Data Landing Zone

Data Landing Zone è un Azure Blob l’interfaccia di archiviazione fornita da Adobe Experience Platform consente di accedere a una struttura di archiviazione file sicura basata su cloud per l’importazione di file in Platform. Hai accesso a uno Data Landing Zone Il contenitore per sandbox e il volume totale di dati in tutti i contenitori è limitato ai dati totali forniti con la licenza Platform Products and Services . Tutti i clienti di Platform e dei relativi servizi applicativi, quali Customer Journey Analytics, Journey Orchestration, Intelligent Servicese Real-time Customer Data Platform dispongono di un provisioning Data Landing Zone contenitore per sandbox. È possibile leggere e scrivere file nel contenitore attraverso Azure Storage Explorer o l'interfaccia della riga di comando.

Data Landing Zone supporta l’autenticazione basata su SAS e i relativi dati sono protetti con standard Azure Blob meccanismi di sicurezza dello stoccaggio a riposo e in transito. L'autenticazione basata su SAS consente di accedere in modo sicuro ai Data Landing Zone container tramite una connessione internet pubblica. Non sono necessarie modifiche di rete per accedere al Data Landing Zone , il che significa che non è necessario configurare elenchi consentiti o configurazioni di più aree per la rete. Platform applica un TTL (time-to-live) di sette giorni su tutti i file caricati in un Data Landing Zone contenitore. Tutti i file vengono eliminati dopo sette giorni.

Vincoli di denominazione per file e directory

Di seguito è riportato un elenco di vincoli di cui è necessario tenere conto per la denominazione dei file o delle directory di archiviazione cloud.

  • I nomi dei componenti di directory e file non possono superare i 255 caratteri.
  • I nomi di directory e file non possono terminare con una barra (/). Se fornito, verrà rimosso automaticamente.
  • I seguenti caratteri URL riservati devono essere correttamente preceduti: ! ' ( ) ; @ & = + $ , % # [ ]
  • I seguenti caratteri non sono consentiti: " \ / : | < > * ?.
  • Caratteri di percorso URL non validi. Punti di codice come \uE000, anche se valido nei nomi file NTFS, non sono caratteri Unicode validi. Inoltre, alcuni caratteri ASCII o Unicode, come i caratteri di controllo (come 0x00 a 0x1F, \u0081, e così via), non sono consentiti. Per le regole che governano le stringhe Unicode in HTTP/1.1 vedi RFC 2616, sezione 2.2: Regole di base e RFC 3987.
  • I seguenti nomi di file non sono consentiti: LPT1, LPT2, LPT3, LPT4, LPT5, LPT6, LPT7, LPT8, LPT8, LPT9, COM1, COM2, COM3, COM4, COM5, COM6, COM7, COM8, COM9, PRN, AUX, NUL, CON, CLOCK$, carattere punto (…) e due caratteri punto (.).

Connetti Data Landing Zone a Platform

La documentazione seguente fornisce informazioni su come estrarre i dati dal tuo Data Landing Zone in Adobe Experience Platform utilizzando le API o l’interfaccia utente.

Utilizzo delle API

Utilizzo dell’interfaccia

In questa pagina