Registri di controllo

Per aumentare la trasparenza e la visibilità delle attività eseguite nel sistema, l’attività dell’utente all’interno del flusso di lavoro Attribution AI viene ora acquisita nei registri di audit per comprendere eventuali modifiche ai modelli Attribution AI guidate dall’utente. Questi registri costituiscono un audit trail che può essere utile per risolvere eventuali problemi e aiutare la tua azienda a rispettare in modo efficace le politiche aziendali di gestione dei dati e i requisiti normativi. Se sei soggetto all’Health Insurance Portability and Accountability Act (HIPAA) e stai creando, ricevendo, mantenendo o trasmettendo dati personali sensibili consentiti tramite Attribution AI o IA per l’analisi dei clienti, sei responsabile dell’esecuzione di una BAA con l’Adobe e della licenza di Healthcare Shield.

In un certo senso, un registro di audit comunica chi ha eseguito quale azione, e quando l’a eseguita. Ogni azione registrata contiene metadati che indicano il tipo di azione, la data e l’ora, l’ID e-mail dell’utente che l’ha eseguita ed eventuali attributi aggiuntivi relativi al tipo di azione. Tiene traccia delle azioni di creazione, aggiornamento ed eliminazione eseguite dagli utenti in Attribution AI.

Accedere ai registri di audit

Se questa funzione è abilitata per la tua organizzazione, i registri di audit vengono raccolti automaticamente quando si verifica un’attività. Non è necessario abilitare manualmente la raccolta dei registri.

Per visualizzare ed esportare i registri di audit, è necessario disporre dell’autorizzazione di controllo dell’accesso in Adobe Console. Per informazioni su come gestire le singole autorizzazioni per le funzioni di Attribution AI, consulta documentazione sul controllo degli accessi.

In questa pagina