Funzioni di array, elenco e set

Profile Query Language (PQL) offre funzioni che semplificano l'interazione con array, elenchi e stringhe. Ulteriori informazioni sulle altre funzioni PQL sono disponibili nella Profile Query Language panoramica.

In

La funzione in viene utilizzata per determinare se un elemento è un membro di una matrice o di un elenco.

Formato

{VALUE} in {ARRAY}

Esempio

La seguente query PQL definisce le persone con compleanni a marzo, giugno o settembre.

person.birthMonth in [3, 6, 9]

Not in

La funzione notIn viene utilizzata per determinare se un elemento non è un membro di una matrice o di un elenco.

NOTA

La funzione notIn anche assicura che nessuno dei due valori sia uguale a null. Pertanto, i risultati non sono una negazione esatta della funzione in.

Formato

{VALUE} notIn {ARRAY}

Esempio

La seguente query PQL definisce le persone con compleanni che non sono in marzo, giugno o settembre.

person.birthMonth notIn [3, 6, 9]

Interseca

La funzione intersects viene utilizzata per determinare se due array o elenchi hanno almeno un membro comune.

Formato

{ARRAY}.intersects({ARRAY})

Esempio

La seguente query PQL definisce le persone i cui colori preferiti includono almeno uno di rosso, blu o verde.

person.favoriteColors.intersects(["red", "blue", "green"])

Intersection

La funzione intersection viene utilizzata per determinare i membri comuni di due array o elenchi.

Formato

{ARRAY}.intersection({ARRAY})

Esempio

La seguente query PQL definisce se la persona 1 e la persona 2 hanno entrambi i colori preferiti di rosso, blu e verde.

person1.favoriteColors.intersection(person2.favoriteColors) = ["red", "blue", "green"]

Sottoinsieme di

La funzione subsetOf viene utilizzata per determinare se un array specifico (array A) è un sottoinsieme di un altro array (array B). In altre parole, tutti gli elementi dell'array A sono elementi dell'array B.

Formato

{ARRAY}.subsetOf({ARRAY})

Esempio

La seguente query PQL definisce le persone che hanno visitato tutte le loro città preferite.

person.favoriteCities.subsetOf(person.visitedCities)

Superset di

La funzione supersetOf viene utilizzata per determinare se un array specifico (array A) è un superset di un altro array (array B). In altre parole, l'array A contiene tutti gli elementi dell'array B.

Formato

{ARRAY}.supersetOf({ARRAY})

Esempio

La seguente query PQL definisce le persone che hanno mangiato sushi e pizza almeno una volta.

person.eatenFoods.supersetOf(["sushi", "pizza"])

Include

La funzione includes viene utilizzata per determinare se un array o un elenco contiene un elemento specificato.

Formato

{ARRAY}.includes({ITEM})

Esempio

La seguente query PQL definisce le persone il cui colore preferito include il rosso.

person.favoriteColors.includes("red")

Distinto

La funzione distinct viene utilizzata per rimuovere i valori duplicati da un array o da un elenco.

Formato

{ARRAY}.distinct()

Esempio

La seguente query PQL specifica le persone che hanno effettuato ordini in più store.

person.orders.storeId.distinct().count() > 1

Raggruppa per

La funzione groupBy viene utilizzata per suddividere i valori di un array o di un elenco in un gruppo in base al valore dell'espressione.

Formato

{ARRAY}.groupBy({EXPRESSION)
Argomento Descrizione
{ARRAY} L'array o l'elenco da raggruppare.
{EXPRESSION} Espressione che mappa ogni elemento nell'array o nell'elenco restituito.

Esempio

La seguente query PQL raggruppa tutti gli ordini in base ai quali viene memorizzato l'ordine.

orders.groupBy(storeId)

Filtro

La funzione filter viene utilizzata per filtrare un array o un elenco basato su un'espressione.

Formato

{ARRAY}.filter({EXPRESSION})
Argomento Descrizione
{ARRAY} L'array o l'elenco da filtrare.
{EXPRESSION} Espressione da cui filtrare.

Esempio

La seguente query PQL definisce tutte le persone con almeno 21 anni di età.

person.filter(age >= 21)

Mappa

La funzione map viene utilizzata per creare una nuova matrice applicando un'espressione a ogni elemento di una determinata matrice.

Formato

array.map(expression)

Esempio

La seguente query PQL crea una nuova matrice di numeri e quadrati il valore dei numeri originali.

numbers.map(square)

Primo n nell'array

La funzione topN viene utilizzata per restituire i primi N elementi di un array, se ordinati in ordine crescente in base alla data espressione numerica.

Formato

{ARRAY}.topN({VALUE}, {AMOUNT})
Argomento Descrizione
{ARRAY} L'array o l'elenco da ordinare.
{VALUE} La proprietà in cui ordinare l'array o l'elenco.
{AMOUNT} Numero di elementi da restituire.

Esempio

La seguente query PQL restituisce i primi cinque ordini con il prezzo più alto.

orders.topN(price, 5)

Ultima n nella matrice

La funzione bottomN viene utilizzata per restituire gli ultimi N elementi di un array, se ordinati in ordine crescente in base alla data espressione numerica.

Formato

{ARRAY}.bottomN({VALUE}, {AMOUNT})
Argomento Descrizione
{ARRAY} L'array o l'elenco da ordinare.
{VALUE} La proprietà in cui ordinare l'array o l'elenco.
{AMOUNT} Numero di elementi da restituire.

Esempio

La seguente query PQL restituisce i primi cinque ordini con il prezzo più basso.

orders.bottomN(price, 5)

Primo elemento

La funzione head viene utilizzata per restituire il primo elemento dell'array o dell'elenco.

Formato

{ARRAY}.head()

Esempio

La seguente query PQL restituisce il primo dei primi cinque ordini con il prezzo più alto. Ulteriori informazioni sulla funzione topN sono disponibili nella sezione prima n della matrice.

orders.topN(price, 5).head()

Passaggi successivi

Dopo aver appreso le funzioni di array, elenco e set, è possibile utilizzarle nelle query PQL. Per ulteriori informazioni sulle altre funzioni PQL, leggere la Panoramica del linguaggio di query profilo.

In questa pagina