[on-premise e ibrido]{class="badge yellow" title="Applicabile solo alle distribuzioni on-premise e ibride"}

Configurare le impostazioni di consegna delivery-settings

I parametri di consegna devono essere configurati in serverConf.xml cartella.

  • Configurazione DNS: specifica il dominio di consegna e gli indirizzi IP (o host) dei server DNS utilizzati per rispondere alle query DNS di tipo MX eseguite dal modulo MTA dal <dnsconfig> e oltre.

    note note
    NOTE
    Il nameServers è essenziale per un'installazione in Windows. Per un'installazione in Linux, deve essere lasciata vuota.
    code language-none
    <dnsConfig localDomain="domain.com" nameServers="192.0.0.1,192.0.0.2"/>
    

A seconda delle esigenze e delle impostazioni, è inoltre possibile eseguire le seguenti configurazioni: Inoltro SMTP, adattare il numero di Processi secondari MTA, Gestire il traffico SMTP in uscita.

Inoltro SMTP smtp-relay

Il modulo MTA funge da agente di trasferimento di posta nativo per la trasmissione SMTP (porta 25).

È tuttavia possibile sostituirlo con un server di inoltro se richiesto dai criteri di sicurezza. In tal caso, la velocità effettiva globale sarà quella di inoltro (purché la velocità effettiva del server di inoltro sia inferiore a quella di Adobe Campaign).

In questo caso, questi parametri vengono impostati configurando il server SMTP nel <relay> sezione. È necessario specificare l'indirizzo IP (o host) del server SMTP utilizzato per trasferire la posta e la relativa porta associata (25 per impostazione predefinita).

<relay address="192.0.0.3" port="25"/>
IMPORTANT
Questa modalità operativa implica serie limitazioni sulle consegne, in quanto può ridurre notevolmente il throughput a causa delle prestazioni intrinseche del server di inoltro (latenza, larghezza di banda…). Inoltre, la capacità di qualificare gli errori di consegna sincrona (rilevati analizzando il traffico SMTP) sarà limitata e l’invio non sarà possibile se il server di inoltro non è disponibile.

Processi secondari MTA mta-child-processes

È possibile controllare il numero di processi secondari (maxSpareServers per impostazione predefinita 2) per ottimizzare le prestazioni di trasmissione in base alla potenza della CPU dei server e alle risorse di rete disponibili. Questa configurazione deve essere effettuata nel <master> della configurazione MTA su ogni singolo computer.

<master dataBasePoolPeriodSec="30" dataBaseRetryDelaySec="60" maxSpareServers="2" minSpareServers="0" startSpareServers="0">

Consulta anche Ottimizzazione dell’invio di e-mail.

Gestire il traffico SMTP in uscita con affinità managing-outbound-smtp-traffic-with-affinities

IMPORTANT
La configurazione dell’affinità deve essere coerente da un server all’altro. È consigliabile contattare l’Adobe per la configurazione dell’affinità, in quanto le modifiche alla configurazione devono essere replicate in tutti i server applicazioni che eseguono l’MTA.

Puoi migliorare il traffico SMTP in uscita attraverso le affinità con gli indirizzi IP.

A questo scopo, esegui i seguenti passaggi:

  1. Immetti le affinità in <ipaffinity> sezione del serverConf.xml file.

    Un’affinità può avere diversi nomi: per separarli, utilizza ; carattere.

    Esempio:

    code language-none
     IPAffinity name="mid.Server;WWserver;local.Server">
              <IP address="XX.XXX.XX.XX" heloHost="myserver.us.campaign.net" publicId="123" excludeDomains="neo.*" weight="5"/
    

    Per visualizzare i parametri rilevanti, fare riferimento alla serverConf.xml file.

  2. Per abilitare la selezione di affinità negli elenchi a discesa, devi aggiungere i nomi di affinità nella IPAfinity enumerazione.

    note note
    NOTE
    Le enumerazioni sono descritte in questo documento.

    Puoi quindi selezionare l’affinità da utilizzare, come mostrato di seguito per le tipologie:

    note note
    NOTE
    Puoi anche fare riferimento a Configurazione del server di consegna.

Argomenti correlati

recommendation-more-help
601d79c3-e613-4db3-889a-ae959cd9e3e1