Query Service integrazione del registro di controllo

Adobe Experience Platform Query Service l’integrazione del registro di controllo fornisce record delle azioni utente relative alle query. I registri di controllo sono uno strumento essenziale per la risoluzione dei problemi e il rispetto delle politiche di gestione dei dati aziendali e dei requisiti normativi. La funzionalità ti consente di restituire un registro delle azioni per molti tipi di eventi e di filtrare ed esportare i record. I registri sono accessibili tramite l’interfaccia utente di Platform o API query di controllo e scaricato in formato CSV o JSON.

Per ulteriori informazioni sull’interfaccia utente dei registri di controllo, consulta documento di panoramica dei registri di controllo. Per ulteriori informazioni sull’esecuzione di chiamate alle API di Platform, consulta guida API dei registri di controllo.

Prerequisiti

Devi avere la Data Governance Visualizza registro attività utente autorizzazione abilitata per visualizzare il dashboard del registro di controllo nell’interfaccia utente di Platform. L’autorizzazione viene abilitata tramite l’Adobe Admin Console. Se non disponi dei privilegi di amministratore per abilitare questa autorizzazione, contatta l’amministratore della tua organizzazione. Consulta la documentazione sul controllo degli accessi per istruzioni complete sull'aggiunta di autorizzazioni tramite Admin Console.

Query Service categorie del registro di controllo

Le categorie del registro di controllo fornite da Query Service sono le seguenti.

Categoria Descrizione
Query Questa categoria ti consente di controllare le esecuzioni delle query.
Modello di query Questa categoria ti consente di controllare le varie azioni (creazione, aggiornamento ed eliminazione) eseguite in un modello di query.
Query pianificata Questa categoria ti consente di controllare le pianificazioni create, aggiornate o eliminate in Query Service.

Eseguire un Query Service registro di controllo

Per eseguire un controllo di audit per Query Service attività, seleziona Audit dalla navigazione a sinistra, seguita dall’icona funnel (Icona filtro.) per visualizzare un elenco di controlli filtro per limitare i risultati.

Dashboard del registro di controllo dell’interfaccia utente di Platform con "Audit" nella navigazione a sinistra e i controlli del filtro evidenziati.

Da Audit dashboard Registro attività è possibile filtrare tutte le azioni registrate di Platform in base a una delle Query Service categorie. I risultati del registro possono essere ulteriormente filtrati in base al periodo di tempo in cui sono stati eseguiti, all’azione/funzione intrapresa o all’utente che ha eseguito la query. Consulta la documentazione del registro di controllo per istruzioni complete su come filtrare i registri in base a categoria, azione, utente e stato.

I dati del registro di controllo restituiti contengono le seguenti informazioni su tutte le query che soddisfano i criteri di filtro selezionati.

Nome colonna Descrizione
Marca temporale Data e ora esatte dell’azione eseguita in un month/day/year hour:minute AM/PM formato.
Nome risorsa Il valore per Nome risorsa Il campo dipende dalla categoria selezionata come filtro. Quando utilizzi Query pianificata categoria nome della pianificazione. Quando utilizzi Modello di query questa è la categoria nome modello. Quando utilizzi Query questa è la categoria session ID
Categoria Questo campo corrisponde alla categoria selezionata dall’utente nel menu a discesa del filtro.
Azione Può essere creato, eliminato, aggiornato o eseguito. Le azioni disponibili dipendono dalla categoria selezionata come filtro.
Utente Questo campo fornisce l’ID utente che ha eseguito la query.

Il dashboard Audit con il registro attività filtrato evidenziato.

NOTA

Maggiori dettagli di query vengono forniti scaricando i risultati del registro in formato CSV o JSON, rispetto a quelli visualizzati per impostazione predefinita nel dashboard del registro di controllo.

Pannello Dettagli

Seleziona una riga di risultati del registro di controllo per aprire un pannello dei dettagli a destra della schermata.

Controlla la scheda del registro attività del dashboard con il pannello dei dettagli evidenziato.

Il pannello dei dettagli può essere utilizzato per trovare il ID risorsa e Stato dell’evento.

Il valore del ID risorsa cambia a seconda della categoria utilizzata nel controllo di audit.

  • Quando utilizzi Query la categoria ID risorsa è session ID.
  • Quando utilizzi Modello di query la categoria ID risorsa è ID modello e con prefisso templateID:.
  • Quando utilizzi Query pianificata la categoria ID risorsa è ID pianificazione e con prefisso scheduleID:.

Il valore del Stato dell’evento cambia a seconda della categoria utilizzata nel controllo di audit.

  • Quando utilizzi Query la categoria Stato dell’evento fornisce un elenco di tutti ID query eseguito dall’utente all’interno di tale sessione.
  • Quando utilizzi Modello di query la categoria Stato dell’evento fornisce nome modello come prefisso per lo stato dell’evento.
  • Quando utilizzi Pianificazione query la categoria Stato dell’evento fornisce nome della pianificazione come prefisso per lo stato dell’evento.

Filtri disponibili per Query Service categorie del registro di controllo

I filtri disponibili variano a seconda della categoria selezionata nel menu a discesa. Nella tabella seguente sono descritti i filtri disponibili per Query Service categorie del registro di controllo.

Filtro Descrizione
Categoria Consulta la sezione Query Service categorie del registro di controllo per un elenco completo delle categorie disponibili.
Azione Quando si fa riferimento a Query Service categorie di controllo, l'aggiornamento è un modifica del modulo esistente, elimina è rimozione del programma o del modello, crea creazione di una nuova pianificazione o di un nuovo modello e execute is esecuzione di una query.
Utente Immetti l’ID utente completo (ad esempio, johndoe@acme.com) per filtrare in base all’utente.
Stato La Consenti, Completatoe Errore le opzioni filtrano i registri in base a "Status" o "Event Status", mentre il Nega l’opzione verrà rimossa tutto registri.
Data Seleziona una data di inizio e/o una data di fine per definire un intervallo di date in cui filtrare i risultati.

Passaggi successivi

Leggendo questo documento si ha una migliore comprensione del Query Service la funzionalità di registro di controllo e come può essere utilizzata per filtrare il Query Service azioni dell’utente.

Se utilizzi Query Service per la risoluzione dei problemi, si consiglia di leggere la guida alla risoluzione dei problemi.

In questa pagina