Servizi finanziari ERD

Il seguente schema delle relazioni tra entità (ERD) rappresenta un modello standardizzato di dati per il settore bancario, dei servizi finanziari e assicurativo (BFSI). L'ERD viene presentato intenzionalmente in modo denormalizzato e tenendo conto del modo in cui i dati vengono memorizzati in Adobe Experience Platform.

NOTA

L’ERD come descritto è una raccomandazione su come modellare i dati per questo caso d’uso del settore. Per utilizzare questo modello dati in Platform, è necessario creare autonomamente gli schemi consigliati e le relative relazioni. Consulta le guide sulla gestione schemi e relazioni nell’interfaccia utente di per ulteriori informazioni.

Utilizzare la seguente legenda per interpretare questo ERD:

  • Ogni entità indicata in si basa su un sottostante Classe Experience Data Model (XDM).
  • Per una determinata entità, ogni riga contrassegnata in audace rappresenta un gruppo di campi o un tipo di dati, con i campi pertinenti che fornisce elencati di seguito in un testo senza bolle.
  • I campi più importanti per una determinata entità sono evidenziati in rosso.
  • Tutte le proprietà che possono essere utilizzate per identificare i singoli clienti sono contrassegnate come "identità", con una di queste proprietà contrassegnata come "identità principale".
  • Le relazioni di entità sono contrassegnate come non dipendenti, poiché gli eventi basati su cookie spesso non possono determinare la persona o la persona che ha eseguito la transazione.

NOTA

L’entità Experience Event include un campo "_ID" che rappresenta l’identificatore univoco (_id) fornita dalla classe ExperienceEvent XDM. Vedere il documento di riferimento su ExperienceEvent XDM per ulteriori dettagli su cosa ci si aspetta da questo valore.

Servizi finanziari casi d'uso

La tabella seguente illustra le classi e i gruppi di campi di schema consigliati per diversi casi d’uso finanziario comuni.

Caso d’uso Classi e gruppi di campi consigliati
Ottimizza la personalizzazione su larga scala per i segmenti preferiti tramite insights di reporting omnicanale e automatizza i percorsi per aumentare l’iscrizione a un programma di premi preferito.
Ottimizza la personalizzazione cross-channel tra canali online e offline.
Favorire nuove opportunità di profitto utilizzando le informazioni ottenute dall’analisi dei comportamenti cross-channel, identificando i modelli di utilizzo del prodotto che potrebbero portare a nuove offerte di prodotto.

In questa pagina