Creare e gestire test A/B per i moduli adattivi create-and-manage-a-b-test-for-adaptive-forms

[Interrotto]{class="badge negative" title="Questa funzione è giunta al termine del ciclo di vita"}

recommendation-more-help

Panoramica overview-br

È probabile che i clienti abbandonino un modulo se l’esperienza che fornisce non è coinvolgente. Se da un lato è frustrante per i clienti, dall’altro può anche aumentare il volume e i costi del supporto per la tua organizzazione. Identificare e fornire la giusta esperienza del cliente che aumenti il tasso di conversione è fondamentale e impegnativo. Adobe Experience Manager Forms è la chiave di questo problema.

AEM Forms si integra con Adobe Target, una soluzione Adobe Experience Cloud, per offrire esperienze cliente personalizzate e coinvolgenti su più canali digitali. Una delle funzionalità principali di Target è il test A/B, che consente di configurare rapidamente test A/B simultanei, presentare contenuti rilevanti agli utenti target e identificare l’esperienza che determina un migliore tasso di conversione.

Con Adobe Experience Manager (AEM) Forms, puoi configurare ed eseguire test A/B sui moduli adattivi in tempo reale. Fornisce inoltre funzionalità di reporting pronte all’uso e personalizzabili per visualizzare le prestazioni in tempo reale delle esperienze dei moduli e identificare quella che massimizza il coinvolgimento e la conversione degli utenti.

Configurare e integrare Target in AEM Forms set-up-and-integrate-target-in-aem-forms

Prima di iniziare a creare e analizzare test A/B per i moduli adattivi, è necessario configurare il server Target e integrarlo in AEM Forms.

Configurare Target set-up-target

Per integrare l’AEM con Target, accertati di disporre di un account Adobe Target valido. Quando ti registri a Adobe Target, ricevi un codice cliente. Per collegare AEM a Target sono necessari il codice client, l’e-mail associata all’account Target e la password.

Il codice client identifica l’account cliente Adobe Target e viene utilizzato come sottodominio nell’URL quando si chiama il server Adobe Target. Prima di procedere, accedere a https://experience.adobe.com/ e, se hai accesso, visualizza Adobe Target opzione in Accesso rapido sezione.

Integrare un server Target in esecuzione con AEM Forms integrate-target-in-aem-forms

  1. Sul server AEM, visitare il sito https://<nome host>:<porta>/libs/cq/core/content/tools/cloudservices.html.

  2. In Adobe Target , fare clic su Mostra configurazioni e quindi il + per aggiungere una configurazione.
    Se stai configurando una destinazione per la prima volta, fai clic su Configura ora.

  3. Nella finestra di dialogo Crea configurazione, specifica un Titolo e facoltativamente un Nome per la configurazione.

  4. Fai clic su Crea. Viene visualizzata la finestra di dialogo Modifica componente.

  5. Specifica i dettagli dell’account Target, ad esempio codice client, e-mail e password.

  6. Seleziona Rest dall’elenco a discesa Tipo API.

  7. Clic Connettersi ad Adobe Target in modo da poter inizializzare la connessione con Target. Se la connessione ha esito positivo, viene visualizzato il messaggio Connessione riuscita. Clic OK sul messaggio e quindi OK nella finestra di dialogo. L’account Target è configurato.

  8. Creare un framework Target come descritto in Aggiungere un framework.

  9. Vai a https://<nome host>:<porta>/system/console/configMgr

  10. Clic Configurazione di AEM Forms Target.

  11. Seleziona un Framework di destinazione.

  12. In URL di destinazione , specifica tutti gli URL in cui vengono eseguiti i test A/B. Ad esempio, https://<nome host>:<porta>/ per AEM Forms Server su OSGi o https://<nome host>:<porta>/lc/ per AEM Forms Server su JEE.
    Considera di voler configurare un URL di Target per un’istanza Publish e che i tuoi clienti possano accedervi utilizzando il nome host o l’indirizzo IP. In questo caso, devi configurare sia come URL di Target, utilizzando il nome host che l’indirizzo IP. Se configuri solo uno degli URL, il test A/B non viene eseguito per i clienti provenienti dall’altro URL. Clic + per specificare più URL.

  13. Fai clic su Salva.

Il server di Target è integrato con AEM Forms. Ora puoi abilitare il test A/B se disponi di una licenza completa per l’utilizzo di Adobe Target.

Se disponi di una licenza completa per l’utilizzo di Adobe Target, avvia il server con i seguenti parametri dopo aver integrato Target con AEM Forms:

parameter -Dabtesting.enabled=true java -Xmx2048m -XX:MaxPermSize=512M -jar -Dabtesting.enabled=true

Se l’istanza AEM è in esecuzione su JBoss®, avviato come servizio da chiavi in mano, in jboss\bin\standalone.conf.bat file, aggiungere il parametro -Dabtesting.enabled=true nella voce seguente:

set "JAVA_OPTS=%JAVA_OPTS% -Dadobeidp.serverName=server1 -Dfile.encoding=utf8 -Djava.net.preferIPv4Stack=true -Dabtesting.enabled=true"

Oltre al server JBoss®, è possibile aggiungere l'argomento -Dabtesting.enabled=true jvm nello script di avvio del server per qualsiasi server applicazioni. Ora puoi creare ed eseguire test A/B per i moduli adattivi.

NOTE
Se aggiorni gli URL di Target configurati in un secondo momento, accertati di aggiornare tutti i test A/B in esecuzione in modo che puntino agli URL correnti. Per informazioni sull’aggiornamento dei test A/B, consulta Aggiorna test A/B.

Creare tipi di pubblico in AEM create-audiences-within-aem

AEM consente di creare un pubblico e di utilizzarlo per un test A/B. Il pubblico creato all’interno dell’AEM è disponibile in AEM Forms. Per creare un pubblico in AEM, effettua le seguenti operazioni:

  1. Nell’istanza di authoring, seleziona Adobe Experience Manager > Personalizzazione > Tipi di pubblico.

  2. Nella pagina Tipi di pubblico, seleziona Crea pubblico > Crea pubblico Target.

  3. Nella finestra di dialogo Configurazione di Adobe Target, seleziona una configurazione di Target e fai clic su Ok.

  4. Nella pagina Crea nuovo pubblico, crea le regole. Le regole ti consentono di categorizzare il pubblico. Ad esempio, puoi categorizzare i tipi di pubblico in base al sistema operativo. Il pubblico A proviene da Windows, mentre il pubblico B proviene da Linux®.

    1. Per categorizzare un pubblico in base a Windows, in #1 regole seleziona la SO tipo di attributo. Dall’elenco a discesa When (Quando), seleziona Windows.

    2. Per categorizzare il pubblico in base a Linux®, in #2 regole seleziona la SO tipo di attributo. Dalla sezione Quando a discesa, seleziona Linux® e fai clic su Successivo.

  5. Specifica un nome per il pubblico creato e fai clic su Salva.

Puoi selezionare il pubblico quando configuri il test A/B per un modulo, come mostrato di seguito.

Creare un test A/B per un modulo adattivo create-a-b-test

  1. Vai a Forms e documenti in https://<nome host>:<porta>/aem/forms.html/content/dam/formsanddocuments.

  2. Passa alla cartella contenente il modulo adattivo.

  3. Fai clic su Seleziona nella barra degli strumenti e seleziona il modulo adattivo.

  4. Clic Altro nella barra degli strumenti e seleziona Configurare il test A/B. Viene visualizzata la pagina Configura test A/B.

🔗

  1. Specifica un Nome attività test A/B.

  2. Dall’elenco a discesa Pubblico, seleziona un pubblico a cui desideri indirizzare diverse esperienze del modulo. Ad esempio: Visitatori che utilizzano Chrome. L’elenco dei tipi di pubblico viene popolato dal server di Target configurato.

  3. In Distribuzione delle esperienze campi per le esperienze A e B, specifica la distribuzione, in termini percentuali, per determinare la distribuzione delle esperienze tra il pubblico totale. Ad esempio, se specifichi 40, 60 per le esperienze A e B, rispettivamente, l’esperienza A viene trasmessa al 40% del pubblico e il restante 60% visualizza l’esperienza B.

  4. Clic Configura. Viene visualizzata una finestra di dialogo per confermare la creazione del test A/B.

  5. Clic Modifica esperienza B in modo da poter aprire il modulo adattivo in modalità di modifica. Modifica il modulo creando un’esperienza diversa da quella predefinita. Le possibili varianti consentite nell’Esperienza B sono le modifiche in:

    • CSS o stile
    • Ordine dei campi in pannelli diversi o nello stesso pannello
    • Layout pannello
    • Titoli dei pannelli
    • Descrizione, etichetta e testo della guida di un campo
    • Script che non influiscono sul flusso di invio o lo interrompono
    • Convalide (lato client e lato server)
    • Tema per l’esperienza B. (puoi selezionare un tema alternativo per l’esperienza B)
  6. Vai all’interfaccia utente di Forms e Documenti, seleziona il modulo adattivo, fai clic su Altro, e seleziona Avvia test A/B.

Il test A/B è ora in esecuzione e al pubblico specificato vengono distribuite in modo casuale le esperienze in base alla distribuzione specificata.

Aggiornare il test A/B update-a-b-test

Puoi aggiornare le distribuzioni di pubblico ed esperienza di un test A/B in esecuzione.

Per aggiornare il test A/B:

  1. Nell’interfaccia utente di Forms & Documents, passa alla cartella contenente il modulo adattivo su cui è in esecuzione il test A/B.

  2. Seleziona il modulo adattivo.

  3. Clic Altro e quindi seleziona Modifica test A/B. Viene visualizzata la pagina Aggiorna test A/B.

  4. Aggiorna le distribuzioni di pubblico ed esperienza in base alle esigenze.

  5. Fai clic su Aggiorna.

Visualizzare e analizzare il rapporto sui test A/B view-and-analyze-a-b-test-report

Dopo aver consentito l’esecuzione del test A/B per il periodo desiderato, puoi generare un rapporto e verificare quale esperienza ha prodotto una conversione migliore. Puoi dichiarare vincitrice l’esperienza con prestazioni migliori oppure scegliere di eseguire un altro test A/B.

Per visualizzare e analizzare il rapporto del test A/B:

  1. Seleziona il modulo adattivo e fai clic su Altro e quindi fare clic su Rapporto test A/B. Il report viene visualizzato.

🔗

  1. Analizza il rapporto e verifica di disporre di un numero sufficiente di punti dati per dichiarare vincitrice una delle esperienze con prestazioni migliori. Puoi scegliere di continuare con lo stesso test A/B per più tempo o dichiarare un vincitore e terminare il test A/B.
  2. Per dichiarare un vincitore e terminare il test A/B, fai clic sul pulsante Termina test A/B nel dashboard di reporting. Viene visualizzata una finestra di dialogo in cui viene richiesto di dichiarare vincitrice una delle due esperienze. Scegli un vincitore e conferma di terminare il test A/B.
    In alternativa, è possibile dichiarare un vincitore facendo clic sul pulsante Dichiara vincitore per la rispettiva esperienza. Ti chiede di confermare il vincitore. Clic per terminare il test A/B.

Se hai scelto l'esperienza A come vincitrice, il test A/B viene terminato e, andando avanti, solo l'esperienza A viene trasmessa al pubblico.

19ffd973-7af2-44d0-84b5-d547b0dffee2