Creare un flusso di dati in streaming per un’origine di archiviazione cloud nell’interfaccia utente

Un flusso di dati è un’attività pianificata che recupera e acquisisce dati da un’origine a un set di dati Adobe Experience Platform. Questa esercitazione fornisce i passaggi per creare un flusso di dati in streaming per un’origine di archiviazione cloud nell’interfaccia utente.

Prima di provare questa esercitazione, è necessario stabilire una connessione valida e autenticata tra l'account di archiviazione cloud e Platform. Se non disponi già di una connessione autenticata, consulta una delle seguenti esercitazioni per informazioni sull’autenticazione degli account di archiviazione cloud in streaming:

Introduzione

Questa esercitazione richiede una buona comprensione dei seguenti componenti di Adobe Experience Platform:

  • Flussi di dati: I flussi di dati sono una rappresentazione dei processi di trasferimento dei dati in Platform. I flussi di dati sono configurati su diversi servizi, dalle origini a Identity Service, a Profile e a Destinations.
  • Preparazione dati: Data Prep consente ai data engineer di mappare, trasformare e convalidare i dati da e verso Experience Data Model (XDM). La preparazione dei dati viene visualizzata come un passaggio "Mappa" nei processi di acquisizione dei dati, incluso il flusso di lavoro di acquisizione CSV.
  • Experience Data Model (XDM) Sistema: Il framework standardizzato in base al quale Experience Platform vengono organizzati i dati sulla customer experience.
    • Nozioni di base sulla composizione dello schema: Scopri i blocchi di base degli schemi XDM, inclusi i principi chiave e le best practice nella composizione dello schema.
    • Esercitazione dell’Editor di schema: Scopri come creare schemi personalizzati utilizzando l’interfaccia utente dell’Editor di schema.
  • Real-time Customer Profile: Fornisce un profilo di consumatore unificato e in tempo reale basato su dati aggregati provenienti da più origini.

Aggiungi dati

Dopo aver creato l’account di archiviazione cloud in streaming autenticato, viene visualizzato il passaggio Seleziona dati , che fornisce un’interfaccia per selezionare il flusso di dati che verrà portato in Platform.

  • La parte sinistra dell’interfaccia è un browser che ti consente di visualizzare i flussi di dati disponibili all’interno del tuo account;
  • La parte destra dell’interfaccia ti consente di visualizzare in anteprima fino a 100 righe di dati da un file JSON.

interfaccia

Selezionare il flusso di dati che si desidera utilizzare, quindi selezionare Scegli file per caricare uno schema di esempio.

SUGGERIMENTO

Se i dati sono conformi a XDM, puoi saltare il caricamento di uno schema di esempio e selezionare Avanti per continuare.

select-stream

Una volta caricato lo schema, l'interfaccia di anteprima si aggiorna per visualizzare un'anteprima dello schema caricato. L’interfaccia di anteprima ti consente di esaminare il contenuto e la struttura di un file. È inoltre possibile utilizzare l'utilità Campo di ricerca per accedere a elementi specifici dallo schema.

Al termine, seleziona Avanti.

schema-anteprima

Mappatura

Viene visualizzato il passaggio Mapping , che fornisce un’interfaccia per mappare i dati di origine a un set di dati della Platform.

Scegli un set di dati in entrata in cui acquisire i dati. Puoi utilizzare un set di dati esistente o crearne uno nuovo.

Nuovo set di dati

Per acquisire i dati in un nuovo set di dati, seleziona Nuovo set di dati e inserisci un nome e una descrizione per il set di dati nei campi forniti. Per aggiungere uno schema, è possibile immettere un nome di schema esistente nella finestra di dialogo Seleziona schema. In alternativa, è possibile selezionare Ricerca avanzata schema per cercare uno schema appropriato.

nuovo set di dati

Viene visualizzata la finestra Seleziona schema , che fornisce un elenco degli schemi disponibili tra cui scegliere. Seleziona uno schema dall’elenco per aggiornare la barra a destra per visualizzare i dettagli specifici dello schema selezionato, comprese informazioni sull’abilitazione dello schema per Profile.

Dopo aver identificato e selezionato lo schema da utilizzare, selezionare Fine.

select-schema

La pagina Set di dati di Target viene aggiornata con lo schema selezionato visualizzato come parte del set di dati. Durante questo passaggio, puoi abilitare il set di dati per Profile e creare una visualizzazione olistica degli attributi e dei comportamenti di un’entità. I dati di tutti i set di dati abilitati verranno inclusi in Profile e le modifiche vengono applicate al salvataggio del flusso di dati.

Attiva il pulsante Set di dati di profilo per abilitare il set di dati di destinazione per Profile.

nuovo profilo

Set di dati esistente

Per acquisire i dati in un set di dati esistente, seleziona Set di dati esistente, quindi seleziona l’icona del set di dati.

set di dati esistente

Viene visualizzata la finestra di dialogo Seleziona set di dati , che fornisce un elenco dei set di dati disponibili tra cui scegliere. Seleziona un set di dati dall’elenco per aggiornare la barra a destra in modo da visualizzare i dettagli specifici del set di dati selezionato, comprese informazioni sulla possibilità di abilitare il set di dati per Profile.

Dopo aver identificato e selezionato il set di dati da utilizzare, seleziona Fine.

set di dati selezionati

Dopo aver selezionato il set di dati, seleziona l’opzione Profile per abilitare il set di dati per Profile.

profilo esistente

Mappa campi standard

Con il set di dati e lo schema stabiliti, viene visualizzata l'interfaccia Mappa campi standard, che consente di configurare manualmente i campi di mappatura per i dati.

SUGGERIMENTO

Platform fornisce consigli intelligenti per i campi mappati automaticamente in base allo schema o al set di dati di destinazione selezionato. Puoi regolare manualmente le regole di mappatura in base ai tuoi casi d’uso.

In base alle tue esigenze, puoi scegliere di mappare direttamente i campi oppure utilizzare le funzioni di preparazione dei dati per trasformare i dati di origine in valori calcolati o calcolati. Per ulteriori informazioni sulle funzioni di mappatura e sui campi calcolati, consulta la Guida alle funzioni di preparazione dei dati o la guida ai campi calcolati.

Una volta mappati i dati di origine, seleziona Avanti.

mappatura

Dettaglio flusso di dati

Viene visualizzato il passaggio Dettaglio flusso di dati , che consente di assegnare un nome e una breve descrizione del nuovo flusso di dati.

Immetti i valori per il flusso di dati e seleziona Avanti.

dettaglio del flusso di dati

Revisione

Viene visualizzato il passaggio Rivedi, che consente di rivedere il nuovo flusso di dati prima della creazione. I dettagli sono raggruppati nelle seguenti categorie:

  • Connessione: Visualizza il nome dell’account, il tipo di origine e altre informazioni varie specifiche dell’origine di archiviazione cloud in streaming che stai utilizzando.
  • Assegna set di dati e campi mappa: Visualizza il set di dati di destinazione e lo schema utilizzato per il flusso di dati.

Dopo aver esaminato il flusso di dati, seleziona Fine e consenti la creazione del flusso di dati.

revisione

Monitorare ed eliminare il flusso di dati

Una volta creato il flusso di dati di archiviazione cloud in streaming, puoi monitorare i dati che vengono acquisiti tramite di esso. Per ulteriori informazioni sul monitoraggio e l’eliminazione dei flussi di dati in streaming, consulta l’esercitazione sul monitoraggio dei flussi di dati in streaming.

Passaggi successivi

Seguendo questa esercitazione, è stato creato correttamente un flusso di dati per lo streaming dei dati da un'origine di archiviazione cloud. I dati in arrivo possono ora essere utilizzati dai servizi Platform a valle, come Real-time Customer Profile e Data Science Workspace. Per ulteriori informazioni, consulta i seguenti documenti:

In questa pagina