Note sulla versione di Adobe Experience Platform

Data di rilascio: 29 settembre 2021

Aggiornamenti alle funzioni esistenti in Adobe Experience Platform:

Acquisizione dei dati

L’acquisizione dei dati di Adobe Experience Platform rappresenta i diversi metodi in base ai quali Platform acquisisce i dati da varie sorgenti, nonché il modo in cui tali dati vengono mantenuti all’interno del Data Lake e possono essere utilizzati dai servizi di Platform a valle.

Nuove funzionalità

Funzione Descrizione
Aggiornare o applicare patch i record del profilo utilizzando l’acquisizione batch Il profilo cliente in tempo reale ora consente di aggiornare gli attributi del profilo nei dati dei record dei singoli profili tramite l’acquisizione batch. Per ulteriori informazioni, consulta la guida per gli sviluppatori di inserimento batch.

Per ulteriori informazioni sull’acquisizione di dati in Platform, consulta la documentazione sull’acquisizione dei dati.

Data Prep

Data Prep consente ai data engineer di mappare, trasformare e convalidare i dati da e verso Experience Data Model (XDM).

Nuove funzionalità

Funzione Descrizione
Supporto per flussi di dati in streaming È ora possibile utilizzare le funzioni di preparazione dei dati durante la creazione di un flusso di dati per Amazon Kinesis, Azure Event Hubs e Google PubSub. Per ulteriori informazioni, consulta l’esercitazione su creazione di un flusso di dati in streaming per le origini di archiviazione cloud .

Per ulteriori informazioni su Data Prep, consulta la Data Prep panoramica.

Fonti

Adobe Experience Platform può acquisire dati da sorgenti esterne e allo stesso tempo strutturare, etichettare e migliorare tali dati utilizzando i servizi Platform. È possibile acquisire dati da diverse sorgenti, come applicazioni di Adobe, archiviazione basata su cloud, software di terze parti e il sistema CRM in uso.

L’Experience Platform fornisce un’API RESTful e un’interfaccia utente interattiva che consente di impostare facilmente le connessioni sorgente per vari provider di dati. Queste connessioni di origine ti consentono di autenticare e connettersi a sistemi di archiviazione esterni e servizi CRM, impostare i tempi di esecuzione dell’acquisizione e gestire il throughput di inserimento dei dati.

Funzione Descrizione
Data Landing Zone È ora possibile creare una connessione sorgente Data Landing Zone utilizzando l’ Flow Service API o l’ interfaccia utente. Data Landing Zone è un’interfaccia di Azure Blob archiviazione fornita da Platform che consente di accedere a una struttura di storage basata su cloud sicura per l’importazione di file in Platform. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Data Landing Zone panoramica .
Snowflake È ora possibile creare una connessione sorgente Snowflake utilizzando Flow Service API o l’ interfaccia utente per trasferire i dati dal database Snowflake a Platform. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Snowflake panoramica .
SFTP miglioramenti alla sorgente Puoi impostare manualmente un numero di porta personalizzato durante la creazione di una connessione sorgente SFTP. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione SFTP panoramica .

Per ulteriori informazioni sulle origini, consulta la panoramica origini.

In questa pagina