Interagire con più proprietà

In alcuni casi può essere utile interagire con due proprietà diverse sulla stessa pagina. Questi casi includono:

  • Aziende che sono state acquisite e stanno lavorando per integrare i loro siti web insieme
  • Relazioni di condivisione dei dati tra più aziende
  • Clienti che testano nuove soluzioni Adobe e non desiderano interrompere l’implementazione esistente

L’SDK consente di creare un’istanza separata per ciascuna proprietà aggiungendo un altro nome all’array nel codice di base. L'esempio seguente fornisce due nomi, mycustomname1 e mycustomname2.

<script>
  !function(n,o){o.forEach(function(o){n[o]||((n.__alloyNS=n.__alloyNS||
  []).push(o),n[o]=function(){var u=arguments;return new Promise(
  function(i,l){n[o].q.push([i,l,u])})},n[o].q=[])})}
  (window,["mycustomname1", "mycustomname2"]);
</script>
<script src="alloy.js" async></script>

Di conseguenza, lo script crea due istanze dell'SDK. La funzione globale per l’interazione con la prima istanza è denominata mycustomname1 e la funzione globale per l’interazione con la seconda istanza è denominata mycustomname2.

Creando due istanze separate, ciascuna può essere configurata per una proprietà diversa. Tutte le comunicazioni o la persistenza dei dati che si verificano a causa dell'interazione con mycustomname1 vengono tenute isolate da mycustomname2.

Seguendo l'esempio precedente, è possibile eseguire comandi utilizzando ciascuna istanza, come segue:

mycustomname1("configure", {
  "edgeConfigId": "ebebf826-a01f-4458-8cec-ef61de241c93",
  "orgId": "ADB3LETTERSANDNUMBERS@AdobeOrg"
});

mycustomname1("sendEvent", {
  "data": {
    "key": "value"
  }
});

mycustomname2("configure", {
  "edgeConfigId": "f46e981f-fd03-4bdd-a9d9-73ce4447f870",
  "orgId": "ADB3NUMBERSANDLETTERS2@AdobeOrg"
});

mycustomname2("sendEvent", {
  "data": {
    "key": "value"
  }
});

Assicurati di eseguire il comando configure per ogni istanza prima di eseguire altri comandi sulla stessa istanza.

Limitazioni

Per evitare conflitti con i cookie, solo un’istanza di Adobe Experience Platform Web SDK all’interno di una pagina può avere un edgeConfigId particolare. Allo stesso modo, solo una istanza di Adobe Experience Platform Web SDK può avere un particolare orgId.

In questa pagina