Gestire le raccolte

Una raccolta è un insieme di risorse all'interno di Adobe Experience Manager Assets. Utilizzate le raccolte per condividere le risorse tra gli utenti. Il set può essere una raccolta statica o una raccolta dinamica basata sui risultati di ricerca.

A differenza delle cartelle, una raccolta può includere risorse da posizioni diverse. Potete condividere le raccolte con vari utenti a cui sono stati assegnati diversi livelli di privilegi, inclusi la visualizzazione, la modifica e così via.

Potete condividere più raccolte con un utente. Ogni raccolta contiene riferimenti alle risorse. L'integrità referenziale delle risorse viene mantenuta tra le raccolte.

Le raccolte sono dei tipi seguenti, in base al modo in cui vengono raccolte le risorse:

  • Una raccolta che contiene un elenco di riferimento statico di risorse, cartelle e altre raccolte.

  • Una raccolta smart che include dinamicamente risorse basate su criteri di ricerca.

Per aprire le Raccolte, nell'interfaccia Experience Manager passare a Risorse > Raccolte.

Creare una raccolta

È possibile creare una raccolta con riferimenti statici o in base a un filtro basato su criteri di ricerca. Potete anche creare una raccolta da una scatola luminosa.

Creare una raccolta con riferimenti statici

Potete creare una raccolta con riferimenti statici, ad esempio una raccolta con riferimenti a risorse, cartelle, raccolte, set 360 gradi e set di immagini.

  1. Passate alla console Raccolte.

  2. Dalla barra degli strumenti, fare clic su Crea.

  3. Nella pagina Crea raccolta, immettete un titolo e una descrizione facoltativa per la raccolta.

  4. Aggiungi i membri alla raccolta e assegna le autorizzazioni appropriate. In alternativa, per consentire a tutti gli utenti di accedere alla raccolta, seleziona Raccolta pubblica.

    NOTA

    Per consentire ai membri di condividere le raccolte con altri utenti, fornite le dam-users autorizzazioni di lettura del gruppo nel percorso home/users. Concedi l'autorizzazione agli utenti nella posizione /content/dam/collections per consentire agli utenti di visualizzare le raccolte negli elenchi a comparsa. In alternativa, rendete l'utente parte del gruppo dam-users.

  5. (Facoltativo) Aggiungete una miniatura per la raccolta.

  6. Fare clic su Crea, quindi fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo. Una raccolta con il titolo e le proprietà specificati viene aperta nella console Raccolte.

    NOTA

    Experience Manager Assets consente di creare attività di revisione per una raccolta in modo simile alle attività di revisione per una cartella di risorse.

    Per aggiungere risorse alla raccolta, passate all'interfaccia utente Assets. Per informazioni dettagliate, consultate Aggiungere risorse a una raccolta.

Creazione di raccolte tramite dropzone

Potete trascinare le risorse dall'interfaccia utente Assets a una raccolta. Potete anche creare una copia di una raccolta e trascinarvi le risorse.

  1. Dall'interfaccia utente Assets, selezionate le risorse da aggiungere a una raccolta.

  2. Trascinate le risorse nell'area Rilascia nella raccolta. In alternativa, fare clic su Alla raccolta dalla barra degli strumenti.

    drop_in_collection

  3. Nella pagina Aggiungi alla raccolta, fare clic su Crea raccolta dalla barra degli strumenti.

    Se desiderate aggiungere le risorse a una raccolta esistente, selezionatela dalla pagina e fate clic su Aggiungi. Per impostazione predefinita, è selezionata la raccolta aggiornata più di recente.

  4. Nella finestra di dialogo Crea nuova raccolta, specifica un nome per la raccolta. Se vuoi che la raccolta sia accessibile a tutti gli utenti, seleziona Raccolta pubblica.

  5. Fate clic su Continue per creare la raccolta.

Creare una raccolta smart

Una raccolta avanzata utilizza un criterio di ricerca per compilare in modo dinamico le risorse. Potete creare una raccolta avanzata utilizzando solo i file e non le cartelle o i file e le cartelle.

Per creare una raccolta dinamica, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Passate all'interfaccia utente Assets e fate clic su Cerca.

  2. Digitate la parola chiave di ricerca nella casella corrispondente e selezionate Enter. Aprite il pannello Filtri e applicate un filtro di ricerca.

  3. Dall'elenco File e cartelle, selezionare File.

    files_option

  4. Fare clic su Salva raccolta avanzata.

  5. Specificate un nome per la raccolta. Selezionate Pubblico per aggiungere il gruppo Utenti DAM con il ruolo Visualizzatore alla raccolta avanzata.

    save_collection

    NOTA

    Se selezionate Public, la raccolta smart diventa disponibile a tutti gli utenti con il ruolo proprietario dopo che l'avete creata. Se deselezionate l'opzione Pubblica, il gruppo di utenti DAM non è più associato alla raccolta avanzata.

  6. Fate clic su Salva per creare la raccolta avanzata, quindi chiudete la finestra di messaggio per completare il processo.

    La nuova raccolta smart viene aggiunta anche all'elenco Ricerche salvate.

    collection_list

    L'etichetta dell'opzione Crea selezione intelligente diventa Modifica selezione avanzata. Per modificare le impostazioni della raccolta avanzata, seleziona File dall’elenco File e cartelle. Fare clic sull'opzione Modifica selezione intelligente modifica raccolta avanzata.

Aggiungere risorse a una raccolta

Potete aggiungere risorse a una raccolta contenente un elenco di risorse o cartelle a cui viene fatto riferimento. Le raccolte dinamiche utilizzano una query di ricerca per compilare le risorse. Pertanto, non è possibile applicare riferimenti statici a risorse e cartelle.

  1. Nell'interfaccia utente delle Arisorse, selezionate la risorsa e fate clic su Alla raccolta aggiungi alla raccolta dalla barra degli strumenti.
    In alternativa, puoi trascinare la risorsa nell'area Rilascia nella raccolta dell'interfaccia. Aggiungete le risorse quando l'etichetta della regione cambia in Rilascia in Aggiungi.

  2. Nella pagina Aggiungi alla raccolta, selezionate la raccolta alla quale desiderate aggiungere la risorsa.

  3. Fare clic su Aggiungi, quindi chiudere il messaggio di conferma. La risorsa viene aggiunta alla raccolta.

Modificare una raccolta avanzata

Le raccolte intelligenti vengono create salvando una ricerca in modo da modificarne il contenuto modificando i parametri di ricerca della ricerca salvata.

  1. Nell'interfaccia utente Assets, fare clic sull'opzione di ricerca opzione di ricerca nella barra degli strumenti.

  2. Con il cursore nella casella di ricerca Omnice, selezionare il tasto Return.

  3. Nell'interfaccia Experience Manager, aprire il pannello Filtri.

  4. Dall’elenco Ricerche salvate, seleziona la raccolta avanzata da modificare. Nel pannello Ricerca sono visualizzati i filtri configurati per la ricerca salvata.

    select_smart_collection

  5. Dall'elenco File e cartelle, selezionare File.

  6. Modificate uno o più filtri, a seconda delle necessità. Fare clic su Edit Smart Collection.

    Potete anche modificare il nome della raccolta dinamica.

    edit_smart_collectiondialog

  7. Fai clic su Salva. Viene visualizzata la finestra di dialogo Edit Smart Collection.

  8. Fate clic su Sovrascrivi per sostituire la raccolta avanzata originale con la raccolta modificata. In alternativa, selezionare Salva con nome per salvare separatamente la raccolta modificata.

  9. Nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su Salva per completare il processo.

Visualizzare e modificare i metadati della raccolta

I metadati della raccolta includono i dati sulla raccolta, compresi eventuali tag aggiunti.

  1. Dalla console Raccolte, selezionate una raccolta e fate clic su Proprietà nella barra degli strumenti.
  2. Nella pagina Metadati raccolta, seleziona le schede Base e Avanzate per visualizzare i metadati della raccolta.
  3. Modificate i metadati in base alle esigenze. Per salvare le modifiche, fare clic su Salva e chiudi nella barra degli strumenti.

Modificare i metadati di più raccolte in blocco

Potete modificare i metadati di più raccolte contemporaneamente. Questa funzionalità consente di replicare rapidamente i metadati comuni in più raccolte.

  1. Nella console Raccolte, selezionate due o più raccolte.

  2. Dalla barra degli strumenti, fare clic su Proprietà.

  3. Nella pagina Metadati raccolta, modifica i metadati nelle schede Base e Avanzate, secondo necessità.

  4. Per visualizzare le proprietà dei metadati per una raccolta specifica, deselezionate le raccolte rimanenti nell'elenco delle raccolte. I campi dell'editor di metadati vengono compilati con i metadati per la raccolta specifica.

    NOTA
    • Nella pagina Proprietà, potete rimuovere le raccolte dall'elenco delle raccolte deselezionandole. L'elenco delle raccolte include tutte le raccolte selezionate per impostazione predefinita. Experience Manager non aggiorna i metadati delle raccolte che rimuovete.
    • Nella parte superiore dell'elenco, selezionate la casella di controllo accanto a Titolo per alternare tra la selezione delle raccolte e la cancellazione dell'elenco.
  5. Fare clic su Salva e chiudi nella barra degli strumenti, quindi chiudere la finestra di dialogo di conferma.

  6. Per aggiungere i nuovi metadati ai metadati esistenti, selezionate Aggiungi modalità. Se non selezioni questa opzione, i nuovi metadati sostituiranno quelli già esistenti nei campi. Fare clic su Invia.

    NOTA

    I metadati aggiunti per le raccolte selezionate sovrascrivono i metadati precedenti per queste raccolte. Utilizzate la modalità Aggiungi per aggiungere nuovi valori ai metadati esistenti nei campi che possono contenere più valori. I campi con valore singolo vengono sempre sovrascritti. Eventuali tag aggiunti nel campo Tag vengono aggiunti all'elenco di tag esistente nei metadati.

Per personalizzare la pagina di metadati Proprietà, inclusa l'aggiunta, la modifica, l'eliminazione delle proprietà dei metadati, utilizzare l'editor schema.

SUGGERIMENTO

Il metodo di modifica collettiva funziona per le risorse disponibili in una raccolta. Per le risorse disponibili in più cartelle o che corrispondono a criteri comuni, è possibile aggiornare in massa i metadati dopo la ricerca.

Cerca raccolte

Potete cercare le raccolte dalla console Raccolte. Quando eseguite una ricerca con le parole chiave nella casella di ricerca Omnico, Assets cerca i nomi delle raccolte, i metadati e i tag aggiunti alle raccolte.

Se cercate raccolte dal livello principale, nei risultati della ricerca vengono restituite solo singole raccolte. Assets o le cartelle all'interno delle raccolte sono escluse. In tutti gli altri casi (ad esempio, all'interno di una singola raccolta o in una gerarchia di cartelle), vengono restituite tutte le risorse, le cartelle e le raccolte pertinenti.

Cerca nelle raccolte

Nella console Raccolte, fate clic su una raccolta per aprirla.

All'interno di una raccolta, la ricerca Experience Manager è limitata alle risorse (e ai relativi tag e metadati) all'interno della raccolta che state visualizzando. Quando eseguite una ricerca all’interno di una cartella, vengono restituite tutte le risorse e le cartelle figlie corrispondenti all’interno della cartella corrente. Quando eseguite una ricerca all'interno di una raccolta, vengono restituite solo le risorse, le cartelle e altre raccolte corrispondenti a membri diretti della raccolta.

Modifica impostazioni raccolta

Potete modificare le impostazioni della raccolta, ad esempio titolo e descrizione, o aggiungere membri a una raccolta.

  1. Selezionate una raccolta e fate clic su Impostazioni nella barra degli strumenti. In alternativa, utilizzate l'azione rapida Settings (Impostazioni) dalla miniatura della raccolta.

  2. Nella pagina Impostazioni raccolta, puoi modificare le impostazioni della raccolta. Ad esempio, modificate il titolo della raccolta, le descrizioni, i membri e le autorizzazioni come descritto in Aggiunta di raccolte.

  3. Per salvare le modifiche, fare clic su Salva.

Eliminare una raccolta

  1. Dalla console Raccolte, selezionate una o più raccolte e fate clic su Elimina dalla barra degli strumenti.

  2. Nella finestra di dialogo, fare clic su Elimina per confermare l'eliminazione.

    NOTA

    È inoltre possibile eliminare le raccolte avanzate eliminando le ricerche salvate a.

Download di una raccolta

Quando scaricate una raccolta, viene scaricata l'intera gerarchia di risorse all'interno della raccolta, comprese le cartelle e le raccolte figlie.

  1. Dalla console Raccolte, selezionate una o più raccolte da scaricare.

  2. Dalla barra degli strumenti, fare clic su Scarica.

  3. Nella finestra di dialogo Scarica, fare clic su Scarica. Se desiderate scaricare i rendering delle risorse all'interno della raccolta, selezionate Rappresentazioni. Selezionate l'opzione E-mail per inviare una notifica e-mail al proprietario della raccolta.

    Quando selezionate una raccolta da scaricare, viene scaricata l'intera gerarchia di cartelle sotto la raccolta. Per includere ciascuna raccolta scaricata (comprese le risorse nelle raccolte secondarie nidificate sotto la raccolta principale) in una singola cartella, selezionate Crea una cartella separata per ciascuna risorsa.

Creare raccolte nidificate

Potete aggiungere una raccolta a un'altra raccolta, creando in tal modo una raccolta nidificata.

  1. Dalla console Raccolte, selezionate la raccolta o il gruppo di raccolte desiderato, quindi fate clic su Alla raccolta nella barra degli strumenti.

  2. Dalla pagina Aggiungi alla raccolta, selezionare la raccolta in cui aggiungere la raccolta.

    NOTA

    La raccolta aggiornata più di recente è selezionata per impostazione predefinita nella pagina Aggiungi alla raccolta.

  3. Fate clic su Aggiungi. Un messaggio conferma che la raccolta viene aggiunta alla raccolta di destinazione nella pagina Seleziona destinazione. Chiudi il messaggio per completare il processo.

NOTA

Le raccolte avanzate non possono essere nidificate. In altre parole, le raccolte avanzate non possono contenere altre raccolte.

Ricerche salvate

Nell'interfaccia utente di Assets potete cercare o filtrare le risorse in base a determinate regole, criteri di ricerca o facet di ricerca personalizzati. Se salvi queste ricerche come Ricerche salvate, puoi accedervi in un secondo momento dall’elenco Ricerche salvate nel pannello Filtro. La creazione di una ricerca salvata genera anche una raccolta avanzata.

saved_Search_list

Le ricerche salvate vengono create quando generi una raccolta avanzata. Le raccolte avanzate vengono aggiunte automaticamente all’elenco Ricerche salvate. La query Ricerche salvate per la raccolta viene salvata nella proprietà dam:query in CRXDE nella posizione relativa /content/dam/collections/. Non ci sono limiti alle ricerche che puoi salvare e alle ricerche salvate visualizzate nell'elenco.

NOTA

Potete condividere le raccolte smart nello stesso modo in cui condividete le raccolte statiche.

La modifica delle ricerche salvate equivale alla modifica delle raccolte avanzate. Per informazioni dettagliate, consultate modificare una raccolta avanzata.

Per eliminare le ricerche salvate, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Nell'interfaccia utente Assets fare clic su Cerca opzione di ricerca.

  2. Con il cursore nel campo Omnisearch, selezionare il tasto Return.

  3. Nell'interfaccia Experience Manager, aprire il pannello Filtri.

  4. Nell'elenco Ricerche salvate, fare clic su Elimina accanto alla raccolta dinamica da eliminare.

    select_smart_collection

  5. Nella finestra di dialogo, fare clic su Elimina per eliminare la ricerca salvata.

Eseguire un flusso di lavoro su una raccolta

Potete eseguire un flusso di lavoro per le risorse all'interno di una raccolta. Se la raccolta contiene raccolte nidificate, il flusso di lavoro viene eseguito anche sulle risorse all'interno delle raccolte nidificate. Tuttavia, se la raccolta e la raccolta nidificata contengono risorse duplicate, il flusso di lavoro viene eseguito una sola volta per tali risorse.

  1. Aprire Risorse > Raccolte. Per eseguire un flusso di lavoro su una raccolta specifica, selezionatelo.
  2. Aprire la barra laterale Timeline. Fare clic su freccia su e fare clic su Avvia flusso di lavoro.
  3. Nella sezione Avvia flusso di lavoro, seleziona un modello di flusso di lavoro dall’elenco. Ad esempio, scegli il modello Risorsa di aggiornamento DAM.
  4. Inserite un titolo per il flusso di lavoro e fate clic su Start.
  5. Nella finestra di dialogo, fare clic su Procedi. Il flusso di lavoro elabora tutte le risorse nella raccolta selezionata.

In questa pagina