Note sulla versione 2023.2.0 di Adobe Experience Manager as a Cloud Service

Ultimo aggiornamento: 2024-02-07

La sezione seguente illustra le note sulla versione funzionale 2023.2.0 di Experience Manager as a Cloud Service.

NOTA

Da qui puoi passare alle note sulla versione delle versioni precedenti; per esempio, quelle del 2021, 2022 e così via.

Dai un’occhiata alla roadmap delle versioni di Experience Manager per informazioni sulle prossime attivazioni delle funzioni per Experience Manager as a Cloud Service.

NOTA

Consulta Ultimi aggiornamenti della documentazione per informazioni dettagliate sugli aggiornamenti della documentazione non direttamente correlati a una versione.

Data di pubblicazione

La data di rilascio della versione corrente della funzione di Adobe Experience Manager as a Cloud Service (2023.2.0) è il 12 aprile 2023. La prossima versione funzionale (2023.4.0) è pianificata per il 7 giugno 2023.

Video sulla versione

Dai un’occhiata al video Panoramica sulla versione di febbraio 2023 per un riepilogo delle funzioni aggiunte nella versione 2023.2.0:

Experience Manager Sites as a Cloud Service

Nuove funzioni nella versione prerelease di Experience Manager Sites

  • Esporta frammenti di contenuto da AEM as a Cloud Service in Adobe Target come offerte JSON.
  • Il supporto per la paginazione e l’ordinamento di GraphQL, insieme ai miglioramenti apportati alla memorizzazione nella cache interna, ora consente di migliorare le prestazioni delle applicazioni client separate quando si recuperano set di contenuti di grandi dimensioni da AEM utilizzando query e filtri GraphQL complessi.

Experience Manager Assets as a Cloud Service

Nuove funzioni in Assets

  • Lancio del supporto per il nuovo protocollo (DASH - Dynamic Adaptive Streaming over HTTP) per lo streaming adattivo nella distribuzione video Dynamic Media (con CMAF abilitato):

    • Lo streaming adattivo (DASH/HLS) garantisce agli utenti una migliore esperienza di visualizzazione dei video
    • DASH è il protocollo standard internazionale per lo streaming video adattivo ed è ampiamente adottato nel settore
    • Disponibile in NA, si abilita tramite ticket di supporto, disponibile a breve nella regione APAC (Asia-Pacifico) e nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa)
  • È stato aggiunto il supporto per le immagini WebP per estrarre automaticamente i metadati, generare miniature e rappresentazioni personalizzate. Per questi file sono ora supportate anche le funzionalità di Tag avanzati e Ritaglio avanzato.

Experience Manager Forms as a Cloud Service

Nuove funzioni disponibili in Forms

https://www.aemcomponents.dev/

Funzioni nella versione prerelease di Forms

Invio di moduli adattivi a Microsoft SharePoint e Microsoft OneDrive

Programma dei moduli adattivi headless per i primi utilizzatori

Utilizza i moduli adattivi headless per consentire agli sviluppatori di creare, pubblicare e gestire moduli interattivi a cui è possibile accedere e con cui si può interagire tramite API, anziché tramite un’interfaccia utente grafica tradizionale. I moduli adattivi headless consentono di:

  • creare moduli multi-canale di alta qualità nel linguaggio di programmazione desiderato
  • integrare in modo nativo i moduli nelle app desktop e per dispositivi mobili, nei siti web e nelle applicazioni chat
  • riutilizzare i componenti proprietari dell’interfaccia utente con le applicazioni di Forms
  • sfruttare la potenza di Adobe Experience Manager Forms

È possibile inviare un’e-mail all’indirizzo aem-forms-headless@adobe.com dal proprio ID e-mail ufficiale per aderire al programma per i primi utilizzatori.

Note sulla versione di manutenzione

Puoi trovare le ultime note sulla versione di manutenzione qui.

Cloud Manager

L’elenco completo dei rilasci mensili di Cloud Manager è disponibile qui.

Strumenti di migrazione

L’elenco completo dei rilasci mensili degli strumenti di migrazione è disponibile qui.

In questa pagina