Panoramica dei Datastreams

Un datastream rappresenta la configurazione lato server quando si implementano gli SDK per web e dispositivi mobili di Adobe Experience Platform. Mentre il configura, comando nell'SDK controlla gli elementi che devono essere gestiti sul client (come il edgeDomain), i datastreams gestiscono tutte le altre configurazioni per l'SDK. Quando viene inviata una richiesta a Adobe Experience Platform Edge Network, la edgeConfigId viene utilizzato per fare riferimento al datastream. Questo consente di aggiornare la configurazione lato server senza dover apportare modifiche al codice sul sito web.

Questo documento descrive i passaggi per la configurazione di un datastream nell’interfaccia utente di raccolta dati.

NOTA

Per poter accedere a questa funzione nell’interfaccia utente, è necessario eseguire il provisioning della tua organizzazione. Completa quanto segue modulo richiedere l'accesso necessario. Per gestire i datastreams, il tuo account utente deve essere aggiunto a un profilo di prodotto per i tag in Adobe Experience Platform.

Accedere al Datastreams workspace

Puoi creare e gestire i datastreams nell’interfaccia utente Raccolta dati selezionando Datastreams nella navigazione a sinistra.

Scheda Datastreams nell’interfaccia utente di raccolta dati

La Datastreams visualizza un elenco dei datastreams esistenti, con il relativo nome descrittivo, ID e data dell’ultima modifica. Selezionare il nome di un datastream in visualizzare i dettagli e configurare i servizi.

Seleziona l’icona "Altro" () per un particolare datastream per rivelare più opzioni. Seleziona Modifica per aggiornare configurazione di base per il datastream, oppure seleziona Elimina per rimuovere il datastream.

Opzioni di modifica o eliminazione e del datastream esistente

Crea un nuovo datastream

Per creare un datastream, inizia selezionando Nuovo Datastream.

Seleziona nuovo archivio dati

Viene visualizzato il flusso di lavoro di creazione del datastream, a partire dal passaggio di configurazione. Da qui, devi fornire un nome e una descrizione facoltativa per il datastream.

Se stai configurando questo datastream per l’utilizzo in Experience Platform e stai utilizzando l’SDK per web di Platform, devi anche selezionare un schema Experience Data Model (XDM) basato su eventi per rappresentare i dati che intendi acquisire.

Configurazione di base per un datastream

Seleziona Opzioni avanzate per visualizzare controlli aggiuntivi per configurare il datastream.

Opzioni di configurazione avanzate

Impostazione Descrizione
Posizione geografica Determina se si verificano ricerche GPS in base all'indirizzo IP dell'utente. Impostazione predefinita Nessuno disabilita le ricerche GPS, mentre il Città fornisce le coordinate GPS a due posizioni decimali.
Cookie ID di prime parti Quando questa impostazione è abilitata, indica alla rete Edge di fare riferimento a un cookie specificato durante la ricerca di un ID dispositivo di prime parti, anziché cercare questo valore nella mappa identità.

Quando abiliti questa impostazione, devi fornire il nome del cookie in cui deve essere memorizzato l’ID.
Sincronizzazione ID di terze parti Le sincronizzazioni ID possono essere raggruppate in contenitori per consentire l’esecuzione di sincronizzazioni ID diverse in momenti diversi. Quando abilitata, questa impostazione consente di specificare quale contenitore di sincronizzazioni ID viene eseguito per questo datastream.
Tipo di accesso Definisce il tipo di autenticazione che il Edge Network accetta per il datastream.
  • Autenticazione mista: Quando questa opzione è selezionata, la rete Edge accetta richieste autenticate e non autenticate. Seleziona questa opzione quando intendi usare l’SDK per web o SDK per dispositivi mobili, insieme al API server.
  • Solo autenticazione: Quando questa opzione è selezionata, la rete Edge accetta solo richieste autenticate. Selezionare questa opzione quando si intende utilizzare solo l'API server e si desidera impedire l'elaborazione di richieste non autenticate da parte del Edge Network.

Da qui, se stai configurando il tuo datastream per Experience Platform, segui l'esercitazione su Preparazione per la raccolta dei dati per mappare i dati su uno schema evento Platform prima di tornare a questa guida. In caso contrario, seleziona Salva e passa alla sezione successiva.

Visualizza i dettagli del datastream

Dopo aver configurato un nuovo datastream o selezionato uno esistente da visualizzare, viene visualizzata la pagina dei dettagli per quel datastream. Qui puoi trovare ulteriori informazioni sul datastream, compreso il relativo ID.

Pagina dei dettagli per un datastream creato

Dalla schermata dei dettagli del datastream, puoi aggiungi servizi per abilitare le funzionalità dei prodotti Adobe Experience Cloud a cui hai accesso. È inoltre possibile modificare il configurazione di base, aggiorna regole di mappatura, copia il datastreamoppure eliminalo completamente.

Aggiungere servizi a un datastream

Nella pagina dei dettagli di un datastream, seleziona Aggiungi servizio per iniziare ad aggiungere i servizi disponibili per quel datastream.

Seleziona Aggiungi servizio per continuare

Nella schermata successiva, utilizza il menu a discesa per selezionare un servizio da configurare per questo datastream. In questo elenco verranno visualizzati solo i servizi a cui hai accesso.

Selezionare un servizio dall'elenco

Seleziona il servizio desiderato, compila le opzioni di configurazione visualizzate, quindi seleziona Salva per aggiungere il servizio al datastream. Tutti i servizi aggiunti vengono visualizzati nella visualizzazione dei dettagli del datastream.

Servizi aggiunti a un datastream

Le sottosezioni seguenti descrivono le opzioni di configurazione per ogni servizio.

NOTA

Ogni configurazione del servizio contiene un Abilitato attiva automaticamente quando il servizio è selezionato. Per disabilitare il servizio selezionato per questo datastream, seleziona il Abilitato scattare di nuovo.

Impostazioni di Adobe Analytics

Questo servizio controlla se e come i dati vengono inviati ad Adobe Analytics. Ulteriori dettagli sono disponibili nella guida all'indirizzo invio di dati ad Analytics.

Blocco impostazioni Adobe Analytics

Impostazione Descrizione
ID suite di rapporti (Obbligatorio) ID della suite di rapporti di Analytics a cui desideri inviare i dati. Questo ID si trova nell'interfaccia utente di Adobe Analytics in Amministratore > ReportSuites. Se sono specificate più suite di rapporti, i dati vengono copiati in ciascuna suite di rapporti.

Impostazioni Adobe Audience Manager

Questo servizio controlla se e come i dati vengono inviati a Adobe Audience Manager. Tutto ciò che è necessario per inviare dati ad Audience Manager è quello di abilitare questa sezione. Le altre impostazioni sono facoltative ma incoraggiate.

Adobe Blocco delle impostazioni di Gestione dell'audience

Impostazione Descrizione
Destinazioni cookie abilitate Consente all’SDK di condividere le informazioni sui segmenti tramite destinazioni cookie da Audience Manager.
Destinazioni URL abilitate Consente all’SDK di condividere le informazioni sui segmenti tramite Destinazioni URL da Audience Manager.

Impostazioni Adobe Experience Platform

IMPORTANTE

Quando abiliti un datastream per Platform, prendi nota della sandbox di Platform che stai utilizzando, come visualizzata nella barra multifunzione superiore dell’interfaccia utente di Raccolta dati.

Sandbox selezionato

Le sandbox sono partizioni virtuali in Adobe Experience Platform che ti consentono di isolare i dati e le implementazioni da altre parti della tua organizzazione. Una volta creato un datastream, la relativa sandbox non può essere modificata. Per ulteriori dettagli sul ruolo delle sandbox in Experience Platform, consulta la sezione documentazione sandbox.

Questo servizio controlla se e come i dati vengono inviati a Adobe Experience Platform.

Blocco delle impostazioni Adobe Experience Platform

Impostazione Descrizione
Set di dati evento (Obbligatorio) Seleziona il set di dati della piattaforma a cui verranno inviati i dati evento cliente. Questo schema deve utilizzare Classe ExperienceEvent XDM.
Set di dati del profilo Seleziona il set di dati della piattaforma a cui verranno inviati i dati degli attributi del cliente. Questo schema deve utilizzare Classe di profilo individuale XDM.
Offer Decisioning Seleziona questa casella di controllo per abilitare l’Offer decisioning per un’implementazione Platform Web SDK. Consulta la guida su utilizzo di Offer Decisioning con Platform Web SDK per ulteriori dettagli sull’implementazione. Per ulteriori informazioni sulle funzionalità di Offer Decisioning, consulta la Documentazione di Adobe Journey Optimizer.
Segmentazione Edge Seleziona questa casella di controllo per abilitare segmentazione dei bordi per questo datastream. Quando l’SDK invia i dati tramite un datastream abilitato per la segmentazione edge, nella risposta vengono restituite tutte le appartenenze di segmenti aggiornate per il profilo in questione.

Questa opzione può essere utilizzata in combinazione con Destinazioni personalizzazione per casi d’uso per la personalizzazione di pagine successive.
Destinazioni personalizzazione Se utilizzato in combinazione con il Segmentazione Edge questa opzione consente al datastream di connettersi a motori di personalizzazione come Adobe Target. Fai riferimento alla documentazione sulle destinazioni per i passaggi specifici su configurazione delle destinazioni di personalizzazione.

Impostazioni di Adobe Target

Questo servizio controlla se e come i dati vengono inviati ad Adobe Target.

Blocco delle impostazioni di Adobe Target

Impostazione Descrizione
Token di proprietà Target consente ai clienti di controllare le autorizzazioni tramite l’uso delle proprietà. Per ulteriori informazioni sulle proprietà, consulta la guida su configurazione delle autorizzazioni Enterprise in Target documentazione.

Il token di proprietà si trova nell’interfaccia utente di Adobe Target in Configurazione > Proprietà.
ID ambiente di destinazione Ambienti in Adobe Target ti aiuta a gestire la tua implementazione in tutte le fasi di sviluppo. Questa impostazione specifica l'ambiente da utilizzare con questo datastream.

Si consiglia di impostare questo valore in modo diverso per ogni dev, stagee prod ambienti datastream per semplificare le operazioni. Tuttavia, se hai già definito ambienti Adobe Target, puoi utilizzarli.
Spazio dei nomi ID di terze parti di Target Spazio dei nomi di identità per mbox3rdPartyId si desidera utilizzare per questo datastream. Consulta la guida su implementazione mbox3rdPartyId con l’SDK per web per ulteriori informazioni.

Inoltro eventi impostazioni

Questo servizio controlla se e come i dati vengono inviati a inoltro eventi.

Sezione Inoltro eventi dell’interfaccia utente di configurazione

Impostazione Descrizione
Launch, proprietà (Obbligatorio) Proprietà di inoltro eventi a cui si desidera inviare i dati.
Ambiente Launch (Obbligatorio) Ambiente all’interno della proprietà selezionata a cui si desidera inviare i dati.
NOTA

È possibile selezionare Immetti manualmente gli ID digitare i nomi delle proprietà e dell’ambiente anziché utilizzare i menu a discesa.

Copiare un datastream

Puoi creare una copia di un datastream esistente e modificarne i dettagli in base alle esigenze.

NOTA

I datastreams possono essere copiati solo all'interno dello stesso sandbox. In altre parole, non è possibile copiare un datastream da una sandbox all’altra.

Dalla pagina principale nel Datastreams area di lavoro, seleziona i puntini di sospensione () per il datastream in questione, quindi seleziona Copia.

Immagine che mostra Copia opzione selezionata dalla visualizzazione elenco datastream

In alternativa, è possibile selezionare Copia Datastream dalla visualizzazione dettagliata di un dato datastream.

Immagine che mostra Copia opzione selezionata dalla visualizzazione dei dettagli del datastream

Viene visualizzata una finestra di dialogo di conferma che richiede di specificare un nome univoco per il nuovo datastream da creare, insieme a dettagli sulle opzioni di configurazione che verranno copiate. Quando è pronto, seleziona Copia.

Immagine della finestra di dialogo di conferma per la copia di un datastream

La pagina principale del Datastreams riappare l'area di lavoro con il nuovo datastream elencato.

Passaggi successivi

Questa guida illustra come gestire i datastreams nell’interfaccia utente di raccolta dati. Per ulteriori informazioni su come installare e configurare l’SDK web dopo aver configurato un datastream, consulta la Guida alla raccolta dati E2E.

In questa pagina