Note sulla versione 2023.12.0 di Adobe Experience Manager as a Cloud Service release-notes

La sezione seguente illustra le note sulla versione funzionale 2023.12.0 di Experience Manager as a Cloud Service.

NOTE
Da qui puoi passare alle note sulla versione delle versioni precedenti, ad esempio 2021 o 2022.
Dai un’occhiata alla roadmap delle versioni di Experience Manager per informazioni sulle prossime attivazioni delle funzioni per Experience Manager as a Cloud Service.
NOTE
Consulta Ultimi aggiornamenti della documentazione per informazioni dettagliate sugli aggiornamenti della documentazione non direttamente correlati a una versione.

Data di pubblicazione release-date

La data di rilascio della versione corrente di Adobe Experience Manager as a Cloud Service (2023.12.0) è il venerdì 14 dicembre 2023. La prossima versione funzionale (2024.1.0) è pianificata per il giovedì 25 gennaio 2023.

Note sulla versione di manutenzione maintenance

Puoi trovare le ultime note sulla versione di manutenzione qui.

Experience Manager Sites as a Cloud Service sites

Programma Early Adopter sites-early-adopter

Puoi sfruttare Servizio dati di Real User Monitoring (RUM) per abilitare la raccolta lato client per AEM as a Cloud Service.

Real User Monitoring (RUM) Data Service offre un riflesso più preciso delle interazioni degli utenti, garantendo una misura affidabile del coinvolgimento del sito web. È un’ottima opportunità per ottenere informazioni avanzate sulle prestazioni della pagina. Questo è utile per i clienti che utilizzano una rete CDN gestita da Adobe o una rete CDN non gestita da Adobe. Inoltre, per i clienti che utilizzano una rete CDN gestita non basata su Adobi, ora è possibile abilitare il reporting automatico del traffico, eliminando in tal modo la necessità di condividere eventuali rapporti sul traffico con Adobe.

Se ti interessa testare questa nuova funzionalità e condividere i tuoi commenti, invia un’e-mail a aemcs-rum-adopter@adobe.com, insieme al nome di dominio per l’ambiente di produzione, stage e sviluppo, dall’indirizzo e-mail associato al tuo Adobe ID. Il team di prodotto di Adobe abiliterà quindi il servizio dati Real User Monitoring (RUM).

Experience Manager Assets as a Cloud Service assets

Nuove funzioni nella vista Risorse assets-view-features

Creare immagini basate su IA generativa con Adobe Firefly

Creazione di nuove immagini basate su query di ricerca con integrazione della funzione testo-immagine di Adobe Firefly (richiede una licenza Adobe Firefly).

Integrazione Firefly per Assets

Trovare immagini simili

Ora è possibile trovare facilmente il contenuto selezionando un’immagine e visualizzando immagini simili nell’archivio di Experience Manager Assets.

Experience Manager Forms as a Cloud Service forms

Nuove funzioni in Experience Manager Forms forms-features

  • Collegare un Forms adattivo all’elenco di Microsoft® SharePoint: AEM Forms fornisce un’integrazione OOTB per inviare i dati dei moduli direttamente a SharePoint List, consentendoti di utilizzare le funzionalità degli elenchi di SharePoint. È possibile configurare Microsoft SharePoint List come origine dati per un modello dati modulo e utilizzare Invia utilizzando il modello dati modulo azione di invio per collegare un modulo adattivo a Elenco SharePoint.

Programma Early Adopter forms-early-adopter

  • Inviare un modulo adattivo allo scenario Adobe Workfront Fusion: Forms as a Cloud Service offre opzioni pronte all’uso per collegare facilmente un modulo adattivo ad Adobe Workfront. Questo semplifica il processo di invio di un modulo adattivo a uno scenario Adobe Workfront, consentendoti di attivare uno scenario Workfront Fusion all’invio di un modulo adattivo.

  • Supporto lingue da destra a sinistra: il Forms adattivo basato sui Componenti core ora può essere presentato in una lingua da destra a sinistra (RTL) come l’arabo, il persiano e l’urdu. Le lingue RTL sono parlate da oltre 2 miliardi di persone in tutto il mondo. L’utilizzo di un modulo in linguaggio RTL consente di estendere la portata dei moduli adattivi in modo da soddisfare questi diversi tipi di pubblico e selezionarli in mercati RTL. In alcune regioni, è anche un mandato legale fornire moduli nella lingua locale. Accogliendo le lingue locali, non solo si aprono le porte a un pubblico più ampio, ma si garantisce anche la conformità con le leggi e i regolamenti pertinenti.

    Supporto lingue da destra a sinistra

  • Protect i tuoi documenti con le API DocAssurance (parte delle API di comunicazione): le API DocAssurance ti consentono di proteggere le informazioni riservate firmando e crittografando i documenti. Tramite la crittografia, il contenuto di un documento viene trasformato in un formato illeggibile, in modo che solo gli utenti autorizzati possano accedervi. Questo livello di protezione aumentato non solo protegge i dati preziosi da persone non autorizzate, ma offre anche la massima tranquillità. Le API di firma consentono all’organizzazione di proteggere la sicurezza e la privacy dei documenti Adobe PDF che distribuisce e riceve. Questo servizio utilizza firme digitali e certificazione per garantire che solo i destinatari desiderati possano modificare i documenti.

    Puoi scrivere a aem-forms-early-adopter-program@adobe.com dal tuo id e-mail ufficiale per partecipare al programma early adopter e richiedere l’accesso alla funzionalità.

Elementi di base di Experience Manager as a Cloud Service foundation

Programma di adozione anticipata configurazione CDN cdn-config-early-adopter

Oltre agli ultimi Regole filtro traffico, che include le regole WAF (Web Application Firewall) facoltative, esiste l’opportunità di utilizzare la pipeline di configurazione per dichiarare e distribuire altri tipi di configurazione CDN. Ci piacerebbe conoscere i tuoi casi d’uso, tra cui:

  • 301/302 reindirizzamenti lato client
  • trasferimento di richieste al server Edge di a origini arbitrarie
  • Trasformazioni URL
  • impostazione o modifica delle intestazioni di richiesta o risposta
  • pagine di errore personalizzate quando la rete CDN non può raggiungere l’AEM
  • autenticazione tramite nome utente/password
  • qualsiasi altra configurazione CDN utile

Invia un messaggio e-mail a aemcs-cdn-config-adopter@adobe.com dal tuo ID e-mail ufficiale con il tuo feedback.

Cloud Manager cloud-manager

L’elenco completo dei rilasci mensili di Cloud Manager è disponibile qui.

Strumenti di migrazione migration-tools

L’elenco completo dei rilasci mensili degli strumenti di migrazione è disponibile qui.

recommendation-more-help
fbcff2a9-b6fe-4574-b04a-21e75df764ab