Panoramica di Experience Manager Assets Brand Portal

In qualità di addetto al marketing, a volte è necessario collaborare con i partner di canale e gli utenti aziendali interni per creare, gestire e fornire rapidamente contenuti digitali pertinenti ai clienti. La distribuzione tempestiva di contenuti rilevanti in tutto il percorso di clienti è fondamentale per incrementare la domanda, la conversione, il coinvolgimento e la fidelizzazione dei clienti.

Tuttavia, è una sfida sviluppare soluzioni che supportino la condivisione efficiente e sicura di logo di marchio approvati, linee guida, risorse di campagne o scatti di prodotti con team interni, partner e rivenditori estesi.

Adobe Experience Manager (AEM) Assets Brand Portal si concentra sulla necessità per l’addetto al marketing di collaborare efficacemente con gli utenti Brand Portal distribuiti a livello globale fornendo funzionalità di distribuzione delle risorse e contributo delle risorse.

La distribuzione delle risorse consente di acquisire, controllare e distribuire in modo sicuro le risorse creative approvate a soggetti esterni e utenti aziendali interni su diversi dispositivi. Il contributo risorse consente invece agli utenti di Brand Portal di caricare le risorse in Brand Portal e pubblicarle in Experience Manager Assets, senza necessità di accedere all’ambiente di authoring. La funzione di contributo è denominata come Origine risorse in Brand Portal. Insieme, migliora l’esperienza complessiva di Brand Portal nella distribuzione delle risorse e il contributo degli utenti Brand Portal (agenzie/team esterni), accelera i tempi di commercializzazione delle risorse e riduce il rischio di non conformità e di accesso non autorizzato.
Vedi Origine risorse in Brand Portal.

L’ambiente portale basato su browser consente di caricare, sfogliare, cercare, visualizzare in anteprima ed esportare facilmente le risorse nei formati approvati.

Configurare Experience Manager Assets con Brand Portal

La configurazione di Adobe Experience Manager Assets con Brand Portal abilita la pubblicazione delle risorse, la distribuzione delle risorse e le funzioni di contributo delle risorse per gli utenti Brand Portal.

NOTA

La configurazione di Experience Manager Assets con Brand Portal è supportata su Experience Manager Assets as a Cloud Service, Experience Manager Assets 6.3 e versioni successive.

Experience Manager Assets as a Cloud Service viene configurato automaticamente con Brand Portal attivando Brand Portal da Cloud Manager. Il flusso di lavoro di attivazione crea le configurazioni richieste nel backend e attiva Brand Portal sulla stessa organizzazione IMS dell’istanza as a Cloud Service di Experience Manager Assets.

Al contrario, Experience Manager Assets (on-premise e servizio gestito) viene configurato manualmente con Brand Portal tramite la console Adobe Developer, che fornisce un token Adobe Identity Management Services (IMS) per l’autorizzazione del tenant Brand Portal.

Per ulteriori informazioni, consulta configurazione di Experience Manager Assets con Brand Portal.

Utenti in Brand Portal

Brand Portal supporta i seguenti ruoli utente:

  • Utente ospite
  • Visualizzatore
  • Editor
  • Administrator

Nella tabella seguente sono elencate le attività che gli utenti di questi ruoli possono eseguire:

Sfogliare Ricerca Download Condividere le cartelle Condividere una raccolta Condividere le risorse come collegamento Accesso a Strumenti di amministrazione
Utente ospite ✓* ✓* ✓* x x x x
Visualizzatore x x x x
Editor x
Administrator
NOTA

Gli utenti ospiti possono sfogliare, accedere e cercare le risorse solo in cartelle pubbliche e raccolte.

Utente ospite

Experience Manager Assets Brand Portal consente accesso degli ospiti a Brand Portal. Un utente ospite non ha bisogno di credenziali per accedere al portale e ha accesso alle cartelle e alle raccolte pubbliche. In qualità di utente ospite, puoi sfogliare i dettagli delle risorse e avere una visualizzazione completa delle risorse dei membri delle cartelle pubbliche e delle raccolte. Puoi cercare, scaricare e aggiungere risorse pubbliche a Lightbox raccolta.

Tuttavia, la sessione guest ti limita a creare raccolte e ricerche salvate e a condividerle ulteriormente. Gli utenti di una sessione guest non possono accedere alle impostazioni di cartelle e raccolte e non possono condividere le risorse come collegamento. Elenco delle attività eseguibili da un utente guest:

Per ulteriori informazioni, consulta accesso guest a Brand Portal.

Visualizzatore

Utente Brand Portal definito in Admin Console che ha accesso a Brand Portal con il ruolo di Visualizzatore. Un utente con questo ruolo può accedere a Brand Portal e alle cartelle, raccolte e risorse consentite. L’utente può anche sfogliare, visualizzare in anteprima, scaricare ed esportare le risorse (rappresentazioni originali o specifiche), configurare le impostazioni dell’account e cercare le risorse. Elenco delle attività eseguibili da un visualizzatore:

Editor

Un utente con il ruolo di Editor può eseguire tutte le attività che un Visualizzatore può eseguire. Inoltre, e Editor possono visualizzare i file e le cartelle condivisi da un amministratore. L’utente con il ruolo di Editor può anche condividere contenuti (file, cartelle, raccolte) con altri.

Oltre alle attività eseguibili da un visualizzatore, un editor può eseguire le seguenti attività aggiuntive:

Amministratore

Un amministratore include un utente contrassegnato come amministratore di sistema o amministratore di prodotto Brand Portal in Admin Console. Un amministratore può aggiungere e rimuovere amministratori di sistema e utenti, definire predefiniti, inviare e-mail agli utenti e visualizzare i rapporti sull’utilizzo e l’archiviazione del portale.

NOTA

In Brand Portal, un utente contrassegnato con il ruolo di amministratore del supporto in Admin Console dispone degli stessi privilegi di un amministratore di sistema.

Un amministratore può eseguire tutte le attività che un editor può eseguire. Di seguito sono riportate le attività aggiuntive che un amministratore può eseguire:

Oltre alle attività di cui sopra, un autore in AEM Assets può eseguire le seguenti attività:

Alias alternativo per l'URL di Brand Portal

A partire da Brand Portal 6.4.3, le organizzazioni possono disporre di un URL alternativo (alias) per l’URL esistente del proprio tenant Brand Portal. L’URL alias può essere creato con un prefisso alternativo nell’URL.
Tieni presente che solo il prefisso dell’URL Brand Portal può essere personalizzato e non l’intero URL. Ad esempio, un'organizzazione con un dominio esistente geomettrix.brand-portal.adobe.com può ottenere geomettrixinc.brand-portal.adobe.com creato su richiesta.

Tuttavia, l’istanza di AEM Author può essere configurato solo con l’URL dell’ID tenant e non con l’URL dell’alias del tenant (alternativo).

NOTA

Per ottenere un alias per il nome del tenant nell’URL del portale esistente, le organizzazioni devono contattare il supporto clienti con una nuova richiesta di creazione di alias del tenant. Questa richiesta viene elaborata controllando prima se l'alias è disponibile e quindi creando l'alias.

Per sostituire il vecchio alias o eliminarlo, è necessario seguire lo stesso processo.

Richiedere l’accesso a Brand Portal

Gli utenti possono richiedere l’accesso a Brand Portal dalla schermata di accesso. Queste richieste vengono inviate agli amministratori di Brand Portal, che concedono l’accesso agli utenti tramite l’Adobe Admin Console. Dopo aver concesso l’accesso, gli utenti ricevono un messaggio e-mail di notifica.

Per richiedere l'accesso, procedi come segue:

  1. Dalla pagina di accesso di Brand Portal, seleziona Fai clic qui corrispondente a Hai bisogno di accesso?. Tuttavia, per accedere alla sessione guest, seleziona la Fai clic qui corrispondente a Accesso agli ospiti?.

    Schermata di accesso di Brand Portal

    La Richiesta di accesso viene visualizzata la pagina .

  2. Per richiedere l’accesso a Brand Portal di un’organizzazione, è necessario disporre di una Adobe ID, Enterprise IDoppure Federated ID.

    In Richiesta di accesso pagina, accedi con il tuo ID (scenario 1) o crea un Adobe ID (scenario 2):

    Richiesta di accesso

    Scenario 1

    1. Se hai un Adobe ID, Enterprise IDoppure Federated ID, fai clic su Accesso.
      La Accedere viene visualizzata la pagina .

    2. Fornisci le Adobe ID credenziali e fai clic su Accedere.

      Adobe di accesso
      Viene reindirizzato a Richiesta di accesso pagina.

    Scenario 2

    1. Se non hai un Adobe ID, per crearne uno, fai clic su Ottieni un Adobe ID dal Richiesta di accesso pagina.
      La Accedere viene visualizzata la pagina .

    2. Fai clic su Ottieni un Adobe ID.
      La Iscriviti viene visualizzata la pagina .

    3. Immetti nome e cognome, ID e-mail e password.

    4. Seleziona Iscriviti.


      Viene reindirizzato a Richiesta di accesso pagina.

  3. Nella pagina successiva vengono visualizzati il nome e l’ID e-mail utilizzati per richiedere l’accesso. Lascia un commento per l'amministratore e fai clic su Invia.

Gli amministratori di prodotto concedono l'accesso

Gli amministratori di prodotto Brand Portal ricevono le richieste di accesso nella propria area di notifica Brand Portal e tramite e-mail nella propria casella in entrata.

Notifica richiesta di accesso

Per concedere l’accesso, gli amministratori di prodotto devono fare clic sulla notifica pertinente nell’area di notifica Brand Portal, quindi fare clic su Accesso concesso.
In alternativa, gli amministratori di prodotto possono seguire il collegamento fornito nell’e-mail di richiesta di accesso per visitare l’Adobe Admin Console e aggiungi l'utente alla configurazione di prodotto pertinente.

Viene reindirizzato a Adobe Admin Console home page. Usa Adobe Admin Console per creare utenti e assegnarli ai profili di prodotto (precedentemente noti come configurazioni di prodotto), che vengono visualizzati come gruppi in Brand Portal. Per ulteriori informazioni sull’aggiunta di utenti in Admin Console, vedi Aggiungi un utente (segui i passaggi 4-7 della procedura per aggiungere un utente).

Lingue Brand Portal

È possibile modificare la lingua di Brand Portal dall’Adobe Impostazioni Experience Cloud.

Notifica richiesta di accesso

Per modificare la lingua:

  1. Seleziona Utente > Modifica profilo dal menu principale.

    Modifica profilo

  2. On Impostazioni Experience Cloud seleziona una lingua dalla pagina Lingua menu a discesa.

Notifica di manutenzione Brand Portal

Prima che Brand Portal venga pianificato per la manutenzione, una notifica viene visualizzata come banner dopo l’accesso a Brand Portal. Notifica di esempio:

Puoi ignorare questa notifica e continuare a utilizzare Brand Portal. Questa notifica viene visualizzata in ogni nuova sessione.

Informazioni sulla versione e sul sistema

In questa pagina