Gestione estensioni

Puoi estendere le funzionalità dell’applicazione Adobe Commerce aggiungendo un’estensione dal file Commerce Marketplace. Ad esempio, puoi aggiungere un tema per cambiare l’aspetto della vetrina, oppure un pacchetto per la lingua per localizzare la vetrina e l’amministratore.

Nome del compositore di un’estensione

Anche se questa sezione illustra come ottenere il nome e la versione del Compositore da Commerci Marketplace, puoi trovare il nome e la versione di qualsiasi nel file Composer del modulo. Apri composer.json in un editor di testo e annota "name" e "version" valori.

Ottenere il nome del compositore di un modulo dalla Commerce Marketplace:

  1. Accedi a Commerce Marketplace con il nome utente e la password utilizzati per acquistare il componente.

  2. Nell’angolo in alto a destra, fai clic sul tuo nome utente e seleziona Il mio profilo.

    Accedi al tuo account Marketplace

  3. Il giorno Il mio account pagina, fai clic su I miei acquisti.

    Cronologia acquisti Marketplace

  4. Il giorno I miei acquisti , seleziona un modulo acquistato e fai clic su Dettagli tecnici.

  5. Clic Copia per copiare Component name negli Appunti.

  6. Apri un editor di testo e incolla il nome del componente aggiungendo un carattere due punti (:).

  7. In entrata Dettagli tecnici, fai clic su Copia per copiare Component version negli Appunti.

  8. Nell’editor di testo, aggiungi il numero di versione al nome del componente dopo i due punti. Ad esempio:

    code language-text
    extension-name/magento2:1.0.1
    

Installare un’estensione

L’Adobe consiglia di lavorare in un ramo di sviluppo quando aggiungi un’estensione all’implementazione. Durante l’installazione di un’estensione, il nome (<VendorName>_<ComponentName>) viene inserito automaticamente nel app/etc/config.php file. Non è necessario modificare direttamente il file.

Per installare un’estensione:

  1. Sulla workstation locale, passa alla directory del progetto.

  2. Creare o estrarre un ramo di sviluppo. Consulta diramazione.

  3. Utilizzando il nome e la versione del Compositore, aggiungi l’estensione al require sezione del composer.json file.

    code language-bash
    composer require <extension-name>:<version> --no-update
    
  4. Aggiornare le dipendenze del progetto.

    code language-bash
    composer update
    
  5. Aggiungi, conferma e invia modifiche al codice.

    code language-bash
    git add -A
    
    code language-bash
    git commit -m "Install <extension-name>"
    
    code language-bash
    git push origin <branch-name>
    
    note warning
    WARNING
    Durante l'installazione di un'estensione, devi includere composer.lock quando si inviano le modifiche al codice all'ambiente remoto. Il composer install il comando legge composer.lock per abilitare le dipendenze definite nell'ambiente remoto.
  6. Al termine della build e della distribuzione, utilizza un SSH per accedere all’ambiente remoto e verificare che l’estensione sia installata.

    code language-bash
    bin/magento module:status <extension-name>
    

    Il nome di un’estensione utilizza il formato: <VendorName>_<ComponentName>.

    Risposta di esempio:

    code language-terminal
    Module is enabled
    

    Se riscontri errori di distribuzione, consulta distribuzione dell'estensione non riuscita.

Gestione estensioni

Quando aggiungi un’estensione utilizzando Compositore, il processo di distribuzione la abilita automaticamente. Se l'estensione è già installata, è possibile attivarla o disattivarla utilizzando CLI. Durante la gestione delle estensioni, utilizza il formato: <VendorName>_<ComponentName>

Non abilitare o disabilitare mai un'estensione durante l'accesso agli ambienti remoti.

Per abilitare o disabilitare un’estensione:

  1. Sulla workstation locale, passa alla directory del progetto.

  2. Attivare o disattivare un modulo. Il module il comando aggiorna config.php con lo stato richiesto del modulo.

    Abilita un modulo.

    code language-bash
    bin/magento module:enable <module-name>
    

    Disattiva un modulo.

    code language-bash
    bin/magento module:disable <module-name>
    
  3. Se hai attivato un modulo, utilizza ece-tools per aggiornare la configurazione.

    code language-bash
    ./vendor/bin/ece-tools module:refresh
    
  4. Verifica lo stato di un modulo.

    code language-bash
    bin/magento module:status <module-name>
    
  5. Aggiungi, conferma e invia modifiche al codice.

    code language-bash
    git add -A
    
    code language-bash
    git commit -m "Disable <extension-name>"
    
    code language-bash
    git push origin <branch-names>
    

Aggiornare un’estensione

Prima di continuare, è necessario il nome e la versione del Compositore per l’estensione. Inoltre, verifica che l’estensione sia compatibile con il progetto e la versione di Adobe Commerce. In particolare: controlla la versione PHP richiesta prima di iniziare.

Per aggiornare un’estensione:

  1. Sulla workstation locale, passa alla directory del progetto.

  2. Creare o estrarre un ramo di sviluppo. Consulta diramazione.

  3. Apri composer.json in un editor di testo.

  4. Individua l’estensione e aggiorna la versione.

  5. Salva le modifiche e esci dall’editor di testo.

  6. Aggiornare le dipendenze del progetto.

    code language-bash
    composer update
    
  7. Aggiungi, esegui il commit e invia le modifiche al codice.

    code language-bash
    git add -A
    
    code language-bash
    git commit -m "Update <extension-name>"
    
    code language-bash
    git push origin <branch-names>
    

Se riscontri degli errori, vedi Ripristino da guasto componente. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo delle estensioni con Adobe Commerce, consulta Estensioni nel Guida per l’amministratore.

recommendation-more-help
05f2f56e-ac5d-4931-8cdb-764e60e16f26