Adobe Experience Manager 6.5 Note sulla versione più recente del Service Pack aem-service-pack-release-notes

Informazioni sulla versione release-information

Prodotto
Adobe Experience Manager 6.5
Versione
6.5.16.0
Tipo
Versione Service Pack
Data
giovedì 23 febbraio 2023
URL di download
Distribuzione di software

Cosa è incluso in Experience Manager 6.5.16.0 what-is-included-in-aem-6516

Experience Manager La versione 6.5.16.0 include nuove funzioni, miglioramenti chiave richiesti dai clienti, correzioni di bug e miglioramenti a livello di prestazioni, stabilità e sicurezza, introdotti dopo la disponibilità iniziale della versione 6.5 di aprile 2019. Installa il service pack il Experience Manager 6.5

Un miglioramento chiave in Dynamic Medie è il seguente:

Il nuovo protocollo DASH (Dynamic Adaptive Streaming over HTTP) supporta lo streaming con bitrate adattivo nella distribuzione di video Dynamic Medie (con CMAF) [Formato comune dell'applicazione multimediale] attivato).

  • Lo streaming adattivo (DASH/HLS) garantisce una migliore esperienza di visualizzazione per i video per l’utente finale.
  • DASH è il protocollo standard internazionale per lo streaming video adattivo ed è ampiamente adottato nel settore.
  • Disponibile ora in Asia-Pacifico e Nord America (da attivare tramite un ticket di supporto); disponibile a breve in Europa-Medio Oriente-Africa.

Consulta Abilita DASH sul tuo account.

Assets assets-6516

  • Risorse collegate: quando abiliti le opzioni di ritaglio avanzato per le immagini in DAM remoto, carichi le immagini in una cartella e sincronizza la cartella con i siti locali, la cartella non si apre nell’implementazione Sites locale. (NPR-39912)
  • Quando si ordina una raccolta in base al nome, la vista a elenco non funziona correttamente (ASSETS-19401)
  • Quando un file multimediale di grandi dimensioni (JPEG) viene caricato nelle raccolte, Experience Manager non risponde più. (ASSETS-19387)
  • Nel riquadro della struttura del contenuto, il nome visualizzato della risorsa non è corretto in quanto la posizione della risorsa non viene rappresentata correttamente. (ASSETS-18870)
  • Quando condividi una raccolta utilizzando un collegamento, i dati nell’URL non corrispondono tra la riproduzione casuale della vista a schede e della vista a elenco. (ASSETS-18758)
  • Quando si esegue una ricerca omnisearch utilizzando un filtro sul tipo di cartella, i risultati della ricerca non sono coerenti. (ASSETS-18227)
  • Il dam:size non viene aggiornata dopo il writeback dell’XMP, causando la restituzione di informazioni errate dal file /platform/path/to/asset.jpg;resource=metadata API. (ASSETS-17631)
  • Risolutore risorse non chiuso in tutte le istanze di Experience Manager. (ASSETS-16904)
  • Impossibile creare una versione per una risorsa anche se ti è stata assegnata la create e modify autorizzazioni. (ASSETS-15956)
  • Il move quando si sposta una risorsa da un punto a un altro, il pulsante viene disattivato in modo casuale. (ASSETS-14889)
  • Gli assistenti vocali non sono in grado di identificare le intestazioni, in quanto il testo non è definito all’interno dei tag di intestazione, ma come testo generale. (ASSETS-6924)
  • Il testo alternativo sotto l’immagine non è obbligatorio, ma il testo visualizzato sotto l’immagine è ripetitivo con un Type attributo. (ASSETS-6915)

Assets - Dynamic Media dm-6516

  • L'elemento del modulo non contiene l'etichetta. Con utilità per la lettura dello schermo come NVDA e JAWS, le informazioni sulle etichette del modulo non vengono annunciate correttamente. (CQ-4344078)

  • I menu a discesa non si chiudono quando Escape viene utilizzato su una tastiera. (CQ-4344077)

  • L’icona Informazioni (la lettera "i") visualizzata per il suggerimento di errore in linea dopo aver fornito un input non valido non è accessibile tramite tastiera. (CQ-4344076)

  • getManifestURI restituisce null a causa della lettura di una proprietà JCR come toString invece di getString. (ASSETS-18674)

  • Il componente video SmartCrop non si comporta correttamente. Il componente sta eseguendo la riproduzione invece dello streaming e le chiamate VTT non riescono, generando un errore 404. (ASSETS-18468)

  • Selezione Proprietà nella pagina Visualizzatore di una risorsa causa un’eccezione NPE. (ASSETS-18420)

  • Experience Manager modifiche all’interfaccia utente per lo streaming DASH che includono quanto segue:

    • avere un campo CMAF visibile nell’editor di profili video.
    • il processo di caricamento del video invia un flag CMAF.
    • le opzioni auto, hls, e trattino sono ora disponibili nell’elenco a discesa Riproduzione nel menu dell’editor di predefiniti per visualizzatori Comportamento scheda.
      (ASSETS-17428)
  • In Navigazione, quando selezioni Risorse > File > Crea > Set carosello, l'icona dell'immagine è sovrapposta alla stringa di testo "Diapositiva 1". (ASSETS-18578)

  • Le risorse non pubblicate vengono pubblicate di nuovo. (ASSETS-16428)

  • L’istanza di Author Experience Manager si interrompe a causa di un problema di carico che richiede la creazione di un avviso sintetico. (ASSETS-15937)

  • Nella pagina Impostazioni generali di Dynamic Medie, viene visualizzato un messaggio di errore non tradotto Failed to fetch data viene visualizzato. (ASSETS-15617)

Forms forms-6516

Forms Funzioni principali forms-features-6516

  • Forms adattivo headless consente agli sviluppatori di creare, pubblicare e gestire moduli interattivi accessibili e con cui è possibile interagire tramite API, anziché tramite un’interfaccia utente grafica tradizionale.

  • Componenti core Forms adattivi sono un set di 24 componenti open-source conformi a BEM basati sui componenti core WCM di Adobe Experience Manager. Questi componenti sono open source e consentono agli sviluppatori di personalizzarli ed estenderli facilmente in base alle esigenze specifiche dell’organizzazione. Chiunque disponga delle competenze necessarie per personalizzare Componenti core WCM può personalizzare e assegnare stili a questi componenti.

  • Il servizio Reader Extension su OSGi ora fornisce opzioni separate per abilitare i diritti di utilizzo di importazione ed esportazione su un PDF per importare o esportare dati in Adobe Acrobat Reader. (NPR-39909)

Forms Correzioni forms-fixes-6516

  • Quando si utilizza un’ Assegna attività passaggio per inviare una notifica per un’attività assegnata, vengono inviate due e-mail invece di una alla persona assegnata. (NPR-40078)

  • Quando un utente nasconde le intestazioni di tabella, annulla l’impostazione della larghezza delle colonne impostata in precedenza e tutte le colonne mantengono la stessa larghezza. (NPR-40063)

  • Nel caso in cui si modifichi la password predefinita dell’utente amministratore da admin, durante l'esecuzione di Prepare Adobe Experience Manager Server For DSC deployment verifica l’esito negativo del service pack di AEM Forms JEE. (NPR-40062) e (NPR-39387)

  • Le API OutputService e AssemblerService non riescono a convertire PDF Form in PDF/A. (NPR-39990)

  • AssemblerService: impossibile convertire PDF in PDF/A. Quando un utente converte PDF in PDF/A, si verifica il seguente errore: PDFAConformance isCompliant="false" compliance="PDF/A-1b" resultLevel="Summary" ignoreUnusedResources="true" allowCertificationSignatures="true"> <Violation count="6" key="PDFA_CS_001_NOT_DEVICE_INDEPENDENT" description="ColorSpace is not device independent. (NPR-39956)

  • Quando la convalida lato server non riesce per una chiamata API GuideSubmitServlet, gli errori non vengono restituiti nella risposta inviata al client. (NPR-39925)

  • Dopo l'aggiornamento a AEM 6.5.15.0 Service Pack sul server Windows, l'utente riceve più messaggi di errore e il servizio e-mail non funziona. (NPR-39919)

  • Quando si esegue l'aggiornamento a AEM 6.5.14.0 e si utilizza il servizio importData per unire PDF con XML, si verifica il seguente errore: Caused by: java.lang.NoSuchMethodError: com.adobe.xfa.form.FormModel.isXFABarcode(Lcom/adobe/xfa/Node;)Ljava/lang/Boolean. (NPR-39807)

  • Quando l'utente installa Document Security Office dell'estensione, si verificano i seguenti problemi:

    • Microsoft® Excel si blocca frequentemente.
    • Quando si apre un documento protetto, il Ufficio per la sicurezza dei documenti l'estensione non è stata rilevata come installata in un computer. Indica all'utente di scaricare e installare l'estensione di protezione. (NPR-39768)
  • Dopo che un utente effettua l’aggiornamento al Service Pack AEM 6.5.15.0, la conversione da PostScript a Pdf non funziona. (NPR-39765) e (NPR-39764)

  • Quando l’utente tenta di aprire la schermata della presentazione dopo aver aperto un modulo adattivo, l’operazione ha esito negativo con un’eccezione NullPointer:[172.17.0.1[1662032923933]GET/libs/fd/af/content/editors/form/tour/content.htmlHTTP/1.1]com.day.cq.wcm.core.impl.WCMDebugFilterException:org.apache.sling.api.scripting.ScriptEvaluationException:" (NPR-39654)

  • In Windows, quando l’utente abilita impostazioni di nero a contrasto elevato, il contenuto di Forms HTML5 non diventa chiaro se viene riprodotto come anteprima HTML nel browser. (NPR-39018)

  • Quando l’utente cerca di aggiungere metadati, il pulsante Salva diventa non funzionante sia per i componenti Bozza che per quelli Invio. (CQ-4349601)

  • Dopo l’aggiornamento a AEM 6.5.15.0 Service Pack, il reindirizzamento degli URL relativi non funziona più nell’editor visivo. (NPR-39947)

  • Quando un utente esegue l’aggiornamento al Service Pack AEM 6.5.15.0, il reindirizzamento non funziona più con Internet Explorer. (CQ-4351745)

  • Dopo che un utente effettua l’aggiornamento al Service Pack AEM 6.5.15.0, il tag di intestazione HTML non viene riconosciuto. Il codice HTML per il tag titolo viene visualizzato come testo nel modulo HTML. (NPR-39915)

  • Quando l’utente tenta di inviare un modulo adattivo, si verifica un errore di tipo: ERROR [10.207.64.167 [1668589530607] POST /app/LS4/content/forms/af/revalidate/jcr:content/guideContainer.af.submit.jsp HTTP/1.1]( NPR-39809)

  • Quando un utente visualizza l’anteprima di un documento Record utilizzando Invia e-mail azione di invio, non viene visualizzata correttamente. Il modello di posta incorpora nell’anteprima del documento di record. (CQ-4352155)

  • Quando un utente visualizza l’anteprima di un modulo adattivo come HTML sul browser Microsoft® Edge con modalità di compatibilità IE, l’anteprima non viene visualizzata correttamente. (CQ-4352216)

  • Il dizionario deve includere nuove lingue con caratteri speciali, come trattini o trattini bassi, per abilitare la traduzione. (NPR-40088)

Dopo l’installazione del service pack del componente aggiuntivo Forms AEM 6.5.16.0, i clienti riscontravano i problemi elencati di seguito. Quindi, una versione aggiornata di AEM 6.5.16.0 Forms add-on service pack - 6.0.914 è stato rilasciato. L’Adobe consiglia di utilizzare il service pack aggiornato:

  • Quando un utente tenta di creare un modulo adattivo con un utente del gruppo forms-users, l’opzione per selezionare un modello non è presente e si verifica l’errore simile al seguente: errore interno del server: java.lang.NullPointerException at com.adobe.aem.formsndocuments.servlet.ThemeClientLibraryDataSourceServlet.lambda$getThemeClientLibCategoryList$3(ThemeClientLibraryDataSourceServlet.java:76) at java.base/java.util.stream.ReferencePipeline$2$1.accept(ReferencePipeline eline.java:176) in java.base/java.util.Iterator.forEachRemaining(Iterator.java:133) (FORMS-7629)
  • Le modifiche apportate nelle regole dell’editor di codice non vengono salvate. (FORMS-7532)

Integrazioni integrations-6516

Sites sites-6516

  • Corrente cq-wcm-core Il rilascio dell’artefatto non dispone del POM. (SITES-10983)
  • L’azione di anteprima rollout non deve elencare la pagina da creare. (SITES-10355, CQ-4266213)
  • Il rollout dopo lo scollegamento di MSM ricrea la pagina scollegata. (SITES-9841)
  • Timeout della creazione di un lancio. L’utente deve attendere molti minuti da una schermata di caricamento prima che la richiesta scada. (SITES-9051)
  • Nell’interfaccia utente della pagina di rollout vengono visualizzati percorsi di pagina padre inesistenti. È possibile eseguire il rollout della pagina con un messaggio di successo, ma il rollout della pagina figlia non viene eseguito a causa della mancata introduzione della pagina padre. (SITES-8621)

Sites - Componenti core sites-core-components-6516

  • Centralizza l’elaborazione dei collegamenti sulle pagine e-mail in modo che non siano più necessarie le personalizzazioni dei modelli. (SITES-9002)

Sites - Interfaccia utente amministratore sites-adminui-6516

  • Esportazione CSV non esporta tutte le pagine sotto la pagina selezionata. (SITES-9390)

Sites - Content Fragments sites-contentfragments-6516

  • Impossibile stampare il codice JSON di un frammento di contenuto. Il motivo è che non è possibile generare la query GraphQL quando si apre la pagina Anteprima del frammento di contenuto. (SITES-8619)
  • Alla riapertura dell’Editor modello per frammenti di contenuto, tutte Data e ora I campi vengono impostati automaticamente sul tipo Data e ora. (SITES-8401)

Sites - Experience Fragments sites-experiencefragments-6516

  • Non puoi spostare un frammento di esperienza in un’altra cartella anche se il modello è elencato in modelli consentiti. (SITES-8601)
  • (SITES-7989)

Sites - Editor pagina sites-pageeditor-6516

  • Aggiornare le dipendenze per il miglioramento del risolutore risorse effettuato in SITES-8464, in cui il rendering della pagina in modalità Authoring ha creato un numero elevato di TemplatedResourceImpl oggetti. (SITES-9350)

Sling sling-6516

  • Experience Manager bloccato all'avvio. (NPR-39832)
  • Quando nell’archiviazione delle versioni di Experience Manager sono presenti molti percorsi personalizzati, l’avvio di Experience Manager non riesce. (NPR-38955)

Progetti di traduzione translation-6516

  • In entrata MicrosoftTranslationServiceImpl, il parametro della stringa di query Category non è corretto. (NPR-39828)
  • Quando si crea un progetto di traduzione, viene visualizzato l’errore La risorsa della pagina master non esiste; il progetto di traduzione non viene creato. (NPR-39762)
  • Impossibile impostare una data di scadenza su un progetto di traduzione che utilizza un connettore di traduzione umano. (NPR-39593)

Interfaccia utente ui-6516

  • Quando si passa a una risoluzione inferiore, DatePicker non viene visualizzato e la selezione AM/PM non viene visualizzata o modificata in modo visibile. (NPR-39948)
  • Quando si utilizza minimizzare js (minimizzazione di JavaScript), la minimizzazione non viene elaborata a causa di un errore di analisi. (NPR-39650)
  • Campo tag (/libs/cq/gui/components/coral/common/form/tagfield) con la timeline. (CQ-4350751)

WCM wcm-6516

  • L’azione di anteprima rollout non deve elencare la pagina da creare. (CQ-4266213, SITES-10355)

Flusso di lavoro workflow-6516

  • Eliminazione manuale del modello di workflow modificabile da /conf lascia una variante di modello runtime residua senza un modello modificabile. (CQ-4349365)

Installa Experience Manager 6.5.16.0 install

  • Experience Manager 6.5.16.0 richiede Experience Manager 6.5. Cfr. documentazione di aggiornamento per istruzioni dettagliate.
  • Il download del service pack è disponibile su Adobe Distribuzione di software.
  • In una distribuzione con MongoDB e più istanze, installa Experience Manager 6.5.16.0 in una delle istanze di authoring che utilizzano Gestione pacchetti.
IMPORTANT
L’Adobe non consiglia di rimuovere o disinstallare il Experience Manager pacchetto 6.5.16.0. Pertanto, prima di installare il pacchetto, è necessario creare un backup del crx-repository nel caso doveste riportarlo indietro.

Installare il service pack in Experience Manager 6,5 install-service-pack

  1. Riavvia l’istanza prima dell’installazione se l’istanza è in modalità di aggiornamento (quando l’istanza è stata aggiornata da una versione precedente). L'Adobe consiglia di riavviare se il tempo di attività corrente per un'istanza è elevato.

  2. Prima di eseguire l'installazione, creare una copia istantanea o un nuovo backup del file Experience Manager dell'istanza.

  3. Scarica il service pack da Distribuzione di software.

  4. Apri Gestione pacchetti, quindi seleziona Carica pacchetto per caricare il pacchetto. Per ulteriori informazioni, consulta Gestione pacchetti.

  5. Seleziona il pacchetto, quindi seleziona Installa.

  6. Per aggiornare il connettore S3, arresta l’istanza dopo l’installazione del Service Pack, sostituisci il connettore esistente con un nuovo file binario fornito nella cartella di installazione e riavvia l’istanza. Consulta Archivio dati Amazon S3.

NOTE
Talvolta si apre una finestra di dialogo sull’interfaccia utente di Gestione pacchetti durante l’installazione del service pack. L’Adobe consiglia di attendere la stabilizzazione dei registri di errore prima di accedere alla distribuzione. Attendi i registri specifici relativi alla disinstallazione del bundle di aggiornamento prima di essere sicuri che le installazioni siano riuscite. In genere, questo problema si verifica in Safari ma può verificarsi in modo intermittente su qualsiasi browser.

Installazione automatica

Esistono due metodi diversi che è possibile utilizzare per installare automaticamente Experience Manager 6.5.16.0

  • Inserisci la confezione in ../crx-quickstart/install quando il server è disponibile online. Il pacchetto viene installato automaticamente.
  • Utilizza il API HTTP da Gestione pacchetti. Utilizzare cmd=install&recursive=true affinché i pacchetti nidificati vengano installati.
NOTE
L'Experience Manager 6.5.16.0 non supporta l'installazione Bootstrap.

Convalidare l’installazione

Per informazioni sulle piattaforme certificate per l’utilizzo di questa versione, consulta requisiti tecnici.

  1. Pagina delle informazioni sul prodotto (/system/console/productinfo) visualizza la stringa della versione aggiornata Adobe Experience Manager (6.5.16.0) in Prodotti installati.

  2. Tutti i bundle OSGi sono ATTIVO o FRAMMENTO nella console OSGi (usa la console web: /system/console/bundles).

  3. Il bundle OSGi org.apache.jackrabbit.oak-core è versione 1.22.14 o successiva (utilizzare la console Web: /system/console/bundles).

Installa Service Pack per Experience Manager Forms install-aem-forms-add-on-package

Per istruzioni sull’installazione del service pack su AEM Forms, consulta Istruzioni di installazione di AEM Forms Service Pack.

Installare il pacchetto di indice GraphQL per frammenti di contenuto Experience Manager install-aem-graphql-index-add-on-package

I clienti che utilizzano GraphQL devono installare Frammento di contenuto AEM con pacchetto di indice GraphQL 1.0.5.

In questo modo puoi aggiungere la definizione dell’indice richiesta in base alle funzioni effettivamente utilizzate.

Se non si installa questo pacchetto, è possibile che le query GraphQL risultino lente o non riuscite.

NOTE
Installare il pacchetto una sola volta per istanza; non è necessario reinstallarlo con ogni Service Pack.

UberJar uber-jar

UberJar per Experience Manager 6.5.16.0 è disponibile nel Archivio centrale Maven.

NOTE
All'Experience Manager 6.5.16.0, la versione di UberJar (6.5.15.0) rimane invariata rispetto alla versione precedente.

Per utilizzare UberJar in un progetto Maven, vedi come usare UberJar e includere la seguente dipendenza nel POM del progetto:

<dependency>
     <groupId>com.adobe.aem</groupId>
     <artifactId>uber-jar</artifactId>
     <version>6.5.15</version>
     <scope>provided</scope>
</dependency>
NOTE
UberJar e gli altri artefatti correlati sono disponibili nell’archivio centrale Maven invece che nell’archivio Maven pubblico di Adobe (repo.adobe.com). Il file UberJar principale viene rinominato in uber-jar-<version>.jar. Quindi, non c'è classifier, con apis come valore, per dependency tag.

Funzioni obsolete e rimosse removed-deprecated-features

Consulta Funzioni obsolete e rimosse.

Problemi noti known-issues

  • Aggiorna le query GraphQL che potrebbero aver utilizzato un nome API personalizzato per il modello di contenuto in base al nome predefinito del modello di contenuto.

  • Una query GraphQL può utilizzare damAssetLucene indice invece di fragments indice. Questa azione potrebbe causare l’errore o richiedere molto tempo per l’esecuzione delle query GraphQL.

    Per risolvere il problema: damAssetLucene deve essere configurato per includere le seguenti due proprietà in /indexRules/dam:Asset/properties:

    • contentFragment

      • jcr:primaryType="nt:unstructured"
      • name="jcr:content/contentFragment"
      • propertyIndex="{Boolean}true"
      • type="Boolean"
    • model

      • jcr:primaryType="nt:unstructured"
      • name="jcr:content/data/cq:model"
      • ordered="{Boolean}true"
      • propertyIndex="{Boolean}true"
      • type="String"

    Dopo aver modificato la definizione dell’indice, è necessaria una reindicizzazione (reindex = true).

    Dopo questi passaggi, le query GraphQL dovrebbero funzionare più rapidamente.

  • Quando si tenta di spostare/eliminare/pubblicare frammenti di contenuto o siti/pagine, si verifica un problema quando si recuperano i riferimenti ai frammenti di contenuto, poiché la query in background non riesce. In altre parole, la funzionalità non funziona.
    Per garantire il corretto funzionamento, è necessario aggiungere le seguenti proprietà al nodo di definizione dell’indice /oak:index/damAssetLucene (non è richiesta alcuna reindicizzazione):

    code language-xml
    "tags": [
        "visualSimilaritySearch"
      ]
    "refresh": true
    
  • As Microsoft® Windows Server 2019 non supporta MySQL 5.7 e JBoss® EAP 7.1, Microsoft® Windows Server 2019 non supporta le installazioni chiavi in mano per AEM Forms 6.5.10.0.

  • Se aggiorni il tuo Experience Manager dalla versione 6.5.0 alla versione 6.5.4 al service pack più recente su Java™ 11, vedi RRD4JReporter eccezioni in error.log file. Per interrompere le eccezioni, riavvia l’istanza di Experience Manager.

  • Gli utenti possono rinominare una cartella in una gerarchia in Assets e pubblicare una cartella nidificata in Brand Portal. Tuttavia, il titolo della cartella non viene aggiornato in Brand Portal fino alla ripubblicazione della cartella principale.

  • Quando un utente seleziona di configurare un campo per la prima volta in un modulo adattivo, l’opzione per salvare una configurazione non viene visualizzata nel Browser proprietà. Per risolvere il problema, fai clic su per configurare un altro campo del modulo adattivo nello stesso editor.

  • Durante l'installazione di Experience Manager 6.5.x.x:

    • "Quando l’integrazione di Adobe Target è configurata in Experience Manager se utilizzi l’API di Target Standard (autenticazione IMS), e successivamente esporti frammenti di esperienza in Target, verranno creati tipi di offerta errati. Invece del tipo "Frammento di esperienza"/sorgente "Adobe Experience Manager", Target crea diverse offerte con il tipo "HTML"/sorgente "Adobe Target Classic".
    • com.adobe.granite.maintenance.impl.TaskScheduler: nessuna finestra di manutenzione trovata in granite/operations/maintenance.
    • La convalida lato server di Moduli adattivi non riesce quando vengono utilizzate funzioni di aggregazione come SUM, MAX e MIN (CQ-4274424).
    • com.adobe.granite.maintenance.impl.TaskScheduler - Nessuna finestra di manutenzione trovata in granite/operations/maintenance.
    • Il punto attivo in un’immagine interattiva di Dynamic Medie non è visibile durante l’anteprima della risorsa tramite il visualizzatore di banner Shoppable.
    • com.adobe.cq.social.cq-social-jcr-provider bundle com.adobe.cq.social.cq-social-jcr-provider:1.3.5 (395)[com.adobe.cq.social.provider.jcr.impl.SpiSocialJcrResourceProviderImpl(2302)] : timeout in attesa del completamento della modifica del registro, annullamento della registrazione.
  • In AEM Forms, il protocollo POP3 non funziona con gli endpoint e-mail per Microsoft® Office 365.

  • Sulla piattaforma JBoss® 7.1.4, quando un utente installa il service pack AEM 6.5.16.0, adobe-livecycle-jboss.ear distribuzione non riuscita.

  • A partire da AEM 6.5.15, il motore JavaScript Rhino fornito da org.apache.servicemix.bundles.rhino Il bundle ha un nuovo comportamento di posizionamento. Script che utilizzano la modalità rigorosa (use strict;) devono dichiarare correttamente le loro variabili, altrimenti non verranno eseguite, generando invece un errore di runtime.

Problemi noti per AEM Forms

  • (Solo AEM Forms su JEE) Il servizio PDF Generator non è in grado di enumerare i font disponibili sul server. Di conseguenza, il pannello di selezione dei font nella pagina Adobe PDF Settings (Impostazioni di Adobe Analytics) dell’interfaccia utente di amministrazione del PDFG rimane vuoto, impedendo in modo efficace di incorporare o meno i font scelti. (FORMS-12095)

Bundle OSGi e pacchetti di contenuti inclusi osgi-bundles-and-content-packages-included

Nei seguenti documenti di testo sono elencati i bundle OSGi e i pacchetti di contenuti inclusi in Experience Manager 6.5.16.0:

Siti Web con restrizioni restricted-sites

Questi siti Web sono disponibili solo per i clienti. Se sei un cliente e hai bisogno di accedervi, contatta il tuo account manager Adobe.

recommendation-more-help
19ffd973-7af2-44d0-84b5-d547b0dffee2