Scopri le nozioni di base sulla modellazione dei contenuti per Headless con AEM content-modeling-headless-basics

Percorso affrontato finora story-so-far

All’inizio del percorso Architect di contenuti AEM headless l’introduzione ha trattato i concetti e la terminologia di base relativi alla modellazione dei contenuti headless.

Questo articolo si basa su questi elementi per comprendere come modellare i contenuti per il progetto AEM headless.

Obiettivo objective

  • Pubblico: principiante
  • Obiettivo: introdurre i concetti di modellazione dei contenuti per CMS headless.

Modellazione dei contenuti con modelli di Frammenti di contenuto architect-content-fragment-models

La modellazione dei contenuti (dati) è un insieme di tecniche consolidate, spesso utilizzate quando si sviluppano database di relazioni, quindi cosa significa la modellazione dei contenuti per AEM headless?

Perché? why

Per garantire che l’applicazione possa richiedere e ricevere in modo coerente ed efficiente il contenuto richiesto da AEM, questo contenuto deve essere strutturato.

Ciò significa che l’applicazione conosce in anticipo la forma della risposta e quindi come elaborarla. Questo è molto più semplice della ricezione di contenuti in formato libero, che devono essere analizzati per determinare cosa contengono e quindi come possono essere utilizzati.

Introduzione a Come? how

AEM utilizza Frammenti di contenuto per fornire le strutture necessarie per la distribuzione headless dei contenuti alle applicazioni.

La struttura del modello di contenuto è:

  • realizzata secondo la definizione del modello per frammenti di contenuto,
  • utilizzata come base dei frammenti di contenuto impiegati per la generazione dei contenuti.
NOTE
I modelli per Frammenti di contenuto vengono utilizzati anche come base degli schemi GraphQL AEM, utilizzati per recuperare i contenuti. Troverai ulteriori informazioni su questo nel percorso per sviluppatori.

Le richieste di contenuti vengono effettuate utilizzando l’API GraphQL di AEM, un’implementazione personalizzata dell’API GraphQL standard. L’API GraphQL di AEM consente alle applicazioni di eseguire query (complesse) sui frammenti di contenuto. Ogni query è basata su un tipo di modello specifico.

Il contenuto restituito può quindi essere utilizzato dalle applicazioni.

Creazione della struttura con modelli per frammenti di contenuto create-structure-content-fragment-models

I modelli per frammenti di contenuto forniscono vari meccanismi che consentono di definire la struttura del contenuto.

Un modello per frammento di contenuto descrive un’entità.

NOTE
La funzionalità Frammento di contenuto deve essere abilitata nel browser di configurazione per consentire la creazione di nuovi modelli.
TIP
Il modello deve essere denominato in modo che l’autore del contenuto sappia quale modello selezionare durante la creazione di un frammento di contenuto.

All’interno di un modello:

  1. Tipi di dati consente di definire i singoli attributi.
    Ad esempio, definisci il campo contenente il nome di un insegnante come Testo e i relativi anni di servizio come Numero.
  2. Tipi di dati Riferimento contenuto e Riferimento frammento consente di creare relazioni con altri contenuti all’interno dell’AEM.
  3. Il tipo di dati Riferimento frammento consente di realizzare più livelli di struttura nidificando i frammenti di contenuto (in base al tipo di modello). Questo è fondamentale per la modellazione dei contenuti.

Esempio:

Modellazione dei contenuti con Frammenti di contenuto

Tipi di dati data-types

AEM fornisce i seguenti tipi di dati per modellare il contenuto:

  • Testo su riga singola
  • Testo su più righe
  • Numero
  • Booleano
  • Data e ora
  • Enumerazione
  • Tag
  • Riferimento contenuto
  • Riferimento frammento
  • Oggetto JSON
NOTE
Ulteriori dettagli sono disponibili in Modelli di frammento di contenuto - Tipi di dati.

Riferimenti e contenuto nidificato references-nested-content

Due tipi di dati forniscono riferimenti a contenuti esterni a uno specifico frammento:

  • Riferimento contenuto
    Fornisce un semplice riferimento ad altri contenuti di qualsiasi tipo.
    Ad esempio, è possibile fare riferimento a un’immagine in una posizione specifica.

  • Riferimento frammento
    Fornisce riferimenti ad altri frammenti di contenuto.
    Questo tipo di riferimento viene utilizzato per creare contenuti nidificati, introducendo le relazioni necessarie per modellare il contenuto.
    Il tipo di dati può essere configurato in modo da consentire agli autori di frammenti di:

    • Modificare direttamente il frammento a cui si fa riferimento.
    • Creare un nuovo frammento di contenuto basato sul modello appropriato
NOTE
È inoltre possibile creare riferimenti ad-hoc utilizzando i collegamenti all’interno dei blocchi di testo.

Livelli di struttura (frammenti nidificati) levels-of-structure-nested-fragments

Per la modellazione dei contenuti il tipo di dati Riferimento frammento consente di creare più livelli di struttura e relazioni.

Con questo riferimento è possibile connettere vari modelli di frammenti di contenuto per rappresentare le interrelazioni. Questo consente all’applicazione headless di seguire le connessioni e accedere al contenuto in base alle necessità.

NOTE
Questo dovrebbe essere utilizzato con cautela e le migliori pratiche possono essere definite come nidificare quanto necessario, ma il meno possibile.

I riferimenti ai frammenti fanno proprio questo: ti consentono di fare riferimento a un altro frammento.

Ad esempio, è possibile che siano definiti i seguenti modelli di frammento di contenuto:

  • Città
  • Azienda
  • Persona
  • Premi

Sembra abbastanza semplice, ma un’Azienda ha sia un amministratore delegato che dei dipendenti…e queste sono tutte persone, ognuna definita come Persona.

E una Persona può ricevere un Premio (o forse due).

  • La mia azienda - Azienda

    • Amministratore delegato - Persona
    • Dipendente/i - Persona
      • Premio(i) personale(i) - Premio

E siamo solo all’inizio. A seconda della complessità, un premio potrebbe essere specifico per l’Azienda o un’Azienda potrebbe avere la sua sede principale in una città specifica.

La rappresentazione di queste interrelazioni può essere ottenuta con i Riferimenti frammento, poiché sono compresi dall’utente (l’architetto), dall’autore o autrice dei contenuti e dalle applicazioni headless.

Passaggio successivo whats-next

Ora che hai imparato le nozioni di base, il passo successivo è quello di scoprire come creare modelli di frammenti di contenuto in AEM. Questo introdurrà e approfondirà i vari riferimenti disponibili e come creare livelli di struttura con i Riferimenti frammento, una parte chiave della modellazione per gli headless.

Risorse aggiuntive additional-resources

recommendation-more-help
19ffd973-7af2-44d0-84b5-d547b0dffee2