidera aggiornare il parametro.
id Specifica l’ID del segmento che stai aggiungendo al flusso di dati di destinazione.
name Facoltativo. Specifica il nome del segmento che stai aggiungendo al flusso di dati di destinazione. Tieni presente che questo campo non è obbligatorio ed è possibile aggiungere correttamente un segmento al flusso di dati di destinazione senza specificarne il nome.
filenameTemplate Questo campo determina il formato del nome file dei file esportati nella destinazione.
Sono disponibili le seguenti opzioni:
  • %DESTINATION_NAME%: Obbligatorio. I file esportati contengono il nome della destinazione.
  • %SEGMENT_ID%: Obbligatorio. I file esportati contengono l’ID del segmento esportato.
  • %SEGMENT_NAME%: Facoltativo. I file esportati contengono il nome del segmento esportato.
  • DATETIME(YYYYMMdd_HHmmss) o %TIMESTAMP%: Facoltativo. Selezionare una di queste due opzioni affinché i file includano l’ora in cui sono generati dall’Experience Platform.
  • custom-text: Facoltativo. Sostituire il segnaposto con il testo personalizzato che si desidera aggiungere alla fine dei nomi dei file.

Per ulteriori informazioni sulla configurazione dei nomi dei file, consulta configurare i nomi dei file nell’esercitazione sull’attivazione delle destinazioni batch.
exportMode Obbligatorio. Seleziona "DAILY_FULL_EXPORT" (Mostra origine dati) o "FIRST_FULL_THEN_INCREMENTAL" (Blocca selezione). Per ulteriori informazioni sulle due opzioni, consulta esportare file completi e esportare file incrementali nell’esercitazione sull’attivazione delle destinazioni batch.
startDate Seleziona la data in cui il segmento deve iniziare l’esportazione dei profili nella tua destinazione.
frequency Obbligatorio.
  • Per "DAILY_FULL_EXPORT" modalità di esportazione, puoi selezionare ONCE o DAILY.
  • Per "FIRST_FULL_THEN_INCREMENTAL" modalità di esportazione, puoi selezionare "DAILY", "EVERY_3_HOURS", "EVERY_6_HOURS", "EVERY_8_HOURS", "EVERY_12_HOURS".
triggerType Per destinazioni batch solo. Questo campo è necessario solo quando si seleziona la "DAILY_FULL_EXPORT" nella modalità frequency selettore.
Obbligatorio.
  • Seleziona "AFTER_SEGMENT_EVAL" per eseguire il processo di attivazione immediatamente dopo il completamento del processo di segmentazione batch giornaliero di Platform. In questo modo, quando il processo di attivazione viene eseguito, i profili più aggiornati vengono esportati nella destinazione.
  • Seleziona "SCHEDULED" per far sì che il processo di attivazione venga eseguito a un orario fisso. In questo modo i dati del profilo di Experience Platform vengono esportati allo stesso tempo ogni giorno, ma i profili esportati potrebbero non essere i più aggiornati, a seconda che il processo di segmentazione del batch sia stato completato prima dell’avvio del processo di attivazione. Quando selezioni questa opzione, devi anche aggiungere una startTime per indicare l’ora in UTC in cui devono essere eseguite le esportazioni giornaliere.
endDate Per destinazioni batch solo. Questo campo è necessario solo quando si aggiunge un segmento a un flusso di dati in destinazioni di esportazione di file batch come Amazon S3, SFTP o Azure Blob.
Non applicabile quando si seleziona "exportMode":"DAILY_FULL_EXPORT" e "frequency":"ONCE".
Imposta la data in cui i membri del segmento smettono di essere esportati nella destinazione.
startTime Per destinazioni batch solo. Questo campo è necessario solo quando si aggiunge un segmento a un flusso di dati in destinazioni di esportazione di file batch come Amazon S3, SFTP o Azure Blob.
Obbligatorio. Seleziona l’ora in cui i file contenenti i membri del segmento devono essere generati ed esportati nella destinazione.
SUGGERIMENTO

Vedi Aggiornare i componenti di un segmento in un flusso di dati per scoprire come aggiornare vari componenti (modello di nome file, tempo di esportazione e così via) dei segmenti esportati.

Risposta

Cerca una risposta accettata da 202. Non viene restituito alcun corpo di risposta. Per verificare che la richiesta fosse corretta, vedi il passaggio successivo, Convalida il flusso di dati.

Convalida il flusso di dati

Passaggi di destinazione: passaggio 6

Come passaggio finale nell’esercitazione, dovresti verificare che i segmenti e gli attributi di profilo siano stati mappati correttamente nel flusso di dati.

Per convalidarlo, esegui la seguente richiesta di GET:

Formato API

GET /flows

Richiesta

curl --location --request PATCH 'https://platform.adobe.io/data/foundation/flowservice/flows/{DATAFLOW_ID}' \
--header 'Authorization: Bearer {ACCESS_TOKEN}' \
--header 'x-api-key: {API_KEY}' \
--header 'x-gw-ims-org-id: {ORG_ID}' \
--header 'Content-Type: application/json' \
--header 'x-sandbox-name: prod' \
--header 'If-Match: "{ETAG}"'
  • {DATAFLOW_ID}: Utilizza il flusso di dati del passaggio precedente.
  • {ETAG}: Utilizza il tag del passaggio precedente.

Risposta

La risposta restituita deve includere nel transformations i segmenti e gli attributi di profilo inviati nel passaggio precedente. Un campione transformations nella risposta potrebbe essere simile al seguente:

"transformations":[
   {
      "name":"GeneralTransform",
      "params":{
         "profileSelectors":{
            "selectors":[
               {
                  "type":"JSON_PATH",
                  "value":{
                     "path":"homeAddress.countryCode",
                     "operator":"EXISTS",
                     "mapping":{
                        "sourceType":"text/x.schema-path",
                        "source":"homeAddress.countryCode",
                        "destination":"homeAddress.countryCode",
                        "identity":false,
                        "primaryIdentity":false,
                        "functionVersion":0,
                        "copyModeMapping":false,
                        "sourceAttribute":"homeAddress.countryCode",
                        "destinationXdmPath":"homeAddress.countryCode"
                     }
                  }
               },
               {
                  "type":"JSON_PATH",
                  "value":{
                     "path":"person.name.firstName",
                     "operator":"EXISTS",
                     "mapping":{
                        "sourceType":"text/x.schema-path",
                        "source":"person.name.firstName",
                        "destination":"person.name.firstName",
                        "identity":false,
                        "primaryIdentity":false,
                        "functionVersion":0,
                        "copyModeMapping":false,
                        "sourceAttribute":"person.name.firstName",
                        "destinationXdmPath":"person.name.firstName"
                     }
                  }
               },
               {
                  "type":"JSON_PATH",
                  "value":{
                     "path":"person.name.lastName",
                     "operator":"EXISTS",
                     "mapping":{
                        "sourceType":"text/x.schema-path",
                        "source":"person.name.lastName",
                        "destination":"person.name.lastName",
                        "identity":false,
                        "primaryIdentity":false,
                        "functionVersion":0,
                        "copyModeMapping":false,
                        "sourceAttribute":"person.name.lastName",
                        "destinationXdmPath":"person.name.lastName"
                     }
                  }
               },
               {
                  "type":"JSON_PATH",
                  "value":{
                     "path":"personalEmail.address",
                     "operator":"EXISTS",
                     "mapping":{
                        "sourceType":"text/x.schema-path",
                        "source":"personalEmail.address",
                        "destination":"personalEmail.address",
                        "identity":false,
                        "primaryIdentity":false,
                        "functionVersion":0,
                        "copyModeMapping":false,
                        "sourceAttribute":"personalEmail.address",
                        "destinationXdmPath":"personalEmail.address"
                     }
                  }
               },
               {
                  "type":"JSON_PATH",
                  "value":{
                     "path":"segmentMembership.status",
                     "operator":"EXISTS",
                     "mapping":{
                        "sourceType":"text/x.schema-path",
                        "source":"segmentMembership.status",
                        "destination":"segmentMembership.status",
                        "identity":false,
                        "primaryIdentity":false,
                        "functionVersion":0,
                        "copyModeMapping":false,
                        "sourceAttribute":"segmentMembership.status",
                        "destinationXdmPath":"segmentMembership.status"
                     }
                  }
               }
            ],
            "mandatoryFields":[
               "person.name.firstName",
               "person.name.lastName"
            ],
            "primaryFields":[
               {
                  "fieldType":"ATTRIBUTE",
                  "attributePath":"personalEmail.address"
               }
            ]
         },
         "segmentSelectors":{
            "selectors":[
               {
                  "type":"PLATFORM_SEGMENT",
                  "value":{
                     "id":"9f7d37fd-7039-4454-94ef-2b0cd6c3206a",
                     "name":"Interested in Mountain Biking",
                     "filenameTemplate":"%DESTINATION_NAME%_%SEGMENT_ID%_%DATETIME(YYYYMMdd_HHmmss)%",
                     "exportMode":"DAILY_FULL_EXPORT",
                     "schedule":{
                        "frequency":"ONCE",
                        "startDate":"2021-12-20",
                        "startTime":"17:00"
                     },
                     "createTime":"1640016962",
                     "updateTime":"1642534355"
                  }
               },
               {
                  "type":"PLATFORM_SEGMENT",
                  "value":{
                     "id":"25768be6-ebd5-45cc-8913-12fb3f348613",
                     "name":"Loyalty Segment",
                     "filenameTemplate":"%DESTINATION_NAME%_%SEGMENT_ID%_%DATETIME(YYYYMMdd_HHmmss)%",
                     "exportMode":"FIRST_FULL_THEN_INCREMENTAL",
                     "schedule":{
                        "frequency":"EVERY_6_HOURS",
                        "startDate":"2021-12-22",
                        "endDate":"2021-12-31",
                        "startTime":"17:00"
                     },
                     "createTime":"1640016962",
                     "updateTime":"1642534355"
                  }
               }
            ]
         }
      }
   }
]

Gestione degli errori API

Gli endpoint API in questa esercitazione seguono i principi generali dei messaggi di errore API di Experience Platform. Fai riferimento a Codici di stato API e errori di intestazione della richiesta nella guida alla risoluzione dei problemi di Platform per ulteriori informazioni sull’interpretazione delle risposte agli errori.

Passaggi successivi

Seguendo questa esercitazione, hai collegato Platform a una delle tue destinazioni preferite per l’archiviazione cloud o il marketing via e-mail e hai impostato un flusso di dati sulla rispettiva destinazione per esportare i file di dati. I dati in uscita possono ora essere utilizzati nella destinazione per campagne e-mail, pubblicità mirata e molti altri casi d’uso. Per ulteriori dettagli, consulta le pagine seguenti, ad esempio come modificare i flussi di dati esistenti utilizzando l’API del servizio di flusso:

In questa pagina